Comunicazione Pol...
Follow
Find
10.7K views | +0 today
 
Scooped by Antonino Militello
onto Comunicazione Politica e Social Media in Italia
Scoop.it!

SocialwebPolitik - Elezioni e Social Network: l'analisi Almawave

SocialwebPolitik - Elezioni e Social Network: l'analisi Almawave | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Quali personaggi politici godono di maggiore popolarità sui canali social web? Di quali si parla di più? Qual è il ruolo che viene attribuito a queste nuove forme di comunicazione dai socialnauti nel caso di ricerche di informazioni sulla politica?

 

Questi i temi su cui Almawave ha indagato analizzando le dinamiche su Twitter e Facebook nel periodo tra il 14 e il 23 gennaio intorno ad alcuni dei principali attori della scena politica italiana e sui quali si forniscono nel seguito degli aggiornamenti relativi al periodo 24 gennaio-01 febbraio.


Fonte: http://news.panorama.it/politica/elezioni-2013/twitter-facebook-grillo-berlusconi-monti

more...
No comment yet.

From around the web

Comunicazione Politica e Social Media in Italia
La comunicazione politica nell'era dei social media
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Il silenzio elettorale al tempo dei social media

Il silenzio elettorale al tempo dei social media | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Volendo considerare – a voler iniziare tardissimo – il 2009 come anno zero della comunicazione politica online in Italia, è passato esattamente un quinquennio, l’equivalente di un mandato da sindaco o da europarlamentare, e nulla sembra essere cambiato, né sembra essere emerso un bisogno di regolazione della disciplina, in un senso (con regole stringenti) o nell’altro (considerando obsoleto il concetto di silenzio elettorale). 

Leggi l'articolo completo: http://thedailynurse.eu/blog/2014/09/19/il-silenzio-elettorale-al-tempo-dei-social-media/

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

La comunicazione politica ai tempi dei social

La comunicazione politica ai tempi dei social | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Dal rifiuto per i media tradizionali in favore di una presunta comunicazione all digital che ha accompagnato l'ascesa del Movimento 5 Stelle fino al più recente lancio di un hashtag,#MatteoRisponde, tramite il quale il Presidente del Consiglio Matteo Renzi intende interagire con i cittadini, sono ormai innumerevoli gli esempi che ben descrivono come la necessità di veicolare il messaggio politico attraverso Internet e le piattaforme di interazione sociale sia ormai considerato un dato di fatto per chiunque si candidi, o ricopra già, una carica istituzionale.

 

Ma la quantità equivale a qualità? Detto in altre parole: quanto la sempre maggiore presenza nei meandri della rete da parte degli attori politici equivale a un accrescimento del consenso, ad un maggiore rapporto di fiducia con gli elettori e, forse ancor più importante, ad un salto di qualità della partecipazione online e offline alla vita politica da parte dei cittadini?

 

Leggi Tutto: http://www.key4biz.it/News/2014/04/29/Policy/Tecnolaw_comunicazione_politica_Gianluca_Giansante_224634.html

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

I politici e i Social Network: alto rischio e alto rendimento

I politici e i Social Network: alto rischio e alto rendimento | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Che tra popolarità dei politici e uso dei social network ci sia una forte correlazione lo dimostra però anche l’esperienza italiana dei sindaci, oggi figure istituzionali al centro della scena. E, stavolta, in senso positivo.


Leggi Tutto: http://estory.corriere.it/2014/03/11/i-politici-e-i-social-network-alto-rischio-e-alto-rendimento/

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Govfaces.com: Il social network per votare i parlamentari di Bruxelles

Govfaces.com: Il social network per votare i parlamentari di Bruxelles | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

"Meet, connect, evaluate". È il  mantra di GovFaces, social network dedicato alla politica di Bruxelles. Il meccanismo è semplice e, in vista delle elezioni europee del maggio prossimo, promette un passo avanti sul tema (abusato) dell’e-democracy.

 

Leggi Tutto: http://www.insidemarketing.it/il-social-network-per-votare-politici-europei_2591/

 

 

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Politica e Internet, Luca Ricolfi: «Rischiamo la dittatura della minoranza»

Politica e Internet, Luca Ricolfi: «Rischiamo la dittatura della minoranza» | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Politica e internet, Il sociologo Luca Ricolfi spiega l'influenza della Rete sui partiti, critica la webcrazia che ha travolto i partiti. E il Paese. A partire dal Movimento 5 stelle.

