Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano
7.1K views | +1 today
Follow
 
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
onto Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano
Scoop.it!

Depressione: psicofarmaci o psicoterapia? Lo decideremo con una PET

Depressione: psicofarmaci o psicoterapia? Lo decideremo con una PET | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Diversi sono gli interventi messi a disposizione per il trattamento e la cura della depressione ed ognuno di essi viene scelto in base alla gravità del disturbo, al suo carattere invalidante e in base alla preferenza del medico o del paziente. Si può propendere verso una forma specifica di intervento, sperando di poter esortire delle risposte positive o, in caso di risposta negativa e mancato miglioramento, si può cambiare trattamento oppure associarne un altro. Di solito, poco meno del 40% dei pazienti risponde in modo positivo al primo tipo di trattamento.

 

Studio

E’ stato condotto uno studio finanziato dal National Institute of Health e pubblicato sulla rivista scientifica JAMA che ha permesso di individuare un marcatore in grado di predire quale sarà il migliore trattamento, psicofarmacologico o psicoterapico, per ogni singolo paziente. La Dott.ssa Helen Mayberg e i suoi collaboratori dell’Università di Atlanta, hanno sottoposto un campione di 38 soggetti affetti da disturbo depressivo maggiore ad un esame chiamato PET, esame neurodiagnostico che valuta il metabolismo del glucosio nelle diverse aree cerebrali. Questi pazienti sono stati sottoposti all’esame prima di essere assegnati ad un trattamento farmacologico con escitalopram oppure ad un ciclo di 16 sedute di psicoterapia cognitivo comportamentale.

 

Risultati

Dopo 12 settimane di trattamento:

12 soggetti con trattamento psicoterapico hanno risposto positivamente, mentre 9 non hanno mostrato miglioramenti11 soggetti con trattamento farmacologico hanno risposto positivamente, mentre 6 non hanno mostrato miglioramenti

Successivamente sono stati confrontate ed analizzate tutte le scansioni PET dei soggetti che hanno beneficiato della terapia farmacologica, dei soggetti che hanno beneficiato della psicoterapia e dei soggetti che non hanno beneficiato di nessuna terapia.

 

Dall’analisi dei dati è emerso che una regione cerebrale nota come insula anteriore presenta delle fortissime differenze tra i diversi gruppi. In particolare, un accentuato metabolismo del glucosio in questa regione, predice una buona risposta all’escitalopram e una scarsa risposta alla CBT, mentre, un ipometabolismo del glucosio in questa stessa regione, predice una buona risposta alla CBT e una scarsa risposta all’escitalopram.

 

Se i risultati di questo primo studio fossero confermati su numeri di pazienti più ampi, la scansione PET dell’insula anteriore potrebbe diventare un importante strumento per guidare la scelta del trattamento, psicofarmaci o psicoterapia, in pazienti con depressione maggiore. In questo modo sarebbe possibile ottimizzare le scelte terapeutiche e indirizzare, con ragionevole sicurezza e senza ulteriori sprechi di tempo, ogni singolo paziente verso il miglior trattamento possibile.

 

Per approfondimenti e consulenze in merito consultate la pagina:
www.psichiatra-a-milano.it

 

more...
No comment yet.
Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano
News e aggiornamenti sui più importanti Disturbi dell'Umore. Psicologia e Psicoterapia della Depressione a Milano e Online. www.psicoterapeuta-a-milano.it
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Dott Federico Baranzini - Psicoterapeuta per i Disturbi dell'Umore a Milano e Como

Dott Federico Baranzini - Psicoterapeuta per i Disturbi dell'Umore a Milano e Como | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Psichiatra e Psicoterapeuta, si occupa da anni di Disturbi dell'Umore per le quali offre serivizi di diagnosi e terapia nel proprio studio di Milano e a Como presso la Casa di Cura Le Betulle.

 

In particolare tratta:

Depressione Reattiva Nevrotica

Depressione Maggiore con o senza psicosi

Episodi depressivi minori da stress

Disturbo Bipolare dell'Umore tipo 1 e 2

Distimia

Distimia Bipolare

Disturbo Maniacale

 

Per maggiori informazioni e consulti:

http://www.psicoterapeuta-a-milano.it

 

Per altre necessità o urgenze potete contattare il dott Baranzini al numero 388 1044 874.

