Comunicazione Pol...
Follow
Find
10.8K views | +21 today
Comunicazione Politica e Social Media in Italia
La comunicazione politica nell'era dei social media
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Nasce PoliticalPeople, per partecipare alla vita pubblica con identità certificate

Nasce PoliticalPeople, per partecipare alla vita pubblica con identità certificate | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Un dialogo trasparente tra politici e cittadini è alla base di una democrazia che si sposta sempre più sugli strumenti digitali, Internet e social network.

 

Dall’evoluzione di questo rapporto nasce PoliticalPeople , una piattaforma dedicata al dibattito e alla partecipazione civica, pensata per creare un luogo virtuale di incontro tra cittadini e politici - a livello nazionale, regionale, provinciale e comunale - che fornisce numerosi ed efficaci strumenti per dare rilevanza pubblica ai progetti e alle idee di tutti.  

 Leggi Tutto: http://www.lastampa.it/2013/05/09/tecnologia/nasce-politicalpeople-per-partecipare-alla-vita-pubblica-con-identita-certificate-sZuGROH4YrdqE04J82UOgJ/pagina.html Vai su PoliticalPeople: https://www.politicalpeople.com/
more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Quirinale e Quirinarie: era Rodotà il candidato della rete? E quanto hanno influito i social network?

Quirinale e Quirinarie: era Rodotà il candidato della rete? E quanto hanno influito i social network? | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

In questi giorni si è molto parlato della possibile influenza esercitata dai social network sulla elezione del Presidente della Repubblica.


Per alcuni questo sarebbe stato un aspetto positivo, ma non sono mancati gli scettici o anche le voci (molto) preoccupate.


Ma quanto è stato davvero il “peso” politico della rete nei giorni passati? Quantificarlo non è ovviamente semplice. Alcuni spunti si possono tuttavia trarre.


E alcuni di questi sono decisamente soprendenti. Iniziamo innanzitutto dalle “Quirinarie” del M5S.


Leggi Tutto: http://sentimeter.corriere.it/2013/04/23/quirinale-e-quirinarie/

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Che follia se la politica insegue twitter

Che follia se la politica insegue twitter | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it
La sinistra è passata dalla dittatura del proletariato a quella dei follower. Dalla definizione di coloro che seguono un qualsiasi leader su Twitter, la nuova piazza urlante della politica italiana

 

Leggi tutto: http://www.ilgiornale.it/news/interni/910210.html

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Web e politica: il metodo Grillo spaventa la Cina

Web e politica: il metodo Grillo spaventa la Cina | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Pechino teme che il dibattito politico online destabilizzi il suo potere. In Italia il successo del Movimento 5 Stelle, basato su Internet: il rifiuto della politica tradizionale intercetta la rabbia degli elettori ma lascia il paese nell'incertezza.

 

Il Movimento 5 stelle ha ottenuto voti attraverso gli incontri pubblici vecchio stile, le moderne chat multimediali e Twitter. Grillo e i suoi followers spiegano che questa è la nuova democrazia del web.

 

In effetti, c'è qualcosa di estremamente moderno nel movimento politico di Grillo. Certamente il presidente Usa Barack Obama aveva capito l'importanza del web e aveva puntato su canzoni pubblicate su Facebook e slogan su Twitter. Durante la campagna elettorale era comunque andato in tv e non aveva trascurato i canali di comunicazione tradizionali.

 

Leggi Tutto: http://temi.repubblica.it/limes/web-e-politica-il-metodo-grillo-spaventa-la-cina/44423

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Eppolitica: Tv e media nelle elezioni politiche italiane

Eppolitica: Tv e media nelle elezioni politiche italiane | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Queste ultime elezioni italiane, ci hanno dato parecchi spunti di riflessione.

 

Oltre ai classici: la legge elettorale è una immondezza e bisogna cambiarla, in parlamento sono finiti degli idioti e cosa farà ora Napolitano, abbiamo una new entry: I nuovi media versus I vecchi media!!

