Diventa editore d...
Follow
Find
47.4K views | +9 today
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
onto Diventa editore di te stesso
Scoop.it!

Blog content marketing

Blog content marketing | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Potete scrivere contenuti nel vostro blog e limitarvi a essere un'isola nell'oceano oppure potete scriverli per attirare lettori e commenti. Lo scopo del content marketing è la scrittura di contenuti validi per convertire lettori in potenziali clienti.

 

I discorsi sull'autorevolezza del blogger, sulla sua reputazione, credibilità, sulla fiducia che ispira al suo pubblico sono concetti più che condivisibili, ma restano confinati al blogger. Un blog è scrittura per chi legge.

 

Siete sicuri che i post che scrivete siano di beneficio ai lettori? Siete sicuri che i vostri articoli rendano quei lettori partecipi, che riescano a cambiare il loro modo di agire? Sono protagonisti i vostri lettori dopo avervi letto?

 

Nel blogging si deve scrivere per dare valore. Per rendere i propri lettori non più carenti di un'informazione, una tecnica, un concetto, ma padroni di quell'informazione, di quella tecnica, di quel concetto.

 

 

Leggi tutto: http://pennablu.it/blog-content-marketing/

 

 

cura di ROBERTO P. TARTAGLIA: giornalista e scrittore indipendente. Fondatore di www.viverediscrittura.it, il primo sito per imparare a diventare scrittori indipendenti. Il suo sito personale dove trovare i suoi libri e i suoi videopost è http://www.robertotartaglia.com.

more...
No comment yet.
Diventa editore di te stesso
Come scrivere, pubblicare, promuovere i tuoi libri e il tuo blog senza editore.
Your new post is loading...
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Apre la prima Accademia del Self Publishing a livello mondiale

Apre la prima Accademia del Self Publishing a livello mondiale | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.viverediscrittura.it/accademia/

 

L’Accademia del self publishing è la prima scuola online permanente che ti insegna come trasformare la tua passione per la scrittura in un lavoro.

 

L’Accademia ti offre un percorso formativo guidato, della durata di un anno, durante il quale ti affiancherò io stesso, insegnandoti le strategie più adatte alle tue esigenze e l’utilizzo di strumenti specifici per raggiungere i tuoi scopi.

 

Alla base della filosofia dell’Accademia ci sono la pratica e la condivisione. Ogni studente imparerà come portare avanti il proprio progetto, con successo, attraverso la pratica quotidiana e la condivisione di esperienze e consigli con gli altri studenti.

 

La collaborazione tra studenti e lo scambio di consigli è fondamentale per sviluppare nuove idee, stimolare la creatività e correggere i propri errori. L’Accademia, dunque, è una scuola vera e propria, dove, oltre a studiare e fare pratica, si creano anche nuove amicizie e alleanze professionali.

 

Al termine dell’anno di studi, sarai in gradi di:

 

• Individuare la tua nicchia di lettori,

• Usare al meglio le strategie di personal branding, per accrescere la tua reputazione,

• Scrivere libri, articoli e post in modo professionale e altamente accattivante,

• Gestire un tuo sito/blog professionale,

• Creare e gestire una newsletter,

• Creare un gruppo di fan affiatati.

 

La prenotazione di un posto è gratuita e non vincolante.

more...
ROBERTO P. TARTAGLIA's curator insight, October 26, 2013 4:04 AM

Fonte: http://www.viverediscrittura.it/accademia/

 

L’Accademia del self publishing è la prima scuola online permanente che ti insegna come trasformare la tua passione per la scrittura in un lavoro.

 

L’Accademia ti offre un percorso formativo guidato, della durata di un anno, durante il quale ti affiancherò io stesso, insegnandoti le strategie più adatte alle tue esigenze e l’utilizzo di strumenti specifici per raggiungere i tuoi scopi.

 

Alla base della filosofia dell’Accademia ci sono la pratica e la condivisione. Ogni studente imparerà come portare avanti il proprio progetto, con successo, attraverso la pratica quotidiana e la condivisione di esperienze e consigli con gli altri studenti.

