Anti-Exploitation
Follow
Find tag "USA"
559 views | +0 today
Anti-Exploitation
Change the daily habits unsustainable for our planet
Curated by mcc43
Your new post is loading...
Your new post is loading...
Scooped by mcc43
Scoop.it!

Only 4% of #drone victims in #Pakistan named as #alQaeda members | Naming the Dead

Only 4% of #drone victims in #Pakistan named as #alQaeda members | Naming the Dead | Anti-Exploitation | Scoop.it

Pakistan drone strike deaths in numbers
Total killed 2,379
Total named as militants 295
Total named as al Qaeda 84
Total named 704
 
When asked for a comment on the Bureau’s investigation, US National Security Council spokeswoman Caitlin Hayden said that strikes were only carried out when there was “near-certainty” that no civilians would be killed.

more...
No comment yet.
Scooped by mcc43
Scoop.it!

The Evil of U.S. Aggression against Iraq

The Evil of U.S. Aggression against Iraq | Anti-Exploitation | Scoop.it
By Jacob G. Hornberger | Future of Freedom Foundation | August 26, 2014 What better confirmation of the manifest failure of the philosophy of foreign interventionism than the renewed U.S. bombing o...
mcc43's insight:

"Indeed, think back to the brutal sanctions that the U.S. government enforced against Iraq for more than ten years. When “Sixty Minutes” asked U.S. Ambassador to the United Nations Madelyn Albright whether the deaths of half-a-million Iraqi children from the U.S. sanctions had been “worth it,” she responded that while the choice was a difficult one, the deaths were in fact worth it.

How can those deadly sanctions — indeed, how can such a horribly callous mindset — not be described as anything but evil?

Or think back to the Persian Gulf War, when the Pentagon ordered the destruction of Iraq’s water and sewage treatment plants, knowing that such destruction would bring infectious illnesses in its wake? And it did. That’s what helped kill all those children, given that the sanctions prevented Iraqi officials from repairing those water and sewage treatments plants that the Pentagon had destroyed.

How can such a thing not be described as evil? """

more...
No comment yet.
Scooped by mcc43
Scoop.it!

George Lakoff: 'Conservatives don't follow the polls, they want to change them … Liberals do everything wrong'

George Lakoff: 'Conservatives don't follow the polls, they want to change them … Liberals do everything wrong' | Anti-Exploitation | Scoop.it
The books interview: How the progressives have got it wrong and if they don't start to get it right, the conservatives will maintain the upperhand. By Zoe Williams
mcc43's insight:

"The progressive mindset is screwing up the world. The progressive mindset is guaranteeing no progress on global warming. The progressive mindset is saying, 'Yes, fracking is fine.' The progressive mindset is saying, 'Yes, genetically modified organisms are OK', when, in fact, they're horrible, and the progressive mindset doesn't know how to describe how horrible they are. There's a difference between progressive morality, which is great, and the progressive mindset, which is half OK and half awful."

more...
mcc43's comment, February 18, 2014 4:48 AM
see also the story of NaVena Johnson in US Army http://sco.lt/8vvh8z
Scooped by mcc43
Scoop.it!

Has Washington, D.C., Become A Criminal Entity?

Has Washington, D.C., Become A Criminal Entity? | Anti-Exploitation | Scoop.it
Independent Media for the Independent Mind
mcc43's insight:

Paul Craig Roberts recently wrote a column entitled, “Humanity Is Drowning In Washington’s Criminality.” I realize it is difficult for most Americans to conceive the idea that their federal government could actually be criminal, but the case Roberts makes in his column cannot be tossed aside as the ranting of some right-wing nut (as if there are no left-wing nuts).

Roberts writes, “Americans will soon be locked into an unaccountable police state unless US Representatives and Senators find the courage to ask questions and to sanction the executive branch officials who break the law, violate the Constitution, withhold information from Congress, and give false information about their crimes against law, the Constitution, the American people and those in Afghanistan, Pakistan, Yemen, Iraq, Libya, Syria, Somalia, Guantanamo, and elsewhere. Congress needs to use the impeachment power that the Constitution provides and cease being subservient to the lawless executive branch. The US faces no threat that justifies the lawlessness and abuse of police powers that characterize the executive branch in the 21st century.

more...
No comment yet.
Scooped by mcc43
Scoop.it!

