AulaWeb Storia
11.0K views | +0 today
Follow
AulaWeb Storia
articoli, approfondimenti, risorse per l'insegnamento e lo studio della storia
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Piero Dominici: Armi, acciaio e malattie...Complessità, evoluzione e ambivalenza delle civiltà

Piero Dominici: Armi, acciaio e malattie...Complessità, evoluzione e ambivalenza delle civiltà | AulaWeb Storia | Scoop.it
Premessa. Anche se alcun* già lo conosceranno, ho deciso di parlarvi di uno di quei libri – quest’anno Einaudi (2014), opportunamente, ha deciso di ristamparlo - che aprono la mente, facend
Gianfranco Marini's insight:
Una interessante recensione del saggio di Jared Diamond "Armi, acciaio e malattie" scritta da Piero Dominici che permette di apprezzarne l'originalità e il significato. Considerato non del tutto positivamente dalla critica storiografica e accademica, il lavoro di Diamond viene invece apprezzato da Piero Dominici per il tentativo di superare un'impostazione storiografica frammentaria e parcellizzata, per affrontare il problema della storia secondo un approccio globale che tenga conto della complessità del divenire storico senza però rinunciare a porsi delle domande sul significato complessivo di esso, Insomma, un libro che mira cercare delle risposte al problema de “la storia universale in generale e la storia generale in particolare”, come direbbe il duca d'Auge, celebre personaggio dei Fiori Blu di Queneau.

LA RECENSIONE
"Al centro della sua analisi è la ricerca di quelle variabili decisive che hanno reso possibile lo sviluppo della civiltà e, quindi, l’evoluzione dell’uomo", questo nella parole di Dominici il problema su cui si focalizza la ricerca di Diamond, dietro questa domanda non ci sono soltanto questioni epistemologiche sullo statuto della storia, ma anche la necessità di misurarsi con il corso degli eventi nel tentativo di dare ad esso un significato in termini umani e politici, facendo i conti con la complessità irriducibile della storia e con il costante pericolo di cadere nelle trappole del riduzionismo, dell'eurocentrismo e di altri stereotipi, spesso tragici. Tutti rischi reali ma che, secondo Piero Dominici, è necessario correre "perché i doni della civiltà presentano sempre un carattere di ambivalenza…di più, sono un’arma a doppio taglio"
more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

BM - FARE STORIA: laboratorio interattivo per insegnare e apprendere la storia

BM - FARE STORIA: laboratorio interattivo per insegnare e apprendere la storia | AulaWeb Storia | Scoop.it
Gianfranco Marini's insight:

Pagina Principale di "Fare Storia". il laboratorio interattivo di storia delle edizioni scolastiche Bruno Mondadori, che offre risorse liberamente utilizzabili da tutti.

 

Struttura
Le risorse sono organizzate secondo la scansione cronologica del programma scolastico della scuola secondaria superiore:
1. Dalla crisi del Trecento al Seicento
2. Il Settecento e l'Ottocento
3. il Novecento
Ogni area è poi suddivisa in diverse sotto aree tematiche, per esempio:
# Il Medioevo
# La crisi del basso medioevo
# La nascita del mondo moderno
# Monarchie e guerre di religione nell'Europa del Cinquecento
# L'Europa del Seicento

 

Le Risorse
Per ogni argomento sono messi a disposizione:
# un eserciziario interattivo: quizzes, scelte multiple, completamenti, vero / falso, etc.
# Lezioni Multimediali: presentazioni realizzate con Power Point e liberamente scaricabili e modificabili
# Approfondimenti
# Cartografia: carte geopolitiche. economiche, demografiche, etc.
# Fonti: testi, fonti, storiografia relativa a tematiche specifiche
# Costruisci un elaborato multimediale: indicazioni e materiali per realizzare contenuti ipermediali
# Dossier storiografici: raccolte di risorse (testi, storiografia, documenti, etc.) su eventi o problemi della storia. Es. Il crollo dell'Urss
# Percorsi tematici: esame di una problematica e della sua dinamica storica e culturale. Esempio: La comunicazione di massa

