AulaMagazine Scuo...
Follow
Find
13.7K views | +1 today
 
Rescooped by GIANFRANCO MARINI from Digital Presentations in Education
onto AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche
Scoop.it!

Narrable - bring your photos to life

Narrable - bring your photos to life | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it

Narrable is an online storytelling site that combines your most important photos with the voices that bring them to life.


Via Baiba Svenca
GIANFRANCO MARINI's insight:

Un servizio gratuito che consente di realizzare in modo molto semplice una presentazione costituita da immagini e registrazione vocale a commento delle immagini. Si tratta di un webware semplice da utilizzare in ambito didattico e che può essere utilizzato dal docente e/o dagli studenti per creare storie (storytelling) o presentazioni

more...
Saray Gutierrez's curator insight, February 17, 2013 10:39 AM

Love it!

Laura Conley's curator insight, February 18, 2013 9:20 AM

This is great!

Alex Alves De Paula's curator insight, November 18, 2014 7:35 PM

Narrable enables users to create short narrated slideshows. Start by uploading the pictures that you want to talk about. You can then record a narration for each picture via your computer's microphone or by uploading an audio recording that is stored on your computer. Narrable projects can be shared via email, Facebook, or by embedding them into a blog or wiki.

From around the web

AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche
e-learning, blended learning, web learning, didattica, risorse web, webware, web app, applicazioni web per l'insegnamento e l'apprendimento scolastico
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

Gianfranco Marini: Digital Storytelling - Cos'è, come utilizzarlo nella didattica, con quali strumenti si realizza

Gianfranco Marini: Digital Storytelling - Cos'è, come utilizzarlo nella didattica, con quali strumenti si realizza | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
Il Digital Storytelling ovvero la Narrazione realizzata con strumenti digitali (web apps, webware) consiste nell'organizzare contenuti selezionati dal web in un sistema coerente, retto da una strut...
GIANFRANCO MARINI's insight:

Articolo di Gianfranco Marini comparso su Insegnanti 2.0 il 18/02/2015 e dedicato al tema del Digital Storytelling.

 

Nel post vengono posti in rilievo i seguenti aspetti dello Storytelling:

# il significato della narrazione nella storia della cultura

# Lo Storytelling nella didattica e i vantaggi che esso può comportare

# L'evoluzione dello Storytelling dalla Preistoria al Transmedia Storytelling

# Lo storytelling e la Content Curation

# Schemi, Plot e Modelli Narrativi

# Tipologie di Storytelling:

- Timeline

- Storymapping

- Transmedia Storytelling

- Visual Storytellng

- Video Storytelling

 

L'articolo è corredato da numerosi link che forniscono esempi, risorse per l'approfondimento, link a applicazioni web, bacheche Pinterest di risorse dedicate allo storytelling

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

I Social Media nella Classe, 8 esempi - 8 effective ways to use social media in the classroom

I Social Media nella Classe, 8 esempi - 8 effective ways to use social media in the classroom | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
Let's face it. Not all teachers are using social media in the classroom. If you're looking to start, here are some real-world examples that work.
GIANFRANCO MARINI's insight:

Un breve post pubblicato su Dailygenius che pone il problema dell'uso dei Social Media nell'attività didattica con la classe e segnala 8 possibili modi di utilizzarli efficacemente.

 

L'elenco puntato rimanda a 8 esempi concreti di uso didattico dei social media, i link forniscono l'illustrazione per ciascun esempio e offrono risorse conoscitive supplementari.

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

Come usare Tackk èer creare blòogs o Portfolio Digitali - How to Use Tackk to Create Blogs and Digital Portfolios

Come usare Tackk èer creare blòogs o Portfolio Digitali - How to Use Tackk to Create Blogs and Digital Portfolios | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
GIANFRANCO MARINI's insight:

Un interessante post pubblicato su Free technology for Teacher che illustra varie possibilità di utilizzo di Tackk in ambito didattico.

 

Tackk è un servizio web based per creare e condividere contenuti multimediali in forma di presentazioni.

 

Nel post viene proposto un video in cui sono esemplificati vari usi possibili di Tackk e che si può vedere a questo link: http://youtu.be/GMQ5ZB_InCs

 

Altri Link utili per valutare le potenzialità di questa applicazioni sono:

# l'articolo di Anna Lughina su Insegnanti 2.0 http://sco.lt/8n7l8z

# un post di FTFT del 2/4/2014 in cui vengono forniti 20 esempi di utilizzo di Tackk nella didattica: http://sco.lt/7Dj0Tp

# Consiglio anche la breve recensione di Tackk che ho scritto in un precedente post su scoop.it http://sco.lt/4pyDeT

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

Lista di 300 applicazioni free - 300+ Awesome Free Internet Resources You Should Know

Lista di 300 applicazioni free - 300+ Awesome Free Internet Resources You Should Know | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
There are a lot of beautiful tools on the internet – here are 300+ of them that are awesome and – best of all – free to use. Enjoy!
GIANFRANCO MARINI's insight:

Post pubblicato il 18/02/2015 su http://thenextweb.com/ dove viene presentata una lista di più di 300 risorse free presenti sul web realizzata da Ali Mese. Si tratta prevalentemente di applicazioni web (web apps, web tools) di uso libero classificate in diverse categorie per una più semplice consultazione.

