Conoscere gli str...
Follow
Find
13.4K views | +9 today
Conoscere gli strumenti di investimento
Siete davvero consapevoli delle vostre scelte di investimento? Oggi, complice l'andamento dei mercati, è diventato sempre più difficile orientarsi nel mondo della finanza. Per questo, in quanto distributori di fondi comuni, sicav, piani di accumulo (PAC), fondi pensione e polizze vita ramo I, abbiamo deciso di offrirvi una pagina in cui trovare indicazioni utili e tutte le ultime news su questi essenziali strumenti del risparmio gestito.
Curated by Online Sim
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

Nel 2014, la raccolta è slegata dalla performance

Nel 2014, la raccolta è slegata dalla performance | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

Se si guardano i primi cinque fondi italiani con maggior performance a 10 anni, nessuno è fra i prodotti che in questo primo semestre ha raccolto di più. Vincono i comparti di nuovo lancio appartenenti alla categoria flessibili, perché anche se si guardano i fondi che più rendono a corto termine, nessuno è da mettere in risalto dovuto alla loro raccolta. La performance è slegata dall'incremento delle masse in getione.

Come già detto in un articolo precedente, i fondi aperti italiani hanno superato la quota dei 180 miliardi di patrimonio. Obiettivo che lascia soddisfatti a tutti nell'industria e che spinge ancora di più l'ampiamento dell'offerta da parte delle SGR locali. Ecco l'elenco dei cinque fondi più redditizi con l'ammontare di raccolta a 7 mesi, secondo i dati di Morningstar Direct al 31/07/2014.

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

Il meglio dei flessibili italiani

Il meglio dei flessibili italiani | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

Cercasi flessibilità. E in effetti, i fondi dove i gestori si muovono sulle posizioni di rischio in modo discrezionale, muovono i pesi tra un’asset class e l’altra e dove tutto parte dall’analisi dei fondamentali, si stanno muovendo bene. In un’analisi a tre anni della performance, i migliori fondi italiani che Morningstar mette nella categoria bilanciati flessibili in euro sono stati il Gestielle Obiettivo Italia (+13,16%), il Gestielle Obiettivo Europa (12,81%), l’Advam Alarico Re (11,53%), l’AcomeA Patrimonio Prudente A2 (10,86%), l’AcomeA Patrimonio Prudente A1 (10,03%). La categoria in questione permette un movimento molto flessibile, può andare da zero fino a 100%.

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

Alla fine del primo semestre gli iscritti ai fondi pensione sono cresciuti

Alla fine del primo semestre gli iscritti ai fondi pensione sono cresciuti | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

Il ritmo non è dei più spumeggianti ma i numeri sono in crescita. Ecco che, dati Covip alla mano, riferiti al primo semestre, sono cresciuti gli iscritti ai fondi pensione italiani. Alla fine dei primi sei mesi del 2014, insomma, il numero degli aderenti a fondi pensione negoziali, fondi aperti e polizze PIP è salito nel complesso del 2,9% arrivando a fine giugno quota 6,38 milioni. Andando nel dettaglio dei dati, si nota una forte discrepanza tra gli uni e gli altri. Se gli iscritti ai fondi negoziali sono rimasti fermi (1,95 milioni, nessuna variazione rispetto a fine 2013), quelli dei fondi pensione aperti sono cresciuti del 3,5% a 1,018 milioni. La crescita delle polizze PIP, invece, è sempre piuttosto brillante: nel semestre si è visto un incremento dei sottoscrittori pari al 6,9% a 2,28 milioni. Cifre a cui vanno sommati gli aderenti ai fondi preesistenti (654 mila) e ai PIP nati prima della riforma della previdenza integrativa (505 mila), i cui dati fanno riferimento alla fine del 2013 perché per questi comparti non ci sono rilevazioni in corso d’anno.

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

L'importanza dell'indice di sharpe al momento di selezionare un fondo di investimento

L'importanza dell'indice di sharpe al momento di selezionare un fondo di investimento | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

Ci sono cinque variabili essenziali nell'analisi e valutazione di un fondo di investimento: alfa, beta, coefficiente di determinazione, deviazione standard e, soprattutto, l'indice di Sharpe. L'indice di Sharpe è definito come il rapporto tra la perfomance addizionale di un fondo di investimento, misurato come la differenza tra la performance del fondo e il risk free, e la sua volatilità, misurata come la deviazione standard.

