AulaUeb Filosofia
22.8K views | +8 today
Follow
AulaUeb Filosofia
Risorse web per l'apprendimento e l'insegnamento della filosofia. Storia della filosofia e didattica della filosofia.
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Zettel presenta: Arendt e la banalità del male raccontate da Adriana Cavarero

Zettel presenta: Arendt e la banalità del male raccontate da Adriana Cavarero | AulaUeb Filosofia | Scoop.it
 

Bianca Cavarero analizza la figura di Hannah Arendt, allieva e compagna di Martin Heidegger, che le farà conoscere il ‘pensiero appassionato’, cioè una filosofia che è passione per il pensiero.
Gianfranco Marini's insight:
Un bel video su Hannah Arendt e il tema della banalità del male in cui Adriana Cavarero racconta la ricerca filosofica e la figura di questa fondamentale "pensatrice politica", come lei amava definirsi.

Il video è stato realizzato da Zettel e il Caffè filosofico per la serie "La filosofia raccontata dai filosofi" e pubblicato su "Rai Cultura Filosofia".

INDICE DEL VIDEO
Per illustrare le tematiche affrontte nella "lezione" riproduco l'indice del video con l'indicazione dei minuti:
  1. pensiero e passione
  2. Hannah Arendt
  3. Le origini del totalitarismo: 6:26
  4. Auschwitz e il male radicale: 11:08
  5. Una pensatrice politica: l'Europa e l'olocausto: 13:53
  6.. L'umanità e il male, la nascita e la condizione umana: 16:51
  7. L'umanità e il male, la politica teatro dell'interazione: 19:28
  8. L'umanità e il male, il mondo e la felicità: 23:37
  9. L'umanità e il male, Arendt e Heidegger: la nascita e la morte: 26:55
10. L'umanità e il male, unicità, libertà e politica: 29:40
11. L'umanità e il male, la banalità del male: 34:47
12. L'umanità e il male, la possibilità di una nuova Auschwitz: 39:23
13. L'umanità e il male, l'accusa di antisemitismo, 45:02
14. L'umanità e il male, il sionismo e lo stato di Israele: 49:14
15. Arendt filosofa del novecento, un'eredità viva: 51:56
16. Arendt filosofa del novecento, le donne, la narrazione, la memoria: 55:21
17. Arendt filosofa del novecento, Pensieri: 1:00:08
18. Maurizio Ferraris, Epilogo: 1:01:39
more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Philip Zimabrdo: L'Esperimento Carcerario di Standford

FACEBOOK - https://www.facebook.com/azione.prometeo BLOG - http://azioneprometeo.wordpress.com L'esperimento della prigione di Stanford fu un esperimento psi...
Gianfranco Marini's insight:

Nel 1971 Philip Zimbardo ideo e attuò con la sua equipe uno degli esperimenti di psicologia sociale più famosi e discussi: l'esperimento carcerario di Stanford, da cui trasse materiale e riflessioni che poi pubblicò in un saggio dal titolo "Effetto Lucifero".

 

Il Video

Il video dura 28:40 minuti ed è pubblicato sul canale YouTube di Azione Prometeo ed è stato realizzato con le immagini originali dell'esperimento. L'esperimento fu sospeso al 6° giorno per gli esiti drammatici cui si stava giungendo.

Il video è doppiato in italiano, il doppiaggio non è gran che, ma un grazie a 

 

L'esperimento

Obiettivo dell'esperimento era indagare le conseguenze sul comportamento umano in una situazione in cui questo sia determinato dai ruoli definiti all'interno di un gruppo di appartenenza. L'esperimento  si svolse in un carcere ricostruito all'interno dell'Università di Stanford e i volontari furono divisi in 2 gruppi: guardie e prigionieri. Presto la situazione degenerò in violenza e atti di sopraffazione e l'esperimento fu sospeso 

 

 