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Disordini metabolici connessi a depressione grave e refrattaria

Disordini metabolici connessi a depressione grave e refrattaria | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Un’elevata proporzione di pazienti con depressione grave e refrattaria presenta disordini metabolici che, una volta trattati, sembrano alleviare i sintomi depressivi a lungo termine.

 

Questa conclusione deriva da un piccolo studio su 33 pazienti che suggerisce che i disordini neurometabolici potrebbero contribuire ai disturbi psichiatrici refrattari al trattamento anche in assenza di altre patologie sistemiche, come affermato dall’autrice Lisa Pan dell’università di Pittsburgh.

 

A cura del dott Federico Baranzini

Specialista per la Cura della Depressione Refrattaria

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Carenza di vitamina D e Disturbo Affettivo Stagionale

Carenza di vitamina D e Disturbo Affettivo Stagionale | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Indipendentemente dalle cause, la carenza di vitamina D presenta delle conseguenze mediche e psicologiche gravi. Ogni tessuto del corpo umano è dotato di recettori di questa vitamina: possiamo trovarne, ad esempio, nel cervello, nel cuore, nei muscoli e nel sistema immunitario. Ciò significa che la vitamina D è vitale per il funzionamento del corpo umano a tutti i livelli.

 

Oltre al suo ruolo di coadiuvante nell’assorbimento del calcio, la vitamina D attiva quei geni che regolano il sistema immunitario e rilascia i neurotrasmettitori (ad esempio la dopamina e la serotonina) che aiutano il funzionamento e lo sviluppo cerebrale. I ricercatori hanno scoperto dei ricettori di vitamina D su tutta una serie di cellule situate nel cervello, nelle stesse regioni connesse alla depressione.

 

A cura del dott Federico Baranzini

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Rischio demenza: attenzione a diabete e depressione

Rischio demenza: attenzione a diabete e depressione | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Uno studio pubblicato sulla rivista Jama Psychiatry che ha coinvolto 2,4 milioni di anziani, ha rilevato che i soggetti affetti da diabete hanno un aumento del rischio del 20% di sviluppare demenza, mentre per i soggetti affetti da depressione il rischio aumenta a circa l'80%. Se si ha la compresenza di entrambe le patologie, diabete e depressione, il rischio può aumentare fino al 120%.

Queste percentuali permettono di far luce su patologie quali diabete e depressione da intendere come fattori che possono aumentare la probabilità di sviluppare demenza.

 

A cura del Dott Federico Baranzini

www.psicoterapeuta-a-milano.it

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Ideazione suicida: ottimi risultati con nuova app

Ideazione suicida: ottimi risultati con nuova app | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Un’app per smartphone conveniente, discreta ed accessibile incrementa le skill gestionali ed aiuta a controllare i pensieri e le emozioni spiacevoli fra i soggetti che sperimentano stress ed ideazione suicida.

 

Secondo Nigel Bush del dipartimento della difesa statunitense, che supervisiona la ricerca, lo sviluppo e la valutazione delle tecnologie disponibili ed emergenti che supportano la salute psicologica e la ripresa dai traumi cerebrali nella comunità militare, ed ha sperimentato l’app su un gruppo di veterani, si tratta di un accessorio assistenziale sicuro ed utile,  non si tratta di un sostituto per la normale assistenza, ma è uno strumento utile per la gestione dello stress e delle difficoltà emotive.

 

A cura del dott Federico Baranzini

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Suicidio: la seconda causa di morte tra i giovani

Suicidio: la seconda causa di morte tra i giovani | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Dopo gli incidenti stradali, il suicidio è la seconda causa di morte fra i giovani di età compresa tra i 10 e i 25 anni. Colpa forse la società, il cambiamento tipico dell’età o la scarsa fiducia in sé stessi, ma “raramente il suicidio è la risposta ad un episodio estemporaneo, ma piuttosto un percorso, il risultato finale di uno stato di malessere importante”, spiega Stefano Vicari, responsabile di neuropsichiatria infantile
dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma. “Quanto duri questo percorso è difficile stabilirlo, ma si parla di mesi non di giorni”, prosegue.

 

“In adolescenza – precisa Rosanna Martin psicoterapeuta della psicologia ospedaliera pediatrica del Meyer di Firenze – c’è una ‘fatica psichica’, un ‘io affaticato’, che deve modificare i riferimenti da bambino piccolo. Un tentato suicidio di un ragazzo vuol dire che sta affrontando l’adolescenza in maniera critica, è un fallimento della fase cosiddetta di ‘separazione-individuazione’ che porta alla costruzione dell’identità”.

