Criminologia e Psiche
1.6K views | +0 today
Follow
Criminologia e Psiche
Aspetti di psicologia nello studio del crimine
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

Un giorno senza omicidi, NY si scopre buona

Un giorno senza omicidi, NY si scopre buona | Criminologia e Psiche | Scoop.it

La mia opinione: nonostante l'articolo la butti un po' sul ridere credo che la vera notizia sia che se suscita tanto scalpore un giorno senza omicidi.. la grande mela non dev'essere poi tanto tranquilla...

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

La donna che fa a pezzi e congela il marito e l'amante

La donna che fa a pezzi e congela il marito e l'amante | Criminologia e Psiche | Scoop.it

 

La mia opinione: una killer senza scrupoli, fredda e calcolatrice o una donna malata e condizionata dalla patologia psichiatrica? E' il vecchio dubbio di sempre di fronte a questi casi così crudi e violenti. Sembra che uccidere fosse l'unico modo di terminare i rapporti disastrosi che viveva ma la perizia cosà evincerà? Aspettiamo notizie che dovrebbero arrivare in tempi decisamente non italiani.

 

 

 

"Soprannominata dalla stampa "il killer dalla faccia d'angelo", rischia una condanna all'ergastolo da scontare in un istituto psichiatrico. LA FREDDEZZA DELL'ASSASSINA Carranza Zabal ha..."

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

Webdoc-inchiesta sulle prigioni italiane

Webdoc-inchiesta sulle prigioni italiane | Criminologia e Psiche | Scoop.it

A questo link il webdoc-inchiesta sulle prigioni italiane. 

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

Bimbo conteso a Padova, gli Psicologi parmensi: "E' ora che gli adulti tornino a scuola" | Gazzetta di Parma

Bimbo conteso a Padova, gli Psicologi parmensi: "E' ora che gli adulti tornino a scuola" | Gazzetta di Parma | Criminologia e Psiche | Scoop.it

La mia opinione: è la prima volta che leggo su questa vicenda un pensiero sensato, critico e intelligente che cerca di andare oltre alle apparenze, oltre a ciò che fa comodo mostrare, oltre alla superficialità di una telecamera che si accende al "punto giusto".

Questa riflessione fatta dal Gruppo di Psicologia Giuridico/Forense dell'Osservatorio degli Psicologi Parmensi, si conclude con un concetto fondamentale: è ora che si ritorni a studiare è ora che prima di parlare si conosca l'oggetto del discorso ed è ora che la tutela di soggetti implicati in vicende così spinose passi attraverso lo strumento della conoscenza e dell'umilità.

Di queste questioni non si dovrebbe parlare nei Talk Show pomeridiani con conduttrici/conduttori che fanno finta di conoscere la terminologia, la prassi, le implicazioni psicologiche. Bisognerebbe parlarne nei tribunali e nelle aule dove si studiano queste procedure, per imparare dagli errori, comprenderli ed ammetterli.

 

 

"Leggi l’articolo Bimbo conteso a Padova, gli Psicologi parmensi: "E' ora che gli adulti tornino a scuola" sulla Gazzetta di Parma. Esplora le categorie e scopri tutti i servizi offerti dal sito!"

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

Femminicidio & Codice Penale: Delitto Emotivo vs Delitto Passionale

Femminicidio & Codice Penale: Delitto Emotivo vs Delitto Passionale | Criminologia e Psiche | Scoop.it

 

La mia opinione: una bella carrellata proposta dalla collega per meglio identificare le differenze tra delitto d'impeto e passionale. Sicuramente necessaria la criminogenesi e la criminodinamica per meglio supportare tale distinzione. 

 

 

"Femminicidio: Quale è la differenza, sotto il profilo legale, tra raptus e omicidio passionale? Quanto incide sull’imputabilità, l’aver agito in preda ad uno “stato emotivo e passionale”? Quanto pesa sulla condanna l’aver progettato l’omicidio?"

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

Osservatorio sulla legalita' e sui diritti

Osservatorio sulla legalita' e sui diritti | Criminologia e Psiche | Scoop.it

La mia opinione: questa richiesta di aiuto è quantomeno condivisa, non conosco la realtà carceraria ma mi piacerebbe apportare il mio aiuto e immagino quanto possa essere frustrante non essere in grado di proporre e portare avanti l'obiettivo che la pena detentiva dovrebbe porsi, rieducare.