L'indice di Sharpe esprime la performance ottenuta per ogni unità di rischio a carico del fondo. Questo indice è stato creato dal premio Nobel William Sharpe Premio, laurea (IV League) Stanford negli Stati Uniti.

Dal valore numerico dell'indice di Sharpe possiamo trarre alcune conclusioni. In termini di redditività, mentre maggiore è l'indice di Sharpe, migliore è la performance del fondo rispetto alla quantità di rischio assunto. Se l'indice di Sharpe è negativo, indica un rendimento al di sotto del risk free. 

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

Polizze vita, l’ultima moda nella pianificazione successoria - Promotore Finanziario

Polizze vita, l’ultima moda nella pianificazione successoria - Promotore Finanziario | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

All’interno del contesto più ampio del passaggio generazionale della ricchezza, tra gli strumenti più utilizzati per garantire al meglio il passaggio tra generazioni della ricchezza ci sono le polizze di assicurazione.  Perché è quali sono i pro e i contro di questi strumenti? Sul tema, ProfessioneFinanza ha intervistato Matteo Benetti, responsabile private banking del Credem, che spiega che le polizze vita “sono particolarmente utilizzate poiché, per quanto riguarda la trasmissione del denaro, occorre sicuramente una strategia di pianificazione focalizzata innanzitutto sulla protezione. In tal senso le polizze di assicurazione costituiscono degli strumenti di tutela e segregazione patrimoniale che per le loro caratteristiche e per l’ampia gamma di offerta risultano essere particolarmente adatti”.

 

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

Cinque cose da sapere sugli obbligazionari flessibili

Cinque cose da sapere sugli obbligazionari flessibili | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

“Cinque cose che i gestori di fondi obbligazionari flessibili non vi hanno detto” è il titolo di una recente analisi condotta da Eric Jacobson, analista di Morningstar, su questi comparti che hanno guadagnato grande popolarità tra gli investitori negli ultimi anni, tanto negli Stati Uniti, quanto in Europa (Italia compresa).
Morningstar ha introdotto la categoria nel novembre del 2010, in risposta al lancio di prodotti flessibili da parte delle società di gestione. Essi hanno in comune la libertà del manager nell’investimento in diverse tipologie di obbligazioni, con la possibilità di concentrare il rischio su determinate classi di attivi, come ad esempio i titoli di minor qualità o i mercati emergenti. Si stima che da inizio anno quelli ottimizzati in euro abbiano raccolto oltre 8 miliardi, cui si aggiungono circa 3,6 miliardi dei comparti in dollari. Per Jacobson, “Alcuni fondi sono migliori di altri, ma sicuramente non sono la cura per tutti i mali”. L’analista invita a prestare attenzione a cinque aspetti che raramente vengono pubblicizzati.

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

Più fondi e azioni nei portafogli delle donne

Più fondi e azioni nei portafogli delle donne | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

Ma gli uomini e le donne sono così diversi nell'investire i propri risparmi? Da quanto si evince dall'Indagine del Risparmio del 2014 condotta dal Centro Einaudi in collaborazione con Intesa Sanpaolo sembrerebbe che le differenze sono siano così sostanziali. Almeno per quanto riguarda l'investimento in obbligazioni e in azioni.

Difatti come mostra l'indagine a livello di investimento la diffusione del possesso dei titoli obbligazionari negli ultimi cinque anni è stata pari a 20,2% per gli uomini, e al 19,6% per le donne. Un dato molto differente rispetto all'indagine del 2013. In quel caso la forbice tra uomini e donne era molto più ampia, visto che il 25% del campione uomo aveva indicato di possedere titoli obbligazionari in portafoglio contro il 14% delle donne.

