Diventa editore di te stesso
59.5K views | +12 today
Follow
Diventa editore di te stesso
Come scrivere, pubblicare, promuovere i tuoi libri e il tuo blog senza editore.
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Promuovere un libro su Facebook: il nuovo algoritmo e le parole giuste da usare

Promuovere un libro su Facebook: il nuovo algoritmo e le parole giuste da usare | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Voto: 9/10

Fonte: http://socialblog.giorgiotave.it/facebook-nuovo-algoritmo-parole-importanti/3516

 

Ecco un interessante articolo sul come usare le parole giuste con Facebook per promuovere la tua professionalità, o i tuoi libri, evitando di diventare invisibile a causa del nuovo algoritmo.

 

Già, da quando Facebook ha inasprito il proprio algoritmo di visualizzazione post nella home degli utenti, le soluzioni che rimangono sono solamente due: 

 

1. assecondare la volontà di Facebook e iniziare a pagare per sponsorizzare le proprie pagine e i propri post;

2. utilizzare strategie mirate per ottenere quanta più visibilità possibile gratuitamente.

 

Per ottenere risultati con questa seconda opzione occorre lavorare sodo sull'utilizzo di parole e tipologie di post giusti e sull'utilizzo di hashtag appropriati.

 

Questo articolo ci spiega come riuscire nell'intento.

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Come promuovere te e il tuo libro facendo real-time marketing

Come promuovere te e il tuo libro facendo real-time marketing | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Voto: 8/10

Fonte: http://www.ninjamarketing.it/2013/12/04/come-creare-contenuti-social-per-il-real-time-marketing/

 

 

Un ottimo modo per farsi conoscere e restare sulla "cresta dell'onda" è il real-time marketing.

 

Si tratta di strategie di marketing che permettono di sfruttare eventi imprevisti a proprio favore. Si fa con i social media, ovvio.

 

Riuscire a cogliere l'attimo, può essere determinante per dirigere l'attenzione su di te e suoi tuoi scritti. Certo, però, bisogna lavorare bene ed essere attivi.

 

In questo articolo trovi diversi consigli sul come fare. Qualche anticipazione?

 

1. prima di tutto, aggiungi del tuo alla notizia imprevista, personalizzale e dirotta l'attenzione su ciò che fai tu, non sulla notizia in sé.

 

2. Offri sempre contenuti aeguati e pertinenti. Non basta solo pubblicare una notizia. Serve scrivere una buona notizia, prima.

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Promuovere un libro con i video: progettare, creare e misurare

Promuovere un libro con i video: progettare, creare e misurare | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Voto: 9/10

Fonte: http://www.tuttosuyoutube.it/strategia-video-marketing/

 

Ecco un ottimo articolo che ti tornerà certamente utile se, nelle tue strategie di autopromozione ha inserito anche la produzione di video.

 

Progettare, creare e diffondere un video non è cosa da poco. Ma se il risultato finale è di qualità, il ritorno è garantito.

 

Puoi creare un booktrailer, oppure un video di presentazione di te o del tuo sito. Fare una carrellata dei tuoi libri o parlare di argomenti precisi.

 

A te la scelta, ma ci sono precise nozioni tecniche che devi conoscere. Strategie essenziali per la riuscita del tuo lavoro.

 

Le trovi in questo articolo.

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Promuovere il tuo libro online: come integrare YouTube e sito web

Promuovere il tuo libro online: come integrare YouTube e sito web | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Voto 8/10

Fonte: http://www.tuttosuyoutube.it/integrare-youtube-e-sito-web/

 

Un ottimo articolo su come integrare sito Web, Youtube e Facebook Open Graph per adre maggior risalto alle tue pubblicazioni.

 

Oggi, più che mai, è diventato importantissimo integrare i tuoi account social con la tua "casa virtuale", il blog. Devi rendere quanto più possibile semplice, ai lettori, restare in contatto con te e usufruire di tutti i contenuti che produci online.