 

Non dimentichiamo inoltre il difficile ruolo e mestiere della Polizia Penitenziaria anch'essa sottonumero e scarsamente sostenuta da consulenze e supporto psicologico.

Credo che un paese civile e sviluppato si dovrebbe vedere anche da queste situazioni che al contrario denotano uno scarso interesse ai temi della sicurezza e del trattamento riabilitativo del detenuto.

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

Umbertide, padre uccide i due figli la moglie lo aveva lasciato per le violenze - Repubblica.it

Umbertide, padre uccide i due figli la moglie lo aveva lasciato per le violenze - Repubblica.it | Criminologia e Psiche | Scoop.it

La mia opinione: questo delitto oltre a far ritornare l'attenzione sulla violenza domestica mostra in modo violento come troppo spesso siano i figli a pagare le conseguenze delle lotte e dei litigi della coppia. Questa volta le vittime sono proprio i due figli di 8 e 12 anni a cui il padre ha tagliato la gola. Dopo l'omicidio ha tentato di  suicidarsi nella stessa maniera. Ora è fuori pericolo ma i due piccoli sono stati uccisi in modo a dir poco bestiale, da chiarire i motivi, probabilmente una ritorsione sulla donna che proprio a causa delle continue violenze l'aveva lasciato e nel tragico momento era a lavorare.

 

 

 

 

"La tragedia in una famiglia di origine straniera residente nella cittadina umbra. L'uomo, da poco separato, avrebbe ucciso i bambini di 8 e 12 anni con un taglio alla gola prima di tentare il suicidio."

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

Omicidio-suicidio, l’ipotesi: non sopportava l’idea di far soffrire i suoi familiari | La Voce di Manduria

Omicidio-suicidio, l’ipotesi: non sopportava l’idea di far soffrire i suoi familiari | La Voce di Manduria | Criminologia e Psiche | Scoop.it

La mia opinione: tristissimo caso di una guardia giurata di 56 anni a cui avevano da un anno diagnosticato un tumore, dopo l'incontro col medico per decidere il piano terapeutico torna a casa e dopo aver sparato alla nuca della figlia ventottenne si toglie la vita. A volte rimango impietrita di fronte all'impotenza che credo assalga queste persone. La malattia può arrivare a rovinare  due vite, una famiglia. 

 

 

 

 

"LEPORANO — Un colpo alla nuca della figlia poi uno di striscio alla sua tempia sinistra e un'altro definitivo sotto il mento."

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

Sarah Scazzi, zio Michele fa scena muta Pm: «Le accuse di Misseri sono vere» - Il Messaggero

Sarah Scazzi, zio Michele fa scena muta Pm: «Le accuse di Misseri sono vere» - Il Messaggero | Criminologia e Psiche | Scoop.it

La mia opinione: questo delitto, questo processo è dal punto di vista criminologico molto misterioso. Abbiamo Michele Misseri che da quando è uscito dal carcere si dichiara colpevole e la moglie e la figlia che si dichiarano innocenti. Sette, otto versioni diverse, forse per depistare, forse per non rendersi più credibile. Certo è che ha contribuito all'occultamento del cadavere e che forse sa più di ciò che sta dicendo.

 

 

"TARANTO - Entra nella sua fase decisiva il processo per la morte di Sarah Scazzi: oggi davanti alla Corte d'assise di Taranto comparirà Michele Misseri, reo confesso..."

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

Omicidio Rea, ergastolo per Parolisi

Omicidio Rea, ergastolo per Parolisi | Criminologia e Psiche | Scoop.it

 

La mia opinione: la pagina del Corriere della Sera fa un bel riepilogo di questo caso molto seguito dai media. Pochi commenti.

 

 

"La decisione dopo 4 ore di camera di consiglio."

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

L'uomo che voleva essere un serial killer - Giornalettismo

L'uomo che voleva essere un serial killer - Giornalettismo | Criminologia e Psiche | Scoop.it

 

La mia opinione: lui si chiama Sture Bergwall, nazionalità svedese, dagli anni Novanta costruisce prove e "alibi" per dimostrare di aver commesso vari omicidi, ne ha confessati più di 30 e per 8 è stato condannato, ingannando il sistema giudiziario svedese. Spesso la psicologia tenta di spiegare perchè una persona arrivi a commettere un reato tanto grave, in questo caso si chiede perchè inventarlo.

Diverso dal caso italiano di Stefano Spilotros, autoaccusato di essere il Mostro di Foligno nel 1993, che poi fu identificato nella persona di Luigi Chiatti.