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

Il comparto Fondersel Euro vola nel primo semestre

Il comparto Fondersel Euro vola nel primo semestre | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
A sei mesi uno dei princ...
Online Sim's insight:
A sei mesi uno dei principali fondi nella categoria di Fixed Income europeo che è andato oltre il 5% di performance è il Fondersel Euro. Un comparto con un patrimonio di 210 milioni di euro al 15 luglio che ha raggiunto un rendimento di 5,08% a sei mesi. Conta su tre stelle di Morningstar e ha un track record di oltre 15 anni.Il gestore del fondo, Federica De Giorgis, ci racconta il perché del buon andamento nei primi mesi dell'anno," è stato un buon semestre per il mercato governativo europeo; Fondersel Euro ha reso infatti oltre il 5% grazie alla discesa dei rendimenti dei paesi con rating più elevato e al deciso restringimento dei Btp.
more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

Fondi pensione: la vera sfida è far emergere 'il bisogno' della

Fondi pensione: la vera sfida è far emergere 'il bisogno' della | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Bisogna creare la consap...
Online Sim's insight:

Bisogna creare la consapevolezza della necessità della previdenza complementare. È questa una delle principali conclusioni emerse nell'incontro organizzato da Funds People per dibattere sul futuro dei fondi pensione in Italia. Secondo Luca Ramponi, responsabile investimenti di BCC Risparmio&Previdenza, "la sfida è suscitare l’emozione della domanda. Quando devo vendere qualsiasi prodotto di risparmio gestito faccio leva emozionale sulla performance, ma nel caso delle pensioni non so su cosa far leva dal punto di vista emozionale. Infatti non è un caso che in Italia i soggetti che oggi non hanno un fondo di pensione siano i giovani e gli autonomi, cioè proprio le categorie che più ne avrebbero bisogno. Il problema è che nel nostro Paese", continua il gestore, "non è ancora emerso ‘il bisogno’ del fondo pensione, che non è l'esigenza del rendimento ma piuttosto un bisogno di risparmio forzoso per il futuro". 

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

Bilanciati e obbligazionari in vetta alle preferenze degli italiani

Bilanciati e obbligazionari in vetta alle preferenze degli italiani | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

A maggio l'interesse degli investitori italiani si è rivolto soprattutto verso i fondi bilanciati e quelli obbligazionari. Sono state queste le uniche categorie a far registrare flussi positivi, rispettivamnete di 1,6 miliardi e 255 milioni di euro, secondo i dati di Morningstar Direct. All'interno dei bilanciati i più venduti sono stati i fondi prudenti e i flessibili che investono in Europa mentre per quanto riguarda gli obbligazionari, i flexible bond e i fixed term bond hanno registrato entrate nette pari a 394 e a 377 milioni di euro, rispettivamente.

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

L’approccio Morningstar all’investimento bilanciato

L’approccio Morningstar all’investimento bilanciato | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

I fondi bilanciati sono prodotti del risparmio gestito con mandato di investimento in una gamma relativamente ampia di classi di attivo (principalmente liquidità, azioni e obbligazioni).

 

La possibilità di investire in diverse tipologie di strumenti finanziari implica una seconda caratteristica distintiva dei fondi bilanciati. In aggiunta all'allocazione settoriale/geografica e alla selezione titoli, questi prodotti fanno infatti leva su un'ulteriore fonte di performance: l'asset allocation (cioè il processo di divisione dei propri risparmi tra diverse attività di investimento), modificando i pesi relativi delle classi di attivo in funzione tattica.
 

I bilanciati non sono tutti uguali. I limiti, gli obiettivi e le strategie dei comparti bilanciati possono essere molto diversi tra loro. L'approccio adottato da Morningstar per classificare questi prodotti si concentra sulle fonti di rischio cui sono esposti. I criteri fondamentali sono dunque tre: l'esposizione netta ai mercati azionari, la diversificazione geografica e l'ottimizzazione del portafoglio in una determinata valuta.

