AulaMagazine Scuo...
Follow
Find tag "tablet"
6.9K views | +26 today
AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche
web learning: didattica, risorse web, webware, web app, per l'insegnamento e l'apprendimento scolastico
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

Meglio gli iPads o i Chromebooks per le scuole? Are iPads or Chromebooks better for schools? - The Hechinger Report

Meglio gli iPads o i Chromebooks per le scuole? Are iPads or Chromebooks better for schools? - The Hechinger Report | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
For an entire school year Hillsborough, New Jersey, educators undertook an experiment, asking: Is the iPad really the best device for interactive learning? It’s a question that has been on many minds since 2010, when Apple released the iPad and schools began experimenting with it. The devices came along at a time when many school …
GIANFRANCO MARINI's insight:

Negli Usa è acceso il dibattito su quale sia il miglior device da utilizzare a scuola nelle aule, di questo tratta l'articolo di Meghan E. Murphy pubblicato il 5 Agosto del 2014.

 

In breve questi i principali contenuti dell'articolo:

 

1. Le esperienze condotte nelle scuole statunitensi sono ormai numerose e diffuse e costituiscono un importante riscontro per le scelte che dovranno essere effettuate anche in altri paesi, come l'ìItalia.

2. negli Usa dopo il prevalere degli iPads si sta passando ad altri devices, in particolare i chromebooks

3. Gli iPads hanno uno schermo touch, un ambiente più divertente e che si presta a un utilizzo ludico (giochi, musica, ecc.), sono più costosi

4. I chromebooks possiedono una tastiera, sono percepiti da studenti e docenti come maggiormente finalizzati al lavoro, utilizzano un approccio cloud, sono meno costosi

5. Date le somme in gioco per l'acquisto dei device le aziende sperimentano e lanciano sempre nuovi prodotti che sono ibridi tra il laptop e il tablet.

 

Il dibattito è tuttora aperto e difficilmente si può affermare in assoluto che un dato tipo di device sia migliore di un altro, dipende dall'utilizzo e dal tipo di didattica che si adottano.

 

Se si vuole vedere un video meglio un videoproiettore, se si vuole registrare l'audio della lezione si può fare con lo smartphone, per lavorare su un blog o su una cmap occorre almeno un laptop

 

L'articolo offre numerosi spunti per la riflessione

 

LINK UTILI

1. per sapere cos'è un chromebook http://docenti20.blogspot.it/2013/01/cose-un-chromebook.html

2. un articolo che riprende i contenuti di quello di  Meghan E. Murphy è stato scritto da Giacomo Martiradonna ed è reperibile a questo indirizzo: http://www.melablog.it/post/141642/ipad-a-scuola-dispositivo-troppo-ludico-meglio-chromebook

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

Per favore, non chiamateli nativi digitali

Per favore, non chiamateli nativi digitali | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
Una ricerca della Bicocca smonta il mito della competenza informatica giovanile. Poiché i ragazzi usano dispositivi che si connettono in modo trasparente,...
GIANFRANCO MARINI's insight:

Un articolo di Paolo Attivissimo che prendendo spunto dalla questione dei "nativi digitali" delinea lo sviluppo informatico attuale: da un ecosistema aperto a un sistema sempre più chiuso e controllato dove, anche a livello hardware, ci si trova di fronte a tavolette sigillate senza possibilità alcuna di interagire con esse, modificarle, smontarle, smanettare..

 

Il risultato è che i pretesi nativi digitali ignorano totalmente anche le più elementari nozioni di informatica e sono sempre più utenti possivi di una realtò che non conoscono e subiscono, insomma non nativi digitali ma polli di batteria.

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

L'importanza relativa dell'ebook a scuola

L'importanza relativa dell'ebook a scuola | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
Si accende la discussione tra gli esperti, a fronte del probabile rinvio degli ebook nelle classi. Qual è il loro potere trasformativo della Scuola italiana?...
GIANFRANCO MARINI's insight:

Una riflessione sull'uso di tablet, e-book e delle tecnologie nella scuola. Vengono presentati due opposti orientamenti l'uno,  

rappresentato da Roberto Maragliano, favorevole all'uso delle tecnologie come solo modo per superare l'arretratezza culturale e pedogogico - didattica della scuola italiana e rendere interattivo il rapporto docente/discente, ma ripensando complessivamente il rapporto tra i saperi della scuola e del mondo; l'altro più critico con un'intervista a Roberto Casati contrario alla rincorsa cieca all'innovamento tecnologico come panacea dei mali della scuola che individua molti pericoli nell'uso di tablet e e-book (dispersione, confusione, eliminazione dello studio, ecc.) e non coglie l'essenziale obiettivo della formazione, non disporre di informazione ma rendere gli studenti capaci di elaborarla criticamente e consapevolmente

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

SCUOLA/ Aprea: con la tecnologia si impara di più, ecco le prove

SCUOLA/ Aprea: con la tecnologia si impara di più, ecco le prove | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
Di ritorno dall'Apple Education Leadership Summit 2014, dove è stata ospite, VALENTINA APREA, assessore all'Istruzione della Lombardia, va avanti con la rivoluzione digitale.
GIANFRANCO MARINI's insight:

Le considerazioni di Valentina Aprea che ha parteciipato alla Apple Education Leadership Summi 2014.

 

Si tratta di una delle tante manifestazioni divulgativo - pubblicitarie con cui le aziende del settore tendono a illustrare come l'adozione dei loro strumenti e/o sfotware rivoluzioni positivamente la didattica

 

La nostra ingenua e valente Valentina si lascia prendere per i fondelli e sofrna un mare di cifre con cuii si magnificano le progressive sorti della scuola qualora questa compri milioni di tablet, ingorando bellamente che:

 

1. l'uso dei tablet diventa strumento di distrazione di massa a meno che non si modifichi totalmente curriculum e organizzazione della scuola italiana (in aula non si fa più lezione ma si lavora, niente più classi anagrafica ma struttura modulare, ecc. ecc.)

 

2. il problema numero uno non sono gli strumenti (l'hardware) ma il software inteso sia come competenze informatiche degli studenti e dei docenti, sia nel senso di modificare la didattica

 

3. lo dice alla fine, avrebbe dovuto capovolgere la cosa, poche righe sulla ricerca della Apple e la maggior parte dell'articolo dedicato a infrastrutture, didattica, formazione dei docenti, ecc. ecc.

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

E-Book a Scuola · iangida · Storify

Percorso guidato sul dibattito intorno all'utilizzo dell'E-book e dei Tablet nella scuola in sostituzione del manuale e della didattica "tradizionale". Si tratta di una selezione dei più interessanti articoli, post, video, interviste, libri, ecc.
GIANFRANCO MARINI's insight:

12 articoli e un video che offrono un percorso per seguire il dibattito intorno al tema dell'introduzione di Tablet e e-book nella didattica scolastica. Il percorso è realizzato attraverso storify e ciascun articolo segnalato è recensito

more...
No comment yet.
Rescooped by GIANFRANCO MARINI from Flipped Digital Classroom
Scoop.it!

L'intelligenza dell'uomo digitale

L'intelligenza dell'uomo digitale | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
Il blog di Giuseppe Granieri

Via Laura Antichi
GIANFRANCO MARINI's insight:

Un interessante post da http://leggoergosum.wordpress.com in cui si fa il punto sulel varie proposte intese a trasformare la scuola in scuola digitale, in particolare con l'adozione del tablet in classe. Il post è molto utile a chi voglia farsi un'idea del dibattito in corso perchè corredato da numerosi link che rimandano a itnerventi sull'argomento

more...
No comment yet.