Come Pubblicare u...
Follow
Find
9.7K views | +2 today
Rescooped by Fulvio Colasanto from Come Creare e Pubblicare un eBook
onto Come Pubblicare un Libro
Scoop.it!

E-Paper book: stampa e rilega il tuo eBook in 3 minuti

E-Paper book: stampa e rilega il tuo eBook in 3 minuti | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it
Fulvio Colasanto's insight:

E-paper book ed è un progetto nato da Guido Lanci e Matteo Carbonoli di Rikrea, una società che si occupa di disegno industriale e di design ecosostenibile, che ha ideato uno strumento per realizzare un libro cartaceo a partire da un eBook.


E-paper book è un kit di conversione e rilegatura molto semplice e ideale per librerie, piccoli editori e case editrici indipendenti.


Con E-paper book si possono stampare libri in diversi formati in soli tre minuti, anche con particolari caratteristiche per chi non vede, o per gli ipovedenti, decidendo se stampare qualsiasi testo digitale scelto con un carattere grande o direttamente in braile.

Per maggiori info...

more...
Fulvio Colasanto's curator insight, January 12, 2013 1:06 PM

E-paper book ed è un progetto nato da Guido Lanci e Matteo Carbonoli di Rikrea, una società che si occupa di disegno industriale e di design ecosostenibile, che ha ideato uno strumento per realizzare un libro cartaceo a partire da un eBook.


E-paper book è un kit di conversione e rilegatura molto semplice e ideale per librerie, piccoli editori e case editrici indipendenti.


Con E-paper book si possono stampare libri in diversi formati in soli tre minuti, anche con particolari caratteristiche per chi non vede, o per gli ipovedenti, decidendo se stampare qualsiasi testo digitale scelto con un carattere grande o direttamente in braile.

Per maggiori info...

Come Pubblicare un Libro
Stampa e Pubblica il Tuo Libro, Notizie, Servizi e Strumenti
Your new post is loading...
Rescooped by Fulvio Colasanto from Come Creare e Pubblicare un eBook
Scoop.it!

Apre la prima Accademia del Self Publishing a livello mondiale

Apre la prima Accademia del Self Publishing a livello mondiale | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it

@ROBERTO P. TARTAGLIA's curator insight, October 26, 2013 10:04 AM

Fonte: http://www.viverediscrittura.it/accademia/

 

L’Accademia del self publishing è la prima scuola online permanente che ti insegna come trasformare la tua passione per la scrittura in un lavoro.

 

L’Accademia ti offre un percorso formativo guidato, della durata di un anno, durante il quale ti affiancherò io stesso, insegnandoti le strategie più adatte alle tue esigenze e l’utilizzo di strumenti specifici per raggiungere i tuoi scopi.

 

Alla base della filosofia dell’Accademia ci sono la pratica e la condivisione. Ogni studente imparerà come portare avanti il proprio progetto, con successo, attraverso la pratica quotidiana e la condivisione di esperienze e consigli con gli altri studenti.

 

La collaborazione tra studenti e lo scambio di consigli è fondamentale per sviluppare nuove idee, stimolare la creatività e correggere i propri errori. L’Accademia, dunque, è una scuola vera e propria, dove, oltre a studiare e fare pratica, si creano anche nuove amicizie e alleanze professionali.

 

Al termine dell’anno di studi, sarai in gradi di:

 

• Individuare la tua nicchia di lettori,

• Usare al meglio le strategie di personal branding, per accrescere la tua reputazione,

• Scrivere libri, articoli e post in modo professionale e altamente accattivante,

• Gestire un tuo sito/blog professionale,

• Creare e gestire una newsletter,

• Creare un gruppo di fan affiatati.

 

La prenotazione di un posto è gratuita e non vincolante.


Via ROBERTO P. TARTAGLIA, Fulvio Colasanto
more...
ROBERTO P. TARTAGLIA's curator insight, October 26, 2013 3:53 AM

Fonte: http://www.viverediscrittura.it/accademia/

 

L’Accademia del self publishing è la prima scuola online permanente che ti insegna come trasformare la tua passione per la scrittura in un lavoro.

 

L’Accademia ti offre un percorso formativo guidato, della durata di un anno, durante il quale ti affiancherò io stesso, insegnandoti le strategie più adatte alle tue esigenze e l’utilizzo di strumenti specifici per raggiungere i tuoi scopi.

 

Alla base della filosofia dell’Accademia ci sono la pratica e la condivisione. Ogni studente imparerà come portare avanti il proprio progetto, con successo, attraverso la pratica quotidiana e la condivisione di esperienze e consigli con gli altri studenti.

 

La collaborazione tra studenti e lo scambio di consigli è fondamentale per sviluppare nuove idee, stimolare la creatività e correggere i propri errori. L’Accademia, dunque, è una scuola vera e propria, dove, oltre a studiare e fare pratica, si creano anche nuove amicizie e alleanze professionali.

 

Al termine dell’anno di studi, sarai in gradi di:

 

• Individuare la tua nicchia di lettori,

• Usare al meglio le strategie di personal branding, per accrescere la tua reputazione,

• Scrivere libri, articoli e post in modo professionale e altamente accattivante,

• Gestire un tuo sito/blog professionale,

• Creare e gestire una newsletter,

• Creare un gruppo di fan affiatati.

 

La prenotazione di un posto è gratuita e non vincolante.

ROBERTO P. TARTAGLIA's curator insight, October 26, 2013 4:04 AM

Fonte: http://www.viverediscrittura.it/accademia/

 

L’Accademia del self publishing è la prima scuola online permanente che ti insegna come trasformare la tua passione per la scrittura in un lavoro.

 

L’Accademia ti offre un percorso formativo guidato, della durata di un anno, durante il quale ti affiancherò io stesso, insegnandoti le strategie più adatte alle tue esigenze e l’utilizzo di strumenti specifici per raggiungere i tuoi scopi.

 

Alla base della filosofia dell’Accademia ci sono la pratica e la condivisione. Ogni studente imparerà come portare avanti il proprio progetto, con successo, attraverso la pratica quotidiana e la condivisione di esperienze e consigli con gli altri studenti.

 

La collaborazione tra studenti e lo scambio di consigli è fondamentale per sviluppare nuove idee, stimolare la creatività e correggere i propri errori. L’Accademia, dunque, è una scuola vera e propria, dove, oltre a studiare e fare pratica, si creano anche nuove amicizie e alleanze professionali.

