DRM: una nuova protezione leggera chiamata EPUB LCP | Diventa editore di te stesso | Scoop.it

International Digital Publishing Forum (IDPF), l'organo che gestisce lo standard ePub, ha proposto un tipo di DRM "leggero" per dare una forma di controllo agli editori, garantendo al contempo l'interoperabilità tra le diverse piattaforme.

 

IDPF si è orientato su una proposta di DRM più leggera e semplice di quelle finora adottate da formati concorrenti come PDF: il gruppo ha pensato così ad un sistema basato sull'inserimento di una password legata ad un dispositivo specifico, senza il bisogno di connessione Internet, magari scelta sulla base di informazioni personali sull'utente (come email o nome) in modo tale da scoraggiarne la condivisione.

 

ePub, con l'adozione di strumenti DRM, andrebbe incontro ad una svolta sostanziale dal momento che il formato è stato finora associato a sistemi di controllo sui contenuti come il watermarking, che funziona inserendo dati invisibili all'interno dei singoli file per poter risalire all'utente originario.

 

 

 

Leggi tutto l'articolo originale qui:
http://punto-informatico.it/3523005/PI/News/drm-epub-vuole-leggero.aspx

 


Via Fulvio Colasanto