Globalizzazione = Disuguaglianza. Parola di World Bank | Il mondo che vorrei | Scoop.it

La mano invisibile? Non esiste. Ciò che esiste è una disuguaglianza aumentata a dismisura nell'ultimo ventennio sia tra gli stati che dentro gli stessi. La critica feroce alla “globalizzazione dei mercati” non viene da un nostalgico del socialismo reale ma daKaushik Basu – senior Vice President e Chief Economist de la World Bank.