 

"Il rapporto tra la Base elettorale e le formazioni politiche si risolve spesso e volentieri in un tweet o in un post su facebook. Un dominio di internet che incide notevolmente anche sulla democrazia interna dei partiti".


Leggi l'intervista a Lettera43.it.: http://www.lettera43.it/politica/politica-e-internet-luca-ricolfi-rischiamo-la-dittatura-della-minoranza_43675123620.htm

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Comunicatori Pubblici: Il mondo di Twitter a raccolta

Comunicatori Pubblici: Il mondo di Twitter a raccolta | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Nella società 2.0 governare un territorio non può prescindere dall’utilizzo dei social network. Non basta più informare, bisogna comunicare in tempi rapidi e instaurare un dialogo con i cittadini, per questo sono sempre di più le amministrazioni e le aziende pubbliche che stanno scegliendo di puntare con decisione sui nuovi mezzi di comunicazione.

 

Un’Italia che cresce e dove non mancano idee, risultati e best practices.

 

Da queste basi parte l’idea di mettere a confronto le migliori esperienze di comunicazione in 140 caratteri in un evento che, per la prima volta in Italia, vedrà insieme amministrazioni, ad ogni livello di governo, e aziende pubbliche che hanno scelto Twitter per dialogare e informare i cittadini.

 

Leggi tutto: http://www.repubblica.it/tecnologia/2013/11/26/news/il_mondo_di_twitter_a_raccolta-72015734/?rss

more...
Nicoletta Gay's curator insight, November 28, 2013 7:08 AM

Twitter e nuova comunicazione pubblica:  a che punto siamo in Italia? Quanto e come i Comuni e le aziende pubbliche del nostro Paese utilizzano i social media? A che livello è il sistema Italia?

 

http://www.cittadiniditwitter.it/

Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Berlusconi annuncia la rivoluzione social. Ma non la fa.

Berlusconi annuncia la rivoluzione social. Ma non la fa. | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

La nuova Forza Italia dovrà avere una massiccia presenza «sulla rete e sui social network» perché questa «è l’era di Internet». E ancora: «Attraverso questo strumento dobbiamo comunicare i nostri ideali e le nostre idee.

 

Silvio Berlusconi, parlando davanti alle telecamere (dettaglio da sottolineare) durante l’inaugurazione della nuova sede nazionale del partito, pare essersi accorto dell’esistenza di Internet. Non è la prima volta, in realtà.

 

Già nell’aprile 2010 si era speso in un elogio di Facebook, definito «una nuova occasione per conoscersi, una piazza virtuale per presentare e difendere le proprie idee, soprattutto quando si accende il confronto politico».

 

Ma questa volta sembra avere deciso di riconoscere pubblicamente al web quella primazia nella comunicazione sociale tra le nuove generazioni che da uomo della televisione fino ad oggi aveva forse fatto fatica ad accettare. Ma è proprio così?

 

Il Cavaliere si è convertito e crede davvero, oggi,  ai social network e alla Rete come strumento di dialogo con i cittadini/elettori?

 

Leggi tutto: http://seigradi.corriere.it/2013/09/22/berlusconi-annuncia-la-rivoluzione-social-ma-non-la-fa/

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Tutti sui social e lezioni con gli esperti - Pdl e Lega “scoprono” la politica 2.0

Tutti sui social e lezioni con gli esperti - Pdl e Lega “scoprono” la politica 2.0 | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

L’ultimo aggiornamento del sito di Forza Italia risale al novembre 2007.


Oggi il cerchio virtuale si chiude: mentre il capo archivia il Pdl e rispolvera la sua prima creatura politica, in rete c’è già chi prepara la trasmigrazione. «Il passaggio avverrà a settembre», annuncia Antonio Palmieri, deputato responsabile della comunicazione online berlusconiana.


Funzionerà così: chi digiterà «pdl.it» su Internet verrà reindirizzato al nuovo sito «forzaitalia.it».


Poi ci sono i social: «Abbiamo contattato Twitter per creare un nuovo account verificato di Forza Italia. Ma la vera interazione con i militanti avviene su Facebook», spiega Palmieri.