 

Quindi, se tra le tua ttività c'è quella di creare book trailer, oppure presentazioni video dei tuoi libri, questo articolo sarà illuminante e ti permetterà di scoprire strategie che, forse, ancora non conosci.

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Come promuovere un libro online: le 10+1 competenze da acquisire

Come promuovere un libro online: le 10+1 competenze da acquisire | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.viverediscrittura.it/come-promuovere-un-libro-online-le-101-competenze-da-acquisire/

 

Se hai pensato, anche solo una volta, che pubblicare e promuovere un libro online sia cosa semplice e da tutti, hai sbagliato.

 

Per pubblicare e promuovere un libro (eBook o cartaceo) online servono competenze specifiche che vanno ad abbracciare diversi settori professionali.


E uno scrittore/una scrittrice indipendente deve acquisire competenze specifiche, se vuole avere successo.


In questo articolo ti elenco e motivo le varie competenze che occore acquisire per affrontare un percorso di autopubblicazione professionale.


Tu che ne pensi?

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Storytelling per promuovere libri: come e perché utilizzarlo

Storytelling per promuovere libri: come e perché utilizzarlo | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Voto: 10/10

Fonte: http://it.masternewmedia.org/storytelling-come-perche-utilizzarlo/

 

Un ottimo articolo firmato Robin Good. Un'approfondita discussione sul mondo dello storytelling.

 

Ormai lo storytelling, una volta prerogativa degli scrittori e dei narratori in genere, è diventato un obbligo per chiunque voglia vendere il proprio prodotto.

 

Sempre più, infatti, marketers e profesisonisti della comunicazione si stanno rendendo conto che il modo migliore per coinvolgere il pubblico è quello di raccontare una storia.

 

Una storia che abbia un significato, una morale, un insegnamento. Lo vediamo ogni giorno sul Web e in TV: tutti i più grandi brand raccontano storie intriganti, ormai.

 

Allora, perché non dovresti farlo anche tu, per vendere i tuoi libri, dato che di storie ne sai già scrivere?

 

Buona lettura!

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Che cosa non è il self-publishing

Che cosa non è il self-publishing | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Voto: 8/10

Fonte: http://pennablu.it/cosa-non-e-self-publishing/#comment-47134

 

Ecco un interessante articolo di Daniele Imperi, che ci regala una panoramica sui vari aspetti del self publishing troppo spesso fraintesi e malinterpretati.

 

Spesso si paragona il self publishing all'editoria a pagamento, si crede che basti scrivere qualsiasi cosa per pubblicarsi, vendere e fare soldi, si sottovaluta la qualità dell'opera.

 

O, ancora, si sottovaluta il processo di marekting e personal branding, si mette un libro in vendita aspettando che, chissà per quale strana magia, inizi a vendere da sé.

 

Molte volte ci si dimentica che diventare autori indipendenti vuol dire diventare imprenditori/editori di se stessi. E questo comporta, come ovvio che sia, oneri e onori.

 

Non credi anche tu?

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Self publishing e blogging: come promuovere e vendere il tuo ebook in modo efficace

Self publishing e blogging: come promuovere e vendere il tuo ebook in modo efficace | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Voto: 7/10

Fonte: http://pennablu.it/promuovere-e-vendere-ebook/

 

In questo interessante guest post di Doriana Resta pubblicato su Penna blu, l'autrice si domanda: come promuovere efficacemente online il porprio ebook?

 

Nel rispondere a questa domanda ci offre 3 diverse possibilità.

 

La prima è quella di dirigersi verso i portali specializzati nella vendita di libri elettronici e ci illustra brevemente i vantaggi e i punti deboli di tale scelta, prima di spostarsi verso opzioni più "indipendenti".

 

La successiva proposta, infatti, è quella di creare una landing page (una pagina Web monotematica) per ogni eBook pubblicato, così da sfruttare al massimo quella pagina per parlare del nostro prodotto, pubblicizzandola, magari, anche con servizi a pagamento tipo google Ads.