Ipotesi di complotto per la morte del giornalista Hastings - Rainews24.it

Ipotesi di complotto per la morte del giornalista Hastings - Rainews24.it | Anti-Exploitation | Scoop.it
Il sito di Rainews24 canale all news della Rai
mcc43's insight:

All'epoca Hastings dell'intervista con il generale, Michael Hastings collaborava con Rolling Stone. Ed e' su quella rivista che pubblico' l'intervista a McChrystal, in cui l'alto militare attacco' frontalmente Barack Obama. Per quelle critiche il generale fu poi costretto a dimettersi. Di recente Hastings era passato a BuzzFeed, il popolare sito fondato da Jonah Peretti e John Johnson e  diretto da Ben Smith, ex capo di Politico.com, per cui aveva seguito le elezioni presidenziali del 2012. E oggi in tanti piangono un giornalista di indubbio valore. Tantissimi gli attestati di affetto su twitter da parte dei suoi tanti colleghi. ,,,,, 

more...
No comment yet.
Scooped by mcc43
Scoop.it!

Siria, chimica ribelle (Veleni per la mente)

Siria, chimica ribelle (Veleni per la mente) | Anti-Exploitation | Scoop.it
La sera del 5 maggio è arrivata la notizia, i ribelli siriani usano armi chimiche. A darla ai microfoni della Radio Svizzera Italiana è stata
mcc43's insight:

La sera del 5 maggio è arrivata la notizia, i ribelli siriani usano armi chimiche. A darla ai microfoni della Radio Svizzera Italiana è stata Carla Del Ponte, ex procuratore capo del Tribunale Penale Internazionale per la ex Jugoslavia e oggi della commissione Onu sulla Siria. E anche se l’Onu cerca di zittire la cosa, Carla Del Ponte accusa, in Siria non ci sono buoni e cattivi. È quello che pensiamo da tempo anche noi, tanto che abbiamo deciso di mostrarvi un video dei ribelli siriani dove si vede uno di loro armeggiare fra sostanze chimiche e fare esperimenti mortali su conigli, quindi uno con i jihadisti di Jabhat al Nusra, quelli che in Siria hanno fermato giornalisti italiani, mentre assaltano un villaggio, facendo ostaggi e distruggendo ogni cosa. Video crudi, ma è giusto mostrare l’altra faccia della crisi siriana, quella che molti non vogliono far vedere e che ora faticano a nascondere.

 

Un sondaggio del Pew Research Center di Washington ha rivelato che il cinquanta per cento degli americani non sa dov’è la Siria. Fra loro spiccano i democratici, quelli che votano per Barack Obama e che ora sperano attacchi la Siria perché il presidente siriano Bashar al Assad “usa armi chimiche”.

 CONTINUA A LEGGERE... http://notizie.tiscali.it/socialnews/Carnemolla/7381/articoli/Siria-chimica-ribelle.html
more...
No comment yet.
Scooped by mcc43
Scoop.it!

Perchè la GERMANIA rimpatria (con il contagocce) il suo oro dagli USA?

Perchè la GERMANIA rimpatria (con il contagocce) il suo oro dagli USA? | Anti-Exploitation | Scoop.it
di Antal E. Fekete - Nuova Scuola Austriaca di Economia http://www.larsschall.com A dispetto di tutte le sue pretese la Germania non è né indipendente, né sovrana visto che, per motivi inspiegabili, dopo 25 anni dal ritiro delle truppe di...
mcc43's insight:


source : http://www.larsschall.com Link: http://www.larsschall.com/2013/01/28/american-bases-in-germany-and-the-gold-basis/
28.01.2012

DI ANTAL E. FEKETE  - Nuova Scuola Austriaca di Economia
larsschall.com
A dispetto di tutte le sue pretese la Germania non è né indipendente, né sovrana visto che, per motivi inspiegabili,  dopo 25 anni dal ritiro delle truppe di occupazione sovietiche ,  ci sono ancora truppe americane sul suo suolo. Altrettanto significativo è il fatto che buona parte della riserva aurea tedesca sia ancora in custodia americana e se la Bundesbank ne ha chiesto il rimpatrio solo di una parte ed in tempi molto lunghi, c'è da scommettere che lo ha fatto su istruzioni americane.     