Leggi tutto: http://www.lastampa.it/2013/08/18/italia/politica/tutti-sui-social-e-lezioni-con-gli-esperti-pdl-e-lega-scoprono-la-politica-TVL0eVNW5cJWdLAxdix0QO/pagina.html

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

M5s, l'illusione dell'internet revolution

M5s, l'illusione dell'internet revolution | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Internet? Assomiglia all'Homo Erectus, ma non ancora "Sapiens"! Anche Grillo (il comico..) fa un po' quest'effetto, dato che si esprime come una sua creatura primitiva. Tutto -nel "lui" immateriale, nel primo caso, e nell'Io-persona, nel secondo- è pronto, per ospitare un embrione di intelligenza, che li faccia transitare dallo stato "ruminativo" a quello "cogitativo", dove prevale la Ragione (l'Illuminismo, quello no. Nel loro caso, occorre attendere ancora un'altra Era!).


Questa la prognosi. Manca, è vero, la diagnosi, ovvero l'analisi sui fatti che, in sintesi, sono questi. Grillo si è inventato una sua "Internetcrazia" (sorta di democrazia diretta, per via telematica), in base alla tautologia -che i suoi adepti, però, vivono come verità rivelata!-, per cui "Uno-vale-Uno". Ovvero, un voto vale una testa (se non mi sbaglio, più di un secolo fa, con lo stesso principio si giustificò il ricorso al suffragio universale..).


Leggi tutto: http://www.opinione.it/politica/2013/07/10/bonanni_politica-10-07.aspx

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Proteste e comunicazione. Dalla primavera araba al Brasile passando per la Turchia

Proteste e comunicazione. Dalla primavera araba al Brasile passando per la Turchia | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

La comunicazione, si sa, ha sempre giocato un ruolo fondamentale nelle proteste di piazza.

 

Quella di Istanbul contro Erdogan ha qualche particolarità sulla quale riflettere. Con un occhio a ciò che sta accadendo in Brasile

I protestanti di Gezi Park hanno acceso una protesta che dal punto di vista della comunicazione mostra alcuni aspetti interessanti.

 

Una prima differenza con le primavere arabe, oltre nel fatto ovvio che la Turchia non è un paese arabo, si ravvisa già nell’origine della protesta.

 

A Istanbul non si è scesi in piazza per protestare contro il governo ma per protestare contro l’eliminazione di un polmone verde, Gezi Park appunto.

 

Magari i manifestanti avevano già pianificato di estendere la protesta e dargli un significato tutto politico, però di certo essersi legati a un tema, una issue come diciamo noi comunicatori, così specifica e apparentemente apolitica, ha dato loro il vantaggio della sorpresa.

 

Leggi Tutto: http://www.formiche.net/2013/06/21/proteste-e-comunicazione-dalla-primavera-araba-al-brasile-passando-per-la-turchia/

more...
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Mozorow e il lato oscuro della rete
«Il potere controlla internet»

Mozorow e il lato oscuro della rete<br>«Il potere controlla internet» | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Le tecnologie digitali non contengono soluzioni già pronte ai dilemmi sociali e politici che esse creano». E, ancora, «Crediamo che Internet abbia cambiato il modo in cui la conoscenza viene prodotta e ci siamo convinti che “Web 2.0” significhi usare la Rete nel modo in cui essa è stata pensata per essere utilizzata, ma Guglielmo Marconi immaginava la vita oltre la radio?», firmato Evgeny Morozov.


Il ventinovenne studioso bielorusso dei new-media, che con il best-seller mondiale L’ingenuità della Rete(Codice Edizioni) si è imposto quale capofila dei tecnoscettici, è stato l’ospite di punta fra i 130 partecipanti che hanno animato le 4 giornate del neonato «Wired Next Fest», organizzato dalla rivista Wired e dal Comune di Milano.


Leggi tutto: http://www.unita.it/tecnologia/il-lato-oscuro-di-internet-br-mozorow-e-controllato-dal-potere-wired-milano-tecnologia-google-1.503673

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Social Winner: come la Rete ha giocato un ruolo decisivo nelle elezioni 2013

Social Winner: come la Rete ha giocato un ruolo decisivo nelle elezioni 2013 | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Questa storia inizia all’alba del 2013, quando due esperti conoscitori delle potenzialità del web come Riccardo Luna e Marco Pratellesi decidono di creare un portale per raccontare l’imminente campagna elettorale. Assieme ad un team di giovani giornalisti, danno vita a Italia2013, un portale per aggregare in tempo reale tutti i contenuti online relativi alle elezioni. 