Ma la solitudine e la ricerca di un autodeterminazione, sebbene evidentemente negativa, sembra simile.

 

 

 

 

"Thomas Quick ha confessato 30 omicidi.Tutti falsi..."

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

Camionista preso a sprangate dal branco Sei in manette: ci sono anche ragazze - Il Messaggero

Camionista preso a sprangate dal branco Sei in manette: ci sono anche ragazze - Il Messaggero | Criminologia e Psiche | Scoop.it

La mia opinione: alcool, droghe, la ricerca del brivido? Tre ragazze e tre minorenni hanno picchiato a sprangate e derubato un camionista che ora versa in condizioni gravissime. Il branco, l'incapacità di sottrarsi e dire no, la condivisione della trasgressione, le dinamiche di gruppo, possono essere solo una spiegazione ma non la giustificazione a un gesto tanto grave.

 

 

 

 

"ROMA - Sotto l'effetto dell'alcol massacrano di botte un camionista, gli rubano il mezzo e poi finiscono fuoristrada qualche metro dopo."

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

Amanda T., Anonymous si fa giustizia in Rete l'identità del presunto stalker - Repubblica.it

Amanda T., Anonymous si fa giustizia in Rete l'identità del presunto stalker - Repubblica.it | Criminologia e Psiche | Scoop.it

 

la mia opinione: la comunità del Web può essere spietata o può essere solidale. In questo caso dopo la risonanza del caso di Amanda un gruppo di Hacker ha deciso di farle giustizia rivelando le generalità del presunto cyber bullo, un ragazzo di 32 anni già accusato di un'altra molestia sessuale.

Credo che fosse compito della Polizia e che sia rischioso mettere in rete le immagini di street view con l'indirizzo di casa del "presunto" molestatore, la rabbia e il disprezzo ha avuto il sopravvento sulla ragione.

 

 

 

 

"La ragazza si era suicidata dopo un lungo periodo di vessazione su internet. Secondo il collettivo il responsabile è un uomo di 32 anni di Vancouver, utente di siti pedopornografici."

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

Corte di Cassazione, sezione I, sentenza del 21 novembre 2012, n. 45559. Il giudizio in merito alla capacità di intendere non può assorbire quello parimenti necessario sulla capacità di volere

Corte di Cassazione, sezione I, sentenza del 21 novembre 2012, n. 45559. Il giudizio in merito alla capacità di intendere non può assorbire quello parimenti necessario sulla capacità di volere | Criminologia e Psiche | Scoop.it

La mia opinione: l'art. 85 c.p. recita: "Nessuno può essere punito per un fatto preveduto dalla legge come reato se, al momento in cui lo ha commesso, non era imputabile. E' imputabile chi ha la capacità di intendere e di volere."

Quindi è imputabile chi detenga entrambe queste facoltà al momento del fatto e di conseguenza l'assenza o la menomazione di una sola può incidere su una possibile limitazione od esclusione dell'imputabilità del soggetto. Questa sentenza del 21 novembre ricorda questo concetto e ricorda che accertata la capacità di intendere al momento del fatto questa non sia sufficente a determinare la presenza della capacità di volere e quindi la piena imputabilità del soggetto. Questa dicotomia dei due aspetti rimane sempre un elemento molto dibattuto in campo giuridico e legislativo, affascinante in termini psicologici.

 

 

"Suprema Corte di Cassazione sezione I sentenza del 21 novembre 2012, n. 45559 Ritenuto in fatto La Corte di assise di appello di Bari ha confermato la sentenza emessa il 15 febbraio 2008 dal..."

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

San Vittore, arrestato il cappellano "Violenze sessuali su sei detenuti" - Milano - Repubblica.it

San Vittore, arrestato il cappellano "Violenze sessuali su sei detenuti" - Milano - Repubblica.it | Criminologia e Psiche | Scoop.it

La mia opinione: questa vicenda uscita oggi sulle pagine di quotidiani e tra i titoli dei telegiornali è veramente triste. L'aspetto del ricatto per ottenere prestazioni sessuali viene da una figura che è consapevole di avere un ascendente particolare e questo non dovrebbe mai accadere, dal regista allo psicologo, dal prete al politico, usare il proprio ruolo in questo senso è un gesto di vera cattiveria.

Meno male un giovane è riuscito a denunciarlo e le indagini sono riuscite a raggiungere prove sufficenti per dimostrare la colpevolezza di questa persona.