 

Pur essendo tale macro lista orientata al mondo della pubblicità e degli affari (marketing, business) e del Design, può risultare utile anche per il mondo educativo e della scuola in quanto molte delle applicazioni costituiscono ottimi strumenti di lavoro che possono essere integrati nelle varie fasi del processo formativo.

 

Queste le macro - categorie e categorie in cui le applicazioni sono state suddivise:

Business + Marketing

A. FREE WEBSITE + LOGO + HOSTING + INVOICING

B. FREE BUSINESS / PROJECT NAME GENERATORS

C. WRITING / BLOGGING

D. FIND (TRENDING) CONTENT (IDEAS)

E. FREE SEO + WEBSITE ANALYZERS

F. FREE IMAGE OPTIMIZERS

G. FREE IMAGE EDITORS

H. COLLECT & SEND EMAILS FOR FREE

I. FREE SOCIAL MEDIA + COMMUNITY MANAGEMENT + SURVEYS

J. A/B TESTS & GROWTH HACKING

Design + Code

A. FREE DESIGN RESOURCES

B. COLOR PICKERS

C. INSPIRATION

D. FREE STOCK PHOTOGRAPHY

E. FREE TYPOGRAPHY

F. FREE ICONS

G. USEFUL STUFF

Work & Productivity

A. BACKGROUND SOUND TO FOCUS

B. AVOID DISTRACTION

C. ORGANIZE & COLLABORATE

D. DIGITAL NOMADS & REMOTE WORKING

Discover & Learn

A. DISCOVER TOOLS & STARTUPS

B. BUILD TOGETHER

C. LEARN

D. NEWSLETTERS THAT DON’T SUCK

E. USEFUL

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

Applicazioni web per realizzare velocemente sondaggi - 3 Tools to Quickly Poll Your Students

Applicazioni web per realizzare velocemente sondaggi - 3 Tools to Quickly Poll Your Students | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
GIANFRANCO MARINI's insight:

Post pubblicato su Educational Technology and Mobile Learning il 25/02/2015. Segnalazione e recensione di tre applicazioni web per la realizzazione di sondaggi, votazioni. 

 

Si tratta di strumenti caratterizzati dalla semplicità e facilitò d'uso, consentono di realizzare velocemente sondaggi in varie tipologie. Nel post vengono sinteticamente presentate le loro principali caratteristiche e funzionalità.

 

Queste le applicazioni recensite:

# Answer Garden http://answergarden.ch/

# PollDaddy https://polldaddy.com/

# Poll Everywhere http://www.polleverywhere.com/

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

Speciale Rai Scuola: La scuola 2.0 si racconta

Speciale Rai Scuola: La scuola 2.0 si racconta | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
La Scuola2.0 è ormai una realtà. Lo sviluppo di internet e del web, l’uso di  lavagne interattive, tablet, ambienti cloud hanno radicalmente trasformato la nostra società,  il mondo del lavoro, come si comunica e come si apprende.

In uno scenario di questo tipo le scuole devono ripensare il proprio ruolo nel sostenere la conoscenza e l’acquisizione di competenze in un contesto in continua evoluzione.

Per favorire e supportare il cambiamento e l’innovazione del Sistema scuola molte sono sta
GIANFRANCO MARINI's insight:

Speciale di Rai Scuola dedicato a una sfida fondamentale che il sistema formativo scolastico si trova ad affrontare: fare i conti con la rivoluzione comunicativa che il digitale, il web e le nuove tecnologie stanno determinando per integrare nuovi strumenti e nuove forme di comunicazione nella didattica.

 

Lo speciale di Rai Scuola muove dalle seguenti premesse:

# Il paradigma didattico che si viene affermando è centrato sulla "costruzione collaborativa delle conoscenze" e non più sulla "trasmissione delle conoscenze"

# il mutamento in atto vede protagonisti le singole scuole e, al loro interno, i docenti, che già da molti anni portano avanti esperienze di innovazione didattica e integrazione delle nuove forme comunicative.

 

Il Dossier raccoglie le testimonianze delle buone pratiche che, a partire dal basso, stanno lentamente diffondendo e disseminando approcci e modalità formative sperimentali.

 

Il Dossier risulta infatti formato da diversi interventi, circa 20, che documentano e testimoniano esperienze condotte in diversi istituti scolastici. La documentazione consiste in un breve video in cui viene illustrata un'esperienza, una sperimentazione, un tentativo inserire nella pratica formativa le nuove tecnologie.