Ma qual è il motivo per cui gli americani hanno fatto chiedere alla Bundesbank di restituire una parte dell’oro tedesco conservato nel caveau di “sicurezza” della Federal Reserve Bank di New York, a Manhattan? Sicuramente non perché le volte sono stracolme di oro americano e non perché serve fare spazio per altro oro.

È tutto un grande teatrino. Sotto c'è un progetto nascosto che deve essere camuffato. Il modo migliore per farlo è quello di mettere su uno spettacolo. Il pubblico è affascinato dal pensiero che qualcuno voglia mettere le mani sull’oro della banca centrale.

Una delle ragioni, forse la ragione principale, di questa commedia è che i gestori del sistema globale della moneta a corso forzoso si stanno preparando per una prossima resa dei conti, riaprono il sipario su quello che qualche anno fa ho soprannominato The Last Contango in Washington.  (1)

more...
No comment yet.
Scooped by mcc43
Scoop.it!

“Guerra senza limiti”: la battaglia di #HongKong

“Guerra senza limiti”: la battaglia di #HongKong | Anti-Exploitation | Scoop.it
mcc43's insight:

""" Vi dico subito come la penso, onde evitare fraintendimenti: la faccia pulita e l’età del novello Che Guevara d’Oriente (chi potrebbe pensare che un diciassettenne che sembra uscito dalla pubblicità di una lozione anti-brufoli sia un destabilizzatore di professione?), quanto sta accadendo e il suo timing sono la prova incontrovertibile che questa ennesima “primavera” è eterodiretta come le precedenti – nel mondo arabo e in Ucraina – da parte degli Stati Uniti in quella che è una vera e propria guerra asimmetrica geofinanziaria per non perdere lo status di mercato di riferimento e non far perdere al dollaro quello di benchmark nel mercato valutario e negli scambi commerciali a livello globale.""

more...
No comment yet.
Scooped by mcc43
Scoop.it!

Executive Order -- National Defense Resources Preparedness | The White House

Executive Order -- National Defense Resources Preparedness | The White House | Anti-Exploitation | Scoop.it
mcc43's insight:

The President can place the Order in effect virtually whenever and for whatever reason he wishes.  So... its a Martial Law

Read more at http://www.westernjournalism.com/obama-executive-order-imposes-martial-law-on-united-states/#g1scpav3XeyXFKQr.99

 

"SEC 103 (e)  foster cooperation between the defense and commercial sectors for research and development and for acquisition of materials, services, components, and equipment to enhance """industrial base efficiency and responsiveness.

 

So .. the event of a potential threat to the security of United State could become an industrial business....

more...
No comment yet.
Scooped by mcc43
Scoop.it!

Terrorism with a "Human Face": The History of America's Death Squads

Terrorism with a "Human Face": The History of America's Death Squads | Anti-Exploitation | Scoop.it
What are the historical roots of US-NATO's Covert War on Syria? The recruitment of death squads is part of a well established US military-intelligence agenda. There is a long and gruesome history o...
mcc43's insight:

Washington and its allies replicated in Syria the essential features of the “Iraq Salvador Option”, leading to the creation of the Free Syrian Army (FSA) and its various terrorist factions including the Al Qaeda affiliated Al Nusra brigades.

While the creation of the Free Syrian Army (FSA) was announced in June 2011, the recruitment and training of foreign mercenaries was initiated at a much an earlier period.

In many regards, the Free Syrian Army is a smokescreen. It is upheld by the Western media as abona fide military entity established as a result of mass defections from government forces.  The number of defectors, however, was neither significant nor sufficient to establish a coherent military structure  with command and control functions.

