Ecosistema XXI
Follow
Find
2.2K views | +0 today
Scooped by Gino Tocchetti
onto Ecosistema XXI
Scoop.it!

Digital fabrication is so much more than 3D printing (Wired UK)

Digital fabrication is so much more than 3D printing (Wired UK) | Ecosistema XXI | Scoop.it
There is too much coverage in the press about the wonders of 3D printing and it's a distraction from the real revolution, argues Neil Gershenfeld, the head of MIT's Centre for Bits and Atoms

 

[...] "Digitisation of fabrication is where you don't just digitise design, but the materials and the process. The computer program doesn't just describe the thing but becomes the thing. That's not a metaphor. It's literal. It's exactly the story with Von Neumann and Shannon." [...]

more...
No comment yet.
Ecosistema XXI
Digital Social and Business Ecosystems [formerly Ecosistema 2.0]
Curated by Gino Tocchetti
Your new post is loading...
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Rudy Bandiera: Condivide et impera

Da zero a eroe? Se nella vita vuoi fare la differenza e conquistare la tua libertà, unisciti al Popolo Indie e ascolta Rudy mentre ci racconta il suo viaggio per diventare un imprenditore indipendente e di successo.

Rudy è uno dei fondatori della società Netpropaganda, che si occupa di web marketing e di guidare la creazione di una solida presenza online per aziende e privati. Grazie al suo blog e alla sua attività sul web negli anni è riuscito a creare un brand personale che nel web marketing rappresenta la migliore risorsa possibile....

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Go On Italia! Il 5 maggio 2014 in Friuli facciamo la rivoluzione in 100 eventi

Go On Italia! Il 5 maggio 2014 in Friuli facciamo la rivoluzione in 100 eventi | Ecosistema XXI | Scoop.it

Allacciate le cinture. Anzi no: slacciatele, finalmente, e venite con noi perché il 5 maggio in Friuli Venezia Giulia facciamo una (piccola? giudicate voi) rivoluzione: cento eventi, forse di più, in un solo giorno, nella stessa regione. Una cosa mai vista. Ho detto eventi: non convegni, non tavole rotonde, non marchette. Fatti, non parole. Cento eventi di formazione digitale, cento occasioni per scambiarsi competenze, per imparare davvero qualcosa, anzi, l’unica cosa che ci serve davvero adesso per uscire dalla crisi economica e di valori in cui siamo piombati da almeno sei anni: la cultura digitale. Sapere cos’è la rete, come si usa, come studiare con la rete, come curarsi con la rete e come farci i soldi anche, certo. [...]

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Nasce 1 startup ogni 4 ore

Nasce 1 startup ogni 4 ore | Ecosistema XXI | Scoop.it

Il 2013 si può archiviare come l’anno delle startup italiane. Non (solo) per exit del calibro di quella di EOS, ceduta all’americana Clovis per quasi 500 milioni di dollari. O per i milioni, sei, di investimento portati a casa da Jusp in aprile o i 3,7 messi in saccoccia da Musixmatch, che proprio ieri è stata citata da Apple fra le applicazioni migliori del 2013. Oppure, ancora, perché GoPago è stata acquistata da Amazon. Passerà alla storia, questo 2013, come l’anno delle startup perché il decreto Crescita 2.0 di fine 2012 ha dato una definizione e un campo d’azione alla categoria delle imprese innovative, garantendo una serie di semplificazioni volte a dare (finalmente) una spinta decisiva al settore e mettendo sul piatto 200 milioni di investimento di partenza. E, anche, perché l’Italia ha bruciato mezzo mondo sul tempo con un regolamento sull’equity crowdfunding, dei cui frutti però dobbiamo ancora godere. [...]

