C'è davvero bisogno di costruire nuovi hotel in Italia? | ALBERTO CORRERA - QUADRI E DIRIGENTI TURISMO IN ITALIA | Scoop.it

[http://www.albergodiffuso.com/ancora-nuovi-alberghi-in-liguria-ma-non-e-meglio-incentivare-lospitalita-diffusa.html]

Ho letto che la Regione Liguria intende mettere a disposizione 13 milioni di euro per ristrutturare alberghi (molto bene!), ma anche per realizzarne di nuovi. Mi sembra una follia!
Assisteremo quindi a nuove colate di cemento in un contesto che non mi pare ne abbia bisogno? Ma in Regione non erano tutti paladini della sostenibilità ambientale? Ma allora perché non utilizzare l’enorme patrimonio di case vuote, di edifici inutilizzati, di palazzi e strutture dismesse, per farne alberghi orizzontali?
Il problema non riguarda ovviamente solo la Liguria, ieri sono intervenuto sul Corriere della Sera perché in Lombardia, in vista dell’EXPO 2015 non solo non si pensa di porre un freno alla nascita di nuovi alberghi, ma addirittura non si emana un regolamento per l’Albergo Diffuso, che in quella Regione resta così una norma vuota e non realizzabile.
Situazione non diversa in Veneto e in Piemonte, dove non c’è nessuna norma, o in Trentino, dove c’è una norma, ma così complicata che sembra fatta apposta per non fare nascere Alberghi Diffusi, che infatti non ce ne sono!
In Italia ho letto che ci sono oltre 20 milioni di vani inutilizzati. Prima di costruire alberghi e di dare ossigeno a bolle speculative, valutiamo attentamente la soluzione dell’ospitalità diffusa.


Via Giancarlo Dall'Ara