AulaWeb Storia
Follow
Find tag "fascismo"
3.6K views | +0 today
AulaWeb Storia
articoli, approfondimenti, risorse per l'insegnamento e lo studio della storia
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Il tempo e la storia: Repubbliche partigiane, con Giovanni De Luna

Il tempo e la storia: Repubbliche partigiane, con Giovanni De Luna | AulaWeb Storia | Scoop.it
La Repubblica di Montefiorino sull’appennino tosco emiliano e la Repubblica dell’Ossola, in Piemonte: due “esperimenti” di ritorno alla vita democratica quando ancora, in Italia, infuriava la guerra, ...
Gianfranco Marini's insight:

Una interessante puntata da "Il Tempo e la Storia" dedicata alla Repubbliche partigiane che nel 1944 furono fondate dai partigiani con la collaborazione della popolazione e che, pur avendo breve durata, ebbero un significato fondamentale come tentativo di sperimentare nuove forme di vita politica democratica dopo 20 anni di dittatura.

 

In studio lo storico Giovanni De Luna commenta una serie di filmati che documentano questa esperienza con particolare riferimento alle repubbliche dell'Ossola e di Montefiorino.

 

MIO GIUDIZIO

Si rimane favorevolmente colpiti dalla statura dei protagonisti di queste vicende specie se si considera l'attuale livello della nostra attuale classe dirigente, della politica che viene oggi attuata e della forma caricaturale che la democrazia ha oggi assunto.

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

La Resistenza in Europa

La Resistenza in Europa | AulaWeb Storia | Scoop.it
Il 7 Maggio del 1945 a Reims, in Francia, la Germania firma la resa senza condizioni davanti ai capi militari degli eserciti alleati: l’atto che pone fine alla Seconda guerra mondiale. Della guerra ...
Gianfranco Marini's insight:

Puntata de Il tempo e la storia dedicata ai movimenti di resistenza che sorsero in Europa per la lotta contro il nazifascismo.

 

In studio il professor Lucio Villari

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

La Resistenza italiana e il 25 aprile

La Resistenza italiana e il 25 aprile | AulaWeb Storia | Scoop.it
La guerra di liberazione italiana dal fascismo e dall'occupante nazista nasce dopo l'armistizio dell'8 settembre 1944 e si conclude con le giornate dal 19 al 25 aprile 1945 nelle quali i partigiani...
Gianfranco Marini's insight:

Un post di Gabriella Giudici sulla Resistenza italiana che raccoglie insieme le informazioni essenziali sulla storia della resistenza, storie di partigiani, video e canzoni del movimento partigiano, link a pagine che esaminano aspetti particolari della lotta di liberazione e dei caduti della resistenza, lettere, testimonianze.

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Lorenzo Filipaz: Foibe o Esodo? 24 FAQ per il Giorno del Ricordo

Lorenzo Filipaz: Foibe o Esodo? 24 FAQ per il Giorno del Ricordo | AulaWeb Storia | Scoop.it
Un importante testo di Lorenzo Filipaz. Figlio di un esule istriano, da anni Lorenzo ha avviato un percorso di ricerca e autoanalisi sul cosiddetto «Esodo».
Gianfranco Marini's insight:

Pubblicato su Wu Ming fundation l'8/2/2015 questo lungo testo di Lorenzo Filipaz è uno dei pochi che ho trovato in rete che affronti il tema delle "Foibe" presentandolo in tutta la sua complessità e mostrando la strumentalizzazione politica che di quei tragici eventi viene fatta. Tale strumentalizzazione nasce dal supino adeguarsi delle posizioni ufficiali del governo e dello stato italiano a una delle tante narrazioni che di quell'evento sono state fatte: quella dell'irredentismo giuliano - dalmata che si intreccia strettamente con quella di matrice fascista e neofascista.

 

La lettura di questo testo è importante non tanto perché la narrazione avanzata da Filipaz debba essere assunta come vulgata , verità ultima e definitiva sulle "Foibe", ma per il fatto che essa affronta, dal suo punto di vista, in modo problematico la vicenda senza ignorarne complessità, ambiguità e difficoltà.

 

La "storia senza se e senza ma", la storia che si ridotta a una "contrapposizione tra buoni e cattivi", la storia che rinuncia a capire per predicare e propagandare, è ideologia e non serve a capire le tragedie del passato ma a prepararne di nuove

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

MicroMega: Giorno del ricordo e speculazione antistorica

MicroMega: Giorno del ricordo e speculazione antistorica | AulaWeb Storia | Scoop.it
di Angelo d’OrsiEd eccoci, di nuovo, a pochi giorni dal “Giorno della memoria”, al “Giorno del ricordo”, istituito dal II Governo Berlusconi nel marzo 2004, e divenuto legge, con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale il 13
Gianfranco Marini's insight:

Articolo pubblicato su MicroMega il 10/02/2015 a firma di Angelo d'Orsi che polemizza con le strumentalizzazioni politiche, ma più ancora con l'ignoranza di una certa classe dirigente.