 

I temi trattati sono vari, ne segnalo alcuni:

# insegnare e apprendere la complessità

# condivisione del sapere

# comunicazione con le famiglie con le nuove tecnologie

# i nuovi linguaggi

# personalizzazione degli apprendimenti

# il testo digitale

# i nuovi spazi della scuola

# La Lim

# il rapporto con il territorio

 

MIO GIUDIZIO

Segnalo questo Dossier Rai Scuola, sebbene risalente a un paio di anni fa, perché testimonia della vivacità delle iniziative portate avanti dal basso e della vitalità delle nostre scuole, cui spesso, per non dire quasi mai, fa riscontro una politico governativa e ministeriale volta a supportare efficacemente questi tentativi.

 

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

10 strumenti web per integrare la tecnologia nella didattica - 10 Web Tools to Help you Integrate Technology into your Classroom

10 strumenti web per integrare la tecnologia nella didattica - 10 Web Tools to Help you Integrate Technology into your Classroom | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
GIANFRANCO MARINI's insight:

Da educatorstechnology un post in cui vengono presentati 10 strumenti web o applicazioni web che favoriscono l'integrazione delle nuove tecnologie nella didattica.

 

Le applicazioni segnalate hanno vari usi che vengono brevemente descritti nel post, tra queste ricordo:

# eQuizzer: applicazione free per la creazione di quizzes

# Class Tools: raccolta di applicazioni stile arcade per generare vari strumenti (diagrammi, mappe, giochi, finti post facebook e finti tweet, ecc.)

# read write think: archivio di risorse per la didattica

# shelfari: creazione di  una libreria personale e condivisione libri e letture

 

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

List.ly: Una lista di risorse per la #scuoladigitale

List.ly: Una lista di risorse per la #scuoladigitale | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
"Risorse per la scuola digitale" è una lista partecipativa nella quale poter trovare, votare e proporre applicazioni, strumenti, risorse utili di ogni genere per gli insegnanti che usano le ICT nel...
GIANFRANCO MARINI's insight:

Una presentazione di List.ly pubblicata sul blog di https://insegnantiduepuntozero.wordpress.com/ da Pietro Blu Giandonato il 02/09/2014. 

 

Viene spiegato il funzionamento di List.ly, comoda applicazione free per creare raccolte di risorse selezionate dal web . basta incollar eil link e recensire la risorsa per renderla disponibile agli utenti.

 

L'autore mostra le caratteristiche e le modalità di utilizzo di List.ly facendo riferimento a una raccolta di risorsa da lui creata e intitolata "Risorse per la scuola digitale" in cui sono recensite 45 applicazioni web utili per la didattica.

 

Tra lefunzionalitò di List.ly:

# possibilità di segnalare se utilizziamo una delle risorse da noi indicate

# votazione di ciascun elemento della lista (like / dislike)

# disponibilità ad aiutare altri utenti

# possibilità di lasciare commenti

# condivisione nei principali social network

 

MIO GIUDIZIO

Si tratta di un articolo scritto molto bene e prezioso per chi volesse utilizzare list.ly dal momento che, in modo chiaro e semplice, spiega come fare per cominciare immediatamente a usarlo.

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

::eQuizzer:: - Home

Online quizzing tool. Free. Teacher. Student. Trivia. Public. Games. Create your own classes and student lists. Run reports. Quiz stats provided. Share questions and quizzes.


Icons thanks to http://creativecommons.org/licenses/by/2.5/
GIANFRANCO MARINI's insight:

Applicazione web free, non richiede installazione di nessun software, permette la realizzazione di quizzes che possono essere svolti dagli studenti online. Il docente può gestire i quizzes, monitorare le risposte e i punteggi degli studenti. SI possono realizzare quizzes personalizzati di varie tipologie: completamenti (fill in the blank), scelte multiple, vero o falso, multi marked questions.

 

Anche gli studenti possono realizzare quizzes, per il momento solo a scelta multipla, il docente crea un modello, definisce il numero di domande, lo studente crea le domande e invia al docente il suo quiz per l'approvazione, è possibile un feedback del docente. Se il quiz viene approvato, può entrare a far parte dell'archivio di quizzes ed essere utilizzato.

