Diventa editore di te stesso
61.6K views | +13 today
Follow
Diventa editore di te stesso
Come scrivere, pubblicare, promuovere i tuoi libri e il tuo blog senza editore.
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Le 5 tecniche di persuasione nascoste nel personal branding + 1

Le 5 tecniche di persuasione nascoste nel personal branding + 1 | Diventa editore di te stesso | Scoop.it
ROBERTO P. TARTAGLIA's insight:

C’è uno psicologo americano, di nome Robert Cialdini, che ha individuato, nel corso degli anni, 6 tecniche di persuasione utilizzate da politici, mass media e pubblicitari in ogni parte del mondo.

 

Queste strategie, come ovvio, possono essere utilizzate per diversi scopi, più o meno condivisibili. Ma, proprio per questo, posso essere utilizzate anche in modo onesto per mostrare la propria professionalità e catturare l’attenzione del pubblico.

 

E, difatti, sono tutte nascoste all’interno di un sano, onesto e ben fatto lavoro di personal branding. Non lo sapevi? È giunto il momento di scoprire questo lato nascosto del personal branding, allora!

 

1- Reciprocità

2- Impegno e coerenza

3- Riprova sociale

4- Simpatia

5- Autorità

6- Scarsità

 

 

Leggi tutto: http://blogs.youcanprint.it/le-5-tecniche-di-persuasione-nascoste-nel-persona-branding-1

 

 

more...
No comment yet.
Scooped by ROBERTO P. TARTAGLIA
Scoop.it!

Facebook: aumentare le condivisioni con la riprova sociale

Facebook: aumentare le condivisioni con la riprova sociale | Diventa editore di te stesso | Scoop.it

 

Le persone tendono a dare maggiore importanza ai comportamenti intrapresi da un ampio numero di propri simili.

 

In pratica, più è alto il numero di persone che adottano un determinato comportamento e maggiori sono le probabilità che altre persone adottino tale comportamento.

 

A tal proposito è stata fatta una ricerca (Christakis Fowler, "Connected") che ha condotto a due risultati interessanti:

 

- lungo una via trafficata un uomo si è fermato a guardare cosa c'era in una vetrina = il 4% di coloro che sono passati si sono fermati a guardare la vetrina.

 

- lo stesso esperimento è stato fatto con 15 uomini che gaurdavano dentro la vetrina = questa volta il 40% dei passanti si è fermato a guardare.

 

Non c' è bisogno di andare avanti. Questo tipo di comportamento è facilmente intuibile ed è capitato a tutti di essere vittime del principio della riprova sociale.

 

Sui social media le persone non si comportano diversamente.

 

Se vuoi aumentare il numero di condivisioni dei tuoi post, il numero di visualizzazioni, di mi piace e di commenti allora devi prendere in seria considerazione una stratgia fondata sulla riprova sociale.

 

Per esempio potresti chiedere ai tuoi amici e sostenitori più fidati di lasciare un commento o cliccare mi piace sui tuoi contenuti. In questo modo ottieni due risultati:

 

 - fai in modo che il post vada a finire anche sulla bacheca degli amici dei tuoi amici e sostenitori.

 

 - il post sarà visibile a tutti i membri della tua pagina, anche a quelli che non frequentano la pagina abitualmente.

 

Tu stesso, con il tuo profilo personale, puoi aggiungere un commento al post per specificare meglio un dettaglio o dare più informazioni. In questo modo aumenti le probabilità che il principio di riprova sociale svolga il suo ruolo benefico.

 

Ti sconsiglio di creare degli account falsi che interagiscano in maniera fasulla perché non solo è poco etico, ma questi tipi di account sono facilmente identificabili e una volta scoperti getterebbero cattiva luce sulla tua persona.

 

 

Leggi tutto: http://francescogavello.it/riprova-sociale

 

Il blog dell'ebook "Connected": http://connectedthebook.com

 

 

A cura di Valerio Quatrano - www.faicomeobama.it

 

 

more...
No comment yet.