 

Lo spunto è la circolare con cui il ministro dell'istruzione Giannini invita le scuole a commemorare l'evento delle "Foibe". L'autore rileva come la circolare sia caratterizzata da ignoranza, banalità e luoghi comuni, aspetti che del resto, aggiungo io, sono propri di tutta la politica di questo ministro dell'istruzione.

 

Al di là delle battute sulla Giannini è necessario rilevare che la conoscenza storico di questo tragico evento non ha niente a che fare con la retorica politica e si innesta in una delle più complesse e problematiche questioni storiografiche, quella della della occupazione italiana di territori a maggioranza slava dopo la fine della prima guerra mondiale e la successiva politica fascista e antislava di italianizzazione forzata e "pulizia etnica" (parole pronunciate non da me ma da Mussolini) nel corso della guerra.

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

FASCISMO: LA CONQUISTA DELL`ETIOPIA

FASCISMO: LA CONQUISTA DELL`ETIOPIA | AulaWeb Storia | Scoop.it
L`unità didattica ricostruisce il momento storico che caratterizzò, durante il ventennio fascista, la conquista dell`Etiopia da parte dell`Italia, iniziata nell`ottobre del 1935. L`Italia già possedev [...]
Gianfranco Marini's insight:

Filmato tratto da Rai Scuola una unità didattica dedicata alla conquista dell'Etiopia da parte di Mussolini. Durata del filmato 06:00

 

Nella pagina si possono trovare i link ad altri video sul fascismo

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

AulaBlog: Il Fascismo in Italia: schema sintetico multimediale

Esempio di utilizzo di servizi web come scribd, Huzzaz, Storify, Dropbox, per lo studio del fascismo 

Gianfranco Marini's insight:

Volendo utilizzare il web per integrare  l'attività formativa svolta in aula, secondo una approccio misto  attività in presenza + attività sul web (blended learning) è posssibile servirsi di numerosi social network e webware o webapp.

 

Nella pagina del blog di Gianfranco Marini si illustra un esempio, lo studo del fascismo, di tulizzo in modalità blended di alcuni servizi web al fine di offrire agli studenti materiale per lo studio e il ripasso che integri le attività svolte in presenza:

- registrazione delle lezioni con dropbox;

- schema sintetico del manuale con Scribd;

- storia della scuola sotto il fascismo con Storify;

- video album con documentari e lezioni sul fascismo con Huzzaz.

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

InStoria - La propaganda radiofonica del Fascismo

InStoria - La propaganda radiofonica del Fascismo | AulaWeb Storia | Scoop.it

articolo di Marco Grilli pubblicato su InStoria il giugno del 2007 e dedicato alla propaganda radiofonica del fascismo

Gianfranco Marini's insight:

Una analisi storica, condotto da Marco Grilli, dell'uso a fini propagandistici che il fascismo fece della radio ponendo il nuovo mass media al srvizio della politica del regime di mobilitazione delle masse.

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Le Leggi razziali e le immagini della propaganda

Le Leggi razziali e le immagini della propaganda | AulaWeb Storia | Scoop.it

"Le Leggi antisemite nelle immagini della Difesa della Razza" - Percorso didattico iconografico e testuale

Gianfranco Marini's insight:

Un percorso didattico iconografico sulle Leggi razziali dedicato agli studenti delle scuole medie inferiori e superiori e basato su brevi testi e sull'analisi di alcune immagini chiave.

 

Curato  da Vittorio Caporella, l'articolo è comparso sul n° 4 del 2008 della rivista Storicamente http://www.storicamente.org/

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

La Scuola durante il Fascismo (with images) · iangida

Principale strumento della fascistizzazione della società, la scuola fu il terreno in cui il fascismo tentò di attuare il suo progetto totalitario di creazione di un uomo nuovo e annullamento dell'individuo.
Gianfranco Marini's insight:

Storia realizzata con Storify che raccoglie e organizza fonti e risorse presenti sul Web sul tema della scuola e delle politiche giovanili durante l'epoca fascista. Organizzato in capitoli differenti (la scuola durante il fascismo, la scuola e il testo unico, libri e pubblicazioni per l'infanzia, le organizzazioni giovanili del fascismo,) offre ai lettori articoli, riflessioni, documenti, documentari, immagini ecc. selezionati tra quelli presenti su internet.

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

History Channel: 25 Aprile LA RESISTENZA ITALIANA

Documentario sulla Resistenza in Italia e primo cinegiornale dell'Italia liberata. ANIBALDI.IT Documenti
Gianfranco Marini's insight:

Documentario di History Channel sulla Resistenza italiana preceduto dal primo cinegiornale dell'Italia libera. Durata 56:49.