 

- See more at: http://www.morningstar.it/it/news/125780/lapproccio-morningstar-allinvestimento-bilanciato.aspx#sthash.uaFRxXco.e7P4J0Bn.dpuf

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

L'azionario, artefice del buon andamento dei fondi pensione

L'azionario, artefice del buon andamento dei fondi pensione | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

Nell’anno appena trascorso, le forme pensionistiche complementari hanno conseguito rendimenti positivi. Secondo i dati forniti dalla COVIP, per linea di investimento, i risultati migliori si sono avuti nei comparti azionari che, sostenuti dalla buona intonazione dei mercati di riferimento, hanno fatto registrare rendimenti medi del 12,8% nei fondi negoziali, del 15,9% nei fondi aperti e del 19,3% nei PIP nuovi. Nei comparti con prevalenza di investimenti obbligazionari, i risultati sono stati inferiori ma pur sempre apprezzabili.

Il giudizio sui risultati di un piano di previdenza complementare va espresso con riferimento al lungo periodo. In Italia, l’avvio dell’operatività delle forme pensionistiche ha coinciso con un periodo nel quale si sono alternate fasi di accentuata turbolenza dei mercati finanziari.

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

Cresce l’offerta di fondi italiani

Cresce l’offerta di fondi italiani | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

Il numero di fondi domiciliati in Italia è in continua crescita. Attualmente, stando ai dati di Morningstar Direct, l’offerta totale delle società di gestione è pari a 917 fondi. Anche nel 2014 il trend di crescita si sta ampliamente confermando. Da inizio anno ad oggi si sono aggiunti altri 58 fondi, oltre il 40% dei prodotti collocati nell'anno anteriore. Infatti il 2013 si era concluso con un totale di 859 fondi, 141 in più rispetto all’anno precedente. Il mese più prolifico è stato febbraio, con ben 15 nuovi prodotti, seguito da aprile e maggio, entrambi con 11 nuovi arrivi.

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

I fondi italiani più grossi che investono in USA

I fondi italiani più grossi che investono in USA | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

L'offerta italiana di fondi che investono sull'America è composta da 32 comparti. Questi prodotti hanno un totale in gestione che supera i 3,4 miliardi di euro. Il fondo con maggior patrimonio è Anima America, con un 12% del totale, cioè 395 milioni di euro.

 

L'economia americana sta presentando segnali di ripresa che in confronto con l'Europa sono più accelerati. A fine luglio, il prodotto interno lordo aveva già generato una crescita del 1,6% e il ratio di disoccupati scende dal 8,1% a fine del 2012 al 7,3% nella chiusura del primo semestre di quest'anno.


Molti possono essere i motivi per scommettere sugli Stati Uniti. Il direttore investimenti di Ersel Asset Management, Andrea Nascè, attraverso la gestione del fondo Globersel US Equity Selection, illustra a Funds People su quali sono i fattori che vengono presi in considerazione dalla società per mantenere le posizioni in portafoglio: 

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

I 10 assi della gestione italiana con rating qualitativo di Morningstar

I 10 assi della gestione italiana con rating qualitativo di Morningstar | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

Oro (gold), argento (silver) e bronzo (bronze) sono le migliori valutazioni che può ottenere un prodotto con l'analisi prospettica che Morningstar realizza su un fondo, il rating qualitativo Morningstar. Attraverso questo sistema, si qualificano i veicoli basandosi su cinque pilastri essenziali: processo, performance, personale, società di gestione e prezzi, che consentono agli analisti di identificare quei fondi con maggiore probabilità faranno meglio nel lungo periodo in termini di rischio/rendimento. Si differenziano così dai Morningstar Rating (comunemente noti come il numero di stelle), che valutano quantitativamente la performance passata di un fondo. 

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

Quali fondi locali superano i 30 anni di vita? E come si comportano?

Quali fondi locali superano i 30 anni di vita? E come si comportano? | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

Il fondo più antico, secondo i dati di Morningstar Direct, appartiene alla società Fideuram Investimenti SGR. Parliamo del Fideuram rendimento, un comparto lanciato il 2 luglio del 1984. Appartiene alla categoria obbligazionario e concentra i suoi investimenti sull'Europa. Se si guarda il suo rendimento a sei mesi, il fondo rende un 4,73%, al di sopra della media della categoria nel periodo.

 

Segue il comparto di Ersel AM, il Fondersel. Un comparto gestito attualmente da Andrea Nascè che raggiunge un patrimonio di 110 milioni di euro. È stato lanciato il 27 agosto del 1984 e si caratteriza per il suo profilo flessibile.