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Arrivano le mappe digitali degli alberi nelle città

Arrivano le mappe digitali degli alberi nelle città | Ecosistema XXI | Scoop.it

Spesso quando si parla di alberi e tecnologia l’attenzione va ai problemi del pianeta, ad esempio come nel caso del sito di Google che tiene sotto controllo la deforestazione globale. Ma Azavea, società di Philadelphia specializzata in analisi di dati geografici, ha pensato che delle foreste urbane non si occupa (quasi) nessuno e ha creato OpenTreeMap , un software con cui si possono tracciare tutti gli alberi presenti in una città. Il programma è distribuito in modalità open source e chiunque lo può usare da sé e modificare, ma la società propone anche una formula di abbonamento alle città, con prezzi crescenti in misura proporzionale al numero di alberi e funzioni da utilizzare: ad esempio per mapparne 300mila il costo è di appena 1000 dollari l’anno, una spesa tranquillamente affrontabile anche dai comuni più piccoli.  [...]

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Non leggiamo più come un tempo - Il Post

Non leggiamo più come un tempo - Il Post | Ecosistema XXI | Scoop.it

Claire Handscombe ha un problema di concentrazione online. Come molti frequentatori del web, clicca sui link che trova sui social network, ne legge alcune righe, cerca le parole attraenti, e poi si stufa e passa alla pagina successiva, dalla quale probabilmente si distrarrà altrettanto.
«Ci dedico qualche secondo – neanche minuti – e poi sono già da un’altra parte», dice Handscombe, che ha 35 anni e una laurea in scrittura creativa alla American University.
Ma non è solo una cosa online: Handscombe si accorge di avere lo stesso comportamento con i romanzi. «È come se i tuoi occhi passassero sopra le parole ma non stai davvero assorbendo quello che dicono. Quando me ne rendo conto, devo tornare indietro e ricominciare da capo».

 

Per i neuroscienziati cognitivi, quel che succede a Handscombe è oggetto di grande interesse e allarme crescente. Gli umani, avvisano, sembrano sviluppare cervelli digitali con nuovi circuiti per scorrere e filtrare la corrente di informazioni online. Questo tipo alternativo di lettura sta entrando in competizione con i circuiti di lettura profonda sviluppati nel corso di diversi millenni. «Ho paura che il modo superficiale con cui leggiamo durante il giorno ci influenzi quando dobbiamo invece leggere con elaborazioni più approfondite», dice Maryanne Wolf, una neuroscienziata cognitiva della Tufts University che ha scritto “Proust and the Squid: The Story and Science of the Reading Brain”. [...]

Gino Tocchetti's insight:

Vi dice qualcosa?

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Come stiamo facendo la smart city a Pordenone | Sergio Maistrello

Come stiamo facendo la smart city a Pordenone | Sergio Maistrello | Ecosistema XXI | Scoop.it

[...] Il primo motivo di originalità è che l’amministrazione comunale – con cui in questo progetto collaboro, tanto perché siano chiari i conflitti di interesse di chi scrive – ha deciso di non partire da un’idea specifica di città, la classica direttiva politica che si traduce poi in numero di abitanti attesi nel medio periodo, bensì dalla valutazione preventiva della capacità del suolo cittadino di sopportare la vita e l’operosità del territorio senza compromettere l’ecosistema naturale (i cosiddetti servizi ecosistemici: produzione di cibo, depurazione delle acque, contenimento dei fenomeni legati al clima e via dicendo). Da qui verrà l’indicazione se esistano margini di crescita ulteriore o se, più probabilmente, non sia il caso di fermarsi o addirittura fare qualche consistente passo indietro, fino a considerare la possibilità di negoziare i diritti edificatori pregressi o di ripristinare aree naturali. [...]

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Da divanoXmanagua a sofa4manhattan: cos’è il crowdcrafting per noi. | Bertostory | Berto Salotti Blog

Da divanoXmanagua a sofa4manhattan: cos’è il crowdcrafting per noi. | Bertostory | Berto Salotti Blog | Ecosistema XXI | Scoop.it

Non sapevamo nemmeno cosa volesse dire.

Crowd-che?

…ci venne da dire quando ci fu nominata la prima volta questa parola così strana: crowdcrafting.