 

A cura del dott Federico Baranzini

Psicoterapeuta a Milano

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Ecco la tecnica di respirazione orientale che cura la depressione

Ecco la tecnica di respirazione orientale che cura la depressione | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Nel chiedersi quale sia un modo alternativo per contrastare la sintomatologia della depressione maggiore nel momento in cui dal trattamento farmacologico non si ottengono risultati, i ricercatori dell'Università della Pennsylvania hanno condotto uno studio sull'efficacia di una tecnica basata sulla respirazione per il trattamento della depressione.

 

E' stato preso in considerazione un campione di 25 soggetti con depressione maggiore, precedentemente sottoposto ad un trattamento farmacologico, il quale però non ha dato segni di miglioramento. Metà del campione è stato sottoposto ad un training basato sulla respirazione per otto settimane e, al termine del tempo, è stato notato un miglioramento dei sintomi ansiosi e depressivi.

 

Sarebbe opportuno, sulla base dei risultati ottenuti da questo studio, condurre studi più approfonditi su campioni più ampi, per valutare ulteriormente l'efficacia di questa tecnica basata sulla respirazione.

 

A cura del Dott Federico Baranzini

www.federicobaranzini.it

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Depressione. Negli adolescenti è “segnalata” da ansia e irritabilità

Depressione. Negli adolescenti è “segnalata” da ansia e irritabilità | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

A dirlo un recente studio inglese che dimostrerebbe come altri segni quali la malinconia e i comportamenti distruttivi non sarebbero invece collegati alla depressione maggiore anche quando esiste un rischio familiare.

 

Ogni anno più di un adolescente su 10 vive l’esperienza di un episodio depressivo maggiore e il fattore di rischio più frequente è avere un padre o una madre con storia di depressione, annotano i ricercatori su JAMA Psychiatry.

 

Negli adolescenti ad alto rischio sintomi ansiogeni e irritabilità possono precedere la depressione. Questo accade quando i genitori hanno una storia clinica di depressione; i ragazzi sono a maggior rischio di sviluppare essi stessi la malattia e i segnali di malessere (ansia, paura, sbalzi di umore) possono precedere un primo episodio depressivo.

 

A cura del dott Federico Baranzini

Psichiatra e Psicoterapeuta a Milano

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Così la meditazione ti aiuta contro la depressione

Così la meditazione ti aiuta contro la depressione | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

E' dall'Università di Oxford che proviene uno studio che riconferma l'efficacia della Mindfulness sulle ricadute in seguito a depressione.

 

Sono stati analizzati 1200 soggetti con depressione grave e, dall'analisi dei risultati è emerso che, tra le persone sottoposte alla Mindfulness Based Cognitive Therapy, il 38% aveva una ricaduta entro 60 settimane di follow up, a differenza del 49% di coloro che non erano stati sottoposti a questa terapia.

 

Secondo N. De Pisapia, ricercatore dell'Università di Trento:

" Meditare provoca una riduzione del rimuginio, quell'attività di pensiero ripetitiva che porta a rielaborare negativamente gli eventi passati e, quando si rivolge al futuro, costringe il soggetto a pensare e ripensare senza sosta al possibile svolgimento degli eventi che verranno, preoccupandosi per le minacce che percepisce incombenti".

 

Lo studio ha dimostrato e riconfermato l'efficacia di questa scelta terapeutica in aggiunta o in alternativa ad altri approcci.

 

A cura del Dott Federico Baranzini

www.psicoterapeuta-a-milano.it

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Depressione. Un adolescente su 11 sperimenta almeno una crisi all’anno

Depressione. Un adolescente su 11 sperimenta almeno una crisi all’anno | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

La Washington University di St. Louis ha condotto una ricerca per la valutazione dell'incidenza della depressione negli adolescenti e nei giovani adulti. E' stato effettuato un sondaggio su 172.000 adolescenti e 179.000 giovani adulti, ai quali è stato chiesto se avessero mai sperimentato la sintomatologia depressiva, se avessero sperimentato un episodio di depressione maggiore nel corso dell'anno precedente e se avessero richiesto aiuto al medico o ad uno specialista.