Social Winner, come la Rete ha giocato un ruolo decisivo nelle elezioni 2013 è il racconto collettivo di questo esperimento, innovativo nella forma (da quel che so, il primo esperimento di data journalism in Italia) e sorprendente nei risultati. Leggi Tutto: http://briciolepolitiche.blogspot.it/2013/05/social-winner-come-la-rete-ha-giocato.html

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

5 strumenti utili per la politica sul web

5 strumenti utili per la politica sul web | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Internet è ormai un protagonista delle nostre vite, secondo le rilevazioni Audiweb oltre l’80% degli italiani tra gli 11 e i 74 anni, 38 milioni, ha accesso a internet.

 

Si tratta di un dato che ha, chiaramente, un impatto forte sulla politica. È importante, dunque, chiedersi come cambia il rapporto con l'elettore con la maggiore diffusione del web?

 

Se i media di massa rendevano possibile la comunicazione di un messaggio a migliaia o milioni di persone, con il web è possibile un rapporto diretto con ciascuna persona.

 

Questo implica che non basta più ‘lanciare il proprio messaggio in rete’ come si sarebbe fatto in tv, ma è necessario costruire una relazione con gli elettori.

 

Leggi tutto: http://www.linkiesta.it/blogs/le-parole-sono-importanti/politica-e-web-5-strumenti

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Facebook, i Trolls e la Politica Italiana

Facebook, i Trolls e la Politica Italiana | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Alcuni scienziati social-computazionali della Northeastern University di Boston hanno stabilito che le persone esposte a fonti d’informazioni alternative su Facebook siano più inclini a credere a false teorie politiche.


Come spiega la ricerca, i trolls si distinguono dal resto dei gruppi poiché costruiscono pagine di Facebook come imitazione delle fonti d’informazione alternative e degli altri gruppi politici.


In breve, gli scienziati prima individuano tre categorie – fonti d’informazioni principali, fonti d’informazione alternative e movimenti politici auto-organizzatisi online – che forniscono informazioni riguardanti i problemi politici attraverso il social network, e poi analizzano come le persone interagiscono con tali fonti e notizie.


Nel corso della ricerca hanno scoperto che un post creato da uno di questi troll, apparso su Facebook durante l’ultima elezione italiana e contenente informazioni ingannevoli, diventa rapidamente virale.


Leggi Tutto: http://blog.you-ng.it/2014/05/02/facebook-i-trolls-politica-italiana/

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

La politica si personalizza e Twitter si offre come potente agenzia di stampa personale

La politica si personalizza e Twitter si offre come potente agenzia di stampa personale | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Sabato 12 aprile, su un quotidiano locale italiano un giornalista, riportando uno scambio di tweet tra esponenti politici, ha scritto: “Verba volant, tweet manent”.

 

E’ solo uno dei tanti esempi che possono essere fatti quando si parla di Twitter, della sua potenza comunicativa e della sua incredibile capacità di diventare una fonte di notizie per gli altri media tradizionali.

 

E’ lo sfondo che viene analizzato nel saggio ‘’La politica in 140 caratteri. Twitter e spazio pubblico’, a cura di Sara Bentivegna, docente di Comunicazione politica e Teorie delle comunicazioni di massa e dei nuovi media presso l’ Università degli Studi di Roma, edito da FrancoAngeli, in libreria in questi giorni.

 

Lsdi ha intervistato Sara Bentivegna per approfondire alcuni aspetti emersi nel libro da lei curato.

 

Leggi l'intervista: http://www.lsdi.it/2014/la-politica-si-personalizza-e-twitter-si-offre-come-potente-agenzia-di-stampa-personale/

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Foto, link e fake su Twitter: ecco la politica 'dal basso' del cittadino social

Foto, link e fake su Twitter: ecco la politica 'dal basso' del cittadino social | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

La politica vista dalla parte di chi frequenta la rete e usa i social network (Twitter su tutti) rivela una sorta di "protagonismo partecipativo" tutto particolare, un "nuovo modo di abitare 'dal basso' la sfera pubblica che tiene saldamente insieme la dimensione politica con la dimensione personale, l'impegno con il divertissement".

 

Lo rivela il saggio di Roberta Bracciale e Rossella Rega che ha analizzato quasi 300mila tweet sulle elezioni del 2013. Tra "elementi ironici" o "forme di self-expression basate sulla condivisione di alcuni momenti di vita quotidiana", emerge una riappropriazione e personalizzazione dell'esperienza politica.