 

Al termine dell’anno di studi, sarai in gradi di:

 

• Individuare la tua nicchia di lettori,

• Usare al meglio le strategie di personal branding, per accrescere la tua reputazione,

• Scrivere libri, articoli e post in modo professionale e altamente accattivante,

• Gestire un tuo sito/blog professionale,

• Creare e gestire una newsletter,

• Creare un gruppo di fan affiatati.

 

La prenotazione di un posto è gratuita e non vincolante.

Rescooped by Fulvio Colasanto from desktop publishing
Scoop.it!

Come creare la copertina del tuo libro con Microsoft Word

Come creare la copertina del tuo libro con Microsoft Word | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it

Il graphic designer Derek Murphy, autore delle copertine di numerosi best-seller, ha messo a disposizione sul sito http://bookcovers.creativindie.com, una serie di modelli e tutorial per imparare a realizzare da se la copertina del proprio libro.


Leggi l'articolo originale:

http://www.storiacontinua.com/corsi-di-scrittura/come-creare-la-copertina-del-tuo-libro-con-microsoft-word/


Via hans
more...
hans's curator insight, October 28, 2013 5:25 PM

Da storiacontinua come creare una copertina professionale in Word.

Rescooped by Fulvio Colasanto from Diventa editore di te stesso
Scoop.it!

Self-publishing: pubblicare in ebook o in cartaceo?

Self-publishing: pubblicare in ebook o in cartaceo? | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it

Via ROBERTO P. TARTAGLIA
more...
ROBERTO P. TARTAGLIA's curator insight, March 12, 2013 4:15 AM

Pubblicare solo ebook? Pubblicare solo in formato cartaceo? Pubblicarli entrambi? E perché? Questi sono dubbi che attanagliano tutti coloro che si avvicinano per la prima volta al mondo del self publishing.

 

I dubbi legati a questa scelta nascono dall’apprensione di dover spendere troppi soldi per una doppia pubblicazione, o di fare due volte lo stesso lavoro, oppure che la doppia pubblicazione dia un’immagine di bassa professionalità.

 

Io, da sempre, pubblico in entrambi i formati e le motivazioni sono molte.

Ora te le illustro una per una.

 

Nessun doppio lavoro.


Basta svolgere il lavoro una sola volta, al contrario di quanto si pensi. Il testo, infatti, è uguale per entrambi i formati. Unica accortezza (piccolo trucco): se vi fosse l’esigenza di inserire dei collegamenti ipertestuali all’interno del libro, ti consiglio di inserirli sempre per esteso e non come un collegamento integrato nel testo.

 

Mi spiego meglio: se dovessi inserire un collegamento al sito dell’Ansa, non scriverei Ansa (con il collegamento all’interno del testo, come ho fatto qui), ma www.ansa.it.

 

Perché questo? Perché, in questo modo, chi leggerà il libro cartaceo avrà la possibilità di vedere il link per intero e riscriverlo a mano nel suo browser, mentre chi leggerà l’ebook potrà semplicemente cliccarlo per accedere al sito.

 

Quindi, non ci sono lavori aggiuntivi da fare? Sì, qualcosa c’è.

 

 

Leggi tutto: http://blogs.youcanprint.it/self-publishing-pubblicare-in-ebook-o-in-cartaceo

Rescooped by Fulvio Colasanto from Come Creare e Pubblicare un eBook
Scoop.it!

Come promuovere il tuo libro con Google AdWords

Come promuovere il tuo libro con Google AdWords | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it

Google AdWords è lo strumento di Google per creare le cosiddette campagne Pay per Click (PPC), tanto care agli appassionati di Search Engine Optimization (SEO).

 

Sostanzialmente, investendo una somma di denaro, si possono lanciare in Rete campagne pubblicitarie relative all’uscita del tuo nuovo libro, alla tua newsletter, al tuo blog e così via.

 

L’iscrizione è gratuita e ci si può registrare da qui. Solo successivamente, una volta impostata la campagna, si effettuerà il pagamento. Ovvio: più il tuo budget è alto, più la tua pubblicità sarà visibile e durerà a lungo.

Sì, perché le due variabili che incidono sul costo del servizio sono: visibilità e periodo di durata.

 

Il cuore di Google AdWords sono le parole chiave. Dovrai giocartela bene, inserendo parole o brevi frasi quanto più pertinenti con l’oggetto del tuo annuncio.

 

Leggi tutto l'articolo: http://blogs.youcanprint.it/promuoversi-a-pagamento-nel-self-publishing-strategie-per-google-adwords


Via ROBERTO P. TARTAGLIA, Fulvio Colasanto
more...
ROBERTO P. TARTAGLIA's curator insight, January 22, 2013 9:09 AM

Google AdWords è lo strumento di Google per creare le cosiddette campagne Pay per Click (PPC), tanto care agli appassionati di Search Engine Optimization (SEO).

 

Sostanzialmente, investendo una somma di denaro, si possono lanciare in Rete campagne pubblicitarie relative all’uscita del tuo nuovo libro, alla tua newsletter, al tuo blog e così via.

 

L’iscrizione è gratuita e ci si può registrare da qui. Solo successivamente, una volta impostata la campagna, si effettuerà il pagamento. Ovvio: più il tuo budget è alto, più la tua pubblicità sarà visibile e durerà a lungo.

Sì, perché le due variabili che incidono sul costo del servizio sono: visibilità e periodo di durata.

 

Il cuore di Google AdWords sono le parole chiave. Dovrai giocartela bene, inserendo parole o brevi frasi quanto più pertinenti con l’oggetto del tuo annuncio.

 

Se stai pubblicizzando un libro di fantascienza in lingua italiana che parla di UFO, potresti utilizzare parole chiave come “UFO”, “alieni”, “romanzo di fantascienza”, “contatti ravvicinati”, “marziani”, “oggetti volanti non identificati” e via così.

 

Dove verranno visualizzati i tuoi messaggi?

 

 

Leggi tutto: http://blogs.youcanprint.it/promuoversi-a-pagamento-nel-self-publishing-strategie-per-google-adwords

 

 

cura di ROBERTO P. TARTAGLIA: giornalista e scrittore indipendente. Fondatore di www.viverediscrittura.it, il primo sito per imparare a diventare scrittori indipendenti. Il suo sito personale dove trovare i suoi libri e i suoi videopost è http://www.robertotartaglia.com.

Scooped by Fulvio Colasanto
Scoop.it!