 

 

 

"Don Alberto Barin è accusato anche di concussione nei confronti di sei detenuti del carcere milanese "Chiedeva sesso in cambio di shampoo e sigarette".

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

Istantanee da un inferno L'eterna emergenza-carceri - Repubblica.it

Istantanee da un inferno  L'eterna emergenza-carceri - Repubblica.it | Criminologia e Psiche | Scoop.it

 

La mia opinione: la realtà carceraria italiana è certamente allarmante trovo importante condividere questo reportage. Ciò che mi preme di più dal punto di vista professionale è certamente il miglioramento del recupero e della riabillitazione del detenuto ma è ovvio che se le condizioni igenico-sanitarie e di qualità della vita interne al carcere sono ai livelli qui di seguito denunciati la priorità è quella di riportare la vita dei detenuti a  una soglia di decenza e dignità.

 

 

 

"A fotografare la vita in cella è l' associazione Antigone con il suo IX rapporto sulle condizioni di detenzione in Italia. Due numeri per capire: su 46.795 posti disponibili, oggi sono a disposizione di 66.685 detenuti."

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

Omicidio e occultamento di cadavere Castel Volturno, fermato il padre e marito - Napoli - Repubblica.it

Omicidio e occultamento di cadavere Castel Volturno, fermato il padre e marito - Napoli - Repubblica.it | Criminologia e Psiche | Scoop.it

La mia opinione: questo caso recentissimo di cronaca nera si tinge dei colori di un horror dalla sceneggiatura ben fatta. Ben 8 anni di scomparsa mai denunciata, i corpi sepolti tra l'intercapedine che divide il pian terreno dalla cantina. Mancano movente e dinamica degli omicidi e si dovrà valutare l'esistenza o meno di prove concrete a  carico dell'uomo.

 

 

 

"Domenico Belmonte, 72 anni, già direttore sanitario del carcere di Poggioreale. La moglie Elisabetta Grande e la figlia Maria erano scomparse nel 2004 e nessuno aveva denunciato la loro scomparsa."

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

Nella psiche di uno stupratore seriale: la storia di Aaron Thomas

Nella psiche di uno stupratore seriale: la storia di Aaron Thomas | Criminologia e Psiche | Scoop.it

la mia opinione: questo caso fa rabbrividire, se infatti la storia di vita di questo ragazzo diventato poi adulto delinquente è contorniata da violenza e autorità altrettanto orribili sono i crimini che commette. Diede fuoco ai capelli di una ragazza, ha stuprato numerose donne e dichiara di non essere pazzo cercando così di mostrarsi in tutta la sua crudeltà e freddezza in quella che forse ritiene razionalità. 

 

 

 

La storia di Aaron Thomas sembra davvero essere uscita da un buon thriller statunitense o da un episodio di Criminal Minds. Quel che sembra certo è che, in ogni caso, potrebbe...

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

Allarmanti i dati di Telefono azzurro In sei anni triplicati gli abusi sui minori - Repubblica.it

Allarmanti i dati di Telefono azzurro In sei anni triplicati gli abusi sui minori - Repubblica.it | Criminologia e Psiche | Scoop.it

La mia opinione: allarmano questi dati e visti anche gli ultimi fatti di cronaca non si può non citare questo report di Repubblica che raccoglie diverse riflessioni e diversi dati su questo triste argomento.

Le denuncie in questione, molto aumentate negli ultimi sei anni, riguardano violenze fisiche e psicologiche, trascuratezza e inadeguatezza genitoriale.

Non si devono sottovalutare questi dati che portano con i loro numeri un allarme sociale che ancora molti, legati ad antichi retaggi culturali, cercano di non vedere.

Cerchiamo di non essere omertosi sulla pelle degli adulti di domani e lasciamo al passato vecchi luoghi comuni legati all'idea che ognuno educa i suoi figli come vuole: ci sono limiti che non si possono superare.

 

 

Il pericolo per bambini e adolescenti è in casa: il 63,1% delle situazioni d'emergenza dal 2006 a oggi non esce dalle mura domestiche.

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

Sentenze da televoto e incertezza della pena

Sentenze da televoto e incertezza della pena | Criminologia e Psiche | Scoop.it

La mia opinione: sebbene l'articolo lo sottolinei con termini non troppo scientifici e giudiziari sono abbastanza d'accordo col fatto che in Italia si stiano spesso portando avanti processi mediatici. Non esistono prove schiaccianti della colpevolezza di Parolisi sebbene ci sia qualche incongruenza, ricordiamo come indicò il luogo della morte della moglie nonostante nessuno gliel'avesse comunicato di preciso. E trovo giusto ricordare i casi irrisolti e soprattutto le loro vittime.