 

La collaborazione tra studenti e lo scambio di consigli è fondamentale per sviluppare nuove idee, stimolare la creatività e correggere i propri errori. L’Accademia, dunque, è una scuola vera e propria, dove, oltre a studiare e fare pratica, si creano anche nuove amicizie e alleanze professionali.

 

Al termine dell’anno di studi, sarai in gradi di:

 

• Individuare la tua nicchia di lettori,

• Usare al meglio le strategie di personal branding, per accrescere la tua reputazione,

• Scrivere libri, articoli e post in modo professionale e altamente accattivante,

• Gestire un tuo sito/blog professionale,

• Creare e gestire una newsletter,

• Creare un gruppo di fan affiatati.

 

La prenotazione di un posto è gratuita e non vincolante.

Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Come girare il mondo vivendo di scrittura?

Come girare il mondo vivendo di scrittura? | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.viverediscrittura.it/come-girare-il-mondo-vivendo-di-scrittura/

 

Un ottimo articolo scritto da Alberto Mattei dei Nomadi Digitali per Vivere di Scrittura. La domanda di fondo è: si può vivere di scrittura, trasformare questa passione in un lavoro e, al contempo, girare il mondo?

 

Direi proprio di sì.

 

E Alberto, in questo articolo, non ci fornisce solamente delle indicazioni utili per monetizzare con la nostra passione, ma riporta anche degli esempi (italiani e stranieri) di persone che ce l'hanno fatta.

 

Persone che, attualmente, girano il mondo guadagnando con i loro libri pubblicati in self publishing e con i post dei loro blog,

 

E tu che aspetti? ;)

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Promuovere un libro col personal branding: unicità e conformismo

Promuovere un libro col personal branding: unicità e conformismo | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte:

http://www.viverediscrittura.it/promuovere-un-libro-col-personal-branding-unicita-e-conformismo/

 

In un mondo dominato dalla concorrenza e dalla corsa all'idea più originale resa pubblica il prima possibile, c'è un solo elemento che ti permette di fare la differenza nel mucchio e vivere senza lo stress della corsa all'oro: la tua unicità.

 

In questo articolo ti mostro a cosa serve valorizzare la tua unicità e il tuo pensiero critico per creare idee geniali, fornendoti anche degli esercizi per metterti subito al lavoro.

 

Buona lettura!

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Youcanprint sbarca su Google Play e ti mette a disposizione la mappa d'Italia con le librerie affiliate

Youcanprint sbarca su Google Play e ti mette a disposizione la mappa d'Italia con le librerie affiliate | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://blogs.youcanprint.it/youcanprint-sbarca-su-google-play

 

Voto: 8

 

Due grandi novità per chi autopubblica i propri libri con Youcanprint.


La prima riguarda lo sbarco della piattaforma su Google Play. Ciò vuol dire che, automaticamente, tutti i libri pubblicati su Youcanprint verranno pubblicati anche su Google Play nei seguenti Paesi:


Argentina, Australia, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Svizzera, Cile, Colombia, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Hong Kong, Ungheria, Indonesia, India, Irlanda, Italia, Giappone, Malesia, Messico, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Perù, Filippine, Polonia, Portogallo, Romania, Corea del Sud, Spagna, Singapore, Svezia, Russia, Thailandia, Turchia, Taiwan, Venezuela, Vietnam, Regno Unito, Stati Uniti, Sudafrica. Il tutto, ovviamente, GRATIS.La seconda novità è la pagina interattiva dedicata alle librerie fisiche. Chi pubblica (o cerca libri) in cartaceo, dunque, da oggi potrà avere subito a disposizione la lista completa, suddivisa per regioni da cliccare sulla mappa d'Italia, delle librerie in cui trovare o ordinare i libri Youcanprint: http://www.youcanprint.it/librerie-in-italia-self-publishing.html


more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

40k: il servizio di self publishing per chi vuole creare eBook corti e veloci

40k: il servizio di self publishing per chi vuole creare eBook corti e veloci | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Sito Web: http://40k.it/

 

Oggi ti presento un servizio di self publishing che sta facendo parlare sempre più di sé, anche se nato nel 2010. Un servizio che propone la creazione di eBook veloci da leggere. Quasi eBook in real time, potremmo dire.