 

Dall'analisi dei risultati è emerso che il numero di adolescenti e giovani adulti affetti da depressione non curata è aumentato dal 2005 al 2014. In particolare, si è passati da una prevalenza della depressione dall'8,7%all'11,3% nei giovani di età compresa tra i 12 ed i 17 anni, mentre si è passati da una prevalenza della depressione dall'8,8% al 9,6% per i giovani con un'età compresa tra i 18 ed i 25 anni.

Questi dati mostrano la necessità di focalizzare maggiormente l'attenzione sulla depressione giovanile ed in particolare sul suo riconoscimento e trattamento.

 

A cura del Dott Federico Baranzini

www.psicoterapeuta-a-milano.it

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Depressione: le implicazioni dei Calcio antagonisti e Beta bloccanti

Depressione: le implicazioni dei Calcio antagonisti e Beta bloccanti | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Secondo quanto riportato da uno studio condotto da Sandosh Padmanabhan della University of Glasgow e pubblicato su Hypertension, chi assume farmaci per controllare la pressione alta sarebbe molto più soggetto a sviluppare depressione o altri disturbi dell’umore fino a raddoppiare il rischio di ricovero ospedaliero.

 

In cinque anni di osservazione è emerso che aumenta il rischio di ospedalizzazione per disturbi dell’umore (depressione e disturbo bipolare) fino a più che raddoppiare per gli ipertesi in cura con antagonisti del calcio e beta-bloccanti.

 

A cura del dott Federico Baranzini

Psichiatra e psicoterapeuta dei Disturbi dell'Umore

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Ecco dove nasce la depressione

Ecco dove nasce la depressione | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

I ricercatori dell'Università britannica di Warwick e l'Università cinese di Fudan hanno condotto uno studio per individuare quali cause, oltre ad eventi traumatici, e quali alterazioni possono risiedere alla base dello sviluppo della depressione.

 

Studio

909 persone cinesi, di cui 488 non depresse e 421 affette da depressione, sono state sottoposte a risonanza magnetica.

Dai dati ottenuti è emerso che nell'encefalo dei soggetti affetti da depressione, le connessioni tra la corteccia orbitofrontale laterale e quella mediale sono alterate. Ciò ha permesso di far luce su quali aree del cervello sono colpite dalla depressione; di spiegare perchè le persone depresse siano caratterizzate da una sensazione di perdita, delusione e scarsa autostima; di spiegare perchè le persone depresse abbiano difficoltà nel ricordare esperienze positive, mentre i ricordi negativi rimangono.

 

A cura del Dott Federico Baranzini

www.psicoterapeuta-a-milano.it

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Depressione: la Stimolazione Magnetica Transcranica Ripetitiva è efficace nelle forme farmaco-resistenti

Depressione: la Stimolazione Magnetica Transcranica Ripetitiva è efficace nelle forme farmaco-resistenti | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Nel trattamento della depressione, vi sono forme farmaco- resistenti in cui la somministrazione di farmaci non riduce la possibilità di cronicizzazione del disturbo nè la possibilità che non si ripresenti.

Secondo P. M. Rossini, direttore dell'Istituto di Neurologia, Università Cattolica del Sacro Cuore: "Numerosi studi hanno dimostrato negli anni l'efficacia della Stimolazione Magnetica Transcranica Ripetitiva nel trattamento delle forme farmaco- resistenti di depressione maggiore: circa 1 paziente su 2 ha beneficiato di una riduzione dei sintomi del 50% o più, mentre 1 su 3 è andato incontro a remissione clinica".

 

La rSTM è una tecnica non invasiva che non causa dolore, che prevede la produzione di impulsi ripetitivi di un campo magnetico che passa attraverso il cranio e stimola il tessuto cerebrale sottostante, inducendo una corrente elettrica in grado di depolarizzare le cellule neuronali e modificarne l'attività e l'eccitabilità.

L'utilizzo di questa tecnica è stato proposto all'interno del SSN.

 

A cura del Dott Federico Baranzini

www.federicobaranzini.it

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Depressione: modafinil potenzia funzionalità nei pazienti in ripresa

Depressione: modafinil potenzia funzionalità nei pazienti in ripresa | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

I soggetti in fase di ripresa dalla depressione ma che soffrono ancora dei suoi effetti su memoria, concentrazione e funzionalità cognitiva possono trarre beneficio dallo stimolante noto come modafinil.

