Improving - migli...
Follow
Find
682 views | +0 today
Improving - migliorando
Improving yourself - migliorare te stesso
Curated by Stefano Rioda
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Stefano Rioda
Scoop.it!

6 Simple Ways to be Happier Today

6 Simple Ways to be Happier Today | Improving - migliorando | Scoop.it
There are numerous ways that we can help ourselves to be happier every day. In fact, there are so many ways that a looking at too comprehensive a list could cause someone to be overwhelmed, leading instead to unhappiness.
more...
No comment yet.
Scooped by Stefano Rioda
Scoop.it!

Don't find fault, find a remedy. ~~~ Henry Ford

Don't find fault, find a remedy. ~~~ Henry Ford | Improving - migliorando | Scoop.it
Stefano Rioda's insight:

Obstacles are those frightful things you see when you take your eyes off your goal.

 

When everything seems to be going against you, remember that the airplane takes off against the wind, not with it.

Henry Ford

more...
No comment yet.
Scooped by Stefano Rioda
Scoop.it!

How Mindfulness Can Improve Everyday Chores

How Mindfulness Can Improve Everyday Chores | Improving - migliorando | Scoop.it
Learn three steps to enrich your life through mindfulness
Stefano Rioda's insight:

Tratto dall'articolo (in inglese): "Do you rush through chores, distracting yourself by thinking about other things? What if you took a different approach to a chore such as washing the dishes? What if you slowed down and immersed yourself in the sensory experience of being at the sink? Many people are surprised to discover that they can enrich their lives by becoming more mindful throughout the day."  http://goo.gl/yYz73

 

more...
No comment yet.
Rescooped by Stefano Rioda from Parliamo di psicologia
Scoop.it!

Non basta il viso per distinguere le emozioni

Non basta il viso per distinguere le emozioni | Improving - migliorando | Scoop.it

Il mio parere: troppo spesso - forse anche per demerito di alcuni programmi televisivi troppo semplicistici - ci si fa una idea troppo "leggera" della lettura del comportamento non verbale che le persone possono assumere.

 

Questo articolo spiega l'importanza, ad esempio, di non fermarsi alle espressioni del volto, ma di andare oltre e indagare la postura.

 

Di mio sento di aggiungere che il comportamento non verbale va sempre calato all'interno del contesto in cui si sta manifestando, il rischio è altrimenti di male interpretare tutta la "scena comunicativa".

 

Voto articolo: 7/10

 

Tratto dall'articolo:

"Quando dobbiamo valutare ciò che sente una persona che sta provando emozioni molto forti, la nostra interpretazione dipende molto più dalla sua postura e dalla gestualità del suo corpo che dall'espressione del viso, che può facilmente trarre in inganno.

 

A questa conclusione - che contraddice o, più precisamente, ridimensiona l'idea che le espressioni facciali trasmettano in modo specifico la connotazione positiva o negativa degli stati d'animo – è giunto uno studio condotto da Hillel Aviezer, Yaacov Trope e Alexander Todorov, rispettivamente della Princeton University, della New York University e della Radboud University, che firmano in proposito un articolo pubblicato su “Science”.

 

I ricercatori sono partiti da una duplice considerazione: da un lato la maggior parte degli studi hanno usato espressioni facciali standard, che segnalano le emozioni in modo molto chiaro e distinto, e in effetti più alta è la loro intensità, più accuratamente vengono riconosciute. Nella vita reale, però, l'espressività del viso può essere più complessa e variegata.

 

In secondo luogo, gli studi di neurobiologia hanno mostrato che dolore e piacere sono modulati entrambi dal sistema delle endorfine e da quello della dopamina e coinvolgono le stesse aree cerebrali: insula, striato, corteccia orbitofrontale, nucleo accumbens e amigdala."

 

Leggi tutto l'articolo

Luca Mazzucchelli


Via Luca Mazzucchelli - www.psicologo-milano.it
more...
No comment yet.
Rescooped by Stefano Rioda from Motivazione
Scoop.it!