 

Ma meglio presentare il servizio con le parole del team. Lo scopo è permettere di "pubblicare al volo inchieste giornalistiche insieme a grandi testate, saggi su argomenti caldi e manuali sempre aggiornati."

 

E questo è ciò cercano i fondatori del sito: "Autori con un’idea chiara, che possa essere esposta in modo efficace tra le 20.000 e le 60.000 battute. La tua proposta deve rispondere a una domanda precisa o deve essere in grado di delineare un quadro accurato attorno un tema specifico." 

 

Il team, poi, lascia all'autore anche la realizzazione del libro, attraverso l'uso di una piattaforma proprietaria: "Mettiamo a disposizione dei nostri autori PressBooks, una piattaforma/officina in cui ogni autore può creare da sé il proprio ebook."

 

E l'autore diventa parte integrante del progetto: "Cerchiamo autori con una buona presenza in Rete: qualunque sia il tuo campo d’interesse osserviamo attentamente come lo racconti. Quando ti presenti, mandaci i link ai tuoi profili sui social network, blog, siti con cui collabori. Ci aiuterà a valutarti, perché dopo la pubblicazione vogliamo collaborare con te alla promozione."


 

Un progetto innovativo, dunque, che, già da 4 anni, cerca di dare qualcosa in più rispetto a quello che già c'è sul mercato del self publishing mondiale.


Tu che ne pensi?

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Perché uno scrittore deve avere un suo dominio Web?

Perché uno scrittore deve avere un suo dominio Web? | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.viverediscrittura.it/perche-uno-scrittore-deve-avere-un-suo-dominio-web/

 

Questo è un guest post di Daniele Imperi, autore e fondatore di pennablu.it.

 

In questo testo, Daniele ci spiega perché uno scrittore/una scrittrice emergente ha bisogno di avere un suo sito Web con un dominio proprio (.com - .it - .info).

 

Avere un dominio, così si può sintetizzare l'articolo, è come acquistare casa e difenderla con un potente antifurto.

 

Farsi ospitare dai social network, o da spazio blog gratuiti (come blogger o wordpress), invece, è come stare perennemente in affitto, con l'ansia che, prima o poi, il padrone di casa venga e ti dica: la casa serve a mia figlia, le regole sono cambiate, via da qui.

 

Buona lettura!

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Se avessi a disposizione solo 3 tools per portare traffico al tuo blog, quali useresti?

Se avessi a disposizione solo 3 tools per portare traffico al tuo blog, quali useresti? | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.wmtools.com/news/web-marketing/se-avessi-a-disposizione-solo-3-tools-per-portare-traffico-al-tuo-blog-quali-useresti

Voto: 8

 

Un'interessante intervista ai  professionisti del settore Web Marketing in cui è stato chiesto loro quali sono i 3 strumenti che ritengono indispensabili per portare traffico qualificato sul loro sito Web.

 

Le risposte non si sono limitate a elencare utilissimi strumenti, ma hanno rivelato anche la filosofia vincente che si cela dietro il lavoro di questi professionisti.

 

Se hai già un sito Web sul quale vendi i tuoi libri, o i tuoi lavori di consulenza in ambito scrittura, e vuoi aumentare la mole di traffico qualificato, ti consiglio vivamente di leggere questo post, che ritengo illuminante.

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Personal branding per self publishing: farli innamorare di te in 6 semplici mosse

Personal branding per self publishing: farli innamorare di te in 6 semplici mosse | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.ninjamarketing.it/2014/02/22/innamorarsi-di-un-brand-in-6-semplici-mosse-infografica/

Voto: 8

 

Come ripeto sempre, nel self publishing non bisogna far pubblicità al proprio libro, quanto usare le strategie di personal branding per far innamorare di te il tuo pubblico.

 

Perché sei tu il tuo brand.

 

In questo articolo ci vengono illustrate sei strategie per rendere unico un brand. Strategie che, come ovvio, possono essere riutilizzate anche da te per il tuo personal branding.