 

Si tratta di un farmaco generico di solito prescritto per i disturbi del sonno come la narcolessia, ma un recente studio ha riscontrato che esso determina significativi miglioramenti di memoria e performance nei pazienti con anamnesi di depressione recente.

 

A cura del Dott Federico Baranzini

Psichiatra Cura Depressione Milano

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

I pazienti affetti da cancro che soffrono di depressione tendono a recuperare in modo meno efficace

I pazienti affetti da cancro che soffrono di depressione tendono a recuperare in modo meno efficace | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Una nuova ricerca mostra che i pazienti affetti da cancro colon-retto che soffrono di depressione al momento della diagnosi, tendono a non recuperare in modo altrettanto positivo dopo la chirurgia rispetto ai pazienti che non sono affetti da depressione.

 

I ricercatori affermano che questo studio evidenzi il ruolo fondamentale che la salute mentale gioca nella guarigione dal cancro e il bisogno di provvedere ai bisogni individuali di ogni paziente prima, durante e dopo la fine del trattamento.

 

A cura del dott Federico Baranzini

Psichiatra specializzato nella cura della Depressione

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Depressione cronica. Meglio la psicoterapia strutturata

Depressione cronica. Meglio la psicoterapia strutturata | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it
La depressione cronica per quanto diffusa è difficile da trattare. Uno studio tedesco evidenzia che una psicoterapia strutturata raggiunge risultati significativamente migliori della psicoterapia di supporto aspecifica.

 

Una psicoterapia personalizzata nella depressione cronica è superiore- anche se di poco – alla terapia aspecifica sia nel migliorare i sintomi che la qualità della vita. “La depressione cronica – ha detto Elisabeth Schramm dell’Università di Friburgo, principale autrice dello studio a riguardo – è una malattia molto diffusa e invalidante, spesso associata a comorbidità e a traumi precoci ed è considerata difficile da trattare”. I ricercatori hanno valutato l’efficacia dell’approccio cognitivo comportamentale (CBASP), una forma di terapia specificamente progettata per il trattamento della depressione, diversa della aspecifica psicoterapia di sostegno.

 

A cura del Dott Federico Baranzini

Psicoterapeuta a Milano

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Depressione; negli adolescenti è “segnalata” da ansia e irritabilità

Depressione; negli adolescenti è “segnalata” da ansia e irritabilità | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Negli adolescenti ad alto rischio sintomi ansiogeni e irritabilità possono precedere la depressione.

 

Questo accade quando i genitori hanno una storia clinica di depressione; i ragazzi sono a maggior rischio di sviluppare essi stessi la malattia e i segnali di malessere (ansia, paura, sbalzi di umore) possono precedere un primo episodio depressivo.

 

A dirlo un recente studio inglese che dimostrerebbe come altri segni quali la malinconia e i comportamenti distruttivi non sarebbero invece collegati alla depressione maggiore anche quando esiste un rischio familiare.

 

A cura del dott Federico Baranzini

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Il segreto della felicità? Fare attività fisica

Il segreto della felicità? Fare attività fisica | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

La ricerca, durata circa 17 mesi, ha coinvolto oltre 10 mila individui. Non è la prima volta che si lega l’umore all’abitudine alla attività fisica. Numerosi studi epidemiologici, ad esempio, hanno evidenziato un maggior rischio di ansia e depressione per gli individui sedentari. Inoltre più studi hanno evidenziato che lo sport stimola la produzione nel cervello di molecole protettive e stimolanti il buon umore. Ma questo è il primo studio a guardare in maniera oggettiva il legame tra attività fisica e felicità individuale.

 

Per farlo gli esperti hanno utilizzato una app da cellulare che raccoglieva sia dati oggettivi dell’attività svolta nel corso della giornata (con un semplice contapassi che monitora i movimenti di chi porta con sé il telefono), sia dati sull’umore della persona (sulla base di questionari cui l’individuo doveva rispondere di quarto d’ora in quarto d’ora).

 

a cura del dott Federico Baranzini

Psicoterapeuta a Milano

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Antidepressivi, chi ne ha più bisogno non li usa

Antidepressivi, chi ne ha più bisogno non li usa | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

E' sempre più evidente il dato per cui chi necessita di una terapia farmacologica per contrastare i problemi legati all'umore e alle sue alterazioni, non intraprende questa strada, a differenza di coloro che soffrono di stati di depressione di lieve entità o semplici stati di tristezza. Una persona su tre che realmente necessita di una terapia ne fa uso.