Per la saggezza, per i soldi e per sorridere: 15 citazioni

Per la saggezza, per i soldi e per sorridere: 15 citazioni | Improving - migliorando | Scoop.it
5 citazioni sulla saggezza, 5 sui soldi e 5 per farti sorridere. Gustale.

Via Dario Fasolo
more...
No comment yet.
Rescooped by Stefano Rioda from CLUBdegliOttimisti
Scoop.it!

Salute: ottimismo allunga la vita

Salute: ottimismo allunga la vita | Improving - migliorando | Scoop.it
L'ottimismo allunga la vita.Secondo uno studio della Emory University, le persone che hanno un atteggiamento mentale positivo circa la propria salute...

Via Sebastiano Todero
more...
No comment yet.
Scooped by Stefano Rioda
Scoop.it!

Sometimes You Have to be Social Even When You Don’t Feel Like It: Here’s How

Sometimes You Have to be Social Even When You Don’t Feel Like It: Here’s How | Improving - migliorando | Scoop.it
Are you tired, avoiding someone, or shy? Maybe you lack solid social or conversational skills. Whatever the reason, it’s much easier to overcome once you know how to be social.
more...
No comment yet.
Scooped by Stefano Rioda
Scoop.it!

How to Save Your Brain

How to Save Your Brain | Improving - migliorando | Scoop.it
Whether you get dementia, scientists now believe, is mostly a matter of lifestyle. That includes what you eat every single day.
more...
No comment yet.
Rescooped by Stefano Rioda from Sviluppo Personale in Italia
Scoop.it!

Dinamiche a Spirale

Ciao,

 

le teorie nella crescita personale sbucano

fuori in continuazione, ma poche sono vere

e proprie teorie comprensive. Si tratta

spesso di minestroni oppure di piccoli

riadattamenti...

 

Questo non vale per le Dinamiche a Spirale

versione moderna della teoria del dott. Clare W.

Graves, uno psicologo pioniere e contemporaneo

del più famoso Abhram Maslow.

 

Graves ha creato una teoria che potrei definire

evolutiva, esattamente come la famosa piramide

di Maslow, ma senza fine...e lo ha fatto in modo

davvero interessante.

 

In questo momento sto terminando la lettura del

libro "The Spiral" scritto dal nostro italiano

Claudio Belotti e dai due allievi di Graves,

Christopher C. Cowan e Natasha Todorovic. 

 

Questa risorsa non è un post e neanche un 

video ma un pdf. che ho trovato nel sito di

Claudio Belotti che puoi trovare qui...e si

tratta di una Introduzione alle Dinamiche a

Spirale..

.

 

Ecco il pdf con l'introduzione:

http://www.extraordinary.it/storage/PdfCorso/Una_breve_introduzione_alle_Dinamiche_a_Spirale.pdf

 

 

Curatore:

Gennaro Romagnoli

www.psicologianeurolinguistica.net

 
Via Gennaro Romagnoli
more...
No comment yet.
Rescooped by Stefano Rioda from INFOGRAPHICS
Scoop.it!

Il business del futuro? Innovativo, collaborativo, social oriented [INFOGRAFICA]

Il business del futuro? Innovativo, collaborativo, social oriented [INFOGRAFICA] | Improving - migliorando | Scoop.it
Ecco un'infografica che mostra la crescente importanza per il business delle piattaforme social di condivisione delle informazioni.

Via Guglielmo Cornelli
more...
No comment yet.
Rescooped by Stefano Rioda from Lo studio dello psicologo - Web News!
Scoop.it!

Quanto è importante stringere la mano?

Quanto è importante stringere la mano? | Improving - migliorando | Scoop.it
Da sempre una decisa e amichevole stretta di mano è stata considerata fondamentale per le relazioni professionali e non solo. Ora uno studio scientifico lo conferma.

Via Dr Flavio Cannistra
more...
No comment yet.
Scooped by Stefano Rioda
Scoop.it!

Brilliant Brain: How to Energize Your Brain Fast

Brilliant Brain: How to Energize Your Brain Fast | Improving - migliorando | Scoop.it

From the article: "I love to light up my brain.

A simple breathing exercise and a mantra let me do it anywhere, anytime.