 

Oppure, ci dice l'autrice, si può creare un blog attorno al tema principale trattato nel libro. Questo, ovviamente, porterà via moltissimo tempo per la cura e la pubblicazione di articoli di reale valore. Ma, come dice l'autrice, "la scelta del blog è obbligata poiché è l’unica in grado, nel lungo periodo, di darti i grossi risultati attraverso la fidelizzazione dei tuoi potenziali clienti".

 

Cosa fare, allora?

A te la scelta, dunque!

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

PubCoder: ora i self publishers possono creare libri arricchiti senza scrivere codice

PubCoder: ora i self publishers possono creare libri arricchiti senza scrivere codice | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Voto: 10/10

Fonte: http://www.pubcoder.com/

 

Dopo il successo ottenuto a Francoforte, prende sempre più piede l'iniziativa nata a Torino e chiamata PubCoder.

 

Questo strumento, come dice il sito stesso, permette di "creare con facilità libri digitali e interattivi" per poi pubblicarli "nei più diffusi formati per tablet, smartphone e browser".

 

Il tutto senza conoscere il linguaggio tecnico, senza scrivere una sola riga di codice, ma attraverso interfacce intuitive e di semplice utilizzo.

 

Puoi arricchire i tuoi eBook con suoni, filmati e tutto ciò che ti viene in mente per trasformare il tuo testo in un'esperienza multimediale.

 

Una soluzione che può prestarsi bene ad alcune soluzioni specidiche come i libri per bambini, o i manuali tecnici, ai quali si possono allegare video esplicativi sul "come si fa".

 

Ma le idee sono infinite e lasciate alla creatività di ciascuno. Di sicuro è stato finalmente creato uno strumento semplice e utilissimo per dare una marcia in più a molti eBook e autori indipendenti.

 

Unico limite, occorre possedere un sistema operativo Mac OS X 10.6.8 “Snow Leopard” o successivi. Almeno per ora.

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Self publishing e storytelling: le 22 regole da manuale della Pixar

Self publishing e storytelling: le 22 regole da manuale della Pixar | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Voto: 9/10

Fonte: http://www.ninjamarketing.it/2013/10/17/storytelling-pixar-22-regole-da-manuale/

 

 

Chi, meglio di un colosso della narrazione come la Pixar, può fornire consigli di questo tipo?

 

Come ripeto spesso, in modo provocatorio, nella narrazione esiste solo una regola: rendere piacevole la nosra storia. Ovvio, ripeto, è una provocazione, poiché, seppur sia vero, bisogna comprende come renderla piacevole, questa benedetta storia.

 

In questo post vengono elencate le 22 regole che la Pixar ha individuato, nel corso della sua esperienza, e che possono trasformare una storia (scritta o mostrata) in una buona storia.

 

Ciascuna di esse va approfondita, studiata e testata.

A te il compito di sperimentare, allora!

more...
No comment yet.
Rescooped by ROBERTO P. TARTAGLIA from Come Creare e Pubblicare un eBook
Scoop.it!

Un'app per self publishers: con App Annie crei un report di vendita completo per il tuo eBook

Un'app per self publishers: con App Annie crei un report di vendita completo per il tuo eBook | Diventa editore di te stesso | Scoop.it

Via Fulvio Colasanto
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Voto: 8/10

Fonte: www.appannie.com

 

By Fulvio Colasanto: App Annie è uno strumento online creato esclusivamente per autori ed editori che permette, con facilità, di seguire e analizzare tutti i dati di vendita dei propri eBook presenti su iBookstore e Kindle Store.

 

Basta collegare il proprio account Amazon Kindle Direct Publishing  e Apple iTunes Connect, per iniziare a creare subito reports intuitivi e accessibili tramite web, posta elettronica o foglio Excel.

Il servizio si sincronizza automaticamente con i rispettivi store permettendo di accedere ai propri dati in qualsiasi momento senza scaricare nessun file.

 

La sezione 'Analytics' consente agli utenti di visualizzare tutti i dati in un'unica finestra: grafici e tabelle di vendite, classifiche dei libri sul bookstore, i download effettuati, recensioni e valutazioni dei clienti.

