Diventa editore di te stesso
58.6K views | +1 today
Follow
Diventa editore di te stesso
Come scrivere, pubblicare, promuovere i tuoi libri e il tuo blog senza editore.
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Self publishing e blogging: la formula del blog perfetto

Self publishing e blogging: la formula del blog perfetto | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Qual è la formula del blog perfetto? Semplice: non esiste. Perché questo è un mondo in continuo movimento che possiamo solo inseguire. E tentare di decifrare.


Eppure non è utopico inseguire il principio del blog perfetto. Perché ci sono dei pilastri impossibili da ignorare. Eccoli:

 

Contenuti

Pubblichiamo post ricchi di contenuti di qualità (testi, immagini, video), e dobbiamo farlo con piacere perché ci aiutano nei social e nei motori di ricerca. E, soprattutto, piacciono ai lettori, quindi rappresentano il cuore del blog.


Condivisione

Impossibile contare solo sui motori di ricerca: un blog non può rinunciare alla forza dei social, e non può fare a meno della sinergia tra autore e lettore.

 

Tecnica/estetica

Nel binomio tecnica/estetica troviamo una buona parte del lavoro di blogger. 

 

Un blog esteticamente e tecnicamente perfetto che ospita contenuti di qualità è una cattedrale nel deserto: affascinante, ma terribilmente distante dalla gente. Questo è un blog solitario.

 

Allo stesso modo, un blog che aggiunge la perfezione dal punto di vista social ma toglie i contenuti di qualità è una bella scatola vuota che se ne va a spasso per il web senza motivo: praticamente è un blog fuffa.

 

 

Leggi tutto: http://www.mysocialweb.it/2013/04/16/blog-perfetto/


more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Ecco come invogliare i visitatori del tuo sito a comprare i tuoi libri

Ecco come invogliare i visitatori del tuo sito a comprare i tuoi libri | Diventa editore di te stesso | Scoop.it

Più del 70% dei consumatori oggi cerca informazioni online prima di acquistare qualunque cosa.

 

Che si tratti di un hotel per le prossime vacanze, i biglietti per un concerto o nuove sedie per l’ufficio, o il tuo libro, Internet ha cambiato radicalmente le abitudini decisionali.

 

Ci ha trasformato in esploratori digitali, alla ricerca attiva di recensioni pubblicate da altri consumatori, video e voci social, che ci forniscano tutte le informazioni e i dettagli che ci servono per prendere la decisione finale.

 

Jim Lecinski,  Managing Director presso Google, ha pubblicato un nuovo E book (scaricabile gratuitamente all'indirizzo http://www.zeromomentoftruth.com/) per spiegare quali misure è necessario seguire per conquistare i consumatori in questo nuovo affollatissimo panorama digitale.

 

In questo video, Cecilia Sardeo illustra i concetti chiave e fornisce esempi concreti da applicare al tuo sito Web fin da subito.

 

 

Guarda il video: http://www.seowebmarketingstrategico.com/basse-conversioni-e-il-momento-della-verita/

 
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Giornalista e scrittore indipendente. Fondatore di www.viverediscrittura.it, il primo sito per imparare a diventare scrittori indipendenti. Il suo sito personale dove trovare i suoi libri e i suoi videopost è http://www.robertotartaglia.com.

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Self publishing e autopromozione: i 5 tipi di post che coinvolgono di più i tuoi fan

Self publishing e autopromozione: i 5 tipi di post che coinvolgono di più i tuoi fan | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

Che tu preferisca Facebook, Twitter, Google+ oppure altri social network per autorpomuoverti, ha poco peso riguardo quello che sto per dirti. Sì, perché oggi parliamo dicoinvolgimento (o “engagement” come preferiscono chiamarlo gli addetti ai lavori).

 

Ma cos’è?

 

Per coinvolgimento si intende la propensione dei tuoi fan a interagire con ciò che pubblichi (tarmite i commenti, le condivisioni, i “mi piace” e così via).

 

Come sempre, mettiti nei panni di chi ti segue (che poi sono anche i tuoi panni, dato che qualcuno seguirai anche tu, o no?) e chiediti: quale potrebbe essere quella pubblicazione che mi farebbe interagire senza pensarci un attimo?

 

Le varie risposte che ti verranno in mente saranno le soluzioni al tuo problema, che poi è quello di chiunque lavori con i social network: rendere partecipe chi ci segue.

 

La maggior parte delle persone, sappilo, passa, legge, magari sorride o si stupisce, ma se ne va senza nemmeno salutarti. È così. Complice la fretta, o il sovraccarico di informazioni, fatto sta che la maggior parte delle persone si comporterà così. Quindi, non restarci male.

 

Se riuscissi a coinvolgere già solo un terzo delle persone che ti seguono su un determinato social network, avresti raggiunto un ottimo risultato. Per misurare l’interazione, usa le varie statistiche messe a disposizione da Facebook & co.

 

Bene, fatta questa doverosa premessa, passo a illustrarti quali sono, sulla base della mia esperienza personale, i 5 tipi di pubblicazione in grado di creare maggior coinvolgimento.

 

 

Leggi tutto: http://blogs.youcanprint.it/i-5-tipi-di-post-che-coinvolgono-di-piu-i-tuoi-fan

more...
No comment yet.