 

Per esaminare degli esempi diu quizzes realizzati con equizzer visitare questi link:

http://www.equizzer.com/index.php?option=equizzer&task=public&qrnd=66164915

http://www.equizzer.com/index.php?option=equizzer&task=public&qrnd=98202195 ;

http://www.equizzer.com/index.php?option=equizzer&task=public&qrnd=87472031

 

per una video guida o video tutorial:

# eQuizzer: http://youtu.be/CZVAC1uB_0w durata 17:21, data: 6/9/12

# equizzer web 2: http://youtu.be/a0W8FVK9Y4k durata: 10: 32, data: 28/04/2013

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

Sttrumenti free e a pagamento per la visualizzazione dei dati - How to Make Your Data Pretty? Utilize These Data Visualization Tools

Sttrumenti free e a pagamento per la visualizzazione dei dati - How to Make Your Data Pretty? Utilize These Data Visualization Tools | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
Tired of showcasing the same old boring tables to your management? A spice of colors and layout brings life to data representation. If you need to understand million rows of data and you are short on…
GIANFRANCO MARINI's insight:

Post pubblicato il 16/07/2015 su business2community da Omkar Mishra e intitolato: come rendere i vostri dati belli? Utilizzate questi strumenti per la visualizzazione dei dati.

 

Vengono presentati 30 strumenti, si tratta per la maggior parte di applicazioni web, che premettono rappresentare graficamente i dati secondo varie tipologie e modelli, in modo da ottenere: diagrammi, grafici, timeline, infografiche.

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

ClassFlow: Ambiente Educativo per la gestione delle lezioni e della classe - | Cloud-based Teaching & Learning Platform for Teachers & Administrators

ClassFlow: Ambiente Educativo per la gestione delle lezioni e della classe -  | Cloud-based Teaching & Learning Platform for Teachers & Administrators | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
ClassFlow is the “all-in-one” teaching & lesson orchestration tool for delivering interactive multi-media lessons across connected classrooms.
GIANFRANCO MARINI's insight:

ClassFlow è una applicazione Web che consente creare, archiviare e condividere lezioni multimediali in un ambiente educativo e monitorare i comportamenti e progressi degli studenti.

 

Funzionalità:

# Distribuzione delle lezioni in tutti i Devices e con ogni tipo si sistema operativo

# Studenti possono inviare i loro lavori dai loro dispositivi mobili e le loro attività vengono monitorate per consentirne una valutazione

# Gli studenti possono interagire collaborando e condividendo esercizi, lavori, contenuti

# SI possono creare classi e all'interno di una classe dei sottogruppi per differenziare l'apprendimento in base ai diversi ritmi e stili di apprendimento

# E' possibile assegnare  tests e quizzes

# I dati relativi alle valutazioni degli studenti possono essere aggregati in molti modi, la tracciabilità dei comportamenti online degli studenti offre strumenti più flessibili e meno formali di valutazione rispetto ai tradizionali standard scolastici

# ClassFlow può essere integrato con Il Learning Management System utilizzato dalla scuola

 

Funzionamento:

1. creazione Account e log in: con qualsiasi dispositivo

2. Creazione della lezione: upload del materiale e delle risorse dal proprio PC o selezione delle risorse da vari account e social network (Dropbox, Google Drive) o dal Web

3. Studenti possono connettersi alla lezione con i propri dispositivi utilizzando il codice della classe che viene fornito al docente

4. Valutazione attività e progressi della classe attraverso gli strumenti di monitoraggio di ClassFlow: quizzes, sondaggi, attività assegnate. Aggregazione e Analisi dei dati

5. Differenziazione e Personalizzazione dei contenuti in base alle reali necessitò degli studenti attraverso la creazione di sottogrupp all'interno del gruppo classe

 

per ulteriori informazioni consiglio di guardare i video e tutorial introduttivi messi a disposizione sul canale Youtube di ClassFlow, Questo il link alla Playlist dal titolo "ClassFlow: Come fare": http://www.youtube.com/playlist?list=PLhwwHcD-d_U6Vex_UpuKEYlsKgqvtyFJW

 

LINK UTILI

1. Tour: https://classflow.com/about/how-it-works.html

2. registrazione: https://classflow.com/about/learn-more.html

3. Video Totorial: http://www.youtube.com/playlist?list=PLhwwHcD-d_U6Vex_UpuKEYlsKgqvtyFJW

 

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

Infografica: valutazione qualitativa e formativa , cassetta degli attrezzi

Infografica: valutazione qualitativa e formativa , cassetta degli attrezzi | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it

Utilizzo delle tecnologie Mobile per documentare l'Apprendimento

GIANFRANCO MARINI's insight:

Una semplice infografica pubblicata su http://edtechteacher.org/ che focalizza il tema della valutazione e documentazione dell'apprendimento attraverso le tecnologie Mobile e il Mobile Learning.

 

QFAT sta per Qualitative Formative Assessment Toolkit. Gli strumenti individuati come tipici della tecnologia mobile e utili per documentare l'apprendimento sono:

# Fare Fotografie: dei luoghi in cui si lavora, delle persone presenti, delle attività di apprendimento in svolgimento, ecc.