What’s really great is that I get relaxed at the same time."

more...
No comment yet.
Rescooped by Stefano Rioda from Psicologia e dintorni...
Scoop.it!

Fiducia idealizzata e sfiducia globale

Fiducia idealizzata e sfiducia globale | Improving - migliorando | Scoop.it

Molto interessante e a mio avviso valido il punto di vista offerto in questo articolo sul concetto di fiducia, che spesso si basa sulle aspettative, non valutando che l'altro è un'entità separata da noi, con i suoi bisogni, le sue necessità. 

 

Tratto dall'articolo: Di fronte al crollo verticale della “fiducia” nell’altro non v’è salvezza: nel 90% dei casi la relazione è compromessa e destinata a subire un’infelice evoluzione, solitamente attraversando fasi di diffidenza, dubbio ed allontanamento crescenti, fino all’inevitabile conclusione.

 

Ma perché, se tutti consideriamo la fiducia così importante nella costruzione e nel mantenimento di ogni rapporto, inevitabilmente succede qualcosa per cui proprio questo pilastro vacilla fino a crollare? Tirandosi dietro delusione e dolore?

Delle due l’una: o siamo tutti efferati traditori di fiducie altrui, o la fiducia è un concetto che va rigorosamente ed immediatamente rivisto e ridefinito.

Escluderei la prima opzione per il semplice motivo che spesso si tradisce l’altrui fiducia involontariamente e certamente senza intenzione, ma semplicemente perchè si è sé stessi – e ci teniamo ad essere noi stessi, giusto?

Rimane la seconda ipotesi, la più interessante:

IL CONCETTO DI FIDUCIA VA RIVISTO, RIDEFINITO, RE-INSEGNATO

 

Stando al significato raccolto nei dizionari - la fiducia è definita dalla presenza di due condizioni:

Da una parte un sentimento di ATTESA ed ASPETTATIVA
Dall’altra il SODDISFACIMENTO o la delusione di tale sentimento da parte dell’altro

 

Come dire che la fiducia si basa sul fatto che un altro corrisponda e soddisfi le nostre aspettative ed i nostri bisogni.

 

Esiste una sorta di scollamento cognitivo tra il concetto idealizzato di fiducia che consideriamo come punto di riferimento soggettivo e la realtà, che tale aspettativa non riesce proprio a soddisfare; è come se nel proprio intimo sistema di significati ognuno di noi cullasse un’idea di fiducia basata su aspettative irrealistiche, destinata a scontrarsi con una realtà che da queste è ben distante. Come è naturale che sia.

Si continua quindi a soffrire perché l’altro (amico, partner, fratello, genitore…) non risponde come vorremmo alle nostre aspettative. Si comporta come vorremmo non facesse. Non ci dà abbastanza di ciò che desideriamo. O fa qualcosa che non condividiamo.

 

Se consideriamo l’altra persona non più come individuo responsabile del soddisfacimento dei nostri bisogni e delle nostre aspettative, ma semplicemente come un individuo che cerca anche esso di essere felice e di evitare la sofferenza ed il dolore, potremmo comprendere molte cose; potremmo addirittura smettere di sentirci infelici, insoddisfatti e negletti, per considerare invece i bisogni e le paure che sono dall’altra parte senza per questo vedere sminuite le nostre.

 

Fare questo sarebbe un salto concettuale di enorme importanza, un capovolgimento di prospettiva in grado di apportare arricchimento di significato in ogni relazione e certamente, in grado di far crescere in noi un profondo senso di rispetto ed apertura verso gli altri. E anche di stimolare un più equilibrato e costruttivo senso di responsabilità

 

Leggi tutto

 

A cura di Davide Algeri - Psicologo Milano


Via Psicologo Milano - Davide Algeri - www.davidealgeri.com
more...
No comment yet.
Scooped by Stefano Rioda
Scoop.it!

9 tricks to improve your memory - 9 trucchi per migliorare la memoria

9 tricks to improve your memory - 9 trucchi per migliorare la memoria | Improving - migliorando | Scoop.it
Stefano Rioda's insight:

Dall'articolo (in inglese): " Sì, è il momento di fare popositi del nuovo anno ancora una volta. Alcuni dei propositi più popolari sono mangiare di meno, fare più esercizio fisico, fare volontariato, oppure ottenere un nuovo lavoro.