 

Secondo C. Mencacci, Presidente della Società Italiana di Psichiatria: "La depressione non è una semplice condizione di tristezza e demoralizzazione. Il soggetto non deve avere un temperamento malinconico ma deve aver sviluppato su quel temperamento uno stato depressivo. E un singolo evento non può causare uno stato di depressione, ma è l'interazione di quell'evento con una vulnerabilità biologica individuale a scatenarla".

 

Inoltre, una volta diagnosticato un problema legato all'umore, è necessario procedere all'individuazione di una terapia o trattamento individualizzato, che può variare da soggetto a soggetto, in funzione delle proprie caratteristiche e dei problemi riportati.

 

A cura del Dott Federico Baranzini

www.psichiatra-a-milano.it

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

La relazione tra la depressione e la cura al cancro

La relazione tra la depressione e la cura al cancro | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Uno studio effettuato in Cina e condotto dal Prof. Yufeng Wu, ha indagato la relazione tra la depressione e la cura del cancro. Per lo studio, è stata valutata la salute psichica di 186 soggetti che avevano ricevuto la diagnosi di tumore ai polmoni.

 

E' stato notato che, coloro che mostravano una sintomatologia depressiva, risultavano meno rispondenti al trattamento oncologico, mostravano maggiori effetti collaterali dovuti alle cure, minori aspettative di vita e bassi livelli di BDNF , molecola presente nel sangue che aiuta i chemioterapici a fare effetto.

 

I dati raccolti permettono di dimostrare l'importanza di una maggiore focalizzazione dell'attenzione sullo stato emotivo di coloro che sono sottoposti ad un trattamento e di sperimentare nuove combinazioni di trattamento per pazienti con patologie tumorali come l'utilizzo di un farmaco antidepressivo e farmaci chemioterapici.

 

A cura del Dott Federico Baranzini

www.psicoterapeuta-a-milano.it

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

La depressione fa male allo stomaco, l’ansia alla pelle

La depressione fa  male allo stomaco,  l’ansia alla pelle | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

E' stato condotto uno studio dai ricercatori dell'Università di Basilea per indagare l'associazione tra disturbi mentali e malattie fisiche.

Dai risultati ottenuti effettuando un'analisi delle condizioni sanitarie di 6.483 ragazzi con un'età compresa tra i 13 ed i 18 anni, è emerso che vi era maggiore frequenza di malattie fisiche nei partecipanti che in precedenza avevano sofferto di alcuni disturbi mentali e che, specifici problemi mentali, si manifestavano con maggiore frequenza dopo l'insorgenza di particolari patologie fisiche.

In particolare, è emerso che la depressione era spesso seguita da artrite e malattie dell'apparato digerente mentre l'ansia da patologie cutanee.

Questo studio rappresenta un buon punto di partenza per indagare ulteriormente e con maggiore attenzione la connessione tra i disturbi mentali e malattie fisiche e la loro relazione causale.

 

A cura del Dott Federico Baranzini

www.psicoterapeuta-a-milano.it

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Depressione post ictus. Efficace la stimolazione transcranica 

Depressione post ictus. Efficace la stimolazione transcranica  | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

La stimolazione transcranica a corrente continua, tDCS, sembra essere un trattamento efficace e sicuro per la depressione che colpisce dopo un ictus. È questa l’evidenza che emerge dal primo studio controllato condotto per questa particolare condizione.

 

La depressione post-ictus (PSD) si verifica in circa il 40% dei pazienti con ictus acuto.

 

La stimolazione transcranica a corrente continua potrebbe essere usata in combinazione con la terapia cognitivo-comportamentale, che alcuni gruppi di studio stanno apprezzando come strategia promettente. La metodica è indolore e potrebbe essere fatta direttamente nello studio del medico. La metodica tDCS ha il potenziale per diventare un’altra opzione terapeutica in quanto il tasso di efficacia è paragonabile a quello degli antidepressivi.

 

A cura del Dott Federico Baranzini

Psichiatra a Milano

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Depressione: in arrivo la psichiatria di precisione

Depressione: in arrivo la psichiatria di precisione | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

La depressione rappresenta una patologia che riguarda circa 33 milioni di europei ed in particolar modo 4 milioni di italiani. Si pensa che nel 2020 possa diventare la seconda malattia più invalidante al mondo e la più frequente patologia cronica nel 2030.