LINK UTILI

1. Intervista a Philip Zimbardo:

http://www.psicolinea.it/leffetto-lucifero/

2. Wikipedia: 

https://it.wikipedia.org/wiki/Esperimento_carcerario_di_Stanford

3. Stateofmind: Il controverso caso dell'esperimento carcerario di Stanford:

http://www.stateofmind.it/2015/06/esperimento-stanford-zimbardo/

4. Aulablog: Zimbardo: l'esperimento carcerario di Stanford (Stanford Prison Experiment)

http://gianfrancomarini.blogspot.it/2014/02/zimbardo-lesperimento-carcerario-di.html

 
more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

L'obbedienza cieca e il mito del conformismo - Le Scienze

L'obbedienza cieca e il mito del conformismo - Le Scienze | AulaUeb Filosofia | Scoop.it
Smentita la teoria secondo cui l'obbedienza cieca può trasformare una persona normale in carnefice a causa di una naturale tendenza umana a conformarsi a ruoli e richieste dell'autorità. Una nuova analisi critica dei famosi esperimenti che portarono alla sua formulazione indica invece che chi commette atti efferati "obbedendo agli ordini" in realtà aderisce attivamente, sia pure sotto l'influenza dell'autorità, all'idea che ciò che sta facendo sia giusto
Gianfranco Marini's insight:

Una rivisitazione critica dei classici esperimenti di Milgram  e Zimbardo sull'autorità e il conformismo ad opera di 2 psicologi, Alexander Haslam e Stephne Reicher, che forniscono una differente interpretazione dell'origine e della natura del "male sociale".

 

Pubblicato su http://www.lescienze.it/ il 24/11/2012, l'articolo illustra la tesi dei due psicologi secondo i quali non vi è un automatico conformarsi al ruolo (di carnefice) assegnato, ma una attiva identificazione.

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Mario Zatti, Filosofia naturale del dolore (Dialegesthai)

Mario Zatti, Filosofia naturale del dolore (Dialegesthai) | AulaUeb Filosofia | Scoop.it

Mario Zatti sul male naturale e la filosofia del dolore

Gianfranco Marini's insight:

Un lungo articolo di Mario Zatti pubblicato su Dialegesthai che affronta il tema filosofico del male nell'ambito naturale.

 

Una filosofia naturale del dolore che si manifesta nell'ambito dell'evoluzione e si intreccia a tematiche quali: ordine/disordine; caso/necessità, teleologia / auto organizzazione.

 

Questo l'indice dell'intervento di Zatti

 

1. Introduzione2. La risposta darwinista3. L'ordine come autoorganizzazione4. L'indeterminazione nell'ordine biologico5. Un mondo non Laplaciano e la libertà6. Un mondo non Laplaciano e il dolore7. Dolore e onnipotenza creatrice
more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Il problema del Male

Una riflessione sul problema del Male che attraversa il libro di Giobbe, il Qoelet, H. Jonas, Blumenthal e Dostoevskij.
Gianfranco Marini's insight:

dal blog  http://www.filosofiprecari.it un interessante articolo sul problema del male e sulle sue implicazioni nel dibattito filosofico e teologico con riferimenti all'antico testamento e alla figura di Ivan Karamazov del romanzo di Dostoevskij I fratelli Karamazov

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Intervista a Zimbardo: Diventare Cattivi, Diventare Eroi - Philip Zimbardo

Perché alcune persone, in determinate condizioni, diventano inspiegabilmente violente, cattive, diaboliche? Come spiegare queste trasformazioni impensabili? ...
Gianfranco Marini's insight:

"Diventare cattivi, diventare eroi - Philip ZImbardo" è un video che presenta un'intervista a Philip Zombardo realizzata da Luca Mazzucchelli. Il video è in inglese sottotitolato in italiano.

CANALE: Parliamo di psicologia con Luca Mazzucchelli

https://www.youtube.com/channel/UCTQLIHHx6tXZYRBwilRzCnw

DATA PUBBLICAZIONE: 03/09/2015

DURATA: 26:40


L'EFFETTO LUCIFERO

Philip Zimbardo è lo psicologo autore del famoso sperimento carcerario di Stanford del 1971 che ha teorizzato L'Effetto Lucifero per spiegare l'origine di comportamenti aberranti. Il problema da cui partì Zimbardo si può così formulare: 

"Come è possibile che una persona il cui abituale comportamento è rispettoso dei valori morali e degli altri giungere a commettere atti efferati e crudeli?"

Questa la sua risposta:

"Il male è l'esercizio del potere sugli altri in una situazione in cui non ci si sente responsabili delle proprie azioni"


L'INTERVISTA

Questi i contenuti dell'intervista:

# Perché alcune persone, in determinate condizioni, diventano

# inspiegabilmente violente, cattive, diaboliche?

# Come spiegare queste trasformazioni impensabili?
# Come possiamo diventare degli eroi?
# A queste e altre domande risponde il Prof. Philip Zimbardo, noto ai più per il famoso esperimento della Prigione di Standford.

