Alimentazione e c...
Follow
Find tag "veg"
6.0K views | +0 today
Alimentazione e cucina veg, ricette e consigli pratici
Alimentazione e cucina veg, ricette e consigli pratici
Curated by Verde Cuore
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Verde Cuore
Scoop.it!

Tofushake ai mirtilli

Tofushake ai mirtilli | Alimentazione e cucina veg, ricette e consigli pratici | Scoop.it
Ingredienti per 2 persone
• 50 g di tofu morbido al naturale
• 100 ml di latte di soia alla vaniglia
• 2 cucchiai di sciroppo d’agave
• 50 g di mirtilli
• 1 cucchiaino di cacao in polvere

Preparazione
Schiacciare il tofu con una forchetta per fargli rilasciare l’acqua in eccesso, poi frullare per 30 secondi insieme al latte di soia e a una parte dei mirtilli. Aggiungere lo sciroppo d’agave e frullare ancora per circa 20 secondi.

Se il frullato sembra troppo caldo aggiungere del ghiaccio in cubetti.
Porre in superficie i mirtilli rimasti e spolverare con cacao.

Servire fresco.

Fonte: vegetarianitaliani - http://bit.ly/UDRuF0

more...
No comment yet.
Scooped by Verde Cuore
Scoop.it!

Super torta (vegan) al cioccolato

Super torta (vegan) al cioccolato | Alimentazione e cucina veg, ricette e consigli pratici | Scoop.it

Ingredienti per 1 torta a due strati di 23 cm di diametro
    3 cups farina
    1 e 1/2 cup di zucchero grezzo di canna/fruttosio
    2/3 cup di cacao amaro in polvere
    2 cucchiaini di bicarbonato di sodio
    2 cups di acqua fredda
    1 cup di olio di mais bio spremuto a freddo
    1/4 cup di aceto di mele
    4 cucchiaini di estratto di vaniglia
Ingredienti per la farcitura
    10 cubotti di cioccolato fondente per dolci
    100 gr di burro di soia o margarina vegetale non idrogenata
    1 cup di zucchero di canna/fruttosio a velo
    1 cucchiaino di estratto di vaniglia
    15 cucchiai di latte di soia
Ingredienti per la decorazione
    fragole (in primavera)
    granella di nocciole (in autunno/inverno)
Note preliminari sulle misure e gli ingredienti
Per questa torta ho preso spunto da alcune ricette americane che avevo trovato molto tempo fa. Se non ne hai mai sentito parlare, sappi che le cup, che si traducono come “tazze” ma non corrispondono esattamente alle nostre tazze da cucina, sono la tipica unità di misura americana per i dolci.
Sicuramente anche tu hai a casa dei contenitori che indicano le cup: ad esempio, i bicchieri dei frullatori ad immersione hanno quasi sempre le tacche che indicano le quantità sia in ml che in cup.
Per quanto riguarda gli ingredienti, questo dolce è sicuramente più salutare dei classici dolci a base di uova e burro, e ovviamente è un dolce non cruento visto che non utilizza neanche un ingrediente di origine animale…Ma visto che si tratta di una super torta, da preparare magari per le feste, mi sono concessa qualche ingrediente di quelli che consiglio di limitare, come il burro di soia o la farina raffinata…Per le feste o le occasioni speciali possiamo ben fare un’eccezione!! ^_^
L’olio di mais lo consiglio vivamente per i dolci, perché tra tutti gli oli vegetali è secondo me il migliore, in quanto non lascia nessun retrogusto né sapore evidente.
E stai tranquillo per l’aceto: serve, insieme al bicarbonato, per fare lievitare l’impasto, e a cottura ultimata non ne sentirai la minima traccia! ;-
Preparazione
Innanzitutto, metti il forno a riscaldare a 180°C.
Quindi, prepara la tortiera: scegli una di quelle con la cerniera, così ti sarà molto più semplice sformare la torta. Ungila con un po’ d’olio di mais e infarinala.
Adesso dedicati all’impasto. Prendi due contenitori: nel primo versa tutti gli ingredienti secchi (farina, zucchero, etc.), nel secondo tutti quelli liquidi. Mescola tutti gli ingredienti in ogni contenitore, quindi versa i liquidi nel contenitore di quelli secchi e mescola bene.
Versa il composto nella tortiera ed inforna.
Lascia cuocere per 40/50 minuti, e fai sempre la prova stecchino: se esce umido di impasto lascia ancora un po’ la torta nel forno.
Quando è pronta, attendi che si sia raffreddata prima di sformarla e tagliarla.
Nel frattempo, dedicati alla farcia.
Sciogli a bagnomaria il cioccolato. Quando si è fuso bene, toglilo dall’acqua calda e fallo raffreddare per un po’.
Metti il burro di soia in un contenitore, e lavoralo con la forchetta finché non si sarà ammorbidito. Aggiungi lo zucchero di canna o il fruttosio a velo (per renderli al velo, basta passarli pochi secondi al macina caffè!) e continua a lavorare bene con la forchetta, quindi aggiungi il cioccolato fuso. Mescola bene: otterrai una crema molto densa, quasi solida. Aggiungi il latte di soia, un cucchiaio alla volta, fino a quando non otterrai una crema ancora abbastanza densa, ma spalmabile con facilità.
Conserva la farcia in frigo finché la torta non si è raffreddata ed è pronta per essere guarnita.
Quando la torta si è raffreddata, sformala e taglia la parte superiore, che si sarà gonfiata. Usa questi ritagli per la colazione o uno spuntino goloso, stai tranquillo che non andranno sprecati! ;-)
Adesso, taglia la torta a metà, aiutandoti con un coltello grande da cucina.
Facendo attenzione a non romperla, sposta la parte superiore su un piatto e ricopri la parte inferiore con abbondante farcia.
Riposiziona la parte superiore e ricopri anche questa con abbondante farcia.
Con quella rimanente, puoi ricoprire anche i lati, ma puoi anche lasciarli “grezzi”, l’effetto finale sarà comunque bello.
In primavera, puoi guarnire la torta con delle fragole, come ho fatto io nella foto (l’avevo preparata come dolce di Pasqua); in autunno ed inverno puoi spolverizzare la superficie con una granella di nocciole o altra frutta secca a guscio di tua preferenza, o ancora con cocco in scaglie…tutto ciò che la tua golosità ti suggerisce!!
Fonte: esserevegetariani - http://bit.ly/VrPw6m

more...
No comment yet.