 

Sulla base di questi dati emerge l'importanza di una medicina di precisione connessa alla scelta di un trattamento adeguato che rispetti la variabilità individuale. Inoltre, per avvalersi di un trattamento ottimale, è importante dare il giusto peso a strumenti quali: dati genetici che permettono una valutazione della vulnerabilità individuale connessa al rischio di sviluppare depressione; i biomarcatori predittori che permettono la valutazione delle risposte ai farmaci; le tecniche di neuroimaging per la valutazione dell'evoluzione della patologia in seguto alle cure; la resistenza alle cure sulla base della quale identificare un intervento più mirato.

 

A cura del Dott Federico Baranzini

www.psicoterapeuta-a-milano.it

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Diabete tipo 2. Se ansiosi e depressi, i pazienti “saltano” le terapie

Diabete tipo 2. Se ansiosi e depressi, i pazienti “saltano” le terapie | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

Tramite uno studio statunitense condotto da J. S. Gonzalez si è cercato di far luce sull'ipotetica correlazione che vi è tra ansia e depressione associati al diabete di tipo 2 e l'aderenza alle terapie consigliate per la cura di questa patologia.

 

Studio

Il campione preso in considerazione era composto da 104 uomini e donne con diabete di tipo 2, dei quali poco più del 46% presentava ansia clinicamente significativa, il 21% alcuni disturbi depressivi ed il 5% disturbo depressivo maggiore. E' stato valutato l'uso dei farmaci nei partecipanti per tre mesi. 

Dall'analisi dei dati è emerso che le persone più depresse erano quelle che allo stesso tempo erano meno aderenti alla terapia farmacologica e allo stesso tempo meno consapevoli dei rischi prodotto dal saltare la terapia per curare il diabete. E' emerso, inoltre, che i disturbi depressivi portano ad uno scarso controllo del diabete e a non prendere farmaci, creando ulteriore ansia e depressione oltre al peggioramento della malattia.

 

Secondo J. S. Gonzalez: "I dati disponibili a questo proposito non sono del tutto chiari, anche se è ovvio che trattare la depressione possa essere necessario, sebbene sia improbabile che riesca a migliorare l'aderenza al trattamento e l'autogestione della malattia. Il disagio legato al diabete riflette la reazione emotiva e psicologica per il carico e lo stress associati a questa patologia e alla sua gestione".

 

A cura del Dott Federico Baranzini

www.psicoterapeuta-a-milano.it

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Ipertensione. Beta bloccanti e calcio-antagonisti possono indurre depressione

Ipertensione. Beta bloccanti e calcio-antagonisti possono indurre depressione | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

È quanto emerge da uno studio britannico pubblicato da Hypertension.

 

Secondo questo lavoro, le persone che assumono questi farmaci presenterebbero il doppio delle probabilità di essere ricoverati per un disturbo dell’umore, di una grave forma di depressione o malattia bipolare, rispetto a coloro che sono in cura con antagonisti dell’angiotensina.

 

A cura del dott Federico Baranzini

www.psichiatra-a-milano.it

 

 

 

more...
No comment yet.
Scooped by Federico Baranzini - www.federicobaranzini.it
Scoop.it!

Disturbo Ciclotimico - Cos'è e come si cura

Disturbo Ciclotimico - Cos'è e come si cura | Disturbi dell'Umore, Distimia e Depressione a Milano | Scoop.it

La ciclotimia (o disturbo ciclotimico) rientra nel gruppo dei disturbi bipolari. E’ caratterizzato dall’alternarsi di periodi ipomaniacali e periodi di lieve depressione. Durante i periodi ipomaniacali la persona presenta un umore euforico, ottimismo eccessivo, sensazione che tutto sia possibile. I pensieri si succedono rapidamente, la persona si sente piena di energia e aumenta l’attività, che può diventare disorganizzata e inconcludente

 

La ciclotimia è un disturbo che spesso dura molti anni, esordisce precocemente nella vita e viene spesso considerata una predisposizione ad altri disturbi dell’umore. Circa il 15-25% dei pazienti ciclotimici finisce infatti con lo sviluppare un disturbo bipolare.

 

A cura del dott Federico Baranzini

Psichiatra e Psicoterapeuta a Milano

more...
No comment yet.