 

Semplici ed efficaci.

more...
Stefano Principato's curator insight, February 24, 7:27 AM

Fate sentire i vostri clienti a proprio agio, mettete al centro del vostro rapporto ciò che più li appassiona. Empatizzate.

Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Come promuovere un libro con le call to action [slides]

Come promuovere un libro con le call to action [slides] | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.slideshare.net/HubSpot/5-tips-on-writing-compelling-calltoaction-copy?ref=http://www.mysocialweb.it/2014/02/17/google-plus-engagement/

Voto: 8

 

Questa presentazione mi è piaciuta subito moltissimo. Non solo perché l'ho trovata estremamente utile, ma anche perché affronta un argomento a me molto caro: il linguaggio.

 

Nelle slide, infatti, troverai suggerimenti e trucchi per scrivere funzionali e accattivanti call to action (frasi che incitano a un'azione specifica, come comprare il tuo libro o visitare il tuo blog).

 

E tutto si basa su un uso sapiente del linguaggiol Tanto in inglese (lingua in cui è scritta la presentazione), sia in italiano. Vedrai!

 

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Self publishing e recensioni: domandarle e ottenerle

Self publishing e recensioni: domandarle e ottenerle | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://penneindipendenti.blogspot.it/2012/11/passo-7-domandare-e-ottenere-recensioni.html

Voto: 7

 

Un interessante articolo sul mondo delle recensioni online. Spesso, gli autori e le autrici indipendenti vanno a caccia di recensioni su siti e blog di settore, per aumentare la propria fama e reputazione.

 

Troppo spesso, però, questi siti si dedicano solamente ad autori e autrici già conosciuti. O per motivi di tempo, o per motivi culturali.

 

Ad ogni modo, le penne indipendenti si ritrovano di nuovo sole nello sterminato mondo del Web e della letteratura. Come fare?

 

Questo articolo offre una lista di blog letterari, invece, pronti a recensire anche (e soprattutto) penne indipendenti.

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Booktrailer e presentazioni: come ottimizzare un video di YouTube in 10 passi

Booktrailer e presentazioni: come ottimizzare un video di YouTube in 10 passi | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.tuttosuyoutube.it/ottimizzare-video-youtube/

Voto: 7

 

I video sono strumenti di grande impatto, anche per scrive libri. Insieme alle immagini, infatti, sono i contenuti ritenuti più virali e più condivisi sui social network.

 

Creare video di presentazione dei tuoi libri, però, non è che l'inizio. Il passo successivo è riuscire a farti trovare sui canali di distribuzione video online.

 

In questo interessante post vediamo come farti trovare su Youtube, ancora il re dei canali video online.

 

Parola d'ordine: ottimizza!

more...
Stefano Principato's curator insight, February 12, 4:34 AM

Una checklist delle azioni da compiere appena dopo il caricamento del video riassunta in 10 punti: seguendola per ogni video, vedrai il rendimento del tuo canale migliorare.

Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Fare marketing editoriale: reti di parole, reti di persone

Fare marketing editoriale: reti di parole, reti di persone | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.viverediscrittura.it/fare-marketing-editoriale-reti-di-parole-reti-di-persone/

 

Tutti conosco i sei gradi di separazione, ma chi conosce le basi della teoria del "mondo piccolo", come i superconnettori e i triangoli?

 

Ma soprattutto, cosa diavolo hanno a a che fare queste teorie sociologiche e di semantica con il marketing editoriale?

 

Ti spiego tutto in questo nuovo articolo tecnico, che ti insegnerà le basi per fare del vero marketing editoriale e vendere più libri, non il solito spam a cui molti autori emergenti si dedicano su blog e social network.

 

Buona lettura!

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Fare marketing editoriale: il nuovo two step flow

Fare marketing editoriale: il nuovo two step flow | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.viverediscrittura.it/fare-marketing-editoriale-il-nuovo-two-step-flow/

 

Ho fatto una scelta poco felice, scrivendo questo articolo. Ma era essenziale, secondo me.

 

Ho certato di spiegare come il vecchio principio di comunicazione chiamato "two step flow" si riadatti al mondo del Web.

 

Un po' di teoria pura ogni tanto fa bene, giusto?