 

In quella 'Store Stats' è invece possibile reperire dati generali dello store, informazioni sulle classifiche, valutazioni e libri in evidenza e molto altro. Questa sezione è stata creata per aiutare autori ed editori a monitorare le tendenze di vendita mondiali.

 

Per maggiori info:
http://www.appannie.com/app-annie-for-ebooks/

 

Per registrarsi:

https://www.appannie.com/account/register/

 

Per visualizzare una demo:

https://www.appannie.com/care/bookdemo/

more...
Fulvio Colasanto's curator insight, October 12, 2013 10:59 AM

App Annie è uno strumento online creato esclusivamente per autori ed editori che permette, con facilità, di seguire e analizzare tutti i dati di vendita dei propri eBook presenti su iBookstore e Kindle Store.


Basta collegare il proprio account Amazon Kindle Direct Publishing  e Apple iTunes Connect, per iniziare a creare subito reports intuitivi e accessibili tramite web, posta elettronica o foglio Excel.

Il servizio si sincronizza automaticamente con i rispettivi store permettendo di accedere ai propri dati in qualsiasi momento senza scaricare nessun file.


La sezione 'Analytics' consente agli utenti di visualizzare tutti i dati in un'unica finestra: grafici e tabelle di vendite, classifiche dei libri sul bookstore, i download effettuati, recensioni e valutazioni dei clienti.


In quella 'Store Stats' è invece possibile reperire dati generali dello store, informazioni sulle classifiche, valutazioni e libri in evidenza e molto altro. Questa sezione è stata creata per aiutare autori ed editori a monitorare le tendenze di vendita mondiali.


Per maggiori info:
http://www.appannie.com/app-annie-for-ebooks/


Per registrarsi:

https://www.appannie.com/account/register/


Per visualizzare una demo:

https://www.appannie.com/care/bookdemo/

Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Lo scrittore di successo per l'editoria tradizionale: il segreto dei best seller

Lo scrittore di successo per l'editoria tradizionale: il segreto dei best seller | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Voto: 10/10

Fonte: http://www.colpidiscena.blogspot.it/2013/10/il-lato-b-del-best-seller.html

 

Questo, firmato da alessio Billi, è il classico articolo che, leggendolo, ti fa dire: "avrei voluto scriverlo io!"

 

Una panoramica su come le case editrici tradizionali creino a tavolino i fenomeni best seller. Non sono regole ufficiali, ovvio, ma una bella critica con forti fondamenti.

 

Basta con le favolette, raccontate per anni, degli scrittori che vengono scoperti per caso, o scrittrici che, improvvisamente, si trasformano da casalinghe in geni della scrittura.

 

Siamo nell'era del realismo (oltreché dell'omologazione, purtroppo) ed è giusto che si guardi in faccia alla realtà. Ecco come e perché nascono i best seller. Ci sono diverse regole che vengono seguite dalle case editrici. Ma molte, quelle più "pesanti", non le sapremo mai. Forse.

 

Un articolo da leggere due volte: la prima per riflettere, la seconda per estrapolare le strategie più oneste ed efficaci che possano aiutarci nel percorso di scrittori/scrittrici indipendenti, col self publishing.

 

Io, per quanto mi riguarda, scelgo di continuare a scrivere di ciò che mi fa battere il cuore e di ciò che ritengo corretto i miei lettori vengano a conoscenza. A rischio di non vendere più nemmeno un libro.

 

Perché credo che la scrittura sia verità. Non menzogna.

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

LA RIVINCITA DEL SELF PUBLISHING: INTERVISTA A ROBERTO TARTAGLIA

LA RIVINCITA DEL SELF PUBLISHING: INTERVISTA A ROBERTO TARTAGLIA | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://colpidiscena.blogspot.it/2013/10/la-rivincita-del-self-publishing.html

 

Prima di tutto, ringrazio lo sceneggiatore televisivo Alessio Billi per questa intervista. Sono davvero onorato di essere sul suo blog.

