Gibellina perde il suo artista più importante. | Gibellina | Scoop.it

Se esiste una delle opere di Land-Art più bella e pregna di significato, creata dall'artista Alberto Burri nel 1984 (la realizzazione fu terminata dopo 5 anni), un'enorme colata di cemento bianco che compatta dodici ettari di macerie causate dal terremoto che distrusse il centro storico di Gibellina il 15 gennaio 1968,  lo si deve senza dubbio alla luce di un visionario, che oggi 7 Agosto 2011 è stato accoltellato nella sua casa, proprio a Gibellina. Ludovico Corrao era stato Sindaco del paese nonchè parlamentare e senatore della Repubblica e fu il promotore della rinascita del paese distrutto dal terremoto e ricostruito a circa 15 km di distanza. Invitò artisti di fama internazionale a lasciare un segno tangibile a Gibellina per una ricostruzione anche sociale. Attualmente era il presidente della Fondazione Orestiadi di Gibellina, una delle istituzioni culturali più attive sul territorio siciliano.


Via Massimiliano Cammuso