# Screenshots: documentare quello che sta accadendo nello schermo dei dispositivi mobile

# Girare Video su: un esperimento in svolgimento, una lezione, i lavori che occupano la classe, ecc.

# Screencasting: per poter fruire ovunque e in qualsiasi momento di: spiegazioni, esempi, riflessioni, ecc.

 

Vengono anche proposte alcune "chiavi" per realizzare tale lavoro:

# spostare il controllo dal docente agli studenti

# favorire l'accesso degli studenti ad ogni tipo di tecnologia mobile

# costruire o trovare il valore (educativo) nel processo di apprendimento e non nei risultati

# Utilizzare un sistema o ambiente per le produzioni digitali

 

La massima è "Il Processo è il Prodotto"

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

2 applicazione web per registrare e condividere clip audio - Two Excellent Web Tools to Easily Record and Share Audio Clips

2 applicazione web per registrare e condividere clip audio - Two Excellent Web Tools to Easily Record and Share Audio Clips | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
GIANFRANCO MARINI's insight:

Post del 17/2/2015 pubblicato su http://www.educatorstechnology.com/ . Due applicazioni web semplicissime da usare per registrare, caricare e condividere file audio.

 

Si tratta di Vocaroo, che non richiede neanche una registrazione  e Clyp.it. Sono entrambe free.

 

Si possono usare per:

# registrare lezioni

# realizzare interviste

# produrre materiale didattico, come riassunti audio, antologie di testi in formato audio, ecc.

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

Come Usare Pinterest: guida testuale e visuale in italiano

Come Usare Pinterest: guida testuale e visuale in italiano | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
Pinterest è un nuovo tipo di social network basato sulle immagini, che ti permette di condividere in modo semplice quello che ti interessa e quello che trovi in Internet. Leggi questo articolo per imparare come. Passa sul tuo nome nella ...
GIANFRANCO MARINI's insight:

Una guida realizzata con l'uso di testo, immagini e video che spiega in che modo utilizzare Pinterest. La guida è stata pubblicata su http://it.wikihow.com/ e si propone di illustrare le operazioni di base per usare Pinterest.

 

E' suddivisa in tre sezioni principali:

# Come configurare e modificare il proprio Profilo (7 passaggi)

# Come realizzare e configurare una bacheca (5 passaggi)

# Altre azioni (trovare amici, usare il bookmarklet di Pinterest)

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

Come uscire dagli ultimi posti nella classifica digitale europea

Come uscire dagli ultimi posti nella classifica digitale europea | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
Il DESI (Digital Economy and Society Index) della Commissione Europea per il 2015 ci vede fermi al venticinquesimo posto, con carenze distribuite su tutte le...
GIANFRANCO MARINI's insight:

Rapporto DESI pubblicato su Agenda Digitale il 25/02/2015 da Nello Iacono. Il DESI è il Digital Economy and Society Index (Indice dell'Economia e della Società Digitale) e viene realizzato dalla Comunità Europea.

 

Il DESI misura 5 aree nei 28 paesi della C.E.:

1. Connettività

2. Capitale Umano

3. Uso Internet

4. Integrazione delle tecnologie digitiali

5. Servizi Pubblici Digitali

 

L'analisi è una analisi comparativa che misura la differente situazione nei diversi paesi comunitari entro ciascuna di queste aree.

 

Nella parte centrale del post Iacono esamina quindi in dettaglio la situazione italiana in ciascuna area. Sembra purtroppo ovvio che la situazione italiana sia da definire "tragica", come mostra l'immagine 25° o quartultimo posto.

 

Segue il suggerimento che una attenta analisi dei dati suggerisce la necessità di un approccio sistemico che può consentire di porre rimedio alla pessima situazione italiana. Dal momento che, almeno questo io penso, è dai tempi dell'impero romano che nella penisola italiana non accade che si segua un approccio sistemico in nessun ambito, il destino futuro del paese è quello di proseguire per il suo lento declino, anche perché le altre infrastrutture e servizi del paese sono allo stesso livello (strade, giustizia, burocrazia, scuola, ecc.)

Quindi, per quanto il miles Gloriosus fiorentino che governa tweeteggiando possa sparare contro i gufi le cose continueranno a non andare.

 

LINK UTILI

 1. rapporto DESI, in sintesi con testo completo scaricabile, in inglese, ma le imamgini si capiscono :) http://europa.eu/rapid/press-release_IP-15-4475_en.htm

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

Nadia Urbinati, Per la scuola non basta uno slogan, una critica al progetto di privatizzazione della scuola

Nadia Urbinati, Per la scuola non basta uno slogan, una critica al progetto di privatizzazione della scuola | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
Il progetto privatistico della scuola di Renzi sotto la lente di una commentatrice liberale. Il Presidente del Consiglio lancia l’ambizioso progetto “la buona scuola”. Lo fa alla fine di una consul...
GIANFRANCO MARINI's insight:

Gabriella Giudici pubblica un articolo di Nadia Urbinati fortemente critico su alcuni aspetti del progetto "La buona scuola", principalmente:

# Il mantenimento del trend privatistico: 700 milioni di euro all'anno vanno alle scuole paritarie quando quelle pubbliche non sono nemmeno in grado di garantire le più elementari norme di sicurezza e circa la metà andrebbero chiuse se questo fosse un paese serio e non un regno da operetta;

# i principi del liberalismo ultrà e della reaganeconomics su cui pare fondarsi l'idea che lo stato non deve coprire la spesa dell'istruzione ma questa la devono coprire i privati.