 

Leggi Tutto: http://italioti.it/2013/03/22/eppolitica-tv-e-media-nelle-elezioni-politiche-italiane/

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

La politica ai tempi dei social

La politica ai tempi dei social | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Politica e social network. Sarà stato il fatto – non intenzionale – che la settimana milanese è stata a ridosso del voto, ma la Social Media Week di Milano ha dedicato alcuni fra i suoi panel più interessanti al rapporto ormai molto stretto fra gli strumenti della Rete e le campagne elettorali.

 

Con una sostanziale differenza: un conto è chiedersi come Twitter e Facebook hanno cambiato il mondo della politica, un altro è osservare come la politica è entrata in questi siti e cosa ne ha fatto.

 

Leggi Tutto: http://www.webnews.it/2013/02/22/smw-milano-la-politica-ai-tempi-dei-social/

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Politici e social network: sommersi e salvati

Politici e social network: sommersi e salvati | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Finita la campagna elettorale svanisce la passione social dei candidati. Ecco chi è rimasto e chi invece non twitta e posta più. Soprattutto se ha perso.

 

C’è chi, dopo le urne, continua ad utilizzare il proprio profilo e chi invece latita. La passione per il web, evidentemente, per alcuni è passeggera.

Leggi tutto: http://www.webnews.it/2013/03/14/politici-e-social-network-sommersi-e-salvati/

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

L'inaffidabilità politica di Twitter

L'inaffidabilità politica di Twitter | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

L'opinione degli utenti di Twitter sui temi politici e di attualità non rispecchia il più generale pensiero della popolazione: una ricerca americana mette in dubbio l'affidabilità delle previsioni ricavate dai post sui social network.

Leggi Tutto: http://www.focus.it/scienza/tecnologia/l-inaffidabilita-politica-di-twitter_11032013_7844_C12.aspx

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

IlSocialPolitico: dai social media al Parlamento, i capigruppo del M5S alla prova di Twitter e Facebook

IlSocialPolitico: dai social media al Parlamento, i capigruppo del M5S alla prova di Twitter e Facebook | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

I principali titoli dei giornali parlano di marziani sbarcati a Roma. In effetti la pattuglia dei Grillini è difficile da inquadrare: nessuno li conosceva prima di essere eletti e la loro particolare allergia ai microfoni non facilita il compito dei cronisti.


Questo se rimaniamo nella sfera della tv. Se invece facciamo un salto nel web e sui social network possiamo vedere come la loro presenza sia più forte di quello che si crede.


Leggi Tutto: http://www.key4biz.it/News/2013/03/11/eSociety/grillini_ilsocialpolitico_beppe_grillo_m5s_movimento_5_stelle_Vito_Crimi_Roberta_Lombardi_216224.html

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Dopo i brand anche i Governi diventano media: democrazia o controllo?

Dopo i brand anche i Governi diventano media: democrazia o controllo? | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Grazie alla democratizzazione della diffusione delle informazioni prodotta dal Web e dai social media, oggi molti governi sono in grado di trasformarsi in centri di produzione giornalistica e di agire come dei media.

 

Ma si tratta di un bene per la democrazia o del tentativo da parte del potere esecutivo di rafforzare il controllo sull’informazione? A domandarselo è Mathew Ingram su Paidcontent.org, rilanciando un  pezzo di Politico sul presidente Obama.

 

Leggi tutto: http://www.lsdi.it/2013/dopo-i-brand-anche-i-governi-diventano-media-democrazia-o-controllo/

 

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Limiti ed opportunità della politica su Twitter

Limiti ed opportunità della politica su Twitter | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it
Stefania Spina, linguista e ricercatrice, ci racconta come i politici italiani utilizzano twitter, in particolare nel periodo elettorale.

 

Leggi Tutto: http://marketingarena.it/2013/03/01/limiti-ed-opportunita-della-politica-su-twitter/

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

#Elezioni2013? Tra sorprese e debacle, Twitter-poll meglio dei sondaggi

#Elezioni2013? Tra sorprese e debacle, Twitter-poll meglio dei sondaggi | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Le #elezioni2013 sono state considerate da più parti come una debacle per la capacità di prevedere l’esito delle urne: dai sondaggi dell’ultima ora, diffusi in rete, fino agli instant-poll.