Reportage, come si arriva alla pubblicazione

Reportage, come si arriva alla pubblicazione | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it
Fulvio Colasanto's insight:

In questo breve reportage editor professionisti, intervistati dalla redazione di Radio24danno preziosi consigli agli aspiranti scrittori su cosa fare e non fare per arrivare senza problemi alla pubblicazione dei loro romanzi.

Leggi l'articolo originale... 

more...
No comment yet.
Rescooped by Fulvio Colasanto from Come Creare e Pubblicare un eBook
Scoop.it!

Cosa c'è dentro Amazon


Via Seth Dixon, Luciana Viter, Fulvio Colasanto
more...
noah taylor's comment, September 12, 2013 8:30 PM
to see something this lsarge and relavent to the world be built by human beings
Kenny Dominguez's curator insight, November 20, 2013 4:07 PM


It is amazing how big this warehouse is. This warehouse must be a couple of acres because amazon is a big company that mostly everyone in the world buys from. it is also amazing how organized they are with all the inventory they get. Amazon is a great company that is helping people gets jobs to help improve there lives and also the economy in which is struggling to get back on it knees. I wonder were amazon has found this warehouse because there are not so many that have this much space. The workers must have golf carts to get around from one spot to the other. Amazon keep up the good work.

 

Victoria McNamara's curator insight, December 11, 2013 10:45 AM

Online shopping is a great way to get your holiday gifts or just to regularly shop. By online shopping we do not have to go to the mall and walk around in all these different stores. What most people do not realize is when we online shop our orders are being processed somewhere and it is usually in big warehouse buildings. These buildings require a lot of space to hold all of a stores merchandise. 

Scooped by Fulvio Colasanto
Scoop.it!

Il Self Publishing e Open Access

Il Self Publishing e Open Access | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it

Si svolgerà online un convegno con la Self-publishing School e l’UniPr Co-Lab dell’Università di Parma, dal titolo “SELF-PUBLISHING E OPEN ACCESS COME STRUMENTI DI COLLABORAZIONE. LE CAPACITÀ NECESSARIE PER SCRITTORI, RICERCATORI E PROFESSIONISTI”.

 

Un incontro che vuole suggerire scenari, ma anche offrire proposte concrete a chi fa della lettura e della scrittura un’attività di ricerca o di piacevole intrattenimento. La proposta che verrà discussa durante l’incontro riguarda sia la formazione universitaria per le necessarie capacità digitali, sia iniziative per un apprendimento che prosegua lungo tutta la vita.
 

L’evento sarà gratuito e in streaming via Google Hangout.
Per informazioni scrivere a info@selfpublishingschool.it

Leggi l'articolo originale qui:
http://carmineaceto.wordpress.com/2012/12/04/il-self-publishing-per-scrittori-ricercatori-e-professionisti-il-18-dicembre-evento-online-con-google-hangout/ 

more...
No comment yet.
Rescooped by Fulvio Colasanto from Diventa editore di te stesso
Scoop.it!

Cinque consigli per una bella foto di copertina

Cinque consigli per una bella foto di copertina | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it

La copertina è importante, è il primo e spesso l'unico elemento che ci consente di stabilire un ponte tra chi scrive e il suo pubblico. Ecco cinque piccoli, grandi suggerimenti dell'esperto Marco Cavallaro per fare belle foto da mettere in copertina. Di ebook, certo, ma anche di libri stampati.

 

Tralasciando gli importantissimi aspetti di grafica e impaginazione, che esulano dal campo strettamente fotografico, spesso una bella foto attira l'interesse prima ancora del titolo o qualsiasi altra informazione sulla quarta di copertina.

 

L'attenzione della nostra mente è stimolata in maniera proporzionale dai seguenti elementi: prima di tutto dal movimento, poi dalle forme, quindi dai colori e infine da tutto il resto, come ad esempio il testo scritto.

 

Non potendo lavorare sul movimento, dovremo quindi sfruttare al massimo il messaggio da passare attraverso le forme e i colori, ovvero l'immagine.


Se decidiamo di scattare noi la foto da mettere in copertina, penso che questi semplici suggerimenti possano ritornarci utili in fase di creazione.

  

Leggi l'articolo originale qui:
http://pennyebook.blogspot.fr/2012/11/ebook-cinque-consigli-per-una-bella.html


Via ROBERTO P. TARTAGLIA
more...
No comment yet.
Scooped by Fulvio Colasanto
Scoop.it!

Lightning Source: stampa, distribuisci e vendi i tuoi libri in tutto il mondo

Lightning Source: stampa, distribuisci e vendi i tuoi libri in tutto il mondo | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it

Lightning Source è il leader globale nei servizi di stampa e distribuzione on demand rivolto agli editori.

Lightning Source, offre la più rapida produzione di libri anche in pocissimi giorni, inoltre, facendo parte del grande gruppo Ingram, ti assicura l'accesso al più grande canale al mondo di rivenditori di libri all'ingrosso e al dettaglio.


Formati disponibili per la stampa
Lightning Source ha una grande varietà di formati, rilegature e tipi di carta, e diverse opzioni per la distribuzione e la spedizione.
- Libri rilegati

- Libri in brossura

- Libri a colori

Leggi tutti i formati disponibili qui.


Evasione degli ordini

1) Stampa su ordinazione, i libri sui canali di vendita Lightning Source

Utilizzando l'ISBN come identificatori, stampano i libri a fronte degli ordini ricevuti da grossisti, dettaglianti o librerie, in modo che un libro richiesto non risulti mai esaurito.
Ogni mese si riceve la documentazione sull'attività di magazzino e un assegno per i libri venduti. 


2) Stampa su ordine diretto dell'editore

una volta ricevuto l'ordine dall'editore, Lightning stampa il numero di libri specificato e li consegniamo a nome dell'editore a magazzini, rivenditori, autori e clienti finali, utilizzando sempre il logo dell'editore in modo che sembri che i libri provengano direttamente dalla casa editrice.
Lightning Source, per questo servizio, chiede i costi di stampa, gestione e spedizione. Sono disponibili sconti per volumi, a partire da una tiratura di 50 copie per riga d'ordine.

Per aprire un account su Lightning Source vai qui:
https://www1.lightningsource.com/register.aspx


Per maggiori info su come inviare i libri vai qui:
http://www1.lightningsource.com/new_client.aspx 


Per maggiori info sul processo di stampa vai qui:
http://www1.lightningsource.com/process.aspx

Per maggiori info sui vari tipi di distribuzione offerti vai qui:
http://www1.lightningsource.com/services.aspx 

more...
No comment yet.
Rescooped by Fulvio Colasanto from Diventa editore di te stesso
Scoop.it!