Fu Stefano Micelli, lo straordinario mentore e divulgatore del nuovo manufatturiero italiano, che subito dopo la presentazione di divanoXmanagua sbottò:

Ma questa è una bellissima iniziativa di crowdcrafting!

Allora facemmo i compiti, studiammo e capimmo che si tratta di “fare un prodotto insieme, con persone fuori dalla fabbrica.

Come il crowdfunding è il reperimento di fondi finanziari attraverso la folla, le persone (crowd), come il crowdsourcing è l’approvvigionamento di risorse nello stesso modo, così il crowdcrafting è il “fare insieme con il lavoro delle mani”.

 

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Startup e industria: la via italiana all'innovazione

Startup e industria: la via italiana all'innovazione | Ecosistema XXI | Scoop.it

[...] "Serve però anche un cambiamento culturale - dice Firpo - il nostro ambiente industriale è spesso troppo chiuso e sospettoso. È vero però che la crisi ha portato un'accelerazione, anche le piccole e medie imprese si stanno aprendo a chi fa innovazione". Un campo dove si stanno attuando sinergie interessanti, è quello dell'editoria. È di questo mese la notizia che il colosso Mondadori ha rilevato Anobii, un social network per amanti della lettura, nato a Hong Kong, con un milione di utenti nel mondo e 300.000 in Italia. Più in piccolo, ma tutta italiana l'operazione realizzata fra il Gruppo Pozzoni, uno dei leader a livello europeo nel settore delle arti grafiche e della stampa, e "Memeoirs", una startup di Trento specializzata nella stampa in cartaceo delle conversazioni digitali - crea cioè dei libri rilegati a partire dai messaggi di Gmail. Pozzini ha investito un quarto di milione di euro in Memeoirs, che è andato ad aggiungersi ai 175.000 euro stanziati dalla Provincia di Trento.

 

Bella anche la storia di Design42day, un sito e magazine, nato a Milano dalla creatività e dall'iniziativa di un paio di amici nemmeno trentenni e che in poco tempo è diventato un punto di riferimento per il design indipendente a livello internazionale. "All'interno del sito - spiega Cennamo - è nato anche un laboratorio di creazione e di e-commerce chiamato Loft42, per i progetti dei designer che sono diventati realtà attraverso il rapporto con gli artigiani". Un bell'esempio di come reimmaginando e reinventando il patrimonio di artiginalità e creatività di cui il nostro Paese abbonda, e combinando manifattura tradizionale e nuove tecnologie, possano venire forse le idee giuste per il futuro. Già oggi nel Bel Paese esistono in campo manifatturiero realtà uniche al mondo, come la Avio Aero di Novara,che stampa in 3D componenti per l'industria aeronautica. "In Italia - dice Firpo - siamo stati fra i primi a introdurre le macchine a controllo numerico. Oggi siamo alla vigilia di un'altra rivoluzione, quella della stampa in tre dimensioni, e con la sua tradizione di artigianato e di piccole e medie imprese, il nostro paese potrebbe anche questa volta potrebbe essere all'avanguardia".

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

The ‘Smoke Seller’ business model

The ‘Smoke Seller’ business model | Ecosistema XXI | Scoop.it

If the reader takes 6 minutes to watch this short film he’ll realize that, in addition to being entertaining, colorful and exciting for all audiences, it teaches us a lot about innovation of the business model.

 

Let me clear this up: I’m sure most of you know the ‘Business Model Canvas’ which became popular thanks to the book “Business Model Generation”, by Alexander Osterwalder and Yves Pigneur. Well, this canvas includes all the elements to be taken into account so as to transform an idea into a successful business model. All together there are 9 key elements but, in order to make it simpler, this time I’ve summarized them in 6: the customers whom we address, the value proposition we offer them, the relational model that we establish with them, the activities and resources that we need to create our value proposition, and finally, the profit equation, which is just the relation between costs and income.