 

Spero solo di essermi riuscito a spiegare bene, dato che l'argomento è un po' complesso.

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

L'esperienza col self publishing di Rebecca e Sofia Domino

L'esperienza col self publishing di Rebecca e Sofia Domino | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.viverediscrittura.it/lesperienza-col-self-publishing-italiano-rebecca-sofia-domino/

 

Nel centro di monitoraggio italiano sul self publishing, l'esperienza delle sorelle Rebecca e Sofia Domino.

 

Le due sorelle si sono cimentate in un lavoro impegnativo e delicato: quello di proporre qualcosa di nuovo e interessante sul delicato e, a volte, abusato, tema della Shoa.

 

Lo hanno fatto egregiamente, ottenendo risultati interessanti grazie al self publishing di Lulu. I libri, sono in lingua italiana.

 

Leggi la loro esperienza per scoprire dove sono riuscite ad arrivare,

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Intervista a Elena Farinelli, tra SEO, web marketing e copywriting

Intervista a Elena Farinelli, tra SEO, web marketing e copywriting | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.iltuoseocopywriter.com/intervista-a-elena-farinelli-tra-seo-web-marketing-e-copywriting/

 

Riporto la mia intervista alla grande Elena Farinelli: esperta di web marketing, formatrice e relatrice a livello nazionale in tema SEO.

 

In questa intervista, Elena ci spiega come e perché utilizzare SEO (Search Engine Optimization) e social media strategies per mettere il turbo ai nostri siti Web.

 

Se anche tu ami vivere di scrittura e vuoi trasformare questa tua passione in un lavoro, grazie al Web, ti consiglio di leggere questa intervista e approfondire gli spunti forniti da Elena.

 

Buona lettura!

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Meglio un linguaggio semplice o forbito?

Meglio un linguaggio semplice o forbito? | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.iltuoseocopywriter.com/meglio-un-linguaggio-semplice-o-forbito/

 

Un dubbio quasi amletico che colpisce tutti, prima o poi: devo scrivere in modo semplice, così che tutti mi capiscano, o usare un linguaggio più forbito, per dare l'idea che sono una persona di cultura?

 

In questo articolo cerco di rispondere a questa domanda con degli esempi pratici e con le mie impressioni personali derivanti dalla mia esperienza lavorativa.

 

Non ti annuncio  cosa penso...lascio a te il piacere di leggerlo nell'articolo, così che tu ti possa rendere conto anche delle motivazioni che sono alla base delle mie scelte.

more...
No comment yet.
Suggested by Fulvio Colasanto
Scoop.it!

10 motivi per cui, entro il 2020, gli autori di self publishing avranno il 50% del mercato ebook - Wired

10 motivi per cui, entro il 2020, gli autori di self publishing avranno il 50% del mercato ebook - Wired | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte:

Voto:

 

Wired, che è sempre in prima linea quando si tratta di guardare al futuro, in questo articolo ci spiega perché, entro i prossimi 6 anni, gli autori e le autrici di self publishing conquisteranno il 50% del mercato eBook.

 

Una domanda che rimane è: quale fetta del mercato del libro si prenderà l'eBook? Soprattutto in Italia?

 

In effetti, l'articolo è basato su un pezzo del New York Times e menziona Smashwords come servizio di self publishing. In Italia, purtroppo, il discorso è completamente diverso.

 

A questo punto, forse, la strategia migliore cui pensare sarebbe quella di puntare tutto sulla traduzione in lingua inglese dei nostri eBook. Abbiamo 6 anni per farlo, o no?

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Gli errori più comuni di un aspirante scrittore

Gli errori più comuni di un aspirante scrittore | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://pennablu.it/errori-aspirante-scrittore/

Voto: 7

 

Un'interessante lista degli errori commessi da scrittori e scrittrici che si trovano alle prime armi. Come giustamente dice l'autore, Daniele Imperi, pubblicare un libro vuol dire metterci la faccia.

 

Dunque, come ripeto sempre anche io, da anni, prima di far uscire il tuo libro autopubblicato, assicurati che ogni parte di esso sia quanto più perfetta possibile.