 

Rispondendo alle domande di Alessio, oltreché presentare il mio nuovo romanzo, ho certato di puntare l'attenzione sulle peculiarità del self publishing, sui vantaggi, sui migliori servizi italiani, ma anche sui problemi che porta con sé questo nuovo modo di intendere l'editoria.

 

Si tratta di problemi legati, per lo più, a questioni culturali e infrastrutturali tipiche del nostro Paese. Troppa analfabetizzazione informatica, una scarsa copertura territoriale con banda larga e una mancata propensione alla "sperimentazione del nuovo".

 

Questi sono i problemi che ho voluto evidenziare e che, a differenza di quanto accade negli Stati Uniti, in Inghilterra e in altri Paesi, in Italia non vengono superati e, anzi, bloccano lo sviluppo del self publishing e dell'eBook.

 

Ed è un peccato, perché, questi impedimenti, oltreché lasciarci sempre un passo indietro al resto del mondo, ci precludono l'utilizzo di tecnologie economiche e facilmente fruibili che darebbero una spinta importante allo sviluppo culturale del nostro Paese.

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Scrivere sul blog: 8 mosse per scoprire e bloccare chi copia i tuoi articoli

Scrivere sul blog: 8 mosse per scoprire e bloccare chi copia i tuoi articoli | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Voto: 8/10

Fonte: http://copywriter.giorgiotave.it/bloccare-copia-contenuti/973

 

Se scrivi contenuti orginali e di valore, sul tuo blog (come ti suggerisco sempre di fare, nei miei articoli e nelle mie guide), potresti avere il problema dello scopiazzamento.

 

E già, capita anche questo sul Web, a chi scrive articoli di valore.

 

In questo ottimo post, Mirko D'Isidoro ci illustra 8 metodi per trovare, bloccare e sfruttare a nostro favore gli scopiazzatori di contenuti Web.

 

Grazie a questi consigli, potrai individuare chi copia i tuoi articoli (anche se a loro non converrebbe, dato che Google andrebbe a penalizzarli, ma è un altro discorso), senza essere un mago dell'informatica.

 

Starà a te, poi, decidere come agire. Nel post ci sono anche metodi per bloccare questi siti e per inserire astuzie che potrebbero tornarti davvero utili.

more...
Mirko D'Isidoro - FreelanceWebDesigner.it's comment, December 5, 2013 5:36 PM
grazie per la condivisione Roberto, questo è un mio guest post curato per il magazine di Giorgio Tave ;)
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Promuovere il tuo libro online: 10 consigli di Hugh Howey per autori indipendenti

Promuovere il tuo libro online: 10 consigli di Hugh Howey per autori indipendenti | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Voto: 7/10

Fonte: http://www.iltuoebook.it/10-consigli-di-hugh-howey-per-autori-indipendenti/

 

Un'interessante lista di consigli dall'autore indipendente Hugh Howey. 10, per la precisione.

 

Molti possono sembrare scontati, è vero, ma è sempre bene ripeterli. Spesso, troppi autori sono presi più dal desiderio di vendere che da quello di farsi conoscere.

 

E finisco per sbagliare strategia.

 

Qui non si tratta di vendere libri promuovendoli a destra e a manca, distruggendo il sistema nervoso dei possibili acquirenti.

 

Al contrario, occorre creare valore, anche gratuitamente. Bisogna farsi conoscere e amare dal pubblico. Devi pubblicizzare la tua professionalità, non il singolo libro.

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Come promuovere un libro: creare eventi memorabili

Come promuovere un libro: creare eventi memorabili | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.viverediscrittura.it/come-promuovere-un-libro-creare-eventi/

 

Promuovere un libro non è affato cosa semplice. Ma, in questo articolo ti do una dritta molto interessante.

 

Infatti, sembra che, col tempo, scrittori e scrittrici di ogni sorta si siano convinti che, per promuovere il proprio libro fuori dal Web, occorra solo creare delle presentazioni.

 

Sì, le classiche presentazioni noiose dove lo scrittore di turno parla di sé, di come nasce il libro e leggi alcuni stralci di testo, perdendosi tra un linguaggio aulico e gli sbadigli del pubblico.