Questo l'indice del video:

Minutaggio:
1:15 cosa pensa Zimbardo quando vede la notizia dell'ultima decapitazione di civili in una guerra di oggi;
5:45 tutte le persone possono diventare crudeli, se in alcune situazioni specifiche
9:20 dove inizia la responsabilità dell'individuo rispetto agli atti crudeli compiuti
12:29 come possiamo trasformarci in eroi
17:40 anteprima e riflessioni sul nuovo film "The Experiment" ispirato all'esperimento della Prigione di Standford


LINK UTILI

1. Gianfranco Marini, Zimbardo: l'esperimento carcerario di Stanford, 

http://gianfrancomarini.blogspot.it/2014/02/zimbardo-lesperimento-carcerario-di.html

2. Esperimento carcerario di stanford, video tradotto in italiano e con le immagini originali dell'esperimento:

https://youtu.be/4T9V1yvon2U


more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

La banalità del male: L'Onda, gli esperimenti di Milgram e Zimbardo, Il caso Eichmann

Siamo tutti potenzialmente delle persone malvagie? Le risposte di alcuni psicologi sociali (Milgram e Zimbardo) e di Hannah Arendt. Presentazione preparata per…
Gianfranco Marini's insight:

Presentazione in 28 slides realizzata da Ermanno ferretti e pubblicata su Slideshare, la presentazione è liberamente scaricabile qualora si sia registrati su Slideshare.

 

I temi trattati sono:
# film l'Onda
# Esperimento Milgram
# Esperimento Zimbardo
# Hanna Arendt: La banalità del male
# Il caso Eichmann

 

Utile e interessante per spiegare determinati comportamenti e suggerire ipotesi per la comprensione di certi eventi storici come i totalitarismi.

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

AulaBlog: Zimbardo: l'esperimento carcerario di Stanford (Stanford Prison Experiment)

AulaBlog: Zimbardo: l'esperimento carcerario di Stanford (Stanford Prison Experiment) | AulaUeb Filosofia | Scoop.it
Gianfranco Marini's insight:

L'esperimento di Philp Zimbardo, Esperimento carcerario di Stanford (Stanford Prison Experiment), tenutosi nell'agosto del 1971, costituisce uno degli esperimenti classici della psicologia sociale insieme a quelli di Asch, Milgram, ecc.

 

L'esperimento di Zimbardo nasce dal tentativo di rispondere alla domanda Come è possibile che una persona il cui abituale comportamento è rispettoso dei valori morali e degli altri giungere a commettere atti efferati e crudeli?


I risultati dell'esperimento furono di tale violenza da far si che esso venisse sospeso dopo soli 6 giorni mentre sarebbe dovuto durare una settimana.


Questa esperienza chiama in causa quello che Zimbardo ha chiamato l'effetto Lucifero, la trasformazione di persone "normali" in "mostri" attraverso processi posti in essere dalla situazione e dal sistema che tale situazione determina.


L'esperimento chiama in causa interessanti questioni filosofiche ed etiche, quali il libero arbitrio, la responsabilità, la questione dle male radicale, ecc.


Nel lungo post si ricostruisce in modo dettagliato l'esperimento e di da conto delle spiegazioni che di esso sono state date da Zimbardo

 

more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Emilio Baccarini, «Sarete come Dio». Il male come prezzo della libertà (Dialegesthai)

Gianfranco Marini's insight:

Un articolo di Emilio Beccarini sulla questione del male e della sua origine e sull'intrecciarsi di tale queestione con il problema del libero arbitrio.

 

L'autore parte dal testo biblico "Dacciamo l'uomo a nostra immagine e a nostra somiglianza [...]" per poi  "fornire una contestualizzazione filosofica all'affermazione biblica per analizzare poi la ripresa che della prospettiva biblica fanno alcuni filosofi e teologi del Novecento"


Questo l'indice degli argomenti affrontati:

1. Premessa2. Il dato biblico3. La riflessione filosofica4. Riflessione teologica e risposta etica


more...
No comment yet.
Scooped by Gianfranco Marini
Scoop.it!

Sergio Givone: Le forme del male

Gianfranco Marini's insight:

testo di una trasmissione radiofonica di  Rai Educational "Questioni di filosofia", dedicata la problema delle "Forme del male" e trasmessa il giorno 8/2/1998, ospite Sergio Givone. Comprende un sitografia con altri documenti Rai dedicati allo stesso problema

more...
No comment yet.