 

Leggi Tutto: http://www.adnkronos.com/IGN/News/CyberNews/Foto-link-e-fake-su-Twitter-ecco-la-politica-dal-basso-del-cittadino-social_321311186583.html

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Twitter, l’intimità pubblica

Twitter, l’intimità pubblica | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

"Più che favorire lo scambio con i cittadini twitter è utile ai politici per l’autopromozione e per dare un’immagine di sé più vicina agli elettori. 

 

Dovendo tracciare un bilancio circa l’approdo dei soggetti politici tradizionali su Twitter, non si può che enfatizzare la diffusa interpretazione della piattaforma come un nuovo spazio da utilizzare con modalità comunicative unidirezionali. La grande potenzialità contenuta nei processi di disintermediazione viene ricondotta e tradotta nella disponibilità di una moderna e tecnologica agenzia di stampa gestita in proprio.

 

La finalità strategica della presenza su Twitter continua a essere quella della self promotion, possibilmente potenziata dal coverage dei legacy media. Un’ennesima espressione dei processi di ibridazione mediale piuttosto che dell’esigenza di realizzare pratiche discorsive con i cittadini. Cittadini sempre evocati ma mai realmente frequentati".

Un estratto del libro “La politica in 140 caratteri. Twitter e spazio pubblico”, a cura di Sara Bentivegna: http://www.europaquotidiano.it/2014/03/05/lintimita-pubblica/

 

 

  

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Primarie PD: e per la Rete the Winner is...

Primarie PD: e per la Rete the Winner is... | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

La campagna elettorale per le elezioni “primarie” che eleggeranno il segretario del Partito Democratico si è da poco conclusa e oggi elettori e simpatizzanti del PD sono chiamati alle urne. Rispetto alle primarie del centrosinistra, svoltesi un anno fa, questa sfida sembra aver suscitato meno interesse e passione.

 

Ma almeno in Rete i tre candidati, Renzi, Civati e Cuperlo, ed i loro sostenitori, si sono confrontati e scontrati per settimane, spesso con toni molto accesi.

 

Da sabato 16 novembre ad oggi sono stati infatti pubblicati on-line oltre 630 mila commenti, al ritmo di quasi 29 mila post al giorno, 1.193 all’ora, quasi tutti (il 90%) via Twitter.

 

Leggi Tutto: http://sentimeter.corriere.it/2013/12/08/primarie-pd-e-per-la-rete-the-winner-is/

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

La crisi di governo vista dai social network

La crisi di governo vista dai social network | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Gli umori della Rete, dopo le dimissioni dei ministri Pdl e la crisi di governo, sono stati in rapida evoluzione per tutto lo scorso weekend, con Silvio Berlusconi e Beppe Grillo che si sfidano a colpi di tweet e messaggi Facebook.


Ma anche Angelino Alfano e Maurizio Lupi non stanno a guardare. Secondo le statistiche di Polismeter, lo strumento di analisi politica di Blogmeter, Berlusconi è il più citato in Rete, e negli ultimi due giorni ha più che triplicato le menzioni, sfiorando quota 90mila nella giornata di domenica. In salita anche Beppe Grillo, che ieri ha superato le 30mila citazioni.

 

Leggi tutto: http://daily.wired.it/news/politica/2013/09/30/crisi-governo-vista-rete-umori-politica-453621.html

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Internet come forma politica

Internet come forma politica | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

"Che la politica, oggi, sia declinata sempre più spesso in termini di distanza, disaffezione o sfiducia è cosa nota a tutti noi, cittadini delle democrazie contemporanee. Tra le numerose letture offerte al riguardo, si colloca quella di Pierre Rosanvallon, studioso francese che da anni riflette intorno alle trasformazioni della democrazia". 

 

"Grazie a Internet, le nuove esigenze di vigilanza nei confronti dei governanti proprie dei cittadini si rendono visibili e realizzabili nonché condivisibili. Non a caso, Rosanvallon ritiene che Internet possa essere considerata propriamente una forma politica".

 

Leggi tutto: http://www.europaquotidiano.it/2013/08/31/la-sfiducia-democratica/

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Twiplomacy 2013 - i leader del mondo su Twitter

Twiplomacy 2013 - i leader del mondo su Twitter | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Barack Obama è ancora il politico più seguito al mondo su Twitter. Lo rivela l’indagine annuale Twiplomacy 2013, realizzato da Burson-Marstellers azienda multinazionale di pubbliche relazioni e comunicazione con sede negli Stati Uniti. L’indagine dimostra che Twitter è ormai diventato uno strumento essenziale per la comunicazione istituzionale – più di tre quarti dei governi al mondo hanno un account ufficiale sul social network.