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

"Per favore non chiamatemi startupper: sono un imprenditore"

"Per favore non chiamatemi startupper: sono un imprenditore" | Ecosistema XXI | Scoop.it

"Ho girato incubatori, acceleratori e venture capitalist. Ma i progetti finanziati sono lo 0,3%. E gli altri? Anche in questo periodo di difficoltà c'è chi è in cerca di idee da finanziare." Lettera aperta "controcorrente" del founder di borsadelcredito.it

Alessandro Andreozzi è un giovane imprenditore di 29 anni che ha fondato Borsadelcredito.it, una piattaforma online che aiuta le Pmi a ottenere credito dalle banche. Sentendo parlare di "startup" come sinonimo di "nuova impresa", Alessandro ha preso carta e penna e ha scritto a EconomyUp il suo punto di vista sull'imprenditoria innovativa in Italia e sui pro e contro dell'ecosistema così come si sta delineando. 
[...]

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

USE-IT EUROPE

USE-IT EUROPE | Ecosistema XXI | Scoop.it
USE-IT stands for no-nonsense tourist info for young people. USE-IT guides, maps, and websites are made by young locals, are not commercial, free, and up-to-date. Some USE-IT's also have a visitors desk, mostly run by volunteers. Every USE-IT publishes maps or guides that will guide you through the city in a no-nonsense way. Click on the city to get a free printable version.
more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

How does an early-stage investor value a startup? | Seedcamp

How does an early-stage investor value a startup? | Seedcamp | Ecosistema XXI | Scoop.it

The biggest determinant of your startup’s value are the market forces of the industry & sector in which it plays, which include the balance (or imbalance) between demand and supply of money, the recency and size of recent exits, the willingness for an investor to pay a premium to get into a deal, and the level of desperation of the entrepreneur looking for money.


In summary:

An investor is willing to pay more for your company if:

- It is in a hot sector:investors that come late into a sector may also be willing to pay more as one sees in public stock markets of later entrants into a hot stock.

- If your management team is shit hot: serial entrepreneurs can command a better valuation (read my post of what an investor looks for in a management team). A good team gives investors faith that you can execute.

- You have a functioning product (more for early stage companies)

- You have traction: nothing shows value like customers telling the investor you have value.


An investor is less likely to pay a premium over the average for your company (or may even pass on the investment) if:

- It is in a sector that has shown poor performance.

- It is in a sector that is highly commoditized, with little margins to be made.

- It is in a sector that has a large set of competitors and with little differentiation between them (picking a winner is hard in this case).

- Your management team has no track record and/or may be missing key people for you to execute the plan (and you have no one lined up). Take a look at my post on ‘do I need a technical founder?‘.

- Your product is not working and/or you have no customer validation.

- You are going to shortly run out of cash

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

La gioia di fare non basta: mancano capitali e cultura #DianaSaraceni

La gioia di fare non basta: mancano capitali e cultura #DianaSaraceni | Ecosistema XXI | Scoop.it

Negli ultimi tempi di startup si parla davvero tanto. Negli Stati Uniti hanno iniziato a parlarne cinquant'anni fa, in Europa da quindici almeno; in Italia, invece, si comincia adesso a discorrere di questo argomento in maniera diffusa, un tema che coinvolge molti giovani e tanto, tantissimo, entusiasmo. [...] In sintesi mancano due cose fondamentali per far sì che l'ecosistema startup entri nella fase adulta, o per lo meno, nella tarda adolescenza: i capitali e la cultura. [...]

 

Che manchi invece la cultura è un tema quasi del tutto ignorato. Manca la cultura per fare una startup. C'è un affollamento di idee che inizia con un entusiasmo fortissimo, travolgente, ma che poi quasi sempre si spegne per poca praticità nello sviluppo dell'idea stessa. Si parte di corsa con entusiasmo, ma poi ci si affanna e si sbagliano i passi successivi. Pochi cercano advisor con esperienza; pochi creano il giusto network perché hanno ancora paura della condivisione e del confronto; non si pianifica uno sviluppo coerente e a lungo termine della propria intuizione. C’è la voglia di fare, di più, c'è la gioia di fare, anche facendo grandi sacrifici. E' la metodologia in sé che spesso manca o è superficiale. In una startup è necessario ragionare contemporaneamente su finanza e planning, su rischio per l’investitore e scalabilità del business, altrimenti non ci potrà essere lo sviluppo dell'idea. Ma in quanti lo fanno davvero? [...]