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

Omicidio Scazzi: legali difesa imputate chiedono rinvio deposizioni - Adnkronos Puglia

Omicidio Scazzi: legali difesa imputate chiedono rinvio deposizioni - Adnkronos Puglia | Criminologia e Psiche | Scoop.it

 

La mia opinione: questo processo durerà diverso tempo, un po' per le strategie legali,un po' perchè i diretti interessati non parlano. Dal punto di vista psicologico sembra un caso da studiare: una famiglia tanto patologica da far dormire il padre su una branda, da dargli solo i pochi spiccioli che necessita. Due donne molto dominanti che rasentano la violenza psicologica e chissà forse anche quella fisica. Ci auguriamo che la giustizia operi al meglio.

 

 

 

"Taranto - (Adnkronos) - Apertura della 25esima udienza del processo per l'omicidio di Sarah Scazzi..."

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

Sesso e psiche: quando le donne violentano gli uomini

Sesso e psiche: quando le donne violentano gli uomini | Criminologia e Psiche | Scoop.it

La mia opinione: articolo che svela come a volte esistano pregiudizi anche rispetto al tema della violenza. E' vero vedere un uomo che schiaffeggia la compagna provoca reazioni più dure della compagna che schiaffeggia il fidanzato ma per il semplice fatto che la donna ha palesemente inferiori capacità e possibilità di reazione e difesa. Tuttavia fenomeni come lo stalking e la violenza psicologica sono certamente perpetrati anche da noi ragazze.

Interessanti i dati di questa ricerca che fanno certamente riflettere.

 

 

 

"Uomini violentati, uomini perseguitati. Anche loro vittime di stalking. Oltre il 30% degli uomini subiscono danneggiamenti, pedinamenti,..."

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

Commise due omicidi L'imputato piange in aula - Il Giorno - Cremona

Commise due omicidi L'imputato piange in aula - Il Giorno - Cremona | Criminologia e Psiche | Scoop.it

 

La mia opnione: una tragedia vera e propria, quando poi si seppe che non si trattava di suicidio, acquistò i toni dell'orrore. L'imputato per l'omicidio della ex- compagna e della bambina di due anni è Maurizio Lori, 50 anni, ex primario di oculistica. In aula piange e dice di non essere stato ascolatato nel suo dolore.

Alla giustizia il suo corso e al tempo la verità.

 

 

"Maurizio Iori, 50 anni, ex primario di oculistica a Crema, è davanti alla Corte d’Assise di Cremona che lo giudica per l’omicidio della ex compagna e della bambina di due anni nata dalla loro storia di Gabriele Moroni..."

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

Blitz con fumogeni in aule Liceo Roma - Cronaca - ANSA.it

Blitz con fumogeni in aule Liceo Roma - Cronaca - ANSA.it | Criminologia e Psiche | Scoop.it

 

La mia opinione: un gesto forte, questi ragazzi hanno volontariamente voluto creare il terrore tra i loro compagni e chissà cos'altro avevano intenzione di fare, non voglio generalizzare, questi episodi in misura ridotta o amplificata sono sempre accaduti ma mi chiedo piuttosto se non sia il caso di fare due chiacchere con i loro genitori, i loro educatori...

 

 

"Blitz con fumogeni in aule Liceo Roma, Irruzione a volto coperto al grido di Viva il Duce. Fermati 5 ragazzi. Paura tra studenti , Irruzione a volto coperto al grido di Viva il Duce. Fermati 5 ragazzi."

more...
No comment yet.
Scooped by Cristina Di Loreto
Scoop.it!

17enne uccisa: rabbia al sit-in, "Lucia denuncio' ma inascoltata"

17enne uccisa: rabbia al sit-in, "Lucia denuncio' ma inascoltata" | Criminologia e Psiche | Scoop.it

La mia opinione: ennesimo femminicidio, questa volta la vittima è la sorellina di 17 anni di una ragazza, Lucia, che aveva già sporto denuncia contro l'ex ragazzo, di soli 23 anni. Poche parole restano ancora per commentare questi omicidi.

 

 

 

 

"(AGI) - Palermo, 20 ott. - Basta chiamarlo amore, sono oltre cento le donne uccise quest'anno". E ancora "troppo comodo chiamare raptus l'intenzione di fare male".

more...
No comment yet.