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Le donne della resistenza

Le donne della resistenza | AulaWeb Storia | Scoop.it
8 settembre 1943. Dopo l’annuncio dell’armistizio in ogni casa italiana le donne danno soccorso spontaneamente ai prigionieri e ai militari allo sbando. È il primo atto di resistenza femminile. Il 25 ...
Gianfranco Marini's insight:

Puntate de Il tempo e la storia del 29/10/2014 dedicata alla resistenza al Femminile con la professoressa Silvia Salvatici instudio. Il ruolo e la partecipazione delle donne alla lotta di resistenza contro il nazismo e il fascismo dopo l'8 settembre del 1943 e fino al 25 aprile del 1945.

 

Secondo i dati ufficiali dell’epoca le donne partigiane sono state 35mila e le stime successive parlano di almeno 2 milioni di donne coinvolte nella Resistenza. Nei cortei del ’45, però, se ne vedono poche. La resistenza delle donne non è stata uguale a quella degli uomini e per molto tempo è rimasta avvolta nel silenzio

 

 

 

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

I Discorsi di Benito Mussolini, dagli esordi alla caduta

I Discorsi di Benito Mussolini, dagli esordi alla caduta | AulaWeb Storia | Scoop.it
Gianfranco Marini's insight:

Dittatori.it sembra un sito amatoriale, ma contiene tutti i principali discorsi di Benito Mussolini, ne ho contatti circa 120, ordinati cronologicamente, con un link che rimanda al testo del discorso, in alcuni casi è presente anche l'audio.

 

Il primo dei discorsi riportati è del 1914, quello tenuto in occasione dell'espulsione dal partito socialista. L'ultimo è quello tenuto il 16 dicembre del 1944 al teatro lirico di Milano.

 

nella stessa pagina sono presenti diversi link. I più interessanti sono quelli ai video e audio di alcuni dei più significativi discorsi di Mussolini.

 

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Crimini di guerra

Gianfranco Marini's insight:

Un siti dedicato alla documentazione della storia dei crimini di guerra commessi dallo stato italiano e dagli italiani nel corso del colonialismo e specialmente nel periodo fascista.

 

Si tratta di una pagina "volutamente dimenticata" per decenni e messa in luce solo recentemente dalla storiografia che ha così posto fine alla tradizionale e stereotipata immagine degli "italiani brava gente".

 

Interessante in questi giorni di febbraio, in cui ha luogo la "giornata del ricordo" per commemorare la gli "eccidi delle foibe", nessuno ricorda e commemora quello che gli italiani fecero nella ex Jugoslavia e i campi di concentramento in cui trovarono la morte migliaia di civili.

 

LINK UTILI

1. gli autori del sito e della ricerca storica da cui esso è nato http://www.criminidiguerra.it/autori.shtml

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Rai.tv - Correva l'Anno - Speciale Foibe, il giorno del ricordo

Rai.tv - Correva l'Anno - Speciale Foibe, il giorno del ricordo | AulaWeb Storia | Scoop.it
Gianfranco Marini's insight:

Puntata di "Correva l'Anno" del 09/02/2014 con Paolo Mieli. Cosa accadde in Istria e Dalmazia? Perché 250.000 italiani dovettero abbandonarle? Perché tanti italiani furono assassinati? Cosa accadde veramente nelle Foibe nel 1943 e nel 1945?

 

Il video di 3:35 minuti con l'utilizzo di documenti e filmati d'epoca, cerca di ricostruire quanto accaduto, anche se, per la mancanza di dati ufficiali certi, per le polemiche storiografiche e politiche e per la oggettiva difficoltà di avere un quadro chiaro e completo della situazione, risulta difficile chiarire i vari problemi che questo tragico evento comporta.

 

Sempre in questa pagina è presente un ricco repertorio di filmati, inchieste, documentari, interviste su quanto avvenuto. 

 

MIO GIUDIZIO

Al di là delle posizioni politiche individuali, da un punto di vista storico la tragedia nelle foibe va inquadrata entro due differenti contesti:

1. la seconda guerra mondiale e li conflitto tra fascisti e nazisti da una parte e partigiani e popolo Jugoslavo dall'altra

2. il conflitto tra italiani e slavi per la Dalmazia, Istria e Fiume che cominciò almeno dal 198, ai tempi della "vittoria mutilata" e continuò ininterrottamente fino al 1945. 

L'infoibamento di tante persone, molte delle quali erano criminali di guerra, ma che colpì anche civili innocenti o, addirittura, nemici e partigiani antifascisti, è dunque il momento finale di uno scontro che durò circa 40 anni e in cui la pulizia etnica e la italianizzazione forzata portata avanti dal fascismo devono essere valutare, non per giustificare gli eccidi delle foibe, ma per comprendere come ciò possa essere avvenuto.