Inoltre si può utilizzare il Dizionario di storia moderna e contemporanea che offre una esauriente panoramica del lessico disciplinare e dei principali eventi storici

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Nuove prospettive storiografiche sulla Grande guerra: violenze, traumi, esperienze

Nuove prospettive storiografiche sulla Grande guerra: violenze, traumi, esperienze | AulaWeb Storia | Scoop.it
Il testo propone, attraverso l’analisi delle recensioni pubblicate sulla rivista internazionale “First World War Studies”, una rassegna su alcuni recenti studi storici sulla Prima guerra mondiale. Dopo la svolta degli anni Settanta-Ottanta, la storiografia sta continuando ad approfondire in particolare il tema dei risvolti sociali e culturali della Grande guerra.
Gianfranco Marini's insight:

Un articolo di Marco Bizzocchi pubblicato sulla Rivsta On Line Nuove Prospettive, Rivista degli Istituto Storici dell'Emilia Romagna in Rete.

 

Contenuto

L'articolo affronta il tema della "svolta storiografica" che ha portato la storiografia a interrogarsi con sempre maggiore interesse agli aspetti psicologici, sociali e culturali della prima guerra mondiale. Se nella sterminata bibliografia sulla prima guerra mondiale hanno dominato fino agli anni settanta e ottanta gli studi sul conflitto (cause, responsabilità, aspetti militari, novità del conflitto, politica, diplomazia, etc.), in seguito si è posto l'accento sui processi culturali, mentali e psicologici e e testimonianze sul conflitto.

 

Struttura articolo

L'articolo è suddiviso in diversi paragrafi e ricostruisce come il dibattito sulla prima guerra mondiale si sia orientato su temi e aspetti diversi a seconda del periodo storico e del dibattito politico in corso. Questo l'indice dell'articolo:

Introduzione
1. Le linee interpretative tradizionali
2. Le nuove linee interpretative
3. Psicologia e medicina
4. Una guerra non solo militare
5. Conclusioni
Indice delle recensioni in “First World War Studies” (“Fwws”) dei testi citati.

 

Conclusione

Dalla svolta degli anni settanta ci si sofferma sempre sui temi tradizionali, ma si è assestato l'interesse sulla guerra intesa come "esperienza" vista attraverso gli occhi di chi la visse e sulle conseguenze che essa determinò nel lungo periodo sul costume e la società in tempo di pace. mostrando anche l'importanza di discipline come la sociologia, l'antropologia, la psicologia per approfondire anche gli aspetti "umani" e "sociali" del fatto storico.

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Lorenzo Filipaz: Foibe o Esodo? 24 FAQ per il Giorno del Ricordo

Lorenzo Filipaz: Foibe o Esodo? 24 FAQ per il Giorno del Ricordo | AulaWeb Storia | Scoop.it
Un importante testo di Lorenzo Filipaz. Figlio di un esule istriano, da anni Lorenzo ha avviato un percorso di ricerca e autoanalisi sul cosiddetto «Esodo».
Gianfranco Marini's insight:

Pubblicato su Wu Ming fundation l'8/2/2015 questo lungo testo di Lorenzo Filipaz è uno dei pochi che ho trovato in rete che affronti il tema delle "Foibe" presentandolo in tutta la sua complessità e mostrando la strumentalizzazione politica che di quei tragici eventi viene fatta. Tale strumentalizzazione nasce dal supino adeguarsi delle posizioni ufficiali del governo e dello stato italiano a una delle tante narrazioni che di quell'evento sono state fatte: quella dell'irredentismo giuliano - dalmata che si intreccia strettamente con quella di matrice fascista e neofascista.

 

La lettura di questo testo è importante non tanto perché la narrazione avanzata da Filipaz debba essere assunta come vulgata , verità ultima e definitiva sulle "Foibe", ma per il fatto che essa affronta, dal suo punto di vista, in modo problematico la vicenda senza ignorarne complessità, ambiguità e difficoltà.