Youcanprint 3.0: un’anteprima sul sistema di monitoraggio

Youcanprint 3.0: un’anteprima sul sistema di monitoraggio | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it

Il mondo del self-publishing sta vivendo una straordinaria primavera, grazie sia alla diffusione dell’ebook che alla crescita delle piattaforme di pubblicazione.
 

Nel panorama italiano Youcanprint rappresenta una delle più importanti piattaforme di self-publishing, grazie ad un mix di fattori che rendono la nostra esperienza di pubblicazione una delle migliori: l’assistenza e il customer care durante la fase di pubblicazione, i servizi editoriali, l’accessibilità dei costi e sopratutto la straordinaria rete distributiva che può contare su oltre 30 store cartacei ed ebook e oltre 1.200 librerie fisiche presso le quali è possibile ordinare tutte le opere pubblicate.
 

Youcanprint nel corso dell’ultimo anno ha investito moltissime risorse per sviluppare la propria rete distributiva ed offrire in questo modo la migliore visibilità possibile per chi si auto-pubblica.

L’investimento nelle rete distributiva ha necessariamente rallentato di alcuni mesi la pubblicazione del nuovo sito che porterà con sè oltre 100 straordinarie novità nonché il servizio più atteso dagli autori: il sistema di monitoraggio.
 

Leggi l'articolo originale qui:
http://blogs.youcanprint.it/youcanprint-3-0-unanteprima-sul-sistema-di-monitoraggio


Via ROBERTO P. TARTAGLIA
more...
No comment yet.
Rescooped by Fulvio Colasanto from Software e App per Scrivere un Libro
Scoop.it!

L'editing nel self publishing: una necessità costosa?

L'editing nel self publishing: una necessità costosa? | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it

Autopubblicarsi, significa rinunciare a tutte le attività svolte da una casa editrice?

Ogni scrittore ha bisogno di sottoporre il proprio manoscritto a delle persone esterne che possono così constatare eventuali errori o parti mancanti che altrimenti non noterebbe.

L’Editor, ad esempio, deve divenire l'avvocato dei lettori, ed aiutare l'autore a migliorare i tempi, renderli comprensibili e piacevoli alla lettura dei futuri lettori.

Il servizio di editing, infatti, potrà aumentare la qualità delle vostre opere pubblicate con il self publlishing.

Alcune società, però, chiedono prezzi non accessibili al piccolo autore che vuole auto-pubblicarsi. 


Ma come è possibile far revisionare i propri libri con un minore costo?

  1. Coinvolgendo un amico o parente che possa dare un contributo a risolvere errori banali. La rilettura dei testi da parte di una persona che non sia l’autore è fondamentale.

  2. Se si è interessati a qualcosa di più professionale, su internet si trovano Editor Freelance che, a prezzi contenuti, possono svolgere un buon servizio di editing.
    Questi avendo bisogno di allargare la propria clientela, possono offrire i loro servizi a prezzi anche inferiori del 70% del mercato.


Infine, essere disponibili all’apprendimento in modo tale da far si che l’editor vi possa dare dei consigli preziosi che vi torneranno utili nelle successive opere.

Leggi l'articolo originale qui:
http://blog.bookolico.com/lediting-di-un-libro-una-necessita-come-rende

more...
No comment yet.
Rescooped by Fulvio Colasanto from Diventa editore di te stesso
Scoop.it!

CreateSpace a disposizione anche per gli scrittori italiani

CreateSpace a disposizione anche per gli scrittori italiani | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it

È ora possibile utilizzare anche dall’Italia CreateSpace, il servizio di print on demand di Amazon.

 

Gli autori italiani non avranno bisogno di registrarsi al sistema fiscale americano e potranno ricevere le royalties tramite assegni spediti per posta. Ecco come.

 

Con le opzioni attuali di CreateSpace è ora possibile anche agli scrittori italiani creare il proprio libro cartaceo per il print on demand (con una realizzazione di grande qualità, a quanto pare), collegarlo alla versione Kindle dello stesso e distribuirlo in tutto il mondo tramite la logistica di Amazon, con un sistema che ottimizza al massimo i costi, i servizi, il risparmio per gli acquirenti e il guadagno per gli autori.

 

Possiamo quindi usare CreateSpace anche in Italia?

 

Sì. Chi possiede un conto bancario in US, Gran Bretagna, Germania, Francia, Spagna, Portogallo, Belgio e Olanda può selezionare come forma di pagamento un versamento direttamente sul proprio conto, senza nessun costo aggiuntivo.

 

Tutti gli altri, compresi dunque gli italiani senza conti esteri, possono selezionare come metodo di pagamento gli assegni (inviati per posta), senza costi aggiuntivi.

 

 

Leggi l'articolo originale qui:
http://maurolongo.wordpress.com/2012/09/26/createspace-a-disposizione-anche-per-gli-scrittori-italiani/


Via ROBERTO P. TARTAGLIA
more...
No comment yet.
Rescooped by Fulvio Colasanto from Diventa editore di te stesso
Scoop.it!

Il declino delle librerie e «l'era dell'autore»

Il declino delle librerie e «l'era dell'autore» | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it

«In molte città», racconta Jason Ashlock, «le librerie stanno sparendo o sono già sparite».

Jason, agente letterario, risponde alle domande di Jenny Shank in una lunga intervista. Una delle questioni che Jenny mette sul tavolo ha il pregio di sintetizzare in maniera ampia il modo in cui si sta riconfigurando il mondo del libro.

 

 ... Tu dici..., chiede, ... che le librerie stanno scomparendo e che questo fatto sta provocando un grande cambiamento nell'editoria. Se le librerie scompaiono, esattamente come sono scomparse le recensioni dei critici influenti, come fanno gli autori a far conoscere i propri libri?...

 

La teoria è semplice: ... Questa è l'era dell'autore. La sua responsabilità nella costruzione di un'audience per il suo lavoro è sempre maggiore. Sia che sia un autore pubblicato da un editore, sia che abbia scelto il self-publishing, la storia è la stessa. L'engagement con i lettori online, abilitato dai social network è centrale. E tutti gli strumenti e le tecnologie che abbiamo a disposizione, creano per ogni autore l'opportunità di rimpiazzare quella che una volta era la forza delle librerie e delle recensioni...


Ormai è l'autore ad avere un rapporto diretto con il suo pubblico, e deve imparare a farlo. Servono molte nuove competenze e una grande information literacy.

