Apple torna a fabbricare i Mac negli Stati Uniti. Investimenti per oltre 100 milioni di dollari | 255 Automation | Scoop.it

Apple diventa il capofila di un crescente esercito di aziende americane impegnate a orchestrare ritorni almeno parziali in patria. Il recupero manifatturiero è stata una delle storie più incoraggianti della fragile espansione statunitense dopo la crisi del 2008. E il novero delle firme della Corporate America interessate va dalla General Electric, che sforna nuovamente caldaie alle case automobilistiche, che aumentano le linee di montaggio; da produttori di televisori alla Wham-o nei frisbee, che dalla Cina ha trasferito le operazioni in California e Michigan.