Ipocondria. Tanto rumore per nulla | Disturbi d'Ansia, Fobie e Attacchi di Panico a Milano | Scoop.it

Un soggetto ipocondriaco viene considerato un soggetto che ha paura e che si preoccupa in modo eccessivo e senza specifici o fondati motivi per la propria salute, nonostante vi sia stata una valutazione medica che abbia escluso l'insorgere di una patologia.

 

L'ipocondria può manifestarsi come una patologia isolata assumendo le caratteristiche di un'ossessione,oppure può manifestarsi in comorbidità con altre patologie che rendono più complicato il quadro clinico come un disturbo di panico o depressione. A tal proposito I soggetti più a rischio sono quelle persone che mostrano tratti caratteriali e di personalità di tipo ansioso ed apprensivo. E' stata riscontrata, nel caso di ipocondria secondaria ad attacchi di panico e depressione, una prevalenza femminile con un picco di insorgenza tra i 40 e i 50 anni.

 

Terapia

Sulla base di elementi come ansia e paura, per il trattamento dell'ipocondria si potrebbe ipotizzare una terapia farmacologica basata su antidepressivi che permettono di ridurre i sintomi fisici dell'ansia. Un risultato ottimale potrebbe essere raggiunto attraverso l''associazione di una terapia farmacologica con una psicoterapia che permetta di lavorare sul problema emotivo di fondo.

 

A cura di:
www.federicobaranzini.it