 

Leggi l'articolo originale qui: http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=285&ID_articolo=142&ID_sezione=653


Via ROBERTO P. TARTAGLIA
more...
No comment yet.
Rescooped by Fulvio Colasanto from Come Creare e Pubblicare un eBook
Scoop.it!

FootWings: il mercato online dei mestieri dell’editoria

FootWings: il mercato online dei mestieri dell’editoria | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it
Fulvio Colasanto's insight:

FootWings è una piattaforma online ideata e lanciata da qualche giorno dal team di Simplicissimus, un servizio che promette di mettere in contatto self-publishers e professionisti dell'editoria. La registrazione su FootWings è gratuita.


Su FootWings è disponibile, per i professionisti registrati, una scheda visibile pubblicamente nella quale è possibile riportare le informazioni sui propri servizi, il proprio portfolio ed alcuni dati di contatto (località, sito web, social...).


I self-publishers, una volta pubblicato il progetto da finire sulla piattaforma, hanno la possibilità di rimanere in attesa delle offerte da parte dei professionisti o cercarli e contattarli direttamente.


I servizi editoriali offerti nella piattaforma sono acquistabili solo con la moneta virtuale interna chiamata FootWings (FW$): 1FW$=1€.

Gli utenti possono acquistare FW$ attraverso un pagamento Paypal.


FootWings si finanzia con il 10% delle transazioni che vengono generate per ogni progetto concluso positivamente tra scrittore e professionista all’interno della piattaforma.


Per maggiori info:
http://www.footwings.com/how-it-works 

Vai al sito di FootWings:
http://www.footwings.com

more...
Fulvio Colasanto's curator insight, November 2, 2013 11:58 AM

FootWings è una piattaforma online ideata e lanciata da qualche giorno dal team di Simplicissimus, un servizio che promette di mettere in contatto self-publishers e professionisti dell'editoria. La registrazione su FootWings è gratuita.


Su FootWings è disponibile, per i professionisti registrati, una scheda visibile pubblicamente nella quale è possibile riportare le informazioni sui propri servizi, il proprio portfolio ed alcuni dati di contatto (località, sito web, social...).


I self-publishers, una volta pubblicato il progetto da finire sulla piattaforma, hanno la possibilità di rimanere in attesa delle offerte da parte dei professionisti o cercarli e contattarli direttamente.


I servizi editoriali offerti nella piattaforma sono acquistabili solo con la moneta virtuale interna chiamata FootWings (FW$): 1FW$=1€.

Gli utenti possono acquistare FW$ attraverso un pagamento Paypal.


FootWings si finanzia con il 10% delle transazioni che vengono generate per ogni progetto concluso positivamente tra scrittore e professionista all’interno della piattaforma.


Per maggiori info:
http://www.footwings.com/how-it-works 

Vai al sito di FootWings:
http://www.footwings.com 

Rescooped by Fulvio Colasanto from Come Creare e Pubblicare un eBook
Scoop.it!

Self publishing: come tutelare le proprie opere dal plagio

Self publishing: come tutelare le proprie opere dal plagio | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it

Via ROBERTO P. TARTAGLIA, Fulvio Colasanto
more...
ROBERTO P. TARTAGLIA's curator insight, July 17, 2013 11:24 AM

Ed eccoci a uno dei punti fondamentali del percorso di scrittore indipendente: tutelare le proprie opere dal plagio, difendere i propri Diritti d’Autore.

 

Molti credono che l’unica soluzione percorribile sia quella dell’iscrizione alla SIAE. La Società Italiana degli Autori ed Editori, infatti, ha una sua sezione specifica dedicata alle opere letterarie, chiamata OLAF.

 

Ma è davvero l’unica soluzione? E poi, conviene sul serio?

 

Ovviamente, l’iscrizione alla SIAE e il deposito delle operehanno un costo, e nemmeno tanto basso. Quindi, primabisogna capire se ne vale la pena e, soprattutto, perché si pensa sempre alla SIAE come unica ipotesi.

 

La tesi dell’iscrizione obbligatoria alla SIAE è data, oltreché da retaggi storici, anche dalla presenza, dietro molti libri in commercio nelle librerie, dei famosi bollini.

 

Ma, come specifica anche la SIAE stessa, non dobbiamo farci ingannare, poiché i bollini non sono altro che uno strumento che viene messo a disposizione del mercatoe delle forze dell’ordine per distinguere le opere originali da quelle taroccate. Nulla più.

 

Ora, senza che io dica altro, lascio che sia tu a rispondere:quanto può contare questo espediente nell’era dei libri digitali e del self publishing?

Bene, andiamo oltre.

 

Dunque, l’iscrizione alla SIAE non è affatto necessaria. E ce lo dice la stessa SIAE, che tu ci creda o meno, sul suo sito:

 

 

“Non è obbligatorio aderire alla SIAE. L’adesione alla SIAE è libera e volontaria. L’autore può teoricamente decidere di curare direttamente i rapporti con gli utilizzatori per tutelare i propri diritti, ma di fatto l’intermediazione di una organizzazione specializzata e capillare è indispensabile. In Italia, l’attività di intermediazione è riservata dalla legge alla SIAE in via esclusiva. L’ autore può comunque scegliere di aderire ad altre Società di autori di Paesi stranieri.” 

 

 

Come è possibile questo?

 

Semplice: è la legge a garantirci la tutela dell’opera, come spiego più approfonditamente nella guida specifica che invio tramite newsletter, creata grazie al prezioso aiuto del Dottore Commercialista Luca Taglialatela.

Un’opera, infatti, è tutelata automaticamente alla sua creazione. È in quel momento che acquisisci, per legge, i famosi Diritti d’Autore. Non devi fare altro.

 

L’unica cosa che ti consiglio di fare, nel caso ti dovessi trovare davanti a un tribunale per difendere i tuoi diritti dal plagio, è di crearti una prova della paternità dell’opera.

 

Ma in che modo?

 

Le soluzioni sono diverse, oltre il classico (e costosissimo) deposito notarile, vediamole insieme.

 

 

Leggi tutto e commenta su: http://www.viverediscrittura.it/self-publishing-e-diritti-dautore-come-tutelare-le-proprie-opere-dal-plagio/

Fulvio Colasanto's curator insight, October 3, 2013 8:11 AM

ROBERTO P. TARTAGLIA's curator insight, July 17, 5:24 PM

Ed eccoci a uno dei punti fondamentali del percorso di scrittore indipendente: tutelare le proprie opere dal plagio, difendere i propri Diritti d’Autore.

