AulaUeb Filosofia
29.4K views | +2 today
Follow
AulaUeb Filosofia
Risorse web per l'apprendimento e l'insegnamento della filosofia. Storia della filosofia e didattica della filosofia.
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

L'IDEOLOGIA GENDER è una minchiata colossale #FamilyDay - YouTube

http://www.breakingitaly.it Cos'è l'ideologia di genere - http://bit.ly/1GC9IOa Articolo interessante sulla teoria gender - http://bit.ly/1BGxQjP Comunicato ...
Gianfranco Marini's insight:

Commento pubblicato sul canale YouTube di "Breaking Italy" a proposito del "Family Day". Breaking Italy è una rubrica show tenuta da Alessandro in cui vengono proposte e commentate le notizie rilevanti della giornata. In questa puntata della durata di 11:51 Alessandro cerca di chiarire l'inconsistenza dell'ideologia Gender utilizzata da movimenti fondamentalisti e religiosi che difendono la famiglia tradizionale. Interessante come Alessandro prova a "smascherare" la strategia retorico - argomentativa di questi movimenti basata sullo schema: semplificazione - paura - mobilitazione delle masse. Si tratta di un sistematico stravolgimento delle politiche europee e dell'organizzazione mondiale della sanità tesa a imputare tali organizzazione di voler costringere i nostri bambini a sottoporsi ad un orribile "lavaggio del cervello" finalizzato a demolire i fondamenti della nostra civiltà per giungere ad esisti "orribili" quali la "naturalizzazione" dell'omosessualità, l'adozione ai gay, l'utero in affitto, etc.

 

Al di là del linguaggio e della mimica si tratta di un video interessante e documentato. Nella descrizione sono disponibili le fonti per chi volesse approfondire la questione della "teoria gender"

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Religioni Immaginarie: Bizzarro Bazar

Religioni Immaginarie: Bizzarro Bazar | AulaUeb Filosofia | Scoop.it

Le religioni immaginarie: Bokononismo, discordianesimo, invisibile unicorno rosa e pastafarianesimo

Gianfranco Marini's insight:

Un divertente post che fa riflettere tratto da http://bizzarrobazar.com/ che prende in esame il fenoemeno dele religioni immaginarie. Nella seconda metà del XX secolo sono state create artificialmente alcune “religioni immaginarie” che non hanno veri e propri fedeli, infatti illoro scopo è satirico, sono parodie che tendono a ridicolizzare alcuni aspetti delle religioni. 

 

Nel post vengono brevemente descritte le principali di esse: bokononismo, discordianesimo, invisibile unicorno rosa, pastafarianesimo. Chi volesse approfondire o fosse colto da subitanea fede, può seguire i link per prefezionare le sua catechesi imamginaria

 

LINK UTILI

pastafariensimo:http://pastafariani.weebly.com/

discordianesimo: http://it.wikipedia.org/wiki/Discordianesimo

invisibile unicorno rosa: 

http://invisibile.unicornorosa.org/

https://www.facebook.com/pages/Il-Credo-DellInvisibile-Unicorno-Rosa/140878029311868

bokononismo: http://it.wikipedia.org/wiki/Bokononismo

 

 

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Clemente Sparaco, Il Nichilismo nostro contemporaneo (Dialegesthai)

Clemente Spartaco, Il Nichilismo nostro contemporaneo, Dialeghestai

Gianfranco Marini's insight:

L'articolo di Clemente Spartaco pubblicato su Dialeghestai  anno 12 (2010) è dedicato all'esame del nichilismo oggi.

 

Spartaco esamina il nichilismo sotto tre aspetti: il nichilismo teoretico, quello morale e quello tecnico e il relativismo generalizzato come loro esito.

 

L'esame storico del costituirsi del nichilismo prende le mosse dal nichilismo di NIetzsche, prosegue con il nichilismo nell'ambito del postmoderno che riprende quello nietzschiano della fine dei valori e asserisce la fine del grande racconto (crisi della ragione, dei fondamenti) cui si sostituisce sostituisce una pluralità di narrazioni che non possono essere sintetizzate in un unico sistema univoco e universale.


Viene quindi il nichilismo etico che nega la verità e relativizza i valori  (bene e male) ponendo la libertà come indiscriminata e arbitraria che contiene in se il pericolo della distruzioen di ogni libertà. Tale forma di nichilismo etico, più che quella teoretica, è oggi dominante nella mentalità e negli usi comuni.


L'esame si conclude con un'analisi della ragione strumentale e del nichilismo della tecnica con riferimento alla posizione di Heidegger.


La posizione di Spartaco è che l'uomo, rinunciando all'essenziale legame di Verità-Bene-Libertà e alla condizione di meraviglia di fronte all'essere, abbia realizzato una antropologia negativa che conduce alla distruzione stessa dell'umano. Pur basata su premesse che rimandano alla trascendenza e alla fede, i riferimenti di Spartaco sono La Fides et ratio e la Umanae vitae di Giovanni Paolo II e La via della fede di J. Ratzinger, la sua analisi è interessante sia per la ricostruzione storica del configurarsi del nichilismo sia per la valenza teoretica.


Certo, secondo la mia opinione, la soluzione offerta dalle encicliche papali sembra più muoversi sul terreno delle fiabe per bambini che su quello della filosofia.

