AulaUeb Filosofia
21.5K views | +17 today
Follow
AulaUeb Filosofia
Risorse web per l'apprendimento e l'insegnamento della filosofia. Storia della filosofia e didattica della filosofia.
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Dialoghi di Platone: educazione dei giovani, democrazia, educazione e politica

http://www.mauroscardovelli.it/blog Sito web di Mauro Scardovelli http://www.alephpnl.it/corsi/ricerca_corsi.phtml Sito web dell’associazione Alep
Gianfranco Marini's insight:
Serata dedicata a Platone svoltasi al Teatro Comunale di Genova il 6/5/2013. Titolo della serata: Dialoghi di Platone sull'educazione dei giovani. Massimo Mesciulam e Alice Arcuri leggono alcuni brani dell'Apologia di Socrate e della Repubblica, che sono commentati da Domenico Starnone.
Ho trovato questa registrazione sul canale YouTube di Mario Scardovelli, che segnalo a tutti per i video che sono in esso resi disponibili:
Il video è incentrato sulla pedagogia platonica e sull'interesse di Platone per l'educazione, la serata è presentata da Aldo Viganò.

SCHEDA VIDEO
Titolo: Platone, democrazia e politica
Canale YouTube: Mario Scardovelli
Data Pubblicazione: 24/05/2013
Durata: 1:21:22
Argomento: Platone la pedagogia e l'educazione dei giovani
more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Intervista a Massimo Baldacci: La buona scuola nasce dal pensiero critico » Il rasoio di Occam - MicroMega

Intervista a Massimo Baldacci: La buona scuola nasce dal pensiero critico » Il rasoio di Occam - MicroMega | AulaUeb Filosofia | Scoop.it

intervista a MASSIMO BALDACCI di CARLO CROSATO



Che cosa deve essere una buona scuola? In questa conversazione con il pedagogista Massi...

Gianfranco Marini's insight:

Intervista a Massimo Baldacci di Carlo Crosato pubblicata sul rasoio di Occam il 03/06/2015. Non si tratta solo di una critica al decreto "La Buona Scuola", ma di una proposta per una ridefinizione della funzione formativa della scuola fondata su due principali obiettivi:

# sviluppare un abito mentale critico che si saldi con la metodologia e la pratica scientifica

# sviluppare l'adozione di una mentalità e di una pratica democratica

L'intervista è scaricabile in formato PDF


Massimo Baldacci

Ordinario di Pedagogia Generale all'Università di Urbino, teoricamente vicino al problematicismo pedagogico di matrice razionalista e critica. Per sapere di più sull'autore e sul suo ultimo lavoro "Curricolo e competenze", consiglio questo link: 

http://www.mondadorieducation.it/libro/massimo-baldacci/curricolo-e-competenze/120900034918

 

Un Approccio Critico

Baldacci si preoccupa di sganciare l'atteggiamento proprio del "pensiero critico" dal riferimento a un qualsiasi specifico modello pedagogico, presentandolo come una "modalità di pensiero" trasversale, secondo cui possono essere declinati tutti i principali modelli e teorie pedagogiche, gnoseologiche ed epistemologiche. In questo senso il "Pensiero Critico" è pensiero libero volto a sottoporre alla prova del dubbio qualsiasi argomentazione e teoria per, kantianamente, fuoriuscire da qualsiasi "stato di minorità".


Indice argomenti

1. Esame del ruolo del pensiero critico entro il paradigma epistemologico "giustificazionista" e "fasificazionista" di matrice popperiana

2. Inconsistenza di un paradigma univoco e assoluto come fondamento dell'insegnamento del "pensiero critico": l'autore si rifà allo spazio delle ragioni di Brandom per sostenere che non esiste un unico modo o una sola formula per insegnare il pensiero critico

3. Non procedura formale come "metodo" del pensiero critico, non può esistere una disciplina scolastica che "insegni" il pensiero critico, riprendendo alcune affermazioni di Dewey l'autore considera il pensiero critico come frutto della formazione scolastica nel suo complesso e come una matrice organizzativa della formazione interdisciplinare

4. Non si deve guardare nell'apprendimento alla sola

 conoscenza degli argomenti specifici, ma allo sviluppo di abiti mentali in un processo che è sottostante e collaterale all'apprendimento superficiale