 

Ma c'è anche un'altra via: creare eventi memorabili. Che vadano oltre la semplice presentazione. Che colpiscano al cuore.

 

Leggi nell'articolo come fare.

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Pubblicare un libro online: come realizzare un ebook

Pubblicare un libro online: come realizzare un ebook | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Voto: 7/10

Fonte: http://pennablu.it/come-realizzare-un-ebook/

 

Un interessante articolo di Penna blu su come creare un eBook. Un lavoro che spesso affidiamo ad altri, per paura di sbagliare o che vi sia troppo codice da scrivere.

 

In realtà, una volta preso il via, il lavoro viene da sé e risulta più semplice di quanto si possa pensare.

 

Peraltro vi sono diversi programmi che permettono di creare il tuo Ebook in formato ePub o Mobi, totalmente gratuiti.

 

Nell'articolo ne vengono elencati alcuni, io preferisco Sigil per la creazione di ePub e, successivamente, trasforma l'ePub in Mobi con Calibre.

 

Ma a te la scelta.

more...
No comment yet.
Rescooped by ROBERTO P. TARTAGLIA from Come Creare e Pubblicare un eBook
Scoop.it!

Infografica: come rendere più visibile il tuo eBook online

Infografica: come rendere più visibile il tuo eBook online | Diventa editore di te stesso | Scoop.it

Via MioBook., Fulvio Colasanto
more...
Fulvio Colasanto's curator insight, November 16, 2013 8:26 AM

Questa infografica illustra otto punti fondamentali per dare più visibilità al tuo libro durante la ricerca in rete:

 

Vedi l'infografica qui:
http://www.self-publishingresources.com/can-make-book-visible-online/ ;

Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Promuovere un libro online: come viralizzare i contenuti e promuovere il tuo brand?

Promuovere un libro online: come viralizzare i contenuti e promuovere il tuo brand? | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
Perché certe idee hanno successo e si diffondono meglio di altre?
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Voto: 7/10

Fonte: http://www.reputationradar.it/blog/2013/11/12/come-viralizzare-i-contenuti-e-promuovere-il-tuo-brand

 

Ormai è chiaro: uno scrittore indipendente, prima del suo libro, deve promuovere se stesso. Deve far capire agli altri chi è e quanto vale.

 

Per far questo dobbiamo utilizzare le strategie di personal branding e dobbiamo farlo in modo corretto.

 

Uno dei modi migliori è quello di creare messaggi che siano virali, coinvolgenti, emozionanti. Di questo ci parla questo interessante articolo. E il focus è puntato proprio sul ruolo e la forma del messaggio.

 

In una frase, l'articolo chiarisce che "non ha importanza se le persone che lo condividono [il messaggio ndr] hanno 10 o 10000 amici".


In pratica, non sobbiamo focalizzarci, come spesso facciamo, nella scelta delle persone più influenti. Non solo, quanto meno. Dobbiamo prendere in seria considerazione ciò che scriviamo e come lo scriviamo.


Che tu stia per preparare una campagna pubblicitaria per il tuo nuovo libro sul blog, un video da mettere su Youtube, tweet o qualsiasi altra cosa, ecco 6 consigli per creare contenuti virali.

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Autopromozione editoriale online: concorsi e newsletter [case history]

Autopromozione editoriale online: concorsi e newsletter [case history] | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.viverediscrittura.it/autopromozione-editoriale-online-concorsi-e-newsletter-case-history/

 

In questo post ti illustro una case history basata su dei test che io stesso ho effettuato.

 

Lo scopo era quello di cercare e trovare la strategia giusta per metter su un piano di autopromozione editoriale online basata sui contest, i concorsi.

 

Creazione di pagine Facebook, invii di newsletter, inviti ad eventi e tanto altro in questo mio test. Anzi, questi miei due test.

 

Peraltro, l'occasione è stata buona anche per testare la reale utilità delle newsletter e cercare strade alternative.