 

Cura la copertina, l'editing e tutto il resto, anche affidando questi lavori a un team di professionisti di vari settori.

 

Nell'Accademia del Self Publishing ho inserito molte lezioni su questi argomenti, che ritengo fondamentali, proprio per insegnare a tutti gli studenti come diventare dei veri professionisti della scrittura (http://www.viverediscrittura.it/accademia/).

 

Ed eccoti, dunque, gli errori più comuni commessi da chi è alle prime armi.

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

L’importanza del linguaggio nella comunicazione

L’importanza del linguaggio nella comunicazione | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.iltuoseocopywriter.com/limportanza-del-linguaggio-nella-comunicazione/

 

In questo articolo ho voluto puntare l'attenzione sull'importanza del linguaggio. Non sul suo potere, occhio, di quello ne parlerò nei prossimi post. Qui parlo dell'importanza.

 

Al giorno d'oggi il linguaggio corretto viene considerato quasi un optional, nonostante anche sul Web (soprattutto dopo gli ultimi aggiornamenti dell'algoritmo di Google) sia sempre più importante.

 

Parlare e scrivere in modo che il messaggio che vogliamo inviare arrivi correttamente e senza ambiguità a destinazione è fondamentale, non solo per chi ha un blog professionale o scrive libri.

 

Inviare un messaggio chiaro e diretto è utile in mille occasioni. Scopri in quali e perché, leggendo il post.

 

Sei anche in grado di rispondere al test finale? ;)

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Presentare libri con gli Hangouts on Air: ecco come funzionano e come promuoverli

Presentare libri con gli Hangouts on Air: ecco come funzionano e come promuoverli | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.tuttosuyoutube.it/hangouts-on-air-hangout-in-diretta/

Voto: 8

 

Ormai, graie al Web, le presentazioni dei libri non si fanno più solo nelle librerie fisiche, eventi che ti costringono a vendere solo copie cartacee della tua opera e che, spesso, risultano noiose e senza pubblico.

 

Ora, grazie ai servizi di Google, puoi permetterti di creare degli eventi online, tramite i quali poter vendere non solo copie cartacee, ma soprattutto gli eBook!

 

I servizi di cui parlo sono quelli di Hangout e Hangout on air. Il secondo viene preso in forte considerazione da questo articolo.

 

In effetti, il servizio on air (in italiano "in diretta") ti permette di ampliare la potenza degli Hangout di Google. Bastano poche accortezze tecniche (spiegate nell'articolo e che non richiedono grosso conoscenze).

 

Con gli Hangout on air puoi trasmettere in diretta le tue presentazioni su più canali e, al termine, ottenere una registrazione da pubblicizzare sui tuoi canali social e sul tuo sito.

 

Cosa aspetti a utilizzarli anche tu?

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Marketing editoriale: conviene dedicare tempo ai social network?

Marketing editoriale: conviene dedicare tempo ai social network? | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.viverediscrittura.it/marketing-editoriale-conviene-dedicare-tempo-ai-social-network/

 

Ogni social network ha il suo linguaggio e il suo punto di forza. Ogni social network può essere fonte di fan. Ma in che misura?

 

Quanto tempo conviene passare sui social network?

 

Molte persone si lasciano coinvolgere dal "link chiama link" dei social e passa intere giornate su questi siti, sacrificando del tempo prezioso che, invece, potrebbe essere utilizzato per produrre materiale di valore.

 

Ecco, in questo articolo porto la mia esperienza personale e un test da me effettuato, non molto tempo fa.

 

Leggi cosa ho scoperto e come comportarti...

more...
malek's comment, February 19, 8:55 AM
against main stream, but worth considering
ROBERTO P. TARTAGLIA's comment, February 19, 9:09 AM
Of course, Malek. ;)
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Selfpublishing: come scrivere la prima bozza del tuo romanzo in meno di una settimana

Selfpublishing: come scrivere la prima bozza del tuo romanzo in meno di una settimana | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://blogs.youcanprint.it/selfpublishing-come-scrivere-la-prima-bozza-del-tuo-romanzo-in-meno-di-una-settimana

Voto: 7

 

Scrivere è un atto di pura creatività, oppure un lavoro metodico e razionale? Una domanda che molti si pongono.