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Confindustria Padova - Fiera delle aggregazioni d’impresa “Stand, incontri, matching, tavoli di lavoro e di progettazione”-maggio 2014

Confindustria Padova - Fiera delle aggregazioni d’impresa “Stand, incontri, matching, tavoli di lavoro e di progettazione”-maggio 2014 | Ecosistema XXI | Scoop.it
Un contenitore di eventi legati alle reti e alla cultura del fare squadra tra imprese. Un'occasione di matching tra imprenditori partecipanti 
Imprese e associazioni si danno appuntamento per confrontarsi sul tema delle aggregazioni d'impresa. Mercoledì 14 maggio 2014 
L'ingresso e la partecipazione alle attività della giornata sono liberi e gratuiti.
more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Due italiani all'origine del più grande finanziamento di sempre

Due italiani all'origine del più grande finanziamento di sempre | Ecosistema XXI | Scoop.it

Quando cominci, non smetti più. Due anni fa 15 milioni, adesso 22. Per Decisyon la crescita continua. E la storia della startup fondata da un ingegnere di Latina che a un certo punto coinvolge un giovane collega pugliese diventa un caso esemplare di come è possibile partire dalla periferia per conquistare il mondo. [...]

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Joboxes – Il Business Network delle Startup | jmagazine

Joboxes – Il Business Network delle Startup | jmagazine | Ecosistema XXI | Scoop.it

Joboxes: il business network delle startup

 DescrizioneJoboxes è la piattaforma tecnologica che aiuta a trasformare le idee in startup.
Il suo scopo è sconfiggere i 3 principali ostacoli per gli aspiranti imprenditori:
-Trovare soldi
-Trovare figure professionali
-Trovare partner
Come? Attraverso una grafica d’avanguardia, capace di vestire con semplicità molteplici servizi business e di stimolare le relazioni sociali.
Questo è Joboxes: il business network delle startup!

 

Missione

Noi abbiamo assunto un impegno a tempo pieno con gli innovatori, forse folle: ridisegnare da zero l’ambiente in cui ne avvengono le interazioni.
Noi siamo una piattaforma tecnologica, nemica di tutto ciò che è sgradevole, complesso ed inutile.
Noi ci rivolgiamo ai clienti più esigenti: persone che non si considerano semplici consumatori ma parte del processo produttivo. E conseguentemente, siamo invidiati perchè abbiamo i migliori utenti del mondo.
Noi non raccogliamo idee imprenditoriali. Le facciamo diventare aziende.
Noi siamo Joboxes: il business network delle startup!

- See more at: http://jmagazine.joboxes.eu/joboxes/#sthash.Fccol7gi.dpuf

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Cultura e competenze digitali: l'Italia ora c'è

Cultura e competenze digitali: l'Italia ora c'è | Ecosistema XXI | Scoop.it

[...] Con una definizione strategica organica, e allo stesso tempo articolata, il Programma Nazionale è uno dei principali tasselli che mancava all’Agenda Digitale Italiana, delineata dalla Cabina di Regia sotto il governo Monti su sei assi strategici (Infrastrutture e sicurezza, egov/Open Data, ecommerce, competenze digitali, comunità intelligenti), fondamentale per l’innesco di un circolo virtuoso tra la domanda di servizi, di partecipazione, l’offerta da parte delle organizzazioni pubbliche e private e lo sviluppo di professionalità innovative e adeguate per la rivoluzione digitale.