 

Insomma, cosa ho scoperto? Che le newsletter non vanno sempre così bene, che il primo concorso è stato un flop e che il secondo , al contrario, è stato un successo.

 

Scopri nell'articolo come mai è andata così.

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Apre la prima Accademia del Self Publishing a livello mondiale

Apre la prima Accademia del Self Publishing a livello mondiale | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.viverediscrittura.it/accademia/

 

L’Accademia del self publishing è la prima scuola online permanente che ti insegna come trasformare la tua passione per la scrittura in un lavoro.

 

L’Accademia ti offre un percorso formativo guidato, della durata di un anno, durante il quale ti affiancherò io stesso, insegnandoti le strategie più adatte alle tue esigenze e l’utilizzo di strumenti specifici per raggiungere i tuoi scopi.

 

Alla base della filosofia dell’Accademia ci sono la pratica e la condivisione. Ogni studente imparerà come portare avanti il proprio progetto, con successo, attraverso la pratica quotidiana e la condivisione di esperienze e consigli con gli altri studenti.

 

La collaborazione tra studenti e lo scambio di consigli è fondamentale per sviluppare nuove idee, stimolare la creatività e correggere i propri errori. L’Accademia, dunque, è una scuola vera e propria, dove, oltre a studiare e fare pratica, si creano anche nuove amicizie e alleanze professionali.

 

Al termine dell’anno di studi, sarai in gradi di:

 

• Individuare la tua nicchia di lettori,

• Usare al meglio le strategie di personal branding, per accrescere la tua reputazione,

• Scrivere libri, articoli e post in modo professionale e altamente accattivante,

• Gestire un tuo sito/blog professionale,

• Creare e gestire una newsletter,

• Creare un gruppo di fan affiatati.

 

La prenotazione di un posto è gratuita e non vincolante.

more...
ROBERTO P. TARTAGLIA's curator insight, October 26, 2013 4:04 AM

Fonte: http://www.viverediscrittura.it/accademia/

 

L’Accademia del self publishing è la prima scuola online permanente che ti insegna come trasformare la tua passione per la scrittura in un lavoro.

 

L’Accademia ti offre un percorso formativo guidato, della durata di un anno, durante il quale ti affiancherò io stesso, insegnandoti le strategie più adatte alle tue esigenze e l’utilizzo di strumenti specifici per raggiungere i tuoi scopi.

 

Alla base della filosofia dell’Accademia ci sono la pratica e la condivisione. Ogni studente imparerà come portare avanti il proprio progetto, con successo, attraverso la pratica quotidiana e la condivisione di esperienze e consigli con gli altri studenti.

 

La collaborazione tra studenti e lo scambio di consigli è fondamentale per sviluppare nuove idee, stimolare la creatività e correggere i propri errori. L’Accademia, dunque, è una scuola vera e propria, dove, oltre a studiare e fare pratica, si creano anche nuove amicizie e alleanze professionali.

 

Al termine dell’anno di studi, sarai in gradi di:

 

• Individuare la tua nicchia di lettori,

• Usare al meglio le strategie di personal branding, per accrescere la tua reputazione,

• Scrivere libri, articoli e post in modo professionale e altamente accattivante,

• Gestire un tuo sito/blog professionale,

• Creare e gestire una newsletter,

• Creare un gruppo di fan affiatati.

 

La prenotazione di un posto è gratuita e non vincolante.

Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Self publishing e social media: perché la visibilità dei post su Facebook è diminuita?

Self publishing e social media: perché la visibilità dei post su Facebook è diminuita? | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Voto: 8/10

Fonte: http://www.ninjamarketing.it/2013/10/21/come-migliorare-visibilita-post-facebook/

 

Se ti autopromuovi su Facebook, ti sarai reso conto che la visibilità dei post è diminuita, senza spiegazioni.

 

La questione è molto semplice, è stato introdotto un nuovo algoritmo e, come si legge nell'articolo: 

 

"prima il tempo di decadenza di un post era di circa tre ore, questo nuovo sistema tende a favorire anche i post più vecchi che sono risultati molto coinvolgenti.