 

Chiude la top 3 il fondo di Arca SGR, "Arca RR Bond Euro". Con 4 stelle di Morningstar, è il comparto con più di 30 anni di vita che conta con il maggior patrimonio in gestione: 1,5 miliardi di euro al 20 agosto. Lanciato il 18 settembre del 1984, appartiene anche alla categoria degli obbligazionari.


Dall'analisi di questi comparti, possiamo concludere che sono veicoli consistenti nel tempo. Sia dal punto di vista di patrimonio che di performance. I primi tre fondi italiani più longevi hanno una media di renimento a 10 anni del 3,34% e contano tutti con una qualifica quantitativa di Morningstar.

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

Le tre incognite del dopo-vacanze

Le tre incognite del dopo-vacanze | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

Come reagiranno le obbligazioni alla normalizzazione della politica monetaria negli Stati Uniti? Quali saranno le ripercussioni di tale normalizzazione sui mercati emergenti? E gli utili societari spingeranno al rialzo mercati azionari già in gran parte ai massimo storici? Sono queste le tre grandi incognite della seconda parte del 2014. Ne è convinto Mark Burgess, chief investment officer di Threadneedle Investments, che nel suo ultimo "Viewpoint" sembra avere le idee chiare su come muoversi per i mesi a venire.

 

"Complessivamente" scrive "rimaniamo sovrappesati sulle azioni, perché riteniamo che in termini di dividend yield e di rendimento del cash flow disponibile, le prospettive di incremento restino interessanti. Chiaramente" continua l'esperto di Threadneedle Investments "è in atto una ripresa della crescita economica e gli utili societari restano solidi". Come solidi restano i bilanci delle società, tanto che si assiste, secondo Burgess, a un frenetica ripresa delle attività di fusione e acquisizione a livello mondiale.

 

Ma secondo il Cio della società di gestione la vera sorpresa di questo 2014 sono le performance delle obbligazioni...

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

I principali fattori soggettivi nella selezione di fondi

I principali fattori soggettivi nella selezione di fondi | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Tutti coincidono con che...
Online Sim's insight:

Tutti coincidono con che l'analisi dei fondamentali e aspetti quantitativi prendono sempre una rilevanza prioritaria. Ma è anche vero che ogni singola scelta viene segnata da fattori soggettivi che non sono necessariamente vincolati alla performance o profilo di rischio. Alcuni professionisti locali ci svelano come alcune delle loro scelte possono essere influenziate dal feeling generato dopo tante valutazioni:

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

Ritorno di fiamma tra i fondi comuni e i risparmiatori italiani

Ritorno di fiamma tra i fondi comuni e i risparmiatori italiani | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

Secondo i dati pubblicati nel Supplemento al Bollettino statistico della Banca d'Italia di agosto, relativo al primo trimestre 2014, i risparmiatori italiani sono tornati ad investire nei fondi comuni dopo anni dominati dalla passione per Bot e Btp.

Dati alla mano nei primi tre mesi di quest'anno, secondo Banca d'Italia, gli investitori retail hanno investito in fondi comuni 16,47 miliardi di euro, moltiplicando per sei la cifra nell'ultimo trimestre del 2013 quando l'investimento aveva registrato deflussi per oltre 3 miliardi. Oggi il patrimonio degli italiani gestito da questi strumenti ammonta a 327 miliardi. 

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

Due anni di crescita e così la polizza vita entra nell’orizzonte delle famiglie italiane

Due anni di crescita e così la polizza vita entra nell’orizzonte delle famiglie italiane | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