Ma diciamo che il primo passo per mantenere i vostri propositi è ricordarseli. Perché non cercare di affinare la vostra memoria nel 2013?

In realtà c'è una vastità di ricerca su ciò che funziona quando si tratta di dare al vostro cervello un allenamento. Ecco alcuni semplici passaggi si possono adottare per rafforzare la memoria ogni giorno...."   http://goo.gl/rPx5t

more...
No comment yet.
Scooped by Stefano Rioda
Scoop.it!

Mario Furlan, life coach – Il meglio è nemico del bene | Life Coaching - SuperBlog

Il meglio è nemico del bene. Lo sappiamo, ma a volte la ricerca della perfezione diventa un alibi per non agire. C'è qualcosa da fare, ma rimandiamo. Oppure .... " http://goo.gl/Bm2W5

more...
No comment yet.
Rescooped by Stefano Rioda from Ansia, panico e paure...
Scoop.it!

Sindrome di Burnout: 7 modi per vincerla

Sindrome di Burnout: 7 modi per vincerla | Improving - migliorando | Scoop.it

Il mio parere: lo stress è sempre più parte integrante della vita.

In parte occorre senza dubbio ascoltarlo e comprenderlo, interrogandosi quali nostri atteggiamenti vadano cambiati, e l'articolo che presento va proprio in questa direzione, offrendo 7 utili strategie da tenere a mente per creare un "cuscinetto" attorno allo stress.

 

Voto articolo: 7/10

 

Tratto dall'articolo:

Includere brevi pause periodiche nell‘orario di lavoro. Imparare a delegare ai colleghi, una volta ogni tanto. Rigenerarsi fuori dal lavoro con attività gratificanti, e trovare fonti da cui trarre nuove energie e nuove forze. Mantenersi attivi nel tempo libero con gli amici e la famiglia, dedicarsi a qualche hobby. Durante il fine settimana, fare una gita al lago, andare in palestra o fare un bagno caldo si rivelano occupazioni utili per contrastare lo stress. Consumare una dieta sana e bilanciata; mangiare in modo regolare e con tranquillità. Dedicare tempo alle attività che prima si trascuravano, come il buon cibo, moderate attività sportive, riunioni famigliari e con gli amici, hobby e lunghe camminate nella natura. Assicurarsi di mantenere un corretto equilibrio tra carriera e vita privata.

Leggi tutto l'articolo

Luca Mazzucchelli


Via Luca Mazzucchelli - www.psicologo-milano.it
more...
No comment yet.
Rescooped by Stefano Rioda from Psychology Update
Scoop.it!

Hungry Again? Your Memory May Be to Blame

Hungry Again? Your Memory May Be to Blame | Improving - migliorando | Scoop.it
Hunger would seem to be a fairly straightforward instinct: Depending on how much you eat, you either will or you won't be hungry afterward. As it turns out, our relationship to food may not be so simple.

A new study, published this week in the journal PLoS ONE, adds a new wrinkle by suggesting our short-term memory also may play a role in appetite. Several hours after a meal, the study authors found, people’s hunger levels were predicted not by how much they’d eaten, but rather by how much food they’d seen in front of them—in other words, how much they remembered eating.

 


Via Natalie Stewart
more...
No comment yet.
Rescooped by Stefano Rioda from Successo Personale
Scoop.it!

Che tipo sei? Leader, manager o gregario?

Che tipo sei? Leader, manager o gregario? | Improving - migliorando | Scoop.it

Dall'articolo: "L’azienda di successo non può soltanto essere efficiente, né possedere unicamente ottime competenze tecniche. Con “leadership” intendiamo l’abilità di coinvolgere altri (colleghi, collaboratori, e anche capi) portandoli ad allinearsi con le nostre strategie: aziendali, certo, ma non solo. Applichiamo la nostra leadership – materia “soft” e calda, differente dalla managerialità gestionale, più “hard” e fredda - attraverso le persone e la cultura. La leadership va richiesta, diffusa ed esercitata a ogni livello gerarchico...."  http://goo.gl/741Od


Via Manutenzioni Domiciliari Padova
more...
No comment yet.
Rescooped by Stefano Rioda from Parliamo di psicologia
Scoop.it!