 

La "storia senza se e senza ma", la storia che si ridotta a una "contrapposizione tra buoni e cattivi", la storia che rinuncia a capire per predicare e propagandare, è ideologia e non serve a capire le tragedie del passato ma a prepararne di nuove

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Nuove prospettive storiografiche sulla Grande guerra: violenze, traumi, esperienze

Nuove prospettive storiografiche sulla Grande guerra: violenze, traumi, esperienze | AulaWeb Storia | Scoop.it

Un lungo articolo di Marco Bizzocchi su Il testo propone, attraverso l’analisi delle recensioni pubblicate sulla rivista internazionale “First World War Studies”, una rassegna su alcuni recenti studi storici sulla Prima guerra mondiale. Dopo la svolta degli anni Settanta-Ottanta, la storiografia sta continuando ad approfondire in particolare il tema dei risvolti sociali e culturali della Grande guerra.

Gianfranco Marini's insight:

Un lungo articolo di Marco Bizzocchi pubblicato su http://e-review.it/ il 18/03/2014,  in cui viene ricostruita la vicenda delle diverse interpretazioni storiografiche della prima guerra mondiale a partire dal periodo stesso della guerra fino a oggi.

 

L'articolo è corredato da una ricca bibliografi e sitografia ed è molto interessante perché offre un grado generale delle varie prospettive interpretative su quello che è stato un evento epocale che ha influenzato significativamente la storia successiva fino ai nostri giorni.

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Diacronie - Studi di storia contemporanera

Diacronie - Studi di storia contemporanera | AulaWeb Storia | Scoop.it

Rivista di Storia Contemporanea

Gianfranco Marini's insight:

Diacronie si occupa di storia contemporanea, la rivista online è stata creata a Bologna il 29 Gennaio 2008 da un gruppo di studiosi indipendenti. Sono usciti finora 14 numeri tutti fruibili online.

 

Tra le sezioni è particolarmente interessanti quella relativa alla letture in cui sono presenti "recensioni" di saggi storici; segnalazioni di opere relative alle scienze sociali. E' anche possibile consultare lo scaffale di libri di Diacronie su anobii al seguente indirizzo http://www.anobii.com/diacronie/books

 

Utile per orientarsi in rete riguardo alle risorse sulla storia la sezione "Risorse" in cui sono presenti diverse sottosezioni (pubblicazioni periodiche, archivi, associazioni, istituzioni, temi, materiale cartografico, bibliografie online, bibioteche, emeroteche, ecc.)

 

Può servire per la consultazione anche la sezione "Indice articoli" che presenta l'indice generale degli articoli pubblicati ordinati alfabeticamente per autore. E' anche possibile utilizzare una barra di ricerca in cui inserire parole chiave presenti nel titolo dell'articolo, semplificando così il reperimento di quanto interessa.

 

Tutti i testi pubblicati sono sotto licenza Creative Commons per cui 

l’utente è libero di riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire e recitare quest’opera. Le istruzioni complete per l'utilizzo di Diacronie sono fornite in questa pagina: http://www.studistorici.com/citare-diacroni/

 

E' possibile scaricare il testo integrale di tutti gli articoli in formato PDF.

 

LINK

Indice generale articoli: http://www.studistorici.com/indice-generale-articoli/

Indice degli autori: http://www.studistorici.com/progett/autori/

Indice dei numeri usciti: http://www.studistorici.com/dossier/

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Festival della Mente 2015 - Alessandro Barbero: Marc Bloch: dalla Sorbona alle carceri della Gestapo

La responsabilità della storico. Marc Bloch: dalla Sorbona alle carceri della Gestapo
Gianfranco Marini's insight:
Alessandro Barbero in una avvincente narrazione in cui la vita e la ricerca di Marc Bloch si intrecciano strettamente sotto il segno della "responsabilità dello storico".

CHI È MARC BLOCH?
Ha rivoluzionato la storiografia del novecento e ciò emerge dal racconto del suo lavoro, della sua vita e della sua ricerca storica. 
Protagonista del rinnovamento radicale della storiografia contemporanea:
# importanza della mentalità collettiva nella ricostruzione degli eventi storici 
# importanza della storia materiale e della cultura in senso antropologico 
#  Strasburgo 1929 Bloch e Lucien Febrve pubblicano Les Annales rivista che esprime le novità nella storiografia
# rinnovamento storiografia - nuova visione del mestiere di storico che si allarga a comprendere: economia, sociologia: antropologia, demografia, mass mediologia , etc.