 

Molti credono che l’unica soluzione percorribile sia quella dell’iscrizione alla SIAE. La Società Italiana degli Autori ed Editori, infatti, ha una sua sezione specifica dedicata alle opere letterarie, chiamata OLAF.

 

Ma è davvero l’unica soluzione? E poi, conviene sul serio?

 

Ovviamente, l’iscrizione alla SIAE e il deposito delle operehanno un costo, e nemmeno tanto basso. Quindi, primabisogna capire se ne vale la pena e, soprattutto, perché si pensa sempre alla SIAE come unica ipotesi.

 

La tesi dell’iscrizione obbligatoria alla SIAE è data, oltreché da retaggi storici, anche dalla presenza, dietro molti libri in commercio nelle librerie, dei famosi bollini.

 

Ma, come specifica anche la SIAE stessa, non dobbiamo farci ingannare, poiché i bollini non sono altro che uno strumento che viene messo a disposizione del mercatoe delle forze dell’ordine per distinguere le opere originali da quelle taroccate. Nulla più.

 

Ora, senza che io dica altro, lascio che sia tu a rispondere:quanto può contare questo espediente nell’era dei libri digitali e del self publishing?

Bene, andiamo oltre.

 

Dunque, l’iscrizione alla SIAE non è affatto necessaria. E ce lo dice la stessa SIAE, che tu ci creda o meno, sul suo sito:

 

“Non è obbligatorio aderire alla SIAE. L’adesione alla SIAE è libera e volontaria. L’autore può teoricamente decidere di curare direttamente i rapporti con gli utilizzatori per tutelare i propri diritti, ma di fatto l’intermediazione di una organizzazione specializzata e capillare è indispensabile. In Italia, l’attività di intermediazione è riservata dalla legge alla SIAE in via esclusiva. L’ autore può comunque scegliere di aderire ad altre Società di autori di Paesi stranieri.” 

 

Come è possibile questo?

 

Semplice: è la legge a garantirci la tutela dell’opera, come spiego più approfonditamente nella guida specifica che invio tramite newsletter, creata grazie al prezioso aiuto del Dottore Commercialista Luca Taglialatela.

Un’opera, infatti, è tutelata automaticamente alla sua creazione. È in quel momento che acquisisci, per legge, i famosi Diritti d’Autore. Non devi fare altro.

 

L’unica cosa che ti consiglio di fare, nel caso ti dovessi trovare davanti a un tribunale per difendere i tuoi diritti dal plagio, è di crearti una prova della paternità dell’opera.

 

Ma in che modo?

 

Le soluzioni sono diverse, oltre il classico (e costosissimo) deposito notarile, vediamole insieme.

 

Leggi tutto e commenta su: http://www.viverediscrittura.it/self-publishing-e-diritti-dautore-come-tutelare-le-proprie-opere-dal-plagio/

Rescooped by Fulvio Colasanto from Diventa editore di te stesso
Scoop.it!

Self-Publishing: come scegliere il servizio ideale

Self-Publishing: come scegliere il servizio ideale | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it

Via ROBERTO P. TARTAGLIA
more...
ROBERTO P. TARTAGLIA's curator insight, March 7, 2013 4:38 AM

Se stai prendendo in considerazione la possibilità di pubblicare il tuo primo libro in maniera indipendente, senza doverti rivolgere ad una casa editrice che accetti la tua proposta e che si sobbarchi le spese di edizione e distribuzione, ci sono a tua disposizione diverse alternative interessanti.

 

In questo articolo, scritto per Masternewmedia Italia, ti illustro quali sono i servizi di Self-Publishing a cui ti puoi rivolgere qui in Italia, e su quali criteri andare a fare le tue valutazioni per scegliere quello più adatto alle tue necessità.Robin Good apre così l'articolo: "Roberto è un autore indipendente che è già riuscito a vendere più di 5000 copie del suo primo romanzo, che ha scritto e pubblicato senza rivolgersi a nessun editore tradizionale.

Sull'onda di questo successo e con il desiderio di diventare un punto di riferimento per tutti coloro che desiderano scrivere e pubblicare un libro senza dover passare da un editore tradizionale, Roberto ha messo in piedi un mini-sito che si propone di diventare in futuro una risorsa utile per chiunque desideri imparare a pubblicare e vendere i suoi libri in maniera indipendente (www.viverediscrittura.it).

 

Ecco qui di seguito, tutti i suoi consigli."

 

 

Leggi tutto e commenta: http://www.masternewmedia.org/it/self-publishing-come-scegliere-il-servizio-ideale/

 

 

cura di ROBERTO P. TARTAGLIA: giornalista e scrittore indipendente. Fondatore di www.viverediscrittura.it, il primo sito per imparare a diventare scrittori indipendenti. Il suo sito personale dove trovare i suoi libri e i suoi videopost è http://www.robertotartaglia.com.

Rescooped by Fulvio Colasanto from Come Creare e Pubblicare un eBook
Scoop.it!

E-Paper book: stampa e rilega il tuo eBook in 3 minuti

E-Paper book: stampa e rilega il tuo eBook in 3 minuti | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it
Fulvio Colasanto's insight:

E-paper book ed è un progetto nato da Guido Lanci e Matteo Carbonoli di Rikrea, una società che si occupa di disegno industriale e di design ecosostenibile, che ha ideato uno strumento per realizzare un libro cartaceo a partire da un eBook.


E-paper book è un kit di conversione e rilegatura molto semplice e ideale per librerie, piccoli editori e case editrici indipendenti.


Con E-paper book si possono stampare libri in diversi formati in soli tre minuti, anche con particolari caratteristiche per chi non vede, o per gli ipovedenti, decidendo se stampare qualsiasi testo digitale scelto con un carattere grande o direttamente in braile.

Per maggiori info...

more...
Fulvio Colasanto's curator insight, January 12, 2013 1:06 PM

E-paper book ed è un progetto nato da Guido Lanci e Matteo Carbonoli di Rikrea, una società che si occupa di disegno industriale e di design ecosostenibile, che ha ideato uno strumento per realizzare un libro cartaceo a partire da un eBook.


E-paper book è un kit di conversione e rilegatura molto semplice e ideale per librerie, piccoli editori e case editrici indipendenti.


Con E-paper book si possono stampare libri in diversi formati in soli tre minuti, anche con particolari caratteristiche per chi non vede, o per gli ipovedenti, decidendo se stampare qualsiasi testo digitale scelto con un carattere grande o direttamente in braile.