Anche il Twitter-poll di Voices from the Blogs a prima vista ha riportato una previsione che è stata in parte disattesa. Ma è andata davvero così male? A bocce ferme, e nonostante alcuni inevitabili scostamenti (dopo tutto analizzare la rete non significa necessariamente poter contare su un campione rappresentativo), la nostra previsione basata sui post di Twitter si è rivelata più accurata dei sondaggi, non solo in valore assoluto, ma soprattutto nella capacità di cogliere la “pancia” degli italiani, in particolare se ci concentriamo sulle quattro grandi macro-aree in cui si è suddiviso l’elettorato, ovvero CSX, CDX, Monti e quell’area “Anti” (anticasta, antisistema, di protesta, di rinnovamento o come meglio si vuole definirla) che va da Grillo, a Ingroia, passando per  Giannino.


Leggi Tutto: http://voicesfromtheblogs.com/2013/02/26/elezioni2013-tra-sorprese-e-debacle-twitter-poll-meglio-dei-sondaggi/

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Non c’è web senza piazza non c’è piazza senza web - Il M5S e lo schema indignados, riveduto e corretto

Non c’è web senza piazza non c’è piazza senza web - Il M5S e lo schema indignados, riveduto e corretto | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

di Damien Lanfrey* 

 

"Non c’è web senza piazza. Non c’è piazza senza web. Non si organizza una “piazza” così corposa senza una reale comprensione della rete, ma soprattutto è molto complesso tenerla insieme nel tempo. Il Movimento ha internalizzato l’idea di rete, ben oltre le tecnologie digitali.

 

La rete è collaborazione e non semplice diffusione di messaggi. Mi raccontavano diversi attivisti come sia stato proprio ilsupporto reciproco, online e offline, nella gestione di maxi eventi, nella certificazione di centinaia di migliaia di firme o nella gestione di adempimenti burocratici a livello locale a solidificare il Movimento, a far comprendere agli attivisti quanto potevano ottenere l’uno dall’altro, a generare quella spina dorsale in grado di sostenere il movimento nei momenti di difficoltà o di incomprensione, anche con Grillo.

 

Leggi Tutto: http://seigradi.corriere.it/2013/03/01/non-ce-web-senza-piazza-non-ce-piazza-senza-web-il-m5s-e-lo-schema-indignados-riveduto-e-corretto/

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Alla politica non basta solo il Web

Antonino Militello's insight:

La politica italiana scopre in queste ore, con qualche stupore, qualche goffa comicità e una tardiva alfabetizzazione collettiva, che la Rete siamo noi, il Virtuale è Reale. 

 

Non ci sono Eden digitali, solo fatica, lavoro, mobilitazione di masse e individui, dalle piazze di Peppone e Don Camillo a twitter, i siti, i blog. Scoperta dolorosa, la Fatina Web non esiste, perché il Pinocchio dei Partiti diventi Bambino online tocca studiare e soffrire. 

 

«Il popolo del web», questa metafora dolce e illusoria che volta a volta «Insorge», «Si ribella», «Si oppone» o «Dice di NO!» non esiste, oleografica barricata dove i Buoni con un iPad in pugno danno scacco ai Cattivi col telecomando tv.

 

Leggi tutto: http://www.lastampa.it/2013/04/24/cultura/opinioni/editoriali/alla-politica-non-basta-solo-il-web-jyKcaMIMLJjEqj8aiOHWRN/pagina.html

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Twitter influenza i politici, ma servono più dati

Twitter influenza i politici, ma servono più dati | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Come molte altre cose su Twitter, la discussione è nata da un messaggio di Filippo Sensi (alias @Nomfup) che, in un dialogo con Fabio Chiusi (@fabiochiusi), riporta la foto dell’editoriale di oggi di Nicola Porro, secondo cui la politica parlamentare – esemplificata dalle elezioni del Presidente della Repubblica – si fa influenzare in eccesso da ciò che accade per l’appunto su Twitter.

 

Nella fattispecie, l’idea di Porro è che reazioni entusiastiche ad un certo messaggio lanciato da un politico su Twitter (ad esempio in termini di retweet a valanga) inducano i politici stessi a pensare che questo sia l’umore «della gente», cioè una rappresentazione veritiera e corretta della pubblica opinione.