SCHEDA VIDEO 
Autore: Alessandro Barbero 
Titolo: La responsabilità della storico. Marc Bloch: dalla Sorbona alle carceri 
Data Pubblicazione: 24/09/2015 
Durata: 1:10:46 
Canale: Festival della mente di Sarzana

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Micromega - Marco D'Eramo: Addio a Benedict Anderson, grande intellettuale controcorrente e teorico delle Comunità Immaginate che indaga origini e fortuna dei nazionalismi

Micromega - Marco D'Eramo: Addio a Benedict Anderson, grande intellettuale controcorrente e teorico delle Comunità Immaginate che indaga origini e fortuna dei nazionalismi | AulaWeb Storia | Scoop.it
di Marco D'EramoÈ morto a 79 anni uno dei pensatori più originali e profondi della seconda metà del XX secolo. Cosmopolita e poliglotta, con una scrittura ineguagliabile, la sua fama in tutto il mondo deriva dal libro del 1983 “Imagined Communities. Reflections on the Ori
Gianfranco Marini's insight:

Un articolo d'addio a Benedict Anderson, grande e originale ricercatore intellettuale del secolo XX. L'articolo è stato pubblicato su Micromega il 16/12/2015 da Marco D'Eramo e ripercorre sinteticamente l'itinerario intellettuale di Benedict Anderson.

 

Le Comunità Immaginate

La sua opera Imagined Communities - "Comunità Immaginate. Origini e fortuna dei nazionalismi" in italiano, ha rappresentato negli anni '70 e '80 "una svolta nel pensiero storico".

Queste le tesi di Anderson brevemente illustrate nell'articolo:

# costruzione di un senso di appartenenza a comunità storiche "immaginarie"

# nazionalismo come "formazione culturale religiosa" che sostituisce il bisogno di senso di fronte al "male nel mondo", sostituendosi in questa funzione alle religioni ormai al "tramonto"

A queste idee forza se ne sono aggiunte altre che illuminano molti aspetti delle attuali vicende internazionali:

# la riduzione a merce dei "corpi umani" e le migrazioni e diaspore che mescolano gli uomini e le loro culture

# l'invenzione dei cimiteri militari come capitolo della nazionalizzazione delle masse

 

LINK UTILI

1. Comunità Immaginate:

http://www.ibs.it/code/9788872855782/anderson-benedict/comunita-immaginate-origini.html

Per approfondire:

2. da Cybercultura, una recensione a "Comunità immaginate" scritta da  Vincenzo Bitti e originariamente pubblicata su Il Mondo Tre, rivista di teoria delle scienze umane aprile - agosto 1996:

http://www.cybercultura.it/pubvin/1996_anderson.asp

3. un brano tratto da Comunità Immaginate di Benedict Anderson pubblicato su fare Storia, Edizioni Scolastiche Bruno Mondadori:

http://keynes.scuole.bo.it/sitididattici/farestoria/dossier/d08_01_03.html

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Il Mediterraneo specchio di civiltà - Recensione di "Il grande mare. Storia del Mediterraneo", di David Abulafia, Il Sole 24 ORE

Il Mediterraneo specchio di civiltà - Recensione di "Il grande mare. Storia del Mediterraneo",  di David Abulafia, Il Sole 24 ORE | AulaWeb Storia | Scoop.it
Mercanti, corsari, militari, avventurieri. In gran parte maschi. Sono la maggioranza di chi ha messo i piedi nel Mediterraneo lungo la sua storia
Gianfranco Marini's insight:

Una recensione al saggio sulla storia del Mediterraneo di david Abulafia pubblicata su ilsole24ore.com l'1/12/2013 da David Bidussa.

 

La recensione

Nella recensione si mette in rilievo il confronto tra questo testo di Abulafia e la principale opera storiografica sul Mediterraneo: Civiltò e imperi nel Mediterraneo nell'età di Filippo II di Fernand Braudel (1966). La principale caratteristica dell'opera di Abulafia è si impegna a ricostruire vicende e storia dei protagonisti della vita del Mediterraneo individuando 5 principali epoche dall'antichità ad oggi, a secondo del ruolo giocato da questo mare e dei sistemi geopolitici che intorno ad esso si sono andati costruendo e seguendo.