 

Interessante notare come Nadia Carminati sia una pensatrice liberale e non una facinorosa rivoluzionaria dei centri sociali.

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

La scuola decretata: la Cattiva Scuola di renzi

La scuola decretata: la Cattiva Scuola di renzi | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
Il 15 novembre si è conclusa la pseudo consultazione con la quale Renzi e il Ministro Giannini hanno preteso di ascoltare le proposte dei cittadini sulla scuola, opponendo il loro pessimo modello a...
GIANFRANCO MARINI's insight:

Un post di Gabriella Giudici sulle conseguenze che l'applicazione dei propositi governativi contenuti nel documento della buona scuola produrrebbe sulla situazione lavorativa dei docenti:

# precarizzazione dei docenti

# gerarchizzazione delle relazioni scolastiche

# mobilità permanente

# nuovo mercato dei corsi di firmazione

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

Dissertazioni libresche semiserie: Social network dei libri, una panoramica: Anobii vs Goodreads?

Dissertazioni libresche semiserie: Social network dei libri, una panoramica: Anobii vs Goodreads? | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
GIANFRANCO MARINI's insight:

Un post dal blog di Silvia Schwa dedicato ala presentazione dei Social Network che permettono agli utenti di realizzare la loro libreria online. Si tratta di applicazione web, quasi tutte free, che uniscono le funzionalità di strumenti di classificazione / catalogazione dei libri che si possiedono a quella di creare una rete sociale di discussione intorno ai libri.

 

In queste web apps si possono trovare alcune funzionalità comuni quali:

# creare una propria libreria catalogando tutti i libri che si possiedono

# creare una lista dei desideri dei libri che vorremmo leggere

# schedare ciascun libro indicando varie caratteristiche:

- se lo si è letto

- quando lo si è letto

- assegnazione di un rating

- libri presi in prestito

- breve recensione

- assegnazione di tag a ciascun libro

# creazione di una rete di amici

# ordinamento dei libri classificati secondo vari criteri (autore, libri letti, da leggere, per numero di libri letti, per tag, ecc. )

# statistiche: numero libri letti per anno, numero visite ricevute dalla propria libreria, numero di like, ecc. 

 

Il funzionamento è abbastanza semplice:

1. si inserisce il codice isbn

2. si compila la scheda del libro

e il gioco è fatto

 

Questi i social network dei libri che vengono recensiti:

# Anobii

# GoodReads

# Shelfari

# Library Thing

# Bookerang

# Yabooks

# Bookville

# Zazie

# BookMooch

# BookCrossing

 

Da leggere assolutamente per avere la possibilità di sfruttare una di questa applicazioni che per un lettore sono imperdibili e utilissime

 

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

Nòva: Un'Educazione per il XXI secolo. Dossier ilsole24ore

GIANFRANCO MARINI's insight:

Il Dossier, pubblicato su Nòva24, la rivista de "Il sole 24 ore" dedicata all'innovazione, il 14/09/2015,  affronta il problema della formazione nell'era digitale: "Il modello scolastico affronta un cambio di paradigma per entrare nell'era dell'economia della conoscenza e del digitale".

 

Il Dossier raccoglie 5 interventi di esperti, politici e ricercatori sui temi della politica scolastica e delle nuove competenze necessarie per il XXI secolo, si tratta di un breve scheda introduttiva accompagnata da una video intervista  della durata media di 5/10 minuti:

# Esko Aho, "Coniugare educazione formale e informale"

# Kishore Mahbubani, "Un fuoco da accendere (nelle menti)"

# Ian Goldin, "Capaci di interpretare la complessità"

#  Andreas Schleicher, Più intelligenti dei nostri smartphone"

# Andrew Ng, "Un'istruzione che sia più democratica"

 

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

La condizione del #sapere nella società della conoscenza: tra condivisione e riproducibilità "tecnica",

La condizione del #sapere nella società della conoscenza: tra condivisione e riproducibilità "tecnica", | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
(Vi sarete accorti senz’altro – ma lo sottolineo ugualmente per chiarezza e correttezza - che nel titolo di questo contributo è recuperata indegnamente, e forzandola – anche se sulla dipendenza del...
GIANFRANCO MARINI's insight:

Un interessante articolo di Piero Dominici, pubblicato su"Nova", la rubrica culturale sull'Innovazione de Il sole 24 ore e focalizzato sul problema del "Cultural Divide".