 

Il Programma Nazionale si articola in quattro principali aree di intervento:

1.     competenze per la cittadinanza digitale e l’inclusione digitale;

2.     competenze professionali specialistiche per professionisti e futuri professionisti ICT;

3.     competenze digitali trasversali per tutti i lavoratori (non professionisti ICT) ed e-leadership;

4.     competenze digitali per la Pubblica Amministrazione, contestualizzazione dell’area delle competenze di e-leadership. [...]

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

LinkedIn: da oggi è possibile pubblicare e farsi seguire

LinkedIn: da oggi è possibile pubblicare e farsi seguire | Ecosistema XXI | Scoop.it

LinkedIn ha fatto veramente una gran cosa. Dopo aver coinvolto grandi influencer USA, comeRichard Branson, Bill Gates e Barack Obama nel postare articoli di pubblico interesse, ora sta man mano allargando le cerchie in modo da consentire a tutti di immettere contenuti esclusivi sulla piattaforma.
Ieri sera leggevo distrattamente le mail sull’iPad e che ti vedo?! L’invito a pubblicare su LinkedIn, cosa che pensavo esclusivo dominio dei grandi personaggi della tecnologia, moda e politica d’oltreoceano. [...]

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

TriesteSocial, intervista a Giovanna Tinunin di Sergio Maistrello

"Di solito, non lo faccio, ma dato che per una volta sono abbastanza contenta di quello che sono riuscita a dire, ecco due parole sul progettoTriestesocial. Grazie a Sergio Maistrello per il bell'incontro e l'opportunità di raccontare questa avventura" - Giovanna Tinunin

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Micelli: "Digitale & manifattura, binomio chiave per l'Italia"

Micelli: "Digitale & manifattura, binomio chiave per l'Italia" | Ecosistema XXI | Scoop.it

"Aver distinto tra un’economia digitale e un’economia manifatturiera in Italia è stata una scelleratezza". Lo dice Stefano Micelli, docente di Economia e Gestione delle Imprese presso il dipartimento di Management dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, spiegando: “Noi non vendiamo solo artigianato e tradizione, ma anche design e innovazione tecnologica con un nostro segno tipicamente italiano che la Rete può e deve saper raccontare. Bisogna procedere sempre più verso un’ibridazione tra esperti di tecnologia e mondo manifatturiero. Si doveva fare da tempo, ma ora più che mai non dobbiamo e non possiamo perdere questo treno”. [...]

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

8 trucchi da startup da non ignorare per creare contenuti di qualità

8 trucchi da startup da non ignorare per creare contenuti di qualità | Ecosistema XXI | Scoop.it

Ognuno di noi ha almeno una startup: se stesso. Il maggior promotore di questa teoria è Reid Hoffman , autore dell’interessante testo The Startup of you. Stante questo assunto, come applicare leggi e metodi delle startup al lavoro di chi, per campare, semplicemente si occupa dicreare e diffondere contenuti? Su Contently qualche settimana fa è uscito un interessante post a proposito. Ne riassumo i punti che più mi hanno interessato rielaborandoli sulla base della mia esperienza in uno e nell’altro mondo, nella speranza di aiutarmi e aiutarti a ricordare le vicende di Atreiu e Bastiano ne La Storia Infinita.

- Automatizzare

- L’ostacolo

- Focus Focus Focus

- Split test

- Fallo senza pensarci

- Networking

- Chiediti perché come farebbe un bimbo di 5 anni

- Problemi e opportunità

[...]

more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Opendata Regione del Veneto

Opendata Regione del Veneto | Ecosistema XXI | Scoop.it
Gino Tocchetti's insight:

Oggi siamo orgogliosi (lo dico a nome di tutto il gruppo di lavoro di Regione Veneto) di presentare il nuovo portale e di offrire i dati in modalità as a service.