Per maggiori info...

Rescooped by Fulvio Colasanto from Software e App per Scrivere un Libro
Scoop.it!

Scrivener 2: il software completo per veri scrittori

Scrivener 2: il software completo per veri scrittori | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it
Fulvio Colasanto's insight:

Scrivener 2.0 è molto di più di un semplice word processor. Questo software è stato creato per aiutarti a raccogliere, organizzare e gestire tutto il tuo materiale di ricerca dalla prima idea fino a quando il tuo lavoro non sarà terminato.

Con la modalità Scrivenings puoi lavorare su sezioni multiple del manoscritto come fosse una sola. Creare raccolte di documenti per leggere e modificare il testo collegato senza alterare il loro posto nel progetto complessivo, e tenere traccia dei documenti collegati.
 

Con la funzione QuickReference puoi gestire tutto il tuo materiale (immagini, file PDF, filmati, pagine web, file audio) senza bisogna di aprire altre applicazioni.

Scrivener ti permette anche di sincronizzare e di modificare il tuo lavoro ovunque tu sia attraverso appplicazioni per iPad o iPhone.

A lavoro finito hai la possibilità di salvare il tuo documento in WordRTFPDF e HTML, oppure esportarlo come eBook nei formati ePub o Mobi per essere pubblicato o condiviso sui device mobili.

Scrivener è in commercio per Mac e Windows con un costo intorno ai 30 euro.

Per maggiori info su Scrivener...

Scarica la demo per 30 giorni...


Acquista Scrivener...


Vai al sito di Scrivener...

more...
Fulvio Colasanto's curator insight, January 3, 2013 8:07 AM

Scrivener 2.0 è molto di più di un semplice word processor. Questo software è stato creato per aiutarti a raccogliere, organizzare e gestire tutto il tuo materiale di ricerca dalla prima idea fino a quando il tuo lavoro non sarà terminato.

Con la modalità Scrivenings 
puoi lavorare su sezioni multiple del manoscritto come fosse una sola. Creare raccolte di documenti per leggere e modificare il testo collegato senza alterare il loro posto nel progetto complessivo, e tenere traccia dei documenti collegati.
 

Con la funzione QuickReference puoi gestire tutto il tuo materiale (immagini, file PDF, filmati, pagine web, file audio) senza bisogna di aprire altre applicazioni.

Scrivener ti permette anche di sincronizzare e di modificare il tuo lavoro ovunque tu sia attraverso appplicazioni per iPad o iPhone.

A lavoro finito hai la possibilità di salvare il tuo documento in Word, RTF, PDF e HTML, oppure esportarlo come eBook nei formati ePub o Mobi per essere pubblicato o condiviso sui device mobili.

Scrivener è in commercio per Mac e Windows con un costo intorno ai 30 euro.

Per maggiori info su Scrivener...

Scarica la demo per 30 giorni...


Acquista Scrivener...


Vai al sito di Scrivener...

Rescooped by Fulvio Colasanto from Come Creare e Pubblicare un eBook
Scoop.it!

La coesistenza dei formati nell'era digitale

La coesistenza dei formati nell'era digitale | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it

From editoriacrossmediale.it

Un recente studio americano del Pew ha scoperto che anche se le vendite di e-reader come il Nook e Kindle crescono rapidamente, i giovani preferiscono ancora le librerie più di quanto si possa pensare.
In realtà i lettori di eBook consumano più libri all'anno indipendentemente dal formato.


Stiamo assistendo ad un assestamento di mercato in seguito ai normali scossoni derivanti dall’innovazione tecnologica di settore. Cambieranno i numeri, ma come insegna la storia dei media difficilmente un nuovo strumento sostituisce completamente quelli più obsoleti.

Questa infografica dimostra come la coesistenza tra libri digitali e quelli tradizionali sia una normalità nel panorama digitale americano.


Scarica e leggi l'infografica qui:
http://www.editoriacrossmediale.it/wp-content/uploads/2012/12/libraries-are-forever-972.jpg

Leggi l'articolo originale qui:
http://www.editoriacrossmediale.it/2012/12/infografica-ebook-e-libri-di-carta-coesistono/

more...
No comment yet.
Rescooped by Fulvio Colasanto from Diventa editore di te stesso
Scoop.it!

Chi sono i Self Publisher?

Chi sono i Self Publisher? | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it

chi sono i Self Publisher e perché decidono di intraprendere questa nuova strada?

 

Secondo Joel Friedlander, un book designer, blogger e autore di “A Self-Publisher’s Companion: Expert Advice for Authors Who Want to Publish”, ci sono determinate situazioni in cui il self-publishing è la soluzione migliore per gli autori:

 

- Quando si ha accesso a un mercato specializzato per i propri libri;
- Quando si hanno abbastanza risorse finanziarie per investire nella propria opera e in caso ci sia la possibilità di assumere professionisti;
- Per chi avesse un manoscritto che probabilmente non interesserebbe a un’editoria tradizionale;
- Nel caso in cui ci fossero autori non disposti ad aspettare l’accettazione del proprio manoscritto da parte di agenti ed editori;
- Oppure in modo più specifico per autori che vogliono controllare il processo di pubblicazione e vogliono diventare editori delle proprie opere. 

 

E Joel Friedlander ci suggerisce 3 regole importanti per essere davvero indipendenti:

 

- Capire quale può essere il tuo acquirente ideale e quindi a quale tipo di persone rivolgere la tua opera;
- Organizzare e pianificare il processo in anticipo, creando una tabella di marcia con i vari punti da seguire;
- Prendere in considerazione l’idea di assumere professionisti per attività critiche come l’editing e la copertina.

 

Leggi l'articolo originale qui:
http://blog.bookolico.com/2012/11/28/chi-sono-i-self-publisher/


Via ROBERTO P. TARTAGLIA
more...
No comment yet.
Scooped by Fulvio Colasanto
Scoop.it!

Self Publishing: una grandissima opportunità per gli autori di oggi

Self Publishing: una grandissima opportunità per gli autori di oggi | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it

Ecco tre consigli che Joanna Penn, scrittrice indipendente, ha rilasciato durante l'intervista fatta dalla redazione di 40kbooks.com agli autori che volessero diventare Self Publisher:

1) Assicurarsi di avere un piano di produzione in modo da non rimanere senza libri da distribuire o vendere. Non spendere tutti i soldi a disposizione solo in marketing.
 