 

Un altro parametro importante introdotto da questo algoritmo riguarda l’affinità. In base alle nostre ultime 50 interazioni, Facebook stabilisce quali profili o pagine ci interessano di più e privilegia gli aggiornamenti provenienti da questi, premiandoli con una maggiore visibilità.

 

Questo significa che se iniziamo a seguire una pagina, ne visualizzeremo i contenuti per un dato periodo di tempo e, se

decidiamo di non interagire (con commenti, like e condivisioni), Facebook interpreterà questo atteggiamento come mancanza d’interesse e nasconderà i contenuti della paginadal nostro NewsFeed."

 

Ma ci sono dei rimedi: soprattutto puntare su immagini e video!

 
more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Come scrivere bene: il particolare che nessuno svela

Come scrivere bene: il particolare che nessuno svela | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.viverediscrittura.it/come-scrivere-bene-il-particolare-che-nessuno-svela/

 

Scrivere è un atto creativo senza pari, a mio avviso. Permette di trasformare le immagini mentali in parole, per lo scrittore, e il contrario, per il lettore.

 

Partendo da questo concetto, ho scelto di illustrare, in questo post, un particolare che rende "un libro" un "buon libro". Un particolare che non viene mai illustrato nei vari articoli a tema, sul Web e fuori.

 

La regola da seguire è una sola: scrivere qualcosa che renda piacevole la lettura. Stop. E il particolare di cui parlo è legato a questo concetto.

 

Ma non voglio svelarti tutto subito, anche perché occorrono una serie di premesse che puoi trovare solo nell'articolo. Buona lettura...e buona scrittura, allora!

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Il sito che corregge i tuoi errori di scrittura. Soprattutto per scrittori in erba, self publisher e non.

Il sito che corregge i tuoi errori di scrittura. Soprattutto per scrittori in erba, self publisher e non. | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Voto: 7/10

Fonte: http://comesiscrive.it/

 

Un sito molto simpatico e utile. Non sai come si scrive una parola?Questo è il posto giusto.

 

Basta scrivere la parola per la quale si hanno dubbi e il motore interno risponde con la versione corretta.

 

Capita, a volte, di avere vuoti di memoria, o di non saper scrivere una parola che si usa di rado. Specialmente se si è all'inizio della propria attività di scrittura.

 

Tramite questo sito puoi correggere da te molti refusi, prima ancora che il tuo testo vada nelle mani dell'editor. O, nel caso di testi pubblicati sul Web direttamente, magari sul tuo blog o profilo social, ti permette di evitare brutte figure e screditare la tua immagine.

 

Ho messo 7, come voto, perché è ancora in fase di sviluppo, o questa è l'idea che dà. Poi, ci sono troppe pubblicità di Google a disturbare la vista, peraltro neanche ben contestualizzate.

 

Per il resto, può avere buoni riscontri dal pubblico.

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Self publishing e social network: come coinvolgere e stimolare interesse su Twitter

Self publishing e social network: come coinvolgere e stimolare interesse su Twitter | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.viverediscrittura.it/self-publishing-e-social-network-come-coinvolgere-e-stimolare-interesse-su-twitter/

 

Ti autopubblichi col self publishing e stai cercando un modo per promuoverti sui social network? In questo articolo ti do una mano.

 

Molti spingono motlo e solo su Facebook, perché più affollato. Non tutti, però, pensano al fatto che Twitter,  adifferenza del social di Zuckerberg, richiama professionisti di vari settori che si collegano solo per condividere contenuti professionalie  di valore.

 

Un ottima piazza, dunque, per autopromuoversi.

 

Ma come farlo? In questo articolo ti fornisco una panoramica degli strumenti del social dei singuettii, soffermandomi su come sfruttarne uno in particolare, non specifico di Twitter: le call to action.

 

Scorpi come utilizzarle, anche attraverso gli esempi che ti fornisco e accresci il tuo numero di follower, così come la loro partecipazione attiva.

more...
No comment yet.