Libero poi ciascuno di sostenere la propria interpretazione, solo supportata dalla conoscenza di ciò che possiamo ricostruire e non dall'ignoranza della propaganda politica

 

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

10 agosto 1944, I quindici di Piazzale Loreto

10 agosto 1944, I quindici di Piazzale Loreto | AulaWeb Storia | Scoop.it
Il 10 agosto 1944, Piazzale Loreto assisteva alla fucilazione di quindici antifascisti e partigiani da parte di miliziani della R.S.I. che, dopo l'eccidio, infierirono sulle salme per tutto il gior...
Gianfranco Marini's insight:

il 10 Agosto 1944 a piazzale Loreto venivano fucilati dai fascisti della legione Ettore Muti 15 antifascisti e i loro cadaveri abbandonati sul selciato della piazza per tutto il giorno.

 

Nel suo blog Gabriella Giudici ricorda l'episodio pubblicando un breve articolo comparso su http://www.infoaut.org/index.php/blog/storia-di-classe/item/2279-10-agosto-1944-i-quindici-di-piazzale-loreto

 

I nomi dei 15, i brevi messaggi ritrovati nelle loro tasche e che scrissero poco prima della morte e la poesia che a tale episodio dedicò SAlvatore Quasimodo

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

L'autorappresentazione del regime fascista nei testi didattici di matematica elementare | MATEpristem

L'autorappresentazione del regime fascista nei testi didattici di matematica elementare | MATEpristem | AulaWeb Storia | Scoop.it

"L'autorappresentazione del regime fascista nei testi didattici di matematica elementare", articolo di Gianluca Gabrielli comparso su http://matematica.unibocconi.it

Gianfranco Marini's insight:

Nerll'articolo viene rirpoposto il testo introduttivo alla mostra dedicata alla "L'autorappresentazione del regime fascista nei testi didattici di matematica elementare".

 

Il testo presenta una ricostruzione storica della fascistizzazione della scuola italiana conformemente al progetto del regime di creazione di un italiano nuovo.

 

In particolare vengono presi in esamei testi di matematica delle elementari e la loro valenza ideologica.

 

Il testo dell'articolo è accompagnato da numerose immagini, da note e da una bibliografia essenziale

 

Molto bello e utile da un punto di vista didattico per lo studio del fascismo

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

FASCISMO: LA PROPAGANDA

FASCISMO: LA PROPAGANDA | AulaWeb Storia | Scoop.it
L’unità propone una carrellata di fotografie, quadri, manifesti e slogan che testimoniano l’organizzazione capillare della propaganda fascista e l’ampiezza dei mezzi espressivi e dei simboli attravers [...]...
Gianfranco Marini's insight:

da http://www.raiscuola.rai.it/ un filmato di 15 minuti incentrato sulla propaganda con cu iMussolini e i lfascismo cercarono di portare a termine il loro progetto di creazione dell'uomo nuovo dell'italiano fascista perfetto.

 

Sistema educativo, organizzzioni giovanili, sistema del dopolavoro, adunate oceaniche, saggi ginnici, cinema e radio, slogan e manifesti, furono strumenti per la realizzazione di quella mobilitazione delle masse che doveva realizzare la rivoluzione fascista incentrata sul rapporto diretto con il capointerprete della volontàò della nazione e sua guida

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Hans-Jürgen Schlamp, Il culto di Mussolini in Italia

Hans-Jürgen Schlamp, Il culto di Mussolini in Italia | AulaWeb Storia | Scoop.it
Banalizzazione e ignoranza sono, secondo lo Spiegel, i due ingredienti della rimozione collettiva dei crimini fascisti e del conseguente culto di Mussolini. L'articolo seguente, tradotto da italiad...
Gianfranco Marini's insight:

Gabriella Giudici nel suo blog http://gabriellagiudici.it segnala questo articolo comparso su http://italiadallestero.info/, l'articolo, Il culto di Mussolini in Italia, è stato pubblicato su Spiegel online ed è di Hans-Jurgen Schlamp.

 

La popolarità di cui gode Mussolini, secondo l'articolo, è frutto di ignoranza e banalizzazione storica. In luogo di una rielborazione del passato vi è stata una rimozione collettiva e la sostituzione alla realtà storica di una serie di luoghi comuni e chiacchiere: il mito del buon soldato italiano, Hitler era un criminale, Mussolini un galantuomo, i cattivi erano i tedesdchi, ecc.

 

Tutto ciò è perfettamente sintetizzato dalle insulse parole e dall'opera di Berlusconi sull'argomento

more...
No comment yet.