5. Il vero prodotto della formazione sono gli abiti mentali che strutturano i modi di pensare dell'individuo e il suo rapportarsi al mondo e agli altri nella teoria e nella pratica

6. tali "Abiti Mentali" non possono essere insegnati direttamente ma solo indirettamente attraverso un "metodo" che consiste non in "che cosa" ma "in che modo" avvengono apprendimento e insegnamento

7. Per chiarire questo punto l'autore riprende la teoria dei livelli di apprendimento di Bateson:

# proto - apprendimento (istruzione abilità e conoscenze);

# deutero - apprendimento (apprendere ad apprendere) paragonabile agli abiti di Dewey

# terzo livello che modifica il secondo e si avvicina alla caratteristica di "liquidità" definita da Bauman fondamentale nell'epoca attuale

8. In che modo allora va pensato l'insegnamento del Pensiero Critico? Potrebbe giovare l'istituzione di  un corso di filosofia per bambini piuttosto che di economia come previsto dalla riforma Renzi, ma deve essere chiaro che "metodo" e "pensiero" critici sono trasversali e devono coinvolgere tutte le materie

9. La scuola come comunità di "liberi dubitanti" secondo le parole di Luciano Borghi e non come una azienda retta da criteri verticistici e gerarchici, occorre passare dalle relazioni di potere gerarchiche a quelle comunitarie fondate sulla discussione libera e democratica

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Costruttivismo: presentazione su Slideshare

COSTRUTTIVISMO SOCIO-CULTURALE Genesi filosofiche, sviluppi psico-pedagogici, applicazioni didattiche Ipertesto di Mascia Iacobelli (Bianca Maria Varisco) …
Gianfranco Marini's insight:

Pubblicata da Iva Zigghyova Martini su Slideshare il 20/9/2014 una presentazione sul costruttivismo in 48 slides. La presentazione è stata realizzata da Bianca Maria Varisco per il corso di tecnologie dell'istruzione e dell'apprendimento diretto dal prof. Antonio Cartelli.

 

Si tratta di una presentazione ricca di schemi e testo che affronta il tema del costruttivismo da un punto di vista filosofico, psico-pedagogico e ne indaga le applicazioni didattiche.

 

Vengono illustrate le posizioni dei seguenti autori:

- (Piaget e Ausubel);

- Il “costruttivismo sociale” (Vygotskij);

- Il “costruttivismo socio-culturale” (Vygotskij , Leont’ev, psicologia culturale e approccio situazionista)


Molto completa e interessante la trattazione proposta e molteplici i riferimenti filosofici, culturali e psicologici a: realismo, approccio culturale situato, apprendimento significativo, comunità di pratica, comunità di apprendimento, cognitivismo, positivismo, pensiero pratico esperto, ambienti di apprendimento, ecc.

more...
Alessandro Marotta's curator insight, December 26, 2014 10:29 AM

Presentazione che bene illustra la genesi filosofica, gli sviluppi psico-pedagogici e le applicazioni didattiche del Costruttivismo socio-culturale.

Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

La paideia filosofica, i sofisti

La paideia filosofica, i sofisti | AulaUeb Filosofia | Scoop.it
Il sophistés Anticamente il termine sophistés era sinonimo di sophós (saggio) ed era riferito a chi possedeva attivamente una vasta e poliedrica conoscenza. Sophistés erano detti ad esempio i Sette...
Gianfranco Marini's insight:

Dal Blog di Gabriella Giudici i sofisti, la loro filosofia e la loro rivoluzione pedagogica

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Edgar Morin. Insegnare a vivere

Edgar Morin. Insegnare a vivere | AulaUeb Filosofia | Scoop.it
Il novantaquattrenne Edgar Morin, sociologo e filosofo, ci consegna l’ultimo saggio di una trilogia dedicata all’educazione. Insegnare a vivere (Cortina 2015), come i precedenti La testa b
Gianfranco Marini's insight:

Una recensione del saggio di Edgar Morin "Insegnare a vivere" (2015), scritta da Mario Porro e recentemente comparsa su doppiozero. Si tratta dell'ultimo saggio che completa la trilogia dedicata da Morin all'educazione dopo:

- I sette saperi necessari all'educazione del futuro (2001)

- La testa ben fatta (2000)

Tutti pubblicati da Cortina

 

La recensione

Porro non si limita a presentare il libro ma propone un percorso attraverso la proposta educativa di Morin così come è ricavabile dalla sua triolgia partendo dal presupposto interpretativo che non si tratti di una proposta per riformare il sistema educativo e scolastico, ma di un tentativo per un radicale superamento di ersso incentrato su due questioni:

1. Che pianeta lasceremo ai nostri figli? (Jonas)

2. A quali figli lasceremo questo pianeta? (Semprùn)

 

I temi

Elenco i vari nodi e le varie problematiche toccate dall'articolo di Porro

# necessità di un connubio che superi l'ottusa contrapposizione tra scienze della natura e scienze umane e che sia fondato su una visione evolutiva

# finalità dell'educazione è avere "teste ben fatte" (Montaigne) e non piene di nozioni e saperi specialistici, capaci di affrontare in modo globale e trasversale i problemi

# rifiuto dee saperi semplificatori e dei paradigmi binari e manichei per un approccio sistemico alla complessità

# elogio dell'errore e del metodo contro ogni illusoria pretesa verità che si ponga in modo totalizzante

# sostituire alla ratio scientifica la metis e a Prometeo suo fratello Epimeteo

# assumere come fondamento della pedagogia il "Grande racconto" della scienza

# muovere verso un'etica della "comprensione umana" caratterizzata dall'apertura verso l'altro

# connettere i saperi all'esigenza di una "vita buona" nel senso di Rousseau ma anche, aggiungo io, di Socrate per cui per vivere bene non si può non filosofare

# elogio dell'eros, il sapere come oggetto di desiderio che muova dalla curiosità per aprire l'orizzonte personale

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Costruttivismo e Didattica

Costruttivismo e Didattica | AulaUeb Filosofia | Scoop.it
Gianfranco Marini's insight:

Un breve excursus che ripercorre concetti, teorie ed evoluzione del costruttivismo  in realzione alla didattica, pubblicato su http://www.costruttivismoedidattica.it/

 

# Prospettiva storica

# Origini

# Contributo della linguistica

# Cibernetica

# Costruttivismo operatorio di Piaget

# Scuola operativa italiana

# costruttivismo radicale di Von Galsersfeld

# Scuola psicologica storico - sociale di Vygotskij

# Costruzionismo e contestualismo

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

L'apprendimento negli ambienti d'apprendimento

L'apprendimento negli ambienti d'apprendimento | AulaUeb Filosofia | Scoop.it
Negli ambienti d'apprendimento, come la scuola, si impara in molti modi diversi. Aspetti consapevoli ed inconsci entrano in gioco nell'osservazione, nella ristrutturazione cognitiva (mappe cognitiv...
Gianfranco Marini's insight:

Un interessante excursus nella psicologia e nella pedagogia alla ricerca dei fattori e delle principali problematiche relative all'apprendimento.

 

Nel post Gabriella Giudici esamina le variabili dell'apprendimento nell'ambiente scolastico a partire dal fattore determinante della motivazione. 

 

Vengono sinteticamente riportate le posizioni teoriche di:

comportamentisti: Skinner, lavagne vuote

cognitivisti: Bruner, disequilibrio cognitivo

psicologi umanisti: Maslow, scala dei bisogni

 

Vengono inoltre trattati i seguenti argomenti fornendone una sintesi efficace e completa:

analisi dei livelli di aspirazione: Hoppe

zona di sviluppo prossimale: Vygotskij

motivazione e ambizione: Atkinson

tipi di apprendimento: Bigge, mnemonico, comprensione, riflessione

Intelligenza operativa e riflessiva: nuove tecnologie e capacità cognitive e operative (Bigge, Sennett)

I disturbi dell'apprendimento

 

Ottimo articolo che, per la sua completezza e per l'argomento trattato costituisce un riferimento interessante anche per gli studenti. magari ci si potrebbe costruire un modulo formativo a loro indirizzato perché acquisiscano maggiore consapevolezza dei problemi e dell'importanza della formazione

more...
No comment yet.