AulaMagazine Scuo...
Follow
Find tag "competenze"
6.9K views | +1 today
AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche
web learning: didattica, risorse web, webware, web app, per l'insegnamento e l'apprendimento scolastico
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

Cosa Serve Davvero Imparare Per Avere Successo Nella Vita - Parte I

Cosa Serve Davvero Imparare Per Avere Successo Nella Vita - Parte I | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
Se non esistessero le scuole ed i percorsi formativi tradizionali e potessimo decidere da soli ciò che è realmente importante imparare nella vita, cosa sceglieremmo di includere in questo ipotetico curriculum? Se tralasciamo
GIANFRANCO MARINI's insight:

Un imprescindibile articolo di Robin Good su quelle che sono le capacità e competenze necessarie ad un individuo nella sua vita e che nasce da una riflessione critica su un articolo di Stepehn Downes "Come avere successo":

http://it.masternewmedia.org/2006/10/12/come_avere_successo_le_dieci.htm

 

Nell'articolo vengono focalizzati 10 obiettivi il cui conseguimento è fondamentale per una esistenza autenticamente umana nel contesto storico sociale attuale.

 

L'articolo è la prima parte di un lavoro che si propone di analizzare 30 capacità/abilità che sono alla base del pensiero e dell'agire critico e autonomo.

 

Per ognuna di esse Robin Good esamina:

1. definizione

2. contesto d'esperienza e bisogni pratici in riferimento a cui acquista senso lo sviluppo e utilizzo dell'abilità considerata

3. quali procedure porre in atto per sviluppare / potenziare tale abilità/capacità

4. letture consigliate

 

La premessa da cui parte Robin Good è che il sistema scolastico tradizionale non sia ormai più in grado di aiutare gli individui a sviluppare quelle capacità cognitive e meta-cognitive e quelle abilità comunicative e operative che stanno alla base di un compiuto sviluppo delle personalità e di una efficace interazione con gli altri e con l'ambiente circostante.

 

Pur non condividendo questa premessa, ritengo che la lista di RB comprenda effettivamente molti obiettivi che la scuola non persegue o persegue con metodologie inefficaci. Penso sia quindi decisivo, soprattutto per un docente, confrontarsi seriamente con questo contributo per "risvegliarsi dal sonno dogmatico" e procedere a una complessiva ridefinizione dei propri obiettivi e delle proprie strategie.

 

Tutto questo compatibilmente con la politica del nonsense e del cretinismo (vedi Fruttero e Lucentini) portata avanti dal MInistero dell'Istruzione, a cui però, ritengo, si debba rispondere non con il lamento o la resa, ma con la resistenza dell'intelligenza :)

 

voto = 10

 

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

La nuova scuola premia i signorsì senza spirito critico

La nuova scuola premia i signorsì senza spirito critico | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
Quando si parla del mondo del lavoro e del mondo della scuola sembra sempre che si parli di due questioni totalmente distinte. E invece, nell’Italia con il Pil che crolla, nel mare magnum delle
GIANFRANCO MARINI's insight:

Un interessante articolo di Christian Raimo pubblicato il 18 agosto el 2013 in cui si esprime una tesi decisamente contraria a quella della scuola delle competenze e della meritocrazia, dei test invalsi e della misurazione oggettiva delle abilità vista come frutto di una strategia che tende a trasformare la formazione in funzione delle esiegenze di flessibilità delle aziende e del mercato deregolamentato. Dietro il fumoso e incomprensibile concetto di competenze si nasconderebbe quindi la riduzione della scuola a fabbrica delle competenze.

 

A tale linea politica e di pensiero l'autore contrappone la tradizione del pensiero critico da Aristotele e Dewey e la finalità educativa e politica della formazione della persona come viene espressa dall'endecalogo di Martha Nussbaum "Non per profitto", riportato in conclusione dell'articolo.

 

Interessante anche la discussione che segue in cui diversi pareri scuscitati dall'articolo si confrontano in modo civile

more...
No comment yet.
Scooped by GIANFRANCO MARINI
Scoop.it!

Perché a scuola si dovrebbero imparare cose che servono nella vita e non cose che servono a scuola?

Perché a scuola si dovrebbero imparare cose che servono nella vita e non cose che servono a scuola? | AulaMagazine Scuola e Tecnologie Didattiche | Scoop.it
Le indagini PISA, pur nella loro dichiarata parzialità che rende
GIANFRANCO MARINI's insight:

Un intervento di Gianni Marconato su "cosa insegnare a scuola". Marconato prende spunto dai risultati dell'indagine PISA per chiarire:

1. come tali risultati possano supprotare solo macro tipologie di interventi e

2. non divenire dogmi a supporto di politiche in cui la didattica sia subordinata al successo nelle prove invalsi.

In seguito, commentando le parole del direttore del programma OCSE- PISA Andreas Schleicher, pone il probelma di cosa insegnare a scuola perché si vada oltre le competenze di routine oggi non più sufficienti.

 

LINK UTILI

- sintesi risultati PISA 2013 

http://www.istruzione.it/allegati/focus031213_all1.pdf

- risultati PISA Italia

http://www.istruzione.it/allegati/focus031213_all2.pdf

- presentazione skills and innovation 

http://prezi.com/xwozypev2nbr/skills-and-innovation/

 

more...
No comment yet.