Sei triste? Occhio al portafoglio ;-)

Sei triste? Occhio al portafoglio ;-) | Improving - migliorando | Scoop.it

Il mio parere: interessante ricerca scientifica che indaga non tanto i costi della depressione e tristezza da un punto di vista sociale (trattamenti per il recupero e i giorni di lavoro perduti), ma come cambia la modalità di investire i propri denari in soggetti che attraversano periodi umoralmente "no".

 

In effetti chi è triste ha la tendenza a chiudersi in se stesso, ritirarsi dal sociale, avere una visione negativa di quanto lo circonda: caratteristiche che a quanto pare non aiutano il "fiuto" per gli affari....

 

Voto articolo: 7/10

 

Tratto dall'articolo:

"Jennifer Lerner dell’Harvard Kennedy School of Government e i colleghi Yi Le e Elke U. Weber della Columbia University hanno esplorato il modo in cui l’impazienza si traduce nelle decisioni finanziarie, per arrivare alla conclusione che i momenti "no", caratterizzati appunto da inquietudine e smania, aumentano la miopia e riducono la lungimiranza.

 

Come fa notare infatti Jennifer Lerner, la tristezza, e non altre sensazioni negative, suggerisce un’urgenza immediata di gratificazione che nelle decisioni monetarie si riflette in una visione a breve termine e dunque antieconomica.

 

Insomma, l’urgenza di avere tutto e subito, che gli anglosassoni hanno ribattezzato present bias, non regala buoni consigli, soprattutto quando c’è di mezzo il portafogli"

 

Leggi tutto l'articolo

Luca Mazzucchelli


Via Luca Mazzucchelli - www.psicologo-milano.it
more...
No comment yet.
Scooped by Stefano Rioda
Scoop.it!

The Six Best Ways to Decrease Your Anxiety

The Six Best Ways to Decrease Your Anxiety | Improving - migliorando | Scoop.it
Use research-based coping strategies to overcome your fears...
more...
No comment yet.
Scooped by Stefano Rioda
Scoop.it!

La disciplina non è poi così difficile | Come La Vita Quando Ti Sorride - Soluzioni Per Vivere Meglio

La disciplina non è poi così difficile | Come La Vita Quando Ti Sorride - Soluzioni Per Vivere Meglio | Improving - migliorando | Scoop.it
Con la disciplina amministri al meglio le tue risorse, e ottieni risultati di valore nel lungo termine: il video te ne presenta i vantaggi.
more...
No comment yet.
Rescooped by Stefano Rioda from Successo Personale
Scoop.it!

8 utili modi per trattare con persone critiche

8 utili modi per trattare con persone critiche | Improving - migliorando | Scoop.it
Liberamente tratto da The Personal Excellence Blog Trattare con alcune persone è sempre difficile, ci sono persone che sono talmente critiche nei loro modi di fare o di parlare che difficilmente riusciamo a trovare il modo corretto di comportarci...

Via Manutenzioni Domiciliari Padova
more...
No comment yet.
Scooped by Stefano Rioda
Scoop.it!

Ciro Imparato: migliorare la voce è possible

In questo video Ciro Imparato spiega per quale motivo tutti possono cambiare la loro voce migliorandola.
more...
No comment yet.
Scooped by Stefano Rioda
Scoop.it!

The Daily Motivator - Let the past go

The Daily Motivator - Let the past go | Improving - migliorando | Scoop.it

From the article: "Life is now, so live it now without being weighed down by what has already come and gone."

more...
No comment yet.
Scooped by Stefano Rioda
Scoop.it!

People and ourself - La gente e noi

People and ourself - La gente e noi | Improving - migliorando | Scoop.it

Everything that irritates us about others can lead us to a better understanding of ourselves.

 

Tutto ciò che ci irrita degli altri può guidarci a comprendere meglio noi stessi.

 

Carl Jung

more...
No comment yet.