The FSA  is not a professional  military entity, rather it is a loose network of separate terrorist brigades, which in turn are made up of numerous paramilitary cells operating in different parts of the country.

Each of these terrorist organizations operates independently. The FSA does not effectively exercise command and control functions including liaison with these diverse paramilitary entities. The latter are controlled by US-NATO sponsored special forces and intelligence operatives which are embedded within the ranks of selected terrorist formations.

These (highly trained) Special forces on the ground (many of whom are employees of private security companies) are routinely in contact with US-NATO and allied military/intelligence command units (including Turkey). These embedded Special Forces are, no doubt, also involved in the carefully planned bomb attacks directed against government buildings, military compounds, etc.

The death squads are mercenaries trained and recruited by the US, NATO, its Persian Gulf GCC allies as well as Turkey.  They are overseen by allied special forces (including British SAS and French Parachutistes), and private security companies on contract to NATO and the Pentagon. In this regard, reports confirm the arrest by the Syrian government of some 200-300 private security company employees who had integrated rebel ranks.

more...
No comment yet.
Scooped by mcc43
Scoop.it!

Political Prisoners: America's Most Wanted

Political Prisoners: America's Most Wanted | Anti-Exploitation | Scoop.it
  Asante sana to komrade huedflower 4 bringing this to my attention. Check out her blog Hued Flower By Eric Ture Muhammad -Contributing Writer- | Last updated: Jun 25, 2013 - 10:08:40 AM &nbsp...
mcc43's insight:

“We need a revolutionary liberation movement in America that can assess our situation, because it is not just political prisoners,” said Ms. Brown. “Unless we decide collectively or some young person decides that there are going to be some changes and we’re going to create a movement—this will continue to be one incident after another. … Today it is Assata Shakur. Clearly, she does not individually pose any threat to the United States government. But, what did the Negro FBI spokesperson say when he announced this? He said, ‘Assata Shakur is a danger to the American government.’ Never was the Mafia called that or the Aryan Brotherhood. These kinds of allegations against Black leaders, icons and organizations are not new to us,” said Ms. Brown. “But what is new to us is that there is no protest. There is no outcry against Obama. We didn’t even protest the murder of (Muammar) Gadhafi. ”

Though the United States refuses to recognize its p

more...
No comment yet.
Scooped by mcc43
Scoop.it!

Cosa lega Gezi Parkı, Goldman Sachs e le sanzioni all’Iran? | geopolitica-rivista.org

Cosa lega Gezi Parkı, Goldman Sachs e le sanzioni all’Iran? | geopolitica-rivista.org | Anti-Exploitation | Scoop.it
Che Recep Tayyip Erdogan e il suo modello di Turchia fossero inclusi nell’elenco dei silurabili se n’era avuto sentore l’anno scorso, quando sul Middle
mcc43's insight:

Stando così le cose, ci vuole poco a capire perché gli spasmi di protagonismo di Erdogan abbiano cominciato ad irritare anche gli Stati Uniti. Persino lo sventolio della bandiera del secondo (per potenza) esercito della Nato pare li abbia infastiditi. E’ successo da quando qualcuno ha rinverdito la leggenda secondo la quale l’insegna sullo stendardo turco evoca il «riflesso della luna che occulta una stella», che apparve «nelle pozze di sangue dei cristiani sconfitti dopo la battaglia di Kosovo nel 1448». E’ la battaglia durante la quale gli Ottomani sconfissero le forze cristiane e stabilirono l’Impero ottomano con l’adozione della bandiera turca nell’Europa orientale fino alla fine del XIX secolo. La riscoperta della leggenda sarà pure una provocazione, ma di certo ha contribuito a raffreddare i rapporti con l’Occidente. Ne è una testimonianza l’incontro di Washington del 16 maggio scorso durante il quale Erdogan aveva chiesto a Obama che la Turchia non restasse fuori dalla Translatlantic Trade and Investment Partnership, il progetto di zona di libero scambio tra Europa e Stati Uniti. Ma il Presidente americano oggi più di quel giorno di maggio continua ad esitare, sebbene la sua esclusione potrebbe portare a una contrazione del 2,5% del Pil turco. Se ciò accadesse si confermerebbe il catastrofico scenario evocato da David Goldman.