 

La trasformazione digitale in atto ed il conseguente sviluppo di un ecosistema sociale e comunicativo basato sulla condivisione e reso possibile dalle nuove tecnologie apre interessanti prospettive per quanto concerne i processi di democratizzazione e condivisione del potere, ma, questa la tesi di Dominici, occorre spostare l'attenzione dal problema tecnico del "Digital Divide" a quello cognitivo del "Cultural Divide".

 

Una nuova "cittadinanza digitale" richiede competenze che non sono quelle tecniche ma quelle culturali: pensiero logico e critico, capacità di valutare, ragionamento, metodo di studio, capacitò interpretativa, ecc. Qualora ci si limiti a inquadrare il problema nei termini di una conoscenza unicamente tecnica del digitale, quello che si otterrà saranno cittadini connessi orientati alla "sudditanza culturale" ... occorrono, invece "Teste ben fatte".

 

Altro problema è il pericolo che la "condivisione delle conoscenze" produca una comunicazione banale e confusa,livellata verso il basso, molto veloce e superficiale, finalizzata a scopi commerciali. tale "narrazione dei saperi", congiunta con il fenomeno della loro frammentazione, rende impossibile affrontare la complessità e problematicità del reale e del territorio delle conoscenze

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

Applicazioni per la realizzazione di quizzes e sondaggi - cooltoolsforschools - Quiz and Poll Tools

Applicazioni per la realizzazione di quizzes e sondaggi - cooltoolsforschools - Quiz and Poll Tools | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it

Archivio - Repository di strumenti e applicazioni (tools) per l'attività didattica

GIANFRANCO MARINI's insight:

Segnalo la sezione di cooltoolsforschool dedicata agli strumenti per realizzare quizzes e sondaggi da pubblicare e somministrare online.

 

Si tratta di 31 applicazioni, comprendenti software e webware, prevalentemente free o open source.

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

I primi 50 blog educativi da Teach100 - The Top 50 Education Blogs

I primi 50 blog educativi da Teach100 - The Top 50 Education Blogs | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
GIANFRANCO MARINI's insight:

La top 100 dei blog educativi secondo teach100 http://teach.com/teach100

Post pubblicato su educatorstechnology nel 2014. 

 

In evidenza i primi 100 blog. Si tratta di importanti risorse per tenersi aggiornati, trovare suggerimenti, conoscere nuove applicazioni educative, seguire il dibattito sulla didattica e le tecnologie, e altro ancora. Suggerisco particolarmente di seguire i primi 10.

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

Flipped Learning: Infografica - The Big Picture Infographic

Flipped Learning: Infografica - The Big Picture Infographic | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
The Flipped Learning: The Big Picture Infographic shows how schools engaging the Flipped Learning approach develop a flexible environment.
GIANFRANCO MARINI's insight:

Da elearninginfographics una Infografica dedicata al Flipped Learning o, per meglio dire, Blended Learning, in cui si sottolinea come la sfida del secondo decennio del XXI secolo sia ancora quella di come governare la domanda e i bisogno di un cambiamento dell'apprendimento in relazione all'integrazione delle tecnologie emergenti e alla massimizzazione delle potenzialità che queste offrono per ogni studente.

 

Tre le principali categorie di informazioni rappresentate:

 

1. Il Flipped Learning attiva:

# accesso studenti a tecnologie e strumenti

# impegno

#  immersione nell'apprendimento

# collaborazione tra pari

# supporto ai processi di apprendimento

# accesso a un feedback immediato

 

2. Flipped Learning in classe:

# incoraggia la comprensione

# consente la differenziazione

#  garantisce il supporto di esperti

# favorisce l'impegno

# crea ambienti di apprendimento

# fornisce opportunità di collaborazione

 

3. Flipped Learning e Compiti a casa

#  incoraggia il senso di responsabilità negli studenti

#  supporta compiti a casa significativi

# giustifica i contenuti dell'apprendimento

# minimizza le distrazioni

# prepara gli studenti per l'apprendimento

 

 

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

Swipe: Presentazioni semplici, eleganti e facili - simple, easy, elegant presentations.

Swipe: Presentazioni semplici, eleganti e facili - simple, easy, elegant presentations. | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
Swipe is the easiest way to create beautiful presentations on the web. Use any device to present, and share to anyone on any device live. And it's completely free!
GIANFRANCO MARINI's insight:

Swipe è un'Applicazione Web dedicata alla realizzazione di presentazioni multimediali e interattive. Per il momento l'uso di questo strumento è free.

 

caratteristiche principali si Swipe sono:

# semplificazione nella realizzazione delle slide attraverso la tecnica del Drag & Drop 

# Possibilità di inserire dal proprio PC o da, Web contenuti multimediali (immagini, pdf, video, )

# Inserimento Sondaggi

# Inserimento di testo

 

Si tratta di presentazioni molto semplici ma di effetto che possono prestarsi anche ad un uso didattico.