 

In questo post, Sonia Lombardo ci propone il metodo ideato e utilizzato da Randy Ingermanson, ex programmatore informatico prestato alla letteratura.

 

Da buon programmatore, Randy Ingermanson ha ideato un metodo molto razionale e metodico. E lo ha chiamato "il metodo fiocco di neve".

 

Ecco in cosa consiste.

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Come scrivere bene un libro: l'importanza dei luoghi

Come scrivere bene un libro: l'importanza dei luoghi | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.viverediscrittura.it/come-scrivere-bene-un-libro-limportanza-dei-luoghi/

 

Scrivere bene un libro non è cosa semplice, si sa. E servono tecniche precise.

 

In questo post ti illustro qualche espediente psicologico per creare atmosfere e luoghi che restino impressi nella mente dei lettori.

 

Perché sono i luoghi, i personaggi e le atmosfere ciò che resta, a fine lettura. Il lettore ti amerà per quello, non tanto per la trama in sé.

 

Quindi, rendi ogni scena del tuo romanzo unica con questi semplici e pratici trucchetti psicologici.

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Vendere libri con le landing pages: le 5 regole da tenere a mente

Vendere libri con le landing pages: le 5 regole da tenere a mente | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.ninjamarketing.it/2014/02/10/landing-page-efficace/

Voto: 7

 

Le landing pages sono le pagine che più sponsorizzi del tuo sito. Le pagine dove vuoi che i navigatori approdino.

 

Nelle landing pages vendi i tuoi libri, lanci concorsi, offri servizi, fai offerte e così via. Quindi, devono essere studiate nei mini dettagli.

 

In questo post, il team di Ninja Marketing ci spiega a cosa prestare attenzione quando creiamo (o facciamo creare) le nostre landing pages.

 

Tu ne hai qualcuna, sul tuo sito?

Ecco due esempi di miei landing pages, che ne pensi?

 

Accademia del Self Publishing: http://www.viverediscrittura.it/accademia/

 

Thriller "Lo scacciapensieri": http://www.robertotartaglia.com/libri/lo-scacciapensieri/

 

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Editoria tradizionale e Self Publishing: il mercato della letteratura

Editoria tradizionale e Self Publishing: il mercato della letteratura | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://pennablu.it/mercato-letteratura/

Voto: 7

 

Un interessante articolo-flusso di pensiero di Daniele Imperi, su enna Blu, riguardante il mondo editoriale di oggi.

 

Un mondo fatto di omologazione e scopiazzamento. Un mondo dove gli scrittori sono quasi pagati a cottimo e devono produrre opere a comando.

 

Un altro brutto esempio del processo di industrializzazione, che predilige la quantità alla qualità. Un proicesso che non si può arrestare, o collassa.

 

Ma qui si tratta di creare, non di produrre. Giusto?

 

Come aggirare il problema, allora? Il self publishing può essere un'ottima soluzione, sia per Daniele che per me.

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Come scrivere bene un libro: la cura dei dettagli

Come scrivere bene un libro: la cura dei dettagli | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Fonte: http://www.viverediscrittura.it/come-scrivere-bene-un-libro-la-cura-dei-dettagli/

 

In questo nuovo articolo ho voluto chiarire un concetto molto importante, per me: la cura dei dettagli.

 

Non tutti si rendono conto di quanto questi possano influire sulla credibilità e l' efficacia di una storia. Eppure sono fondamentali.

 

Una storia ricca di dettagli è "più vera". Non c'è niente da fare. Al contrario, una storia superficiale, scritta tanto per scriverla, non trasmetterà nulla al lettore.

 

E questi non entrerà mai nell'atmosfera del tuo testo. Non intraprenderà mai un viaggio fantastico insieme a te.

 

Questa regola vale per ogni campo di applicazione del cosiddetto "storytelling": dal romanzo alla sceneggiatura, dal pezzo giornalistico al copywriting.

 

Prova a leggere gli esempi che riporto nell'articolo...

more...
No comment yet.