 

Leggi il resto: http://www.linkiesta.it/twitter-elezioni-quirinale

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

L'illusione della neutralità e la democrazia elettronica

L'illusione della neutralità e la democrazia elettronica | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Stiamo vivendo grandi sconvolgimenti politici e sociali. I tradizionali meccanismi di delega e di rappresentanza politica del secolo scorso sembrano definitivamente saltati, apparentemente sostituiti da un uso massiccio delle nuove tecnologie informatiche e dalla Rete.

 

Nel nuovo scenario, ancora confuso, emergono due miti a prima vista irresistibili: la fine dell'antica distinzione tra destra e sinistra e l'inizio della cosiddetta democrazia elettronica. 

 

L'uso della Rete per prendere decisioni viene oggi visto come una grande innovazione, uno strumento neutro, la porta d'ingresso verso la cosiddetta democrazia elettronica, l'iper­democrazia. In effetti, quando lo strumento (il come) diventa molto sofisticato, per esempio nel caso delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, emerge il rischio di restarne affascinati e la forte tentazione di considerarlo neutro


Leggi Tutto: http://daily.wired.it/news/politica/2013/04/03/democrazia-elettronica-internet-destra-sinistra-783478967.html

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Come cambia la comunicazione politica nell'era dei social media?

Come cambia la comunicazione politica nell'era dei social media? | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

E’ opinione diffusa che la rete permetta un maggiore coinvolgimento delle persone: i social network dovrebbero per loro natura consentire quindi una partecipazione attiva degli utenti che li utilizzano.


Ciò che è mancato nell’ultima campagna elettorale è stato proprio un atteggiamento realmente aperto e coinvolgente da parte dei politici italiani.


La comunicazione delle varie parti politiche e dei rispettivi leader è stata sostanzialmente unidirezionale, sebbene gli strumenti utilizzati permettessero la partecipazione degli elettori.


Per le campagne elettorali che verranno questo è un punto da ricordare: comunicare per coinvolgere e non per sparare spot e sentenze.


Leggi Tutto: http://www.wiseup.it/comunicazione-politica-e-social-media

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

#PoliticsTTT: la comunicazione politica al tempo dei “social media”

#PoliticsTTT: la comunicazione politica al tempo dei “social media” | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Nel "Cantiere in Comune" Social Media Manager dei leader politici italiani e analisti web discutono di come e quanto la comunicazione politica sia cambiata, da quando la politica è approdata sui social media.

 

La diffusione e l'uso dei social network hanno cambiato i comportamenti delle masse, in modo sempre più trasversale. Giovani e meno giovani, studenti e lavoratori, donne e uomini affollano le piazze virtuali del web.

 

Leggi Tutto: http://www.coratolive.it/news/Attualit%C3%A0/218540/news.aspx

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

La politica 2.0 approda nel mondo reale

La politica 2.0 approda nel mondo reale | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

C'è chi dice che la partecipazione via web sta cambiando i connotati della politica, e che non sappiamo fin dove questa mutazione potrà spingersi. C'è chi dice che la rete è autoreferenziale e non riuscirà mai veramente a incidere sul mondo reale e soprattutto sul governo di un Paese.

 

C'è chi dice tanto per dire, c'è chi prende atto, c'è chi chiude gli occhi, c'è chi urla al miracolo e chi alla tragedia.

 

Di innegabile c'è che nel recente voto italiano il peso della cosiddetta "politica 2.0", quella forma di partecipazione che viene dal web, non è stato trascurabile.

 

Sono anzi entrate a far parte integrante del gergo politico parole come "blog", "conferenze stampa in streaming", "l'onorevole ha twittato" o "rilasciare una dichiarazione su facebook".

 

Leggi Tutto: http://www.bolognacult.it/prossimamente/369-la-politica-20-approda-nel-mondo-reale.html

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Agorà, Politica, Comuniazione e Web

Agorà, Politica, Comuniazione e Web | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Prima era l'Agorà, il luogo intorno al quale si svolgeva la vita sociale, luogo di riunione e di mercato. L'Agorà era considerata la piazza centrale della polis greca dove si svolgeva la vita economico-commerciale. Era il centro religioso, il luogo politico, in quanto luogo della democrazia.