 

LINK UTILI

1. Tour: https://www.swipe.to/tour/

2: Esempi: https://www.swipe.to/examples/

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

Nearpod: Web App per creare Lezioni e Valutare - Create, Engage, Assess through Interactive Lessons | Mobile Learning

Nearpod: Web App per creare Lezioni e Valutare -  Create, Engage, Assess through  Interactive Lessons | Mobile Learning | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
GIANFRANCO MARINI's insight:

Applicazione Web espressamente dedicata alla didattica. >Consente di creare presentazione interattive che possono essere fruite tramite dispositivi mobili (smartphone, tablet, ecc.).

 

Ideale per il Mobile Learning e il Blended Learning. Il funzionamento è piuttosto semplice:

1. si crea una presentazione multimediale o la si carica dal proprio PC

2. la si rende interattiva aggiungendo attività quali: domande, quizzes, sondaggi, commentiecc.

3. Condivisione della lezione tramite mail, social network (Facebook, Twitter, Google+, Pinterest) o tramite link

4. Monitoraggio delle attività della classe e controllo dei devices degli studenti per un feedback immediato, rapporti dettagliati.

 

E' possibile creare e gestire delle classi e inoltre possibile, tramite la condivisione di un PIN effettuare sessioni Live o in diretta.

 

La registrazione è grauita, la versione free consente di l'Upload di 50 MB di contenuti, la creazione di presentazioni fino a un massimo di 20 MB  e la connessione fino a un massimo di 30 studenti nelle sessioni live.

 

La versione a pagamento per le scuole comprende molte utili funzionalità: libreria privata di lezioni e risorse, più spazio, report più dettagliati, maggiori strumenti per rendere interattive le presentazioni, ecc.

 

 

LINK UTILI

1. Galleria Esempi: https://app.nearpod.com/?utm_source=landing&utm_medium=home_nearpod_C&utm_campaign=new_website&utm_content=content&utm_term=botton#/market?view=npInit

2. Pricing: http://www.nearpod.com/upgrade/?utm_source=landing&utm_medium=home_nearpod_C&utm_campaign=new_website&utm_content=pricing&utm_term=botton

3. Nearpod per le scuole: http://www.nearpod.com/schools/?utm_source=landing&utm_medium=home_nearpod_C&utm_campaign=new_website&utm_content=school_edition&utm_term=botton

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

Evoluzione del Blended Learning - The Evolution of Blended Learning

Evoluzione del Blended Learning - The Evolution of Blended Learning | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
The concept of "blended learning", which was introduced as early as 2000, has assumed more importance than ever before and has transformed from a theoretical concept with rudimentary applications to an essential part of mainstream education...
GIANFRANCO MARINI's insight:

Post pubblicato su http://www.huffingtonpost.com/ il 12/02/2015 da Suren Ramasubbu in cui viene posto l'accento sulla rivoluzione prodotta dal Blended Learning nella Hig School statunitensi.

 

Nel post si sottolinea come il Blended Learning si sia trasformato da prospettiva teorica a pratica didattica con la necessità di adottare nuovi paradigmi di apprendimento per l'utilizzo delle tecnologie in classe, basati su: collaborazione, interazione, e comunicazione.

 

L'evoluzione ha comportato l'adozione di modelli di apprendimento e insegnamento web - based grazie all'utilizzo di: lavagne interattive online, applicazioni web, assistenza online, testi digitali, lezioni online, ecc.

 

Dopo avere evidenziato con una immagine obiettivi e competenze che il Blended Learning promuove, l'autore sottolinea la complessità di tale approccio che comporta una attenta pianificazione, la personalizzazione dell'apprendimento, lo sviluppo di una didattica per competenze e non si limita a introdurre dispositivi e tecnologie nell'aula.

 

Il Blended Learning ricade in due principali tipologie:

 

# Rotation Model: formazione alterna momenti in presenza e momenti di apprendimento computer based

 

# Flex Model: tipico delle scuole superiori, basato su un curriculum digitale e sul tutoring online, gli studenti lavorano in autonomia, ciascuno nei propri spazi e con i propri ritmi.

 

I risultati ottenuti con il Blended Learning sono migliori, in termini di risultati ottenuti dagli studenti, di quanto non siano i risultati di un approccio basato esclusivamente sul tradizionale approccio in presenza o su un apprendimento totalmente online.

 

Vengono quindi evidenziati i problemi che comporta impostare l'apprendimento sul blended learning, riassunti in 5 domande, forniti i dati sulla diffusione del blended learning nelle hig school Usa, poste in evidenza le sfide che l'adozione di questo modello apre.

 

more...
No comment yet.