 

La Sfida

interessanti le conclusioni di Abulafia sul Mediterraneo oggi: tra turismo e immigrazione, economia del divertimento e tragedia, si avverte il vuoto politico e progettuale per assegnare al Mediterraneo un nuovo ruolo 

 

 

Riferimenti Bibiografici: David Abulafia, Il grande mare. Storia del Mediterraneo, traduzione dall'inglese di Luca Vanni, Milano, Mondadori, pagg. 696, € 35,00

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Storia XXI secolo: Prima Guerra Mondiale, documenti, memorie e testimonianze

“Per attacco brillante si calcola quanti uomini la mitragliatrice può abbattere e si lancia all’attacco un numero di uomini superiore: qualcuno giungerà alla mitragliatrice […].

"Le sole munizioni che non mi mancano sono gli uomini”.

"Il superiore ha il sacro potere di passare immediatamente per le armi i recalcitranti ed i vigliacchi".

"Chi tenti ignominiosamente di arrendersi e di retrocedere, sarà raggiunto prima che si infami dalla giustizia sommaria del piombo delle linee retrostanti e da quella dei carabinieri incaricati di vigilare alle spalle delle truppe, sempre quando non sia freddato da quello dell’ufficiale".
Gianfranco Marini's insight:

Un articolo pubblicato su http://www.storiaxxisecolo.it/ dedicato alla grande guerra in cui sono riportate testimonianze dal fronte di soldati, ufficiali, prigionieri di guerra.

 

Molto meglio che lo studio dei manuali scolastici la letture di queste testimonianze riesce efficacemente a dare l'idea della tragicità di quella che fu una esperienza apocalittica che incisa profondamente nella mentalità collettiva e cambiò radicalmente la storia italiana.

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

dizionario storiografico PBM storia: RIVOLUZIONE INDUSTRIALE

Gianfranco Marini's insight:

Sintetica scheda storiografica sulla rivoluzione industriale dal dizionario storiografico PBM storia.

 

Esame della interpretazione della rivoluzione industriale come continuità o discontinuità storica e dei fattori che la hanno determinata: accumulazione capitale e investimenti, mutamento tecnico, espansione domanda,  imprenditori, rivoluzione agricola.

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Giornale di storia

Giornale di storia | AulaWeb Storia | Scoop.it
La redazione del gruppo di ricerca Aphex (Analytical and Philosophical Explanation) è lieta di annunciare la pubblicazione del primo portale italiano di filosofia analitica.
Gianfranco Marini's insight:

Il Giornale di storia  è una rivista online che offre sia al pubblico specialistico sia a una più vasta platea uno strumento di riflessione e intervento con particolare riferimento alla storia moderna e contemporanea

 

Il Giornale è diviso in sezioni diverse, aggiornate ciascuna con cadenza differente:

- monografica:versione on-line di una rivista tradizionale ospita saggi scientifici con cadenza bimestrale

- recensioni interventi su monografie, articoli e convegni con cadenza mensile. contiene inoltre discussioni su: film, fumetti, sceneggiati, siti internet, enciclopedie storiche allegate a giornali ecc.

- Mestiere di storico: spazio per dibattiti e saggi sulla metodologia, ospita con frequenza bimestrale interviste su questi temi

- Uso pubblico della storia: contiene interventi utili a fornire un contributo scientifico su temi (e polemiche) accesi dai mezzi di comunicazione di massa e viene aggiornata di frequente.

 

LINK UTILI

Indici numeri pubblicati: http://www.giornaledistoria.net/index.php?Indici=5C7D0A71570A740521727276

 

ricerca per argomenti: http://www.giornaledistoria.net/index.php?Argomenti=5C7D0305220207755472727677

 

ricerca per parole chiave: http://www.giornaledistoria.net/index.php?Parole=5C7D0B71570B740421727276

more...
No comment yet.