Secondo uno studio di Legg Mason Global Asset Management, infatti, un terzo degli italiani non si sente sicuro in merito all’età di pensionamento (con una quota ben più elevata se si considerano i più giovani), contro appena un quinto dei tedeschi e il 16% dei britannici. Inoltre, siamo alla quota più bassa della Ue (66%) nella fiducia di riuscire a mettere da parte negli anni a venire abbastanza denaro da poter vivere una vecchiaia serena. Va comunque detto che lo scenario non è immobile. Il risparmio gestito è reduce da una lunga corsa e a maggio ha messo a segno una raccolta netta (data dalla differenza tra nuove sottoscrizioni e riscatti) per 7,1 miliardi di euro, con il contributo sia dei prodotti flessibili e obbligazionari, sia dei comparti azionari. Anche le scelte in campo assicurativo stanno evolvendo, come emerge dall’ultimo rapporto dell’Ania (l’Associazione nazionale tra le imprese assicuratrici). Dopo la forte crescita registrata nel 2013, con i premi assicurativi vita in aumento del 22,1%, la produzione annua per l’anno in corso è attesa intorno a quota 110 miliardi di premi, con un ulteriore balzo del 29%. Un traguardo che appare a portata di mano se si considera che nei primi quattro mesi dell’anno l’incremento è stato del 50% rispetto allo stesso periodo del 2013. La crescita ha riguardato sia le polizze vita classiche, con premi per 24,9 miliardi, sia i contratti di tipo unit linked (prodotti assicurativi al cui interno è possibile inserire fondi comuni, comparti di sicav, etf, titoli azionari e obbligazionari e altri strumenti finanziari), che hanno accumulato oltre 5 miliardi di premi. Segno evidente di come, in una fase di perdurante incertezza tra la crisi prolungata dell’economia e la disoccupazione in crescita, i risparmiatori sono alla ricerca di sicurezza, ma al tempo stesso cresce anche la quota di coloro che guardano al rendimento. Consapevoli che, a fronte di tassi ai minimi per i titoli di Stato, occorre andare alla ricerca di opportunità sui mercati, muovendosi in un’ottica di lungo periodo per evitare di lasciarsi influenzare dai saliscendi connaturati all’ambito finanziario. Va poi ricordato che queste soluzioni offrono un valore aggiunto in termini di impignorabilità, possibilità di scegliere beneficiari anche fuori dall’asse ereditario (ricordando anche che, in caso di decesso dell’assicurato, il capitale liquidato agli eredi sarà esente sia dalla tassazione sulle rendite finanziare sia dalla tassazione sulle successioni) e fiscalità (con la possibilità di rimandare al momento del riscatto il pagamento della tassazione sulle plusvalenze maturate), che vanno al di là del semplice rendimento. Ad orientare la scelta verso le polizze vita anche l’impignorabilità e la possibilità di scegliere beneficiari fuori dall’asse ereditario

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

I fondi italiani raccolgono 11 miliardi nel primo semestre

I fondi italiani raccolgono 11 miliardi nel primo semestre | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

La raccolta dei fondi italiani nei primi sei mesi dell'anno ha raggiunto quota 11 miliardi, secondo i dati forniti da Morningstar Direct. Le uniche categorie che hanno registrato entrate nette positive da gennaio ad oggi sono quella dei fondi bilanciati e quella dei fondi convertibili, con 12,58 miliardi di euro e 5,18 milioni di euro rispettivamente.

All'interno della prima, la categoria allocation globale, che rappresenta il 35% dei fondi italiani, i migliori risultati in termini di flussi in entrata sono stati ottenuti dai prodotti target date con 3,14 miliardi di euro, seguiti dai bilanciati prudenti (701,8 milioni) e dai flessibili (387 milioni). 

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

I numeri 1 delle società di gestione italiane (III)

I numeri 1 delle società di gestione italiane (III) | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

Maschio, di mezza età, istruito (molti con più di un titolo al loro attivo) e almeno 20 anni di esperienza nel settore dei fondi di investimento. È questo il profilo dei numero 1 delle società di gestione italiane. La maggior parte ha fatto carriera all’interno dell’azienda fino ad arrivare ad occupare le posizioni attuali, alcuni sono direttamente fondatori della scocietà, ma non tutti hanno lavorato sempre per la stessa firma di investimento. Inoltre, molti detengono posizioni anche in altri enti, preferibilmente fondazioni o università. Alcuni più mediatici di altri, ma tutti influenti nel loro ruolo di direzione di società che gestiscono miliardi di assets e alcune con presenza in molti paesi del mondo.

Funds People ha scelto alcuni dei profili dei numeri 1, le facce visibili delle società di fondi di investimento. 