 

Oggi, gran parte della vita sociale la si svolge all'interno del mondo virtuale. Internet, il centro gravitazionale. All'interno di questa nuova arena si possono osservare comportamenti sociali e nuove forme comunicazionali; in uno spazio chiuso e circoscritto vive un mondo globalizzato e di interdipendenza settoriale.

 

Leggi Tutto: http://www.politicaprima.com/2013/03/agora-politica-comunicazione-e-web.html

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Come la politica può usare Internet dopo la campagna elettorale

Come la politica può usare Internet dopo la campagna elettorale | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it
Internet dopo la campagna elettorale: come usare da adesso in poi il web-marketing politico

 

Ammesso e, in tutta franchezza, non concesso che sia terminata la campagna elettorale, è importante che ora i partiti riconcentrino le proprie attenzioni nel non disperdere le energie che si sono aggregate in vista della campagna elettorale, ma che le riconducano verso un impiego duraturo della Rete perché possa essere ancor più influente per le prossime sfide che – a detta di molti – non tarderanno ad arrivare.

 

Leggi Tutto: http://www.termometropolitico.it/36624_internet-dopo-la-campagna-elettorale-come-usare-da-adesso-web-marketing-politico.html

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Al voto senza Rete

Al voto senza Rete | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Dovevano essere le elezioni di Internet, sono state quelle della tv e - chi se lo aspettava? - della piazza. Fenomenologia di un flop tutt'altro che annunciato.

 

Leggi Tutto: http://www.europaquotidiano.it/2013/02/20/al-voto-senza-rete/

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Da Obama a Grillo! Quanto conta la rete

Da Obama a Grillo! Quanto conta la rete | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Politica e Media: dalla televisione alla rete. Beppe Grillo come Barak Obama? Non esageriamo!


E soprattutto evitiamo di mettere sullo stesso piano uno degli uomini più potenti e stimati del mondo che governa un grande paese con un ex comico genovese che non ha perso il vizio e il gusto per la battuta, per la provocazione, per l'irrealtà fino a tradurla nello spettacolo dell'utopia, e che fa fatica anche solo a pensare di governare.


Eppure sia il successo del presidente americano sia l'incredibile risultato elettorale del comico fondatore del Movimento 5 stelle, hanno qualcosa in comune: segnano un passaggio epocale per chi fa politica.


Leggi Tutto: http://www.huffingtonpost.it/carlo-rognoni/da-obama-a-grillo-quanto-conta-la-rete_b_2817429.html



more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

La rete non sostituisce la (buona) politica

La rete non sostituisce la (buona) politica | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

In questi giornate convulse si è ulteriormente rafforzato un dibattito che in realtà si sviluppa da parecchi mesi, anche se con toni ed accenti diversi. La questione di fondo può essere riassunta dalla seguente domanda: la rete e i social network cambiano i meccanismi di costruzione del consenso e la politica stessa?

 

In altri termini, è la rete un nuovo modo di aggregare idee e persone, alternativo non solo ai partiti, ma anche ai processi democratici così come sono stati concepiti e utilizzati nel corso di questi decenni (e forse secoli)?

 

La rete è un sostanziale sostituto della politica (classica)?

 

Leggi Tutto: http://www.techeconomy.it/2013/03/04/la-rete-non-sostituisce-la-buona-politica/

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Democrazia elettronica, innovazione e rischi. "Non siamo ancora una società 2.0"

Democrazia elettronica, innovazione e rischi.  "Non siamo ancora una società 2.0" | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it
Cittadini sempre più attivi, partendo dalla Rete. Il "5 Stelle" propone un modello di funzionamento basato su referendum online.La politica diventa "partecipata" attraverso piattaforme aperte e web, che poi portano persone reali in Parlamento. Ma è una politica aperta a tutti? 

Leggi Tutto: http://www.repubblica.it/politica/2013/03/02/news/democrazia_dal_basso_innovazione_e_rischi_novelli_non_siamo_ancora_una_societ_2_0-53671393/

more...
No comment yet.