2) Assumere un editor e un grafico professionista per realizzare il miglior libro possibile, in modo che la qualità non risulti diversa da un libro prodotto da un editore tradizionale.
 

3) Creare almeno un sito web e un’email da mettere all’interno dei libri, così da poter cominciare a creare una lista di fan e di persone che recensiranno i tuoi libri e li condivideranno.

Vai al sito The Creative Penn dedicato agli autori qui:
http://www.thecreativepenn.com

Leggi tutto l'articolo origjnale qui:
http://40k.it/e-un-momento-meraviglioso-per-essere-autori-correte-a-scrivere/

more...
No comment yet.
Rescooped by Fulvio Colasanto from Diventa editore di te stesso
Scoop.it!

La crisi dell’editoria tradizionale e il self-publishing

La crisi dell’editoria tradizionale e il self-publishing | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it

Il self publishing sta facendo parlare molto di sé e, oltretutto, fa molta paura a coloro che augurano vita eterna all’editoria tradizionale.

 

Ha innescato un cambiamento che difficilmente potrà essere arrestato. Un cambiamento radicale, nel modo di fare editoria. Un cambiamento all’insegna dei più profondi ideali democratici. Soprattutto grazie al repentino sviluppo del Web.

 

L’autore/autrice presenta il suo libro, scrive ciò che vuole, e l’unico, vero giudice in grado di valutarne la qualità e decretarne il successo è il pubblico. Questo, come ovvio, toglie alla macchina editoriale tradizionale ogni potere decisionale sulla pubblicazione dell’opera.

 

Con conseguente allontanamento degli autori, specie di quelli emergenti. Mettendo in crisi la realtà editoriale, così come l’abbiamo conosciuta sinora.

 

Ma, che l’editoria tradizionale fosse in crisi, s’era capito già da diverso tempo. E i segnali erano sotto gli occhi di tutti. Una crisi dovuta sì, al criterio tutto italiano di intendere la lettura e alla crescente scarsità di tempo libero, ma anche a scelte sbagliate dell’industria editoriale.

 

Leggi l'articolo originale:
http://blogs.youcanprint.it/la-bufala-del-ci-sono-piu-scrittori-che-lettori-la-crisi-delleditoria-tradizionale-e-il-self-publishing


Via ROBERTO P. TARTAGLIA
more...
No comment yet.
Rescooped by Fulvio Colasanto from Diventa editore di te stesso
Scoop.it!

I libri di Youcanprint ordinabili anche nelle librerie fisiche di Ibs.it

I libri di Youcanprint ordinabili anche nelle librerie fisiche di Ibs.it | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it

Da oggi un nuovo tassello si aggiunge all'impegno di Youcanprint nel distribuire i libri anche in librerie fisiche.
 

Grazie alla collaborazione con ibs.it, infatti, ora è possibile richiedere e prenotare tutte le opere pubblicate con Youcanprint nelle 9 librerie ibs.it sparse in tutta Italia: Bergamo, Bologna, Ferrara, Firenze, Lecco, Mantova, Novara, Padova, Roma.
 

Si tratta di un’ulteriore occasione per gli autori di farsi conoscere al grande pubblico dei lettori: ibs.it, infatti, è uno dei principali bookstore on-line a livello nazionale.

 

Sul suo sito le opere pubblicate con Youcanprint sono disponibili già da tempo. Ma ora si “approda” anche nelle nove modernissime e attrezzate librerie elencate nel post con tanto di indirizzo.

Leggi l'articolo originale qui:
http://blogs.youcanprint.it/una-nuova-grande-opportunita-i-libri-di-youcanprint-ordinabili-nelle-librerie-di-ibs-it


Via ROBERTO P. TARTAGLIA
more...
No comment yet.
Scooped by Fulvio Colasanto
Scoop.it!

Come concentrarsi nell'era digitale?

Come concentrarsi nell'era digitale? | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it

Una volta bastava chiudersi in una stanza con la propria macchina da scrivere e staccare il telefono, oggi tra mail, sms, social network, le tentazioni sono più difficili da schivare.


Alcuni ricorrono ad una serie di blocchi e a software opportunamente sviluppati, ma, ci si domanda, se scrittori famosi devono ricorrere a tali sotterfugi?

E i giovani scrittori, quelli cresciuti tra consolle di tutti i tipi ed internet, come faranno a trovare il modo di scrivere e basta?
 

Forse una volta non ci si doveva alzare per prendere un vocabolario o per consultare un volume dell'enciclopedia? Oggi non serve, ci sono Google e Wikipedia e ogni volta che li apriamo impariamo qualcosa nella stessa identica maniera.

Gli scrittori e il lettore sono distratti dalle stesse cose.
Nel panta rei 2.0 tutto dura meno, pure la concentrazione!

 

Leggi l'articolo originale qui:
http://www.finzionimagazine.it/news/attualita-news/concentrarsi-nellera-digitale/

more...
No comment yet.
Rescooped by Fulvio Colasanto from Software e App per Scrivere un Libro
Scoop.it!

Le guide alla scrittura e lettura 2.0 di Storia Continua

Le guide alla scrittura e lettura 2.0 di Storia Continua | Come Pubblicare un Libro | Scoop.it

Scarica le guide alla letteratura 2.0, per imparare come scrivere un romanzo per la Rete.

 

- “Le lezioni di Chinalski” su iperromanzi & romanzi ipertestuali;
- “Il Laboratorio Kaizen” la scrittura collettiva del KaiZen Clan;
- “Il Metodo S.I.C.” di Scrittura Industriale Collettiva per scrivere a più mani.
- “Omero non esiste” la scrittura collettiva secondo Paolo Agaraff.
- “Livinig Mutants Society e scrittura mutante” i segreti della narrazione collettiva di Marco Minghetti.
- “Guida alla scrittura e all’editing” gli errori da evitare quando si scrive un romanzo
- Self-publishing a confronto i migliori servizi per pubblicare un libro anche senza editore.
- Pubblica il tuo ebook il report di Daniele D’Ausilio che ti svela tutti i segreti per pubblicare il tuo libro online.
- Rendite da Royalty l’ebook di Stefano Calicchio che ti insegna come trasformare le tue idee in guadagni automatici.

 

Leggi l'articolo originale qui:
http://www.storiacontinua.com/concorsi-letterari/dimostra-la-tua-fedelta/

 


Via ROBERTO P. TARTAGLIA, Fulvio Colasanto
more...
No comment yet.