 

Twiplomacy ha analizzato 505 account tra cui quelli ufficiali delle istituzioni e quelli dei capi di stato, capi di governo e ministri degli affari esteri. Tra gli account personali analizzati è emerso che circa un terzo di loro “twitta” di persona. Tra gli spunti più interessanti dell’indagine ci sono i dati sull’Africa – circa due terzi dei governi sono presenti su Twitter e i leader africani sono tra i più attivi.

  

Website: http://twiplomacy.com/

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

I social media sono utili per l’e-democracy?

I social media sono utili per l’e-democracy? | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Dal Liquid Feedback adottato dal Movimento 5 Stelle a quello utilizzato per le Regionali da Umberto Ambrosoli in Lombardia, dalle piattaforme di fact-checking all’uso degli Open Data per la costruzione di portali di informazione e di controlli sull’attività degli eletti come Openpolitici, non si può dire che manchino in Rete le possibilità di partecipazione digitale.

 

Leggi tutto: http://www.imille.org/2013/06/social-media-sono-utili-le-democracy/

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Comunicazione Politica Online: Renzi o Grillo?

Comunicazione Politica Online: Renzi o Grillo? | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Ci sono due modelli di comunicazione social politica che in Italia hanno confermato il successo del digital marketing. Il primo ed anche il più famoso a livello internazionale è quello sperimentato da Beppe Grillo.

 

Un blog con un numero esorbitante di visite giornaliere, da fare invidia a qualunque SEO specialist italiano, una pagina Facebook con un numero altrettanto elevato sia di visualizzazioni che di condivisioni.

 

E poi, c’è un altro modello di comunicazione digital politica di successo che è quello adottato da Matteo Renzi: un account su Twitter e Facebook ed anche lui un piccolo blog dove scrive, di suo pugno, comunicazioni politiche e non. 

 

Un modello quello del primo cittadino di Firenze che può essere definito personalizzato, emozionale che si avvicina alla comunicazione politica adottata da Obama. Ma attenzione, non è la stessa cosa.

 

Leggi Tutto: http://www.argoserv.it/comunicazione-politica-la-strategia

more...
psicomunichiamo's curator insight, June 7, 2013 2:30 AM

quale sarà la metodologia migliore? :)

Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

Renzi e Grillo, i veri dominatori di piazza e web

Renzi e Grillo, i veri dominatori di piazza e web | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Nell’emorragia della politica italiana spiccano due leader che, come dei Re Mida contemporanei, toccano la crisi di rappresentanza e la trasformano in consenso.

 

Matteo Renzi e Beppe Grillo hanno età e percorsi opposti, ma entrambi riempiono le piazze e sul web muovono numeri da record. Ad accomunarli, oltre al camper, c’è la costruzione di un network trasversale cucito addosso ai loro abiti di capi carismatici: una fabbrica del consenso che avanza a tappe serrate, pronta a trasformarsi in macchina da guerra alle prossime elezioni.

 

Leggi Tutto: http://www.linkiesta.it/renzi-grillo

more...
No comment yet.
Scooped by Antonino Militello
Scoop.it!

I politici e l’inganno dei tweet

I politici e l&#8217;inganno dei tweet | Comunicazione Politica e Social Media in Italia | Scoop.it

Un estratto dal libro "E se noi domani-La sinistra che vorrrei" dell'ex segretario del Pd Walter Veltroni

 

"Cominciai a usare la rete quando ancora non c’era il www e ci si connetteva attraverso provider come MC-link. E, da allora, sono convinto che la rete sia una meraviglia di opportunità, la faccia più bella della globalizzazione: la possibilità di azzerare le distanze comunicative e di socializzare milioni di informazioni.

 

La rete costituisce ambiti di ricerca, di confronto, di promozione umana. La rete è fattore di sviluppo economico e di miglioramento, grazie ai servizi on line, della possibilità di limitare spostamenti inutili e di riconquistare il bene primario del tempo".

 

Continua la lettura: http://www.europaquotidiano.it/2013/05/15/i-politici-e-linganno-dei-tweet/

 

more...
No comment yet.