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

Le SGR più grandi del mondo per patrimonio

Le SGR più grandi del mondo per patrimonio | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

L'industria del risparmio gestito è in una fase di crescita. Il ranking redatto da Investment & Pensions Europe prendendo come riferimento i dati di fine 2013 non lascia dubbi. Il volume di asset in gestione delle 400 più grandi società di gestione per patrimonio a livello mondiale si attesta a fine dello scorso anno sui 42,7 miliardi di euro, con un incremento del 8,9% rispetto al volume registrato dal settore un anno prima (39,2 miliardi). I dati mostrano anche una significativa accelerazione della crescita rispetto agli anni precedenti, dal momento che l'incremento è stato del 7,9% nel 2013 e 0,2% nel 2012.

Lo studio rivela dati molto interessanti, in primo luogo, dimostra che gli Stati Uniti rimangono il più grande centro di investimento al mondo, con un volume netto pari a 26,2 miliardi di euro. Subito dopo troviamo il Regno Unito (4 miliardi) e Francia (3 miliardi). Lo studio mostra anche che le masse degli investitori istituzionali europei sono passate dai 6,3 miliardi del 2012 ai 6,4 dell’anno scorso, di cui i fondi pensione rappresentano quasi un terzo (2,2 miliardi). Inoltre, la relazione di Investments & Pension Europe può essere un buon strumento per analizzare la concentrazione che, come come indicato da molti esperti, si sta verificando nel settore della gestione del risparmio. A questo proposito, la relazione sottolinea che le 10 entità più grandi del mondo per patrimonio sommano insieme il 33,6% del volume totale. Vale a dire: un euro su tre che si gestisce nel mondo, è nelle mani di uno dei società incluse nella 'top 10'.

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

La tendenza è chiara: in Europa i flussi vanno nei fondi obbligazionari

La tendenza è chiara: in Europa i flussi vanno nei fondi obbligazionari | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

L’industria europea dei fondi ha registrato una raccolta netta di 49 miliardi di euro lo scorso mese di aprile, portando le entrate registrate nei primi quattro mesi dell'anno a 161,4 miliardi di euro, secondo i dati raccolti nell'ultimo rapporto pubblicato da Lipper Thomson Reuters. Dei flussi raccolti dal settore nel mese di aprile, quasi la metà (49,1%), è andato a prodotti obbligazionari (24,1 miliardi di euro), il 24,5% a fondi azionari (12 miliardi) e 22,4% a prodotti misti (11 miliardi). Il trend positivo nel mese di aprile si è riflesso anche in un'altra classe di prodotti che ha registrato entrate, come i fondi di materie prime (che hanno raccolto 600 milioni di euro) e persino i fondi monetari, che dopo aver forti deflussi nel mese di febbraio e marzo, hanno ottenuto una raccolta netta pari a 1,100 miliardi nel mese di aprile.

more...
No comment yet.
Scooped by Online Sim
Scoop.it!

Filtrando per alpha e combinando con Sharpe: ranking dei migliori fondi obbligazionari italiani

Filtrando per alpha e combinando con Sharpe: ranking dei migliori fondi obbligazionari italiani | Conoscere gli strumenti di investimento | Scoop.it
Online Sim's insight:

 Come sapere quali gestori di fondi obbligazionari hanno offerto ai loro clienti un surplus di rendimento negli ultimi tre anni? Un buon modo per conoscere la risposta è attraverso l'alpha di Jensen, un indice che fornisce informazioni sul rendimento in eccesso che è in grado di generare il gestore rispetto alla media del mercato o, in altre parole, la sua capacità di generare valore con un investimento passivo nello stesso indice. Nei fondi di Fixed Income, le caratteristiche intrinseche agli indici di riferimento e gli assets che li compongono, fanno si che la la rappresentatività di questo rapporto sia minore, quindi è utile combinarlo con altri indicatori che possano fornire informazioni aggiuntive sulla qualità della gestione, come quelle che offre ad esempio l'indice di Sharpe.

Funds People ha stilato la classifica dei fondi italiani obbligazionari con maggiore alfa a tre anni, indicando inoltre quale è stato il ritorno generato sugli asset privo di rischio, per unità di rischio assunto, cioè, il suo indice di Sharpe.

more...
No comment yet.