Dopodiché il 27 maggio, undici giorni dopo l’incontro con Obama a Washington, sono cominciate le manifestazioni nel cuore di Istanbul con il prestesto di impedire l’abbattimento dei seicento alberi di Gezi Parkı per permettere l’ammodernamento di piazza Taksim pianificato da Governo. Con il passare dei giorni le proteste si sono allargate anche in altre città, in particolare nella capitale Ankara e a Smirne. L’escalation si è avuta il 31 maggio con la diffusione planetaria delle immagini delle cariche della polizia contro i manifestanti, con il massiccio uso dei lacrimogeni e dei cannoni ad acqua. Tra i tanti messaggi di condanna c’è anche quello del Parlamento Ue nel quale si esprime preoccupazione per «l’uso sproporzionato ed eccessivo della forza» da parte della polizia turca e si deplorano «le reazioni del governo turco e del primo ministro Erdogan». Nel comunicato infatti si accusa, come mai era accaduto prima, lo stesso premier di acuire la polarizzazione della situazione. Per completare il quadro sarebbe interessante conoscere le intenzioni di Mark Patterson, il lobbista della Goldman Sachs che è alla testa dello staff del segretario del Tesoro Jacob Joseph Lew.

more...
No comment yet.
Scooped by mcc43
Scoop.it!

Siria, gas e petrolio dietro i giochi dell’Occidente. Con l’aiuto di al Qaeda

Siria, gas e petrolio dietro i giochi dell’Occidente. Con l’aiuto di al Qaeda | Anti-Exploitation | Scoop.it
Anche l’Italia s’è seduta al banchetto per la spartizione della Siria. La regia, come s
mcc43's insight:

di Stefania Carnamolla 

[...]


Non passerà molto che anche la Siria di Bashar al Assad, così come per l’Iraq e la Libia, sarà attaccata militarmente da una qualche alleanza benedetta dall’Onu. Le armi chimiche di Bashar al Assad, però, non sono state ancora trovate, ciò che ha creato non pochi imbarazzi alla Cia, mentre è stato confermato un attacco chimico dei ribelli siriani su Aleppo. Le ultime notizie parlano anche di duecento soldati americani ai confini fra Siria e Giordania e che secondo il Los Angeles Times potrebbero arrivare a ventimila.

 

La Siria fa gola a tutti. È ricca di petrolio, gas naturale, oil shale, tanto che prima del conflitto era uno dei più grandi produttori d’energia del Levante. La Siria, che in questo settore ha forti legami con l’Iraq, l’Iran, la Russia, il Venezuela, la Cina, l’India, la Dutch Shell, la Total, la Gulfsands Petroleum, la Sinopec e altre compagnie, non piace alla Casa Bianca, non piace alle petromonarchie del Golfo Persico, Emirati Arabi Uniti, cioè, Arabia Saudita, Qatar, non piace all’Unione Europa. Prima della crisi, le sue esportazioni di greggio andavano a gonfie vele, erano state avviate attività di esplorazione, erano stati stretti accordi con Iran e Iraq per la costruzione di gasdotti e oleodotti, di un gasdotto con origine nell’Azerbaijan, nel Caucaso meridionale, o ancora per l’ampliamento della Arab Gas Pipeline, che porta gas dall’Egitto alla Siria e alla Giordana, per il trasporto del gas anche verso il Libano, la Turchia, l’Europa, ciò che avrebbe fatto della Siria il più importante corridoio energetico della regione. Poi, a Damasco, tutto è cambiato, perché qualcuno ha voluto così, usando i ribelli come testa d’ariete. Le sanzioni volute dalla Casa Bianca, dall’Unione Europea e da altri, hanno, infatti, indebolito la bilancia dell’export energetico, con i ribelli che intanto danneggiavano infrastrutture come reti ferroviarie, oleodotti, raffinerie. Con il conflitto si sono fermate le attività di produzione ed esplorazione, e anche i progetti per la costruzione di oleodotti e gasdotti sono stati accantonati.

more...