 

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Giulio Cesare Vanini, Morire allegramente da filosofi - ~ gabriella giudici

Giulio Cesare Vanini, Morire allegramente da filosofi - ~ gabriella giudici | AulaUeb Filosofia | Scoop.it
Tratto da Giulio Cesare Vanini, Morire allegramente da filosofi, a cura di Mario Carparelli, Saonara, Il Prato, 2011. L’ateismo, per me, non è un risultato, e tanto meno un avvenimento, – come tale non lo conosco:  io lo intendo per istinto.
Gianfranco Marini's insight:

Nel suo blog http://gabriellagiudici.it/ Gabriella Giudici ricostruisce la vicenda di Giulio Cesare Vanini, filosofo e ateo, che 19 anni dopo Giordano Bruno, nel 1619, viene condannato e giustiziato come "ateo e bestemmiatore del nome di dio". Prima che gli venisse tagliata la lingua disse al suo aguzzino: "Andiamo, andiamo allegramento a morire da filosofo". Nel post la ricostruzione del processo e degli ultimi anni della vita di Vanini e una breve ma efficace esposizione del suo pensiero e delal rilevanza nel contesto filsoofico e teologico del suo tempo

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Se questo è un credente. Albert Einstein a Princeton (I parte) » Il rasoio di Occam - MicroMega, di Giuseppe Panissidi

Se questo è un credente. Albert Einstein a Princeton (I parte) » Il rasoio di Occam - MicroMega, di Giuseppe Panissidi | AulaUeb Filosofia | Scoop.it
di GIUSEPPE PANISSIDI

Il processo di digitalizzazione dei Collected Papers of Albert Einstein è impresa di grande importanza, che ci perme...
Gianfranco Marini's insight:

Primo parte del saggio di Giuseppe Panissidi "Se questo è un credente. Albert Einstein a Princeton", pubblicato il 27/12/2015 su il Rasoio di Occam.

 

Il lungo articolo prende le mosse dalla pubblicazione dei Collected Paper of Albert Einstein, tutti i suoi scritti, circa 80.000. Sul sito dell'università di Princeton sono disponibili in forma digitalizzata tutti gli scritti del periodo che va dall'adolescenza al 1923.

 

Dopo avere brevemente ricordato alcuni elementi storici e biografici fondamentali, quali l'affermarsi del nazismo, la politica antisemita e la fuga di Einstein dalla Germania, l'autore affronta il tema della religione e di come il pensiero di Einstein possa e debba essere letto alla luce della sua critica all'idea personale di dio.

 

Partendo da lettere, dichiarazioni, articoli e altri documenti Panissidi tratteggia una religiosità einsteiniana panteista e spinoziana, contraria all'idea di un dio personale e antropomorfico dotato di volontà e che interviene nel mondo e, invece, costituita dalla credenza in un"superiore potere razionale" che si rivelerebbe nell'universo.

 

Non si tratta quindi dell'entità personale ebraico - cristiana, ma di una forza extra personale che non si identifica con la natura e a cui rapportarsi razionalmente e liberamente. La posizione di Einstein non è quindi quella della teologia naturale o della teologia razionale, non è certo né agnostico, né ateo, né panteista, si tratta di una posizione molto complessa che si intreccia e incrocia con tutte queste.

 

Il seguito del saggio è incentrato su una questione essenziale che Einstein esprime con la sua affermazione kantiana “La scienza senza la religione è zoppa, la religione senza la scienza è cieca”. In altri termini si tratta della questione chiave: che rapporto intercorre tra scienza e religione? Meglio ancora: che rapporto intercorre tra ordine razionale della natura e onnipotenza divina? Dio avrebbe potuto creare un universo differente?

 

Impossibile ripercorrere tutto il saggio che spazia da Kant a Galilei, da Nietzsche alla fisica relativistica e quantistica., da Bohr a Isaac Newton, da Spinoza a Darwin.

 

In conclusione un interessante percorso ricco di stimoli tra scienza, religione, filosofia, arte, conoscenza viste attraverso lo sguardo di uno tra i più grandi scienziati del novecento.

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Gesu' Nazareno. Un colloquio con Mauro Pesce. A cura di Cristiana Facchini

Gesu' Nazareno. Un colloquio con Mauro Pesce. A cura di Cristiana Facchini | AulaUeb Filosofia | Scoop.it

Colloquio con Mauro Pesce su Gesù Nazareno

Gianfranco Marini's insight:

Sul n° 3 del 2007 dio Storicamente http://www.storicamente.org/ un colloquio con Mario Pesce a cura di Cristiana Facchini con al centro la figura di Gesù.

 

Il colloquio riprende alcune tematiche affrontate da Mauro Pesce e Corrado Augias in Inchiesta su Gesù e fornisce chiarimenti sull emetodologie utilizzate da Pesce e sulle polemiche seguite alla pubblicazione del libro che è stato oggetto di varie accuse mosse da una parte della cheisa cattolica su Avvenire e Civiltà Cattolica

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

InStoria - Il cammino dello Jedi

InStoria - Il cammino dello Jedi | AulaUeb Filosofia | Scoop.it

La religione in Guerre Stellari di Lawrence M.F. Sudbury

Gianfranco Marini's insight:

Pubblicato in http://www.instoria.it/ un articolo dal titolo "La religione in Guerre Stellari" di Lawrence M.F. Sudbury esamina il fenomeno della nascita del culto dello Jedi o Jedismo negli Usa e gli elementi che lo caratterizzano individuandone i vari apporti, mazdeismo, taoismo, cristianesimo, odrine dei templari e come si apossibile che una religione fittizia possa avere presa sulle persone

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Il problema del Male

Una riflessione sul problema del Male che attraversa il libro di Giobbe, il Qoelet, H. Jonas, Blumenthal e Dostoevskij.
Gianfranco Marini's insight:

dal blog  http://www.filosofiprecari.it un interessante articolo sul problema del male e sulle sue implicazioni nel dibattito filosofico e teologico con riferimenti all'antico testamento e alla figura di Ivan Karamazov del romanzo di Dostoevskij I fratelli Karamazov

more...
No comment yet.