- Gigi Cogo  
more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Classifica dei Media Specialist su Twitter | Datamediahub | Beta

Classifica dei Media Specialist su Twitter | Datamediahub | Beta | Ecosistema XXI | Scoop.it

Un tempo li avreb­bero chia­mati “blog­ger”, defi­ni­zione troppo vaga e vasta che non ci sem­brava oppor­tuna. Così quando abbiamo comin­ciato a par­larne al nostro interno siamo giunti alla con­clu­sione che la defi­ni­zione di “Media Spe­cia­list” potesse essere la più appro­priata. Pro­fes­sio­nals, appunto, spe­cia­li­sti in ambito media che rite­niamo più significativi.

 

Gra­zie al con­tri­buto di Human High­way  [vedasi anche la mede­sima ana­lisi dedi­cata ai gior­na­li­sti su Twit­ter] abbiamo misu­rato la capa­cità di enga­ge­ment, intesa come numero di ret­weet e favo­riti asso­ciati all men­tion spe­ci­fica di quell’account, che hanno svi­lup­pato nei con­fronti degli utenti, e la reach dei loro tweet.

 

Par­tendo dai dati rac­colti ed aggre­gati abbiamo rea­liz­zato la “clas­si­fica” di alcuni pro­fes­sio­nals ita­liani che, a vario titolo, si occu­pano di media. I

 

l ter­mine “clas­si­fica” non è il più appro­priato, per­ché cia­scun media spe­cia­list dia­loga con la pro­pria com­mu­nity di utenti di rife­ri­mento, e vero­si­mil­mente le per­sone potreb­bero essere in certi casi le stesse men­tre in altri casi essere molto diverse.

[...] 
more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

How does an investor evaluate a startup’s team? | Carlos Espinal

How does an investor evaluate a startup’s team? | Carlos Espinal | Ecosistema XXI | Scoop.it

[...] So, when I meet a startup’s management team… aside from looking at the attributes I’ve listed above, I generally ask myself three questions:

Does this team have the necessary experience it takes to deliver what they have set out to do? (Teams with technical founders are of particular interest to me).Does this team have the insight to identify their own weaknesses and hire good people to complement them?Can this team constructively deal with all the challenges that are and will occur during the life-cycle of a company?

 

Once I feel like I’ve been able to answer these questions while also keeping an eye out for the attributes I’ve listed above, then I feel comfortable in appending the arguably overly-simplified statement of “they have a good team” when speaking about a startup.

 

So, some parting thoughts and advice for anyone evaluating their own team in the context of forming a new startup or raising money:

Get a co-founder that complements your skillsUnderstand what skills you lack as a team and hire themResearch the hell out of your market & understand your customersvar stated_vision = (think_big) *  2; -> multiply your vision by two.Rehearse your pitch A LOTDon’t be arrogant, but also add some spice and humor to your presentation
more...
No comment yet.
Scooped by Gino Tocchetti
Scoop.it!

Premio alla miglior idea d'impresa dei settori artigianato, enogastronomia e cultura

Premio alla miglior idea d'impresa dei settori artigianato, enogastronomia e cultura | Ecosistema XXI | Scoop.it

La community di entribù e le azioni del progetto Cultural Capital Counts si fondono per promuovere il premio entribù. Ideato per supportare l'avvio e lo sviluppo dell'impresa si rivolge a tutti gli aspiranti imprenditori  e neoimprenditori del Veneto.

 

Attraverso la compilazione del form sottostante, gli aspiranti imprenditori e neoimprenditori possono partecipare al Premio per l'avvio della propria attività.

Il Premio consiste in un voucher di 10 ore di consulenza gratuita per il terzo e il secondo classificato e in un voucher di 20 ore di consulenza gratuita per il primo classificato più la possibilità di venire a contatto con i Business Angels, i Venture Capitalists e il sistema bancario del territorio. 

 

Una giuria composta da imprenditori e persone legate al mondo del lavoro e dell'Università giudicherà le migliori idee che parteciperanno a 2 eventi fissati il primo per il 10 aprile (finalisti scelti dalla community di entribù) e il secondo per il 15 aprile 2014 (finalisti scelti dalla giuria).

[...]

Gino Tocchetti's insight:

Un'iniziativa di Verona Innovazione

more...
No comment yet.