Blogger e aziende, riflessioni di fine anno | ALBERTO CORRERA - QUADRI E DIRIGENTI TURISMO IN ITALIA | Scoop.it
Non si nasce blogger, lo si diventa, guardandosi intorno, appassionandosi, scrivendo, creando una propria audience e interagendo con essa da pari a pari, senza montarsi la testa. Chi lo fa perde automaticamente il suo status di blogger e diventa qualcos’altro, non necessariamente migliore.

La rete non è la soluzione alla crisi e non vi tirerà fuori dalle vostre difficoltà. La rete non è un miracolo, ma solo un ambiente in cui si può “fare ordine” ed emergere a seguito di una strategia fatta di idee, ottimi prodotti / servizi e grande costanza. Più o meno quello che da sempre